IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

martedì 17 marzo 2015

Come la Amministrazione Comunale di Buccinasco gestisce il "pasticcio" Buccinasco Più.

Ho postato questo commento nel sito del PD di Buccinasco
Visto che come il mio è un sito amatoriale, locale, senza mire di entrare nell'Empireo dei Blog più visitati in Italia, e non garantisce un immediato aggiornamento, ripropongo anche qui la stessa riflessione.

Mi spiace che il Prof Morano, Segretario PD Buccinasco pro tempore, anziché rispondere ai  dubbi ed agli allarmi che la decisione della Amministrazione Comunale sulla piazza di Buccinasco Più ha sollevato tra gli abitanti di Buccinasco che non abitano a Buccinasco Più (e ce ne sono più di 25'000...!)  abbia scelto invece di criticare chi di tali dubbi si è fatto portavoce, come il Consigliere Cortiana ed il Cittadino La Spada.
A mio parere, ma non sono certo esperto di comunicazione politica come il Prof Morano, attaccare le persone che pongono quesiti e non rispondere invece nel merito delle domande poste, pone in cattiva luce chi adopera tale sistema.
Semplicemente, chiaramente: perché la Amministrazione non spiega i vantaggi per TUTTI i cittadini di Buccinasco di ogni passaggio della storia?
Non i vantaggi per chi abita o ha comperato casa a Buccinasco Più, ma per chi teme di dover subire un danno economico dalle decisioni della Amministrazione.  Per chi teme che il denaro che verrà speso a Buccinasco Più sia tolto dalle scuole, dalle strade, dai parchi, dai servizi, provochi aumenti delle rette per i servizi, eccetera.  
I cittadini hanno il diritto di sapere e capire, criticare, protestare ed agire per denunciare decisioni che ritengono sbagliate.
Mi hanno riferito che il Sindaco ha detto:  "Alla fine paga sempre Pantalone".  Se la citazione è corretta, possono gli abitanti di Buccinasco  chiedergli perché?
Cordiali saluti
Franco Gatti

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Il segretario Morano ha risposto sul sito del PD

Anonimo ha detto...

ed io ho ribattuto:

Gentile Segretario Morano
Da un uomo della sua esperienza non mi aspettavo una risposta tanto piccata.

Tanto per ricordare, se trovasse il tempo di consultare i dati delle elezioni amministrative 2012, potrebbe trovare ad esempio che nel 2012, quando fu eletto Gianni Maiorano come Sindaco, il PD prese 1824 voti, e la somma delle 4 liste che sostenevano Cortiana un totale di 1897 voti.
73 (settantatré) voti più del PD.

Contrariamente a Lei non credo fossero tutti voti della sinistra.
Né posso concordare con Lei che siano 4 pelabrocchi (ammesso che io sia riuscito a comprendere che significhi Pelabrocco riferito ad un elettore che voti un partito diverso dal Suo).

A proposito, dopo una sperata come la sua può anche togliere il mio voto dai 1824 presi alle elezioni amministrative dal PD. Siamo così scesi a 1823.
E credo ci siano anche altri elettori PD scontenti per questa decisione dalla Amministrazione.

Cordiali saluti

Franco Gatti (abitante della Terra pro tempore, ma attento a ciò che lascerò a figli e nipoti, ed anche ai non parenti...!)

Anonimo ha detto...

Ed inoltre:

Gentile segretario Morano
Ricordo ai visitatori del sito la domanda alla quale Lei non ha tempo di rispondere:

Perché la Amministrazione non spiega i vantaggi per TUTTI i cittadini di Buccinasco di ogni passaggio della storia?
Magari potrebbe partire dalla famosa presa d'atto della Giunta Carbonera fino a quest'ultimo cambiamento in corsa degli allegati al Bilancio 2015

(Tutti i cittadini, non solo chi abita o è proprietario di casa in via Guido Rossa, così come il Sindaco è il Sindaco di TUTTA Buccinasco, e non solo di via Guido Rossa)

Grazie per la ospitalità
Franco Gatti

Franco Gatti ha detto...

Ulteriore commento del Segretario Morano pubblicato sul sito del PD di Buccinasco

Franco Gatti ha detto...

e mia replica:


Gentile segretario Morano
ricorda benissimo, in occasione delle elezioni del 2007 ero candidato nella sua stessa lista.
Ciò non significa che io avessi una conoscenza completa di quanto fatto, né che abbia approvato tutte le decisioni prese da Carbonera e dalla Sua Giunta nel quinquennio precedente.
Se si riferisce in particolare alla delibera di Giunta Comunale 29/2005, ammetto di NON AVER inizialmente CAPITO di cosa si trattasse. La delibera era una presa d'atto di qualche cosa deciso altrove, e se ricordo bene il testo non conteneva un riassunto di quanto approvato.
Per aggiungere un particolare, ricordo di avere saputo di indagini in corso sul Sindaco Carbonera solo DOPO avere accettato la candidatura e di averne discusso con lui la serata della presentazione pubblica delle liste.
Ha ragione, avrei dovuto ritirare la mia candidatura a Consigliere Comunale, ma speravo che una volta eletto nel Consiglio Comunale avrei potuto vigilare e migliorare l'opera della Amministrazione. Probabilmente sovrastimavo le mie capacità (e forse anche quelle degli amministratori della Giunta Carbonera).
Ammetto quindi qui (e non è la prima volta) il mio errore. Non avrei dovuto candidarmi nella stessa lista con Lei a sostegno di Carbonera.

Mi spiace comunque che Lei continui nella sua strategia di attaccare le persone anziché rispondere alle domande di chiarimenti.
Contento Lei ...,secondo me non ne sarà premiato.

Buona giornata
Franco Gatti