IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 30 novembre 2012

La forza di un leader si vede nelle difficoltà

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/11/28/parigi-formigoni-in-ritardo-per-laereo-e-pretende-di-essere-imbarcato-vergogna-di/212494/

Roberto Formigoni (Lecco30 marzo 1947) è un politico italianoPresidente della regione Lombardia dal 23 aprile 1995 al 26 ottobre 2012. È stato iscritto alla Democrazia Cristiana, al PPI, ai CDU, ai CDL, a Forza Italia e, infine, al Popolo della Libertà.
Tratto da:  http://it.wikipedia.org/wiki/Roberto_Formigoni

domenica 25 novembre 2012

Buccinasco


Finalmente il tappo dell’omertà lombarda è saltato. Ora sono visibili a tutti i voti comprati e venduti,
le ascese del tutto resistibili in Regione e nelle amministrazioni locali, la penetrazione nella sanità,
la conquista del monopolio nel ciclo del cemento, il traffico di rifiuti tossici. Si reagisce con vent'anni di ritardo,
e non c’è più tempo da perdere. Buccinasco è la metafora della colonizzazione.
Ma la lotta per liberarsi dai clan riguarda tutta la regione






leggi un estratto del libro
 
http://www.einaudi.it/var/einaudi/
contenuto/extra/978880620936PCA.pdf
Ne parleremo 

mercoledì 28 novembre | ore 21.00


in occasione della presentazione del libro

Buccinasco. La 'ndrangheta al Nord

di Nando dalla Chiesa e Martina Panzarasa



Con gli autori interverranno
Francesca Arnaboldi | già sindaco di Buccinasco
Alberto Nobili |
 
procuratore aggiunto Tribunale di Milano
Mario Portanova
 | 
giornalista de 'Il Fatto Quotidiano'



Milano | Spazio Melampo | via Carlo Tenca 7 | tel. 02 23002401 | MM Repubblica/Stazione Centrale

La partecipazione è aperta a tutti 

Consiglio Comunale: martedì 27 Novembre ore 20,30 (finalmente un orario "logico"!)

Si comunica che martedì 27 novembre 2012 alle ore 20:30 si terrà la seduta di prima convocazione del Consiglio Comunale con eventuale prosecuzione mercoledì 28 novembre 2012 alle ore 20:30 presso la sala consiliare di via Vittorio Emanuele n. 7 per la trattazione del seguente ordine del giorno: 

1) Assestamento generale di bilancio;
2) Statuto dell’Azienda Speciale Buccinasco - Modifiche;
3) Contratto di servizio fra Comune di Buccinasco e Azienda Speciale Buccinasco - Modifiche;
4) Adesione al Centro Studi PIM;
5) Regolamento per il riconoscimento delle Unioni civili - Approvazione;
6) Interrogazioni, interpellanze, mozioni e o.d.g. presentati dai Consiglieri Comunali.

Tutta la cittadinanza è invitata ad assistere alla seduta.
E' possibile seguire la diretta in streaming dalle ore 18.30 al seguente indirizzo:
http://www.comune.buccinasco.mi.it/stream.php

Presepe vivnte 2012

DETERMINAZIONE N° 776 DEL 21/11/2012
OGGETTO: PATROCINIO AL COMITATO GUDO GAMBAREDO PER  LA REALIZZAZIONE DEL PRESEPE VIVENTE – 16 DICEMBRE 2012

... VISTA la richiesta di patrocinio presentata in data 2/11/2012 prot.n. 18464 dal Comitato Presepe
Vivente di Gudo Gambaredo e in data 7/11/2012 prot.n.18736 dall’Oratorio Benedetto XVI della Parrocchia SS.Gervaso e Protaso per l’organizzazione della rappresentazione del tradizionale Presepe Vivente in programma il 16 Dicembre 2012;
RILEVATO che le richieste di patrocinio presentate consistono in:
− erogazione di un contributo a sostegno delle spese organizzative dell’evento;
− concessione di n. 2 palchi piccoli da allestire entro il 1 Dicembre;
− concessione di n. 35 transenne;
− disponibilità gratuita del parcheggio antistante il Ristorante "La Locanda del Fantasma”e del parcheggio di via San Riccardo Pampuri da venerdì 14 dalle ore 7,00 a domenica 16 dicembre 2012 fino alle ore 24,00;
− autorizzazione a svolgere la processione nel quartiere di Gudo Gambaredo, come indicato nell'allegata richiesta;
− presenza della Polizia Locale per consentire lo svolgimento regolare della manifestazione;
− noleggio di un pullman per il trasporto di sola andata di circa 100 ragazzi frequentanti l’Oratorio di Romano Banco e coinvolti nella rappresentazione del Presepe;
... DETERMINA
1) di concedere il patrocinio per la realizzazione del Presepe Vivente in programma presso Gudo
Gambaredo domenica 16 Dicembre 2012;
2) di stabilire che il patrocinio consiste in:
− concessione gratuita di n. 2 palchi (dimensioni m 4x4);
− concessione gratuita di n. 35 transenne;
− disponibilità gratuita del parcheggio antistante il Ristorante "La Locanda del Fantasma”e del parcheggio di Via San Riccardo Pampuri da Venerdì 14 dalle ore 7,00 a Domenica 16 Dicembre 2012 fino alle ore 24,00;

sabato 24 novembre 2012

Aiuto alle famiglie con disoccupati

Tratto da: http://www.comune.buccinasco.mi.it/articolo_5368/23/11/2012/%E2%80%9Cnatale_e_attenzione_al_prossimo%E2%80%9D.html


.: “NATALE È ATTENZIONE AL PROSSIMO”   
  stampa articolo
ENTRO IL 22 DICEMBRE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE OFFRIRÀ UN PICCOLO AIUTO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ A CAUSA DELLA PERDITA DEL LAVORO: DAL 27 NOVEMBRE AL 7 DICEMBRE È POSSIBILE PRESENTARE LE DOMANDE PRESSO LA CARITAS, LA CROCE ROSSA E L’ACLI PER OTTENERE UN CONTRIBUTO “UNA TANTUM” PER TRASCORRERE UN NATALE PIÙ SERENO

apri 5368
Buccinasco (23 novembre 2012) – Un contributo alle famiglie più in difficoltà, un segno della vicinanza dell’Amministrazione comunale e delle associazioni del territorio a chi non ha più un’occupazione e fa fatica a rientrare  nel mondo del lavoro.
La Caritas, con il patrocinio del Comune di Buccinasco e la collaborazione della Croce Rossa Italiana, promuove l’iniziativa “Natale è attenzione al prossimo”, per rispondere, seppur in maniera parziale, alle difficoltà emergenti derivanti dalla crisi economica. 

venerdì 23 novembre 2012

Promemoria Primarie centro sinistra

Primarie nazionali: come si vota 
Le primarie per la scelta del candidato premier della coalizione "Italia Bene Comune" si svolgeranno domenica 25 novembre: i seggi apriranno alle 8 del mattino e chiuderanno alle 20. Se nessuno dei candidati raggiungerà il 50% più uno dei voti, si procederà al turno di ballottaggio domenica 2 dicembre, con identico orario. 
Per votare è necessario iscriversi all'albo degli elettori. Le modalità di iscrizione sono tre: negli uffici elettorali allestiti prima di domenica, domenica 25 novembre prima di votare (nella stessa sede del seggio) e on line (si tratta di una pre-registrazione che andrà conclusa nella giornata di domenica al seggio).
In Lombardia sono oltre 110mila i cittadini già registrati, 1.508 seggi e oltre 6mila volontari.
Il giorno delle primarie, per votare, è necessario presentare un documento d'identità e la tessera elettorale.

TROVA IL TUO SEGGIOwww.primarieitaliabenecomune.it/cerca-seggio/step-1

Per saperne di più
Primarie: ecco come votare (le slides)
Come votare: il vademecum
Il regolamento
Il sito delle primarie del 25 novembre

... un comandante degli alpini ... porta la bandiera di guerra, la croce di Cristo ed i suoi soldati ... a campo Imperatore ...per chiedere al santo la protezione, prima della partenza per il teatro afghano...

tratto da: http://www.difesa.it/InformazioniDellaDifesa/Pagine/fromgransassotoafghanistan.aspx

Logo della rivista on line Informazioni della Difesa
Versione Italiana English version

From Gran Sasso to Afghanistan

Forze Armate e Società - Maria Clara Mussa e Daniel Papagni
San Gabriele (TE),  16 novembre 2012
Trecentoquarantotto alpini del 9° Reggimento de l'Aquila hanno marciato con la bandiera di guerra ed un pesante Crocifisso da campo Imperatore (AQ) al santuario di San Gabriele (TE).

giovedì 22 novembre 2012

La voce di chi lavora nella scuola (pubblica)

Documento presente sul sito dell'ITIS Righi di Corsico.
http://www.itisrighi.it/cmd-view?entity=/db/contents/news/f5790e3c.xml


Una scuola pubblica di qualità
L’articolo 3 della Legge di Stabilità 2013 in discussione al Parlamento, ha inizialmente proposto l'estensione delle ore di lezione dei docenti della scuola secondaria da 18 a 24 ore settimanali.
E’ inaccettabile che si faccia confusione tra ore di lavoro e ore di lezione, sostenendo che 18 ore sono poche.
L’attività degli insegnanti prevede molte altre attività come ad esempio : preparazione delle lezioni, preparazione e correzione delle verifiche,  aggiornamento e formazione.
In realtà anche a fronte dell’eventuale ritiro di questo specifico provvedimento, altri ne saranno varati nella sola logica del risparmio e dell’impoverimento della scuola pubblica.
Si sta ventilando infatti l’ipotesi di sottrarre finanze al Fondo di Istituto (con cui si finanziano sportelli, corsi di recupero, madre lingua inglese e progetti vari ).
Negli ultimi anni la scuola ha già subito:
·  la saturazione delle cattedre a 18 ore, con conseguente danno sulla continuità didattica (docenti che cambiano spesso classe)
·  l’aumento del numero di alunni per classe (fino a 32 studenti ) 
·  i tagli ai finanziamenti per l’innovazione, l’aggiornamento, il sostegno all’handicap
·  la mancata nomina dei Dirigenti scolastici con centinaia di scuole affidate in reggenza a presidi nominati su più sedi spesso distanti tra loro
· i tagli del personale non docente con problemi per la pulizia e la sorveglianza degli spazi scolastici.
La lotta degli insegnanti non è solo una protesta di categoria ma è la protesta di chi vede di anno in anno degradare la scuola pubblica e venir meno il diritto ad uno studio di qualità.
Documento votato dall’assemblea sindacale dell’ITIS A. Righi.

A proposito di scuole private

Segnalo due articoli pubblicati sul sito di Rino Pruiti, attuale Vice Sindaco di Buccinasco:

Buccinasco : Una maschera di Guy Fawkes per Rino Pruiti? Skyfall !: un interessante commento di Alberto Schiavone

BUCCINASCO : MA QUANTO COSTA OGNI BAMBINO CHE FREQUENTA LE SCUOLE MATERNE STATALI ?: la tabella che paragona i costi reali: circa 683,96 euro per ogni bambino che frequenta le scuole materne statali (anche se secondo me la cifra andrebbe depurata da alcune voci, ed è in realtà inferiore) ed invece 1'682 (milleseicentootaandue) euro per ogni bambino iscritto alla Scuola Materna Parrocchiale (vedi mio articolo "Nei prossimi giorni...")

N.B. Scuole private significa che appartengono a qualcuno, e NON alla collettività.  Dove gli amministratori sono nominati dalla proprietà, non eletti democraticamente tra gli utenti o dalla Amministrazione Pubblica (eletta a sua volte democraticamente dai cittadini).

N.B. Quando ci si riferisce alle scuole pubbliche come "private", ci si riferisce invece alle "privazioni" che le scuole pubbliche subiscono, per i continui tagli sui finanziamenti ricevuti dallo Stato...

Oggi in Tv Il 55^ Zecchino d’Oro

Questa settimana in Tv
Trasmesso in diretta dall’Antoniano di Bologna, con il piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano diretto da Sabrina Simoni, conducono Veronica Maya e Pino InsegnoVa in onda su Rai1 dalle 17.00, fino alla puntata finale di sabato (dalle 17.15)


sabato 17 novembre 2012

Preferisci la scuola pubblica?

Allora non dimenticare che in questo fine settimana in molte scuole i genitori hanno la possibilità di SCEGLIERE i propri rappresentanti all'interno dei Consigli di Istituto e di Circolo.

Si chiama DEMOCRAZIA.

E' una delle grandi differenze tra la scuola pubblica, dove insegnanti, non docenti, genitori e (alle superiori) studenti ELEGGONO liberamente i propri rappresentanti negli organismi che governano la scuola ...

... e le scuole private, dove c'è una PROPRIETA' che decide, ben separata dagli utenti che possono solo applaudire...    D'altronde, .. si chiamano scuole PRIVATE proprio per questo motivo!

P.S.:  I seggi sono aperti tra sabato e lunedì con orari diversi nei diversi circoli.
A titolo di esempio, nel circolo che a Buccinasco riunisce le scuole medie di via Emilia,, le scuole elementari di via Primo Maggio e Mascherpa, la scuola materna di via dei Mille si vota Domenica mattina e Lunedì mattina.

All'Istituto Tecnico Righi di Corsico si è votato invece questa mattina ed i seggi sarano aperti anche Lunedì mattina

NON   DIMENTICARE:  LA SCUOLA E' ANCHE TUA!

lunedì 5 novembre 2012

Biocarburanti di 1a e di 2a generazione

Biocarburanti di prima generazione al 5%: l’Europa è in agitazione

Pubblicato il novembre 1, 2012






L’industria europea dei biocarburanti è in agitazione. Dopo un mese di indiscrezioni provenienti da Bruxelles, la Commissione europea ha finalmente reso noti i propri piani per limitare la produzione di biocarburanti di prima generazione, quelli derivati da colture alimentari, quali il mais, il grano e la colza, a favore di quelli considerati più ”sostenibili”, frutto delle ricerche più recenti, che possono essere estratti da alghe, rifiuti, paglia e altri tipi di scarti. Punti di forza di questi ultimi, cosiddetti di seconda e terza generazione, sono  le inferiori emissioni di gas ad effetto serra e la non interferenza con la produzione alimentare mondiale.
La proposta della Commissione guidata da Josè Manuel Barroso mira ad intervenire sulla legislazione europea portando un netto cambiamento di rotta, innanzitutto limitando fino al 2020 al livello di consumo attuale, ossia al 5%, la quantità di biocarburanti e bioliquidi derivati da colture alimentari che possono essere contabilizzati dagli Stati membri per raggiungere l’obiettivo  del 10% di energia rinnovabile nel settore dei trasporti entro il 2020, definito con il piano Europa 2020.

domenica 4 novembre 2012

Gente così - il fim


Con questo articolo colmo una lacuna: ero convinto di conoscere abbastanza bene la filmografia tratta dai racconti di Giovannino Guareschi, ed invece non avevo mai sentito parlare di questo film.  
Ringrazio l'articolo di Goffredo Fofi pubblicato su Avvenire di Giovedì 1° Novenbre per avermelo fatto conoscere.
C'è qualcuno che potrebbe dirmi dove potrei visionare una copia del film?
Grazie
Franco

IL FILM RITROVATO DALL' ASSOCIAZIONE DEL " CLUB DEI 23 "

" Gente cosi' " , la piccola Italia del ' 50

si proietta oggi a Busseto il film " gente cosi' " , di cui Giovanni Guareschi curo' la sceneggiatura nel 1950 . regia: Fernando Cerchio, interpreti: Camillo Pilotto e Vivi Gioi

sabato 3 novembre 2012

Chi ha fiducia in Grillo?

Interessante questa notizia, tratta da:  http://www.termometropolitico.it/blog/dal-blog-lm5s-si-blinda-e-fa-primarie-chiuse?goback=%2Egde_57056_member_181002061


Dal Blog: L’M5S si blinda e fa “primarie” chiuse

Pubblicato il 31 ottobre 2012 da Alessandro Siro Campi
Dopo qualche anno passato a parlare di un movimento aperto ai cittadini, di democrazia liquida, di coinvolgimento diretto della società civile, viene fuori che nel Movimento 5 Stelle potranno candidarsi per andare in parlamento solo quelli che “si sono presentati alle elezioni comunali o regionali certificati con il logo del MoVimento 5 Stelle o Liste Civiche 5 Stelle”. E che alla “primarie” potranno votare soltanto “coloro che risultano iscritti entro il 30/9/12 al MoVimento 5 Stelle”.
Alle primarie del MoVimento aperto, quello “una testa un voto”, quelli che “decidono i cittadini votando in rete” possono votare solo i già iscritti e possono scegliere solo tra le persone che aveva scelto in passato Grillo (o Casaleggio) di candidare.
Alle primarie del centrosinistra possono votare tutti i cittadini e si può presentare chiunque raccolga le firme (firme tra tutti i cittadini).
Chi è più democratico alla fine?

Dubbi

«La sinistra scopra il coraggio del futuro
Con me Pd al 40 per cento, con loro al 25»


... Poi però Matteo Renzi smette di scherzare. E al PalaOlimpico di Torino delinea il suo programma e chiede una «sinistra coraggiosa», capace di ascoltare ma anche di decidere. Con tanto di previsioni: «Il mio Pd arriva al 40 per cento, il loro (quello di Bersani, ndr) al 25»...


Renzi continua a ripetere che se vincesse LUI le primarie, il PD potrebbe ottenere il 40% dei voti alle prossime elezioni.

Ho qualche dubbio.

Il 40% è largamente insufficiente per vincere le elezioni, senza alleanze.  Forse l'affermazione di Renzi va interpretata come un chiarimento sul fatto che il suo massimo obiettivo è in realtà quello di far vincere le elezioni alla destra?

Come è possibile che una candidatura così impopolare come la sua, che obbligherebbe molti iscritti del PD a non votare per il proprio partito (ed io sono probabilmente tra di essi) il giorno delle elezioni, possa raccogliere più voti di quanti ne potrebbe invece raccogliere una coalizione guidata da un candidato meno assimilabile al PDL?

Renzi si rende conto che se vincesse le primarie grazie al voto degli elettori del PDL, questi elettori non voterebbero però per Lui alle elezioni vere, dove ci sarà in palio il Governo dell'Italia?

Boh!

Lascio qui le domande a futura testimonianza, così come ho già fatto per altri post
Franco

India’s poor possibly used in illegal drug trials without their consent

1 November 2012


Pills
Some of India's poorest people may have been used as guinea pigs by drug companies to test new drugs without their prior consent, a BBC Newsnight investigation has revealed.
The Newsnight investigation heard from families in India who spoke of being given 'special' treatment and expensive 'foreign drugs' paid for by a 'special government fund for poor people'.
The report has resulted in growing pressure on drug companies to fully investigate these claims.

venerdì 2 novembre 2012

Disney is paying George Lucas $4 billion for his “Star Wars” empire

  -  The Math Behind Disney’s “Star Wars” Deal
OCTOBER 31, 2012 AT 12:05 PM PT
Disney is paying George Lucas $4 billion for his “Star Wars” empire. Did it get a good deal?
That all depends, of course, on whether people want to see the next three “Star Wars” movies Disney says it is lining up.
It’s a tricky bit of guesstimating, because the people who were young enough to be wowed by Lucas’ first installment when it debuted in 1977, are now oldsters who are 40 and much older.
And many of those same people (cough) despise the last three movies he put out. But if a new generation of kids like this stuff, then Disney is in good shape.

giovedì 1 novembre 2012

L'eleganza del PDL

Le "cene eleganti" di Berlusconi pagate con soldi pubblici


Scritto da Anna C. | Gossip di Palazzo – mar 30 ott 2012
Berlusconi davanti a Palazzo Grazioli (LaPresse)Anche la casa delle cene galanti di Silvio Berlusconi, Palazzo Grazioli, è stata pagata con i soldi pubblici. La notizia arriva, tramite il Fatto Quotidiano, da una nota ufficiale del Pdl in cui viene fatta una sorta di spending review dei costi vivi delle due sedi del partito: quasi quattro milioni spesi solo nel 2011 per due immobili. Ed è così che un'altra parte di rimborsi elettorali, quindi di denaro dei contribuenti, finisce nella voce "sperperi" dei politici. Ma vediamo i dettagli: le due "case" incrimante del Popolo della Libertà sono la sede in via dell'Umiltà al civico 36 e in via del Plebliscito, ovvero Palazzo Grazioli, il quartier generale romano preferito dall'ex premier per i suoi incontri privati. Rocco Crimi e Maurizio Bianconi, i tesorieri, riportano le cifre esatte nella relazione ufficiale: "Nel 2011 i costi della locazione riferiti alla sede legale di via dell'Umiltà 36, sono stati pari a 1 milione 871 mila 712 euro". Il che significa che solo per Palazzo Grazioli tra affitto e gestione i costi sono stati pari a 2 milioni 128mila 288 euro.