IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 27 luglio 2007

Giustizia a orologeria ? Ma mi faccia ...!


Lunedì 9 Luglio 2007
Corona: "Scendo in campo con Berlusconi"
Le premesse c'erano tutte e il successo mediatico del "fotoreporter randagio" aveva spinto tanti a prevedere un suo salto in politica.
Previsioni azzeccate, sembra, se si leggono le ultimissime dichiarazioni di Corona : "Fondo un partito, anzi l'ho già fatto, ma sono di destra e vorrei impegnarmi a fianco di Berlusconi: sarà un botto". Pare infatti che, dopo aver preso contatti col movimento Rifondazione Socialista, il fotografo abbia fissato un incontro col Cavaliere ad Arcore per definire le linee guida della propria candidatura. ... (da Excite)


Oggi, 27 Luglio 2007
Vallettopoli, chiesto processo per Corona e Mora
La decisione del pm di Milano Frank Di Maio, Per entrambi le accuse sono di concorso in estorsione... (da Adnkronos/IGN)


giovedì 26 luglio 2007

Senza parole.


Berlusconi: quest'anno niente Sardegna. Bush cerca uno come me
ROMA - Quest'anno niente Sardegna per Silvio Berlusconi. E' quanto ha raccontato l'ex presidente del Consiglio agli eurodeputati 'azzurri': "Non mi riposo - ha spiegato sorridendo- ogni volta sono costretto a fare la guida nelle visite di cortesia e la mia villa non e' certamente piccola...". Poi si e' concesso qualche battuta sui leader stranieri. Sarkozy? "E' stato il mio avvocato vent'anni fa. Il suo programma e' copiato dal nostro. In Italia solo io sono come lui". E Bush? "Mi ha detto che sta cercando un Berlusconi americano...". (Agr)

Tratto da:
http://www.corriere.it/ultima_ora/agrnews.jsp?id=%7B3506216D-A86D-4DCA-BCDF-9E7F65426835%7D


Sarà vero (2) ?

Secondo me basterebbe rispettare il Codice della Strada...!

False multe con falsi autovelox: quattro arresti e c'è chi ha pagato
Si appostavano sull'autostrada A4.
La truffa ha coinvolto 200 persone

MILANO
Un disegno semplice, ben congegnato e, potenzialmente, molto redditizio. Il «manuale» della truffa italiana accoglie un nuovo capitolo scritto, questa volta, in autostrada. Gli uomini della Polizia stradale di Milano, hanno arrestato tre persone - mentre una è stata denunciata a piede libero - intende a gabbare centinaia di automobilisti, attraverso l’invio di falsi verbali e bollettini contraffati, per violazioni al codice della strada spesso mai avvenute.

I quattro si appostavano sull’autostrada A4 Torino-Venezia, individuavano, con apparecchiature tipo autovelox, veicoli condotti a forte velocità e spedivano ai proprietari - identificati attraverso il numero di targa - falsi verbali e bollettini «veri» ma non certo intestati alla Polizia, chiedendo il pagamento di multe. Queste - è stato spiegato dalla Polstrada - riguardavano infrazioni di modesto calibro, riconducibili all’eccesso di velocità non superiore ai 40 chilometri orari e punite con la sottrazione di un paio di punti della patente oltre al pagamento di 158 euro. Una cifra tutto sommato contenuta per chi, con grande probabilità, marciava oltre i limiti consentiti dalla legge e, con altrettanta probabilità, preferiva pagare immediatamente senza presentare ricorso.

A far cadere i quattro personaggi coinvolti, tutti pregiudicati - A. M., R.B. e D.B. gli arrestati, V.F., il denunciato a piede libero - il puntiglio di un automobilista che, presentato ricorso verso la contravvenzione, ha permesso alle forze dell’ordine di venire a conoscenza dell’esistenza di un verbale falso e mai spedito a nessuno da parte delle istituzioni. Con una sorta di effetto domino, grazie anche all’aiuto delle Poste, gli uomini della Polizia stradale, sono riusciti a risalire ad un conto corrente per il pagamento delle false contravvenzioni - intestato alla Polizia Stradale, Ufficio Riscossioni di Milano - e, successivamente, all’uomo che, con una carta di identità rubata, corredata dalla sua fotografia, aveva aperto lo stesso conto corrente.

I quattro soggetti identificati dalle forze dell’ordine, avevano già spedito circa 300 falsi verbali, corredati di bollettini per il versamento ma erano migliaia, grazie ai numeri di targa carpiti sulla A4 - gli automobilisti pronti ad essere raggiunti dai falsi documenti. L’intervento della Polizia stradale - che ha svolto l’operazione fatta di intercettazioni, riprese filmate, pedinamenti nell’arco di tempo di tre mesi - ha evitato la spedizione di migliaia di falsi verbali e il possibile ampliamento, a vasto raggio, della truffa. A fronte di 300 verbali spediti - viene osservato dagli investigatori - solo 72 persone hanno pagato per le false contravvenzioni. Complessivamente sono stati 11.000 gli euro versati erroneamente: tutti gli automobilisti che hanno pagato - è stato spiegato dagli investigatori - sono stati individuati e avvertiti e otterranno la restituzione di quanto pagato. L’operazione della Polizia stradale - ribattezzata ’Autovelox Pulitì - è stata coordinata dal procuratore capo di Monza, A.P. e dal sostituto procuratore A.P.. Le tre persone arrestate, in carcere a Monza da un mese e definite dalle forze dell’ordine, avvezze alle truffe organizzate, sono accusate di truffa, contraffazione e uso di documenti falsi.

Tratto da:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200707articoli/24103girata.asp


Qualcosa si muove !


Segnalo un articolo da "il Giornale" di oggi.

Comune (di Milano, ndr), mozione bipartisan per le unioni civili
di Redazione - giovedì 26 luglio 2007, 07:00

Una mozione bipartisan perché anche Milano abbia il suo registro comunale delle unioni civili e nella quale si sollecita al riconoscimento delle coppie di fatto. È stata presentata ieri (ma sarà discussa a settembre) con le prime firme di Ines Quartieri (Rifondazione comunista), Franco De Angelis (Gruppo misto) e Pierfrancesco Majorino (Ulivo). Pacs, Dico o Cus. Non si sa più come chiamarli, ma di certo c’è che nel testo viene esplicitamente richiesto che non siano discriminati gli omosessuali. «Un registro delle unioni civili - si legge -, comprensivo delle coppie dello stesso sesso» e «applicare i diritti che fin d’ora siano riconoscibili dall’amministrazione comunale a queste unioni civili». Ben 23 le firme, su 60 consiglieri. Qualcuna (e di prestigio), anche del centrodestra come quella del capogruppo di Fi Giulio Gallera, del vicepresidente del consiglio comunale Stefano Di Martino (An), di Carola Colombo (Fi). «È dovere dell’amministrazione e del governo garantire diritti civili e sociali senza discriminare chi affida i propri progetti di vita a forme diverse di convivenza, siano esse tra persone di sesso diverso o dello stesso sesso». Per i firmatari «il riconoscimento di tali diritti non modifica o altera il riconoscimento e l’importanza della famiglia fondata sul matrimonio».

Tratto da:
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=195503


Pimby VS Nimby


Il sole24ore pubblica oggi (24 luglio 2007) un articolo sulle Centrali a carbone.
In particolare riferisce di una manifestazione davanti al Ministero dell'Ambiente di lavoratori che sollecitano il via libera alla riconversione a carbone "pulito" della vecchia centrale Enel di Porto Tolle che ora va a olio.
C'è una discussione sulla "Via" (Valutazione impatto ambientale) che non è ancora stata firmata (ma se la VIA fosse una cosa seria, l'approvazione sarebbe sempre scontata, o soggetta a pressioni politiche ???)

L'articolo parla di un nascente effetto "Pimby" (Please In My BackYard) contrapposto al classico Nimby (Not In My BackYard = non nel mio giardino). I miei "coetanei" forse ricordano il film del 1958 dal titolo Missili in Giardino, con Paul Newmann, Joanne Woodward e Joan Collins. Forse andrebbe riproposto dalla televisione..., al posto di qualche programma "balneare"... !
L'interpretazione dell'articolo è che "la gente si è rotta le scatole del no di principio a qualunque nuova infrastruttura, ad ogni modifica dell'esistente".
Non sono molto d'accordo, e mi chiedo cosa ne pensiamo noi a Buccinasco, ad esempio della ipotesi di impianti per il trattamento dei rifiuti (vecchio "pallino" dell'Assessore Lanati ...) vicini alle nostre finestre....
Ed il discorso potrebbe anche allargarsi al cimitero (dove ci seppelliranno o dove verranno disperse o conservate le nostre ceneri ?) o a Gudo (hotels & pellegrini), o a strade di attraversamento, o alle antenne per la telefonia mobile o per la TV ...

L'articolo accenna anche alla riforma degli sconti "sociali" a pioggia che dovranno invece riguardare solo a chi è effettivamente bisognoso: ora gli sconti sono per contratto, e non tengono conto del numero di componenti la famiglia.
Se oggi una famiglia numerosa consuma più di un single o di una famiglia con un solo figlio, viene punita con un prezzo maggiore del kilowattora..., alla faccia della tutela della famiglia garantita dalla Costituzione Italiana (Art. 31: La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose. ...).

Molta carne al fuoco per chi vorrà intervenire dopo di me...

L'articolo originale può essere letto al link: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2007/07/centrali-a-carbone-enel.shtml?uuid=8cf26456-39b3-11dc-a03a-00000e25108c&DocRulesView=Libero


mercoledì 25 luglio 2007

Mercatino delle pulci di Buccinasco


Troppo bello passeggiare per il mercatino delle pulci di Buccinasco, la seconda e la quinta domenica di ogni mese (tranne Agosto)!
Se volete incontrarmi, mi ci troverete spesso con uno zaino in spalla, alla ricerca di libri interessanti, spesso grandi classici, da acquistare per 50 centesimi o un euro !
Quindi..., a Domenica prossima !


martedì 24 luglio 2007

Statistiche ...


Troppo facile fare statistiche sulle temperature per dedurne il futuro a breve ternine del nostro pianeta.

In fondo..., a parte per l'uomo..., che importanza ha un cambiamento climatico di 5 o 10 gradi ...

Una selezione di articoli a questo proposito.

sabato 21 luglio 2007

Ambientalismo e democrazia

L'agenzia Reuters riporta la notizia che un ambientalista russo è stato picchiato a morte e sette suoi compagni sono rimasti feriti oggi, dopo aver subito l'aggressione di un gruppo di uomini armati di sbarre di ferro e mazze da baseball presso il loro campo vicino ad un impianto per il trattamento di scorie nucleari in Siberia.

I media russi hanno raccontato che una quindicina di persone, urlando slogan fascisti, hanno attaccato gli ambientalisti, che vivono nel campo per protestare contro la lavorazione delle scorie nucleari nella città di Angarsk vicino al lago Baikal, 5.000 chilometri ad est di Mosca.

"Uno dei feriti è morto nel reparto di terapia intensiva a seguito delll'aggressione", ha detto Ekho Moskvy Radio citando una delle attiviste ecologiste, Olga Kozlova.

Un'altra attivista presente nel campo, Marina Popova, ha detto che gli aggressori hanno gridato slogan contro gli antifascisti.

"Da quanto possiamo concludere erano nazisti o skinheads", ha detto al canale tv Vesti-24 television channel, comparendo con un benda insanguinata alla testa.

L'age4nzia Itar-Tass ha detto che la vittima era un ventenne di Nakhodka.

Tredici aggressori sono stati identificati e quattro già arrestati, ha detto un portavoce del ministero dell'Interno.

Notizia tratta da: Reuters

Ecchissene....


Oggi tanto spazio nei media per Totti.
Totti chi ?
Totti il calciatore !
Ah !
Ecco una citazione:
«Totti è romano, perciò è così criticato. Se avessi giocato in una squadra del nord non sarebbero state scritte brutte cose su di me. ... Sono fiero di essere romano ...».

Boh!
Almeno una volta c'era differenza tra essere "romano" ed essere tifoso "della Roma" ... !


La nuova giunta di Buccinasco


Alcune delibere della nuova giunta di Buccinasco, giusto per capire che aria tira ...!


Cappellani militari. ELIMINIAMOLI !


Grazie al blog di Harry (http://harry.ilcannocchiale.it/?r=6518) sono venuto a conoscenza di una meritoria iniziativa del senatore Gianpaolo Silvestri (Verdi) e della senatrice Manuela Palermi (Verdi-Pdci).
In occasione delle manifestazioni per il 2 Giugno hanno richiamato l'attenzione sull "anacronismo" (ma io avrei usato parole differenti...!) della presenza dei cappellani militari.
I due senatori hanno infatti presentato un disegno di legge dal titolo:
Disciplina dell'assistenza spirituale alle Forze armate e abolizione della figura dei cappellani militari.
Visitando il sito http://www.sbilanciamoci.org ho scoperto che lo Stato Italiano nell'anno 2005 ha speso 6.726.599 euro per i cappellani militari che operano presso le Forze Armate e 4.090.491 euro per quelli che operano presso Carabinieri e Guardia di Finanza.

Buccinasco e la pizzeria negli ambienti confiscati alla 'ndrangheta


Non avevo ancora preso posizione su questo tema all'interno del mio blog.
Comincio a farlo copiando la lettera di Salvatore Borsellino nel 15° anniversario della strage del 19 Luglio 1992

venerdì 20 luglio 2007

Acqua


Ho elaborato alcune notizie tratte dall'edizione online di Panorama, che riporta a sua volta cifre fornite dalla Commissione dei cambiamenti climatici della UE.

Quanta acqua serve per una tazzina di caffè ? In Italia, 80 litri.
Quanta acqua serve per produrre un paio di jeans ? In Italia, 10'000.
Quanta acqua serve per produrre una maglietta di cotone ? In Italia, 2'000.
Quanta acqua serve per produrre un kg di grano ? In Italia, 2'400 (contro i 600 dell’Olanda).

Ogni italiano ha a disposizione, quotidianamente, 378 litri di acqua:
178 litri sono persi a causa delle perdite nella rete idrica.
Ne restano effettivamente a disposizione solo 200 litri.
70 litri vanno nello sciacquone,
20 litri per la lavatrice,
18 litri per la lavastoviglie,
12 litri per uso alimentare.

In questi giorni, il commissario UE all’ambiente, il greco Stavros Dimas presenterà una strategia contro la siccità e la scarsità idrica che prevede misure drastiche nell’agricoltura e nell’industria, ed interventi per razionalizzare l’uso civile.
La strategia di Bruxelles considera anche un aumento delle tariffe dell’acqua: una risorsa che bisogna cominciare a considerare “preziosa”.

Notizie tratte da:
http://blog.panorama.it/italia/2007/07/17/tirata-dorecchie-ue-sugli-sprechi-dacqua-in-italia/



martedì 17 luglio 2007

L'Unicef covo di pacifisti comunisti ?


IRAQ: DENUNCIA DELL'UNICEF, I BAMBINI STAVANO MEGLIO CON SADDAM

(AGI/EFE) - Ginevra, 16 lug. - I bambini iracheni se la passavano meglio quando Saddam Hussein era al potere. E' il duro atto d'accusa dell'Unicef contro il governo iracheno e gli Stati Uniti. Il direttore, Daniel Toole, ha denunciato le tragiche condizioni di vita dei piccoli iracheni: in termini di nutrizione, salute ed educazione la situazione e' "molto peggiore" ora rispetto a prima dell'invasione nel marzo 2003.
Toole ha ricordato che due terzi della popolazione irachena non ha accesso all'acqua potabile e che le violenze hanno incrementato il tasso di abbandono scolastico. In una conferenza stampa a Ginevra sulle condizioni dei bambini che vivono in zone di conflitto o crisi umanitarie, Toole ha spiegato che i casi piu' gravi si riscontrano, oltre che in Iraq, nei Territori palestinesi, nello Zimbabwe, nel sud del Sudan e nel Ciad. In particolar modo nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania - ha lamentato - la "situazione non e' mai stata cosi' grave" come nell'ultimo mese. In Zinbabwe, inoltre, la sopravvivenza del 20 per cento della popolazione dipende dal cibo inviato dalla comunita' internazionale, una percentuale che potrebbe raddoppiare nei prossimi mesi. (AGI)

Tratto da: http://cooperazione.agi.it/in-primo-piano/notizie/200707161602-cro-rt11105-art.html



Integratori alimentari


Sono tanti e tanti gli allarmi che vengono pubblicati sulla mania degli integratori alimentari, che ho deciso di aprire un argomento per raccogliere gli articoli più interessanti sull'argomento !



lunedì 16 luglio 2007

Partito "Democratico" ?


Diciamo che per sta avendo una pessima gestazione, e sta accumulando difetti genetici prima ancora di nascere...
Partito sessista ? Sì !
Assemblea di oltre 2'000 componenti ? Sì !
Liste bloccate senza preferenze ? Sì !
Candidato unico ? Forse...!

Boh..., forse si vogliono SCIENTEMENTE far scappare gli elettori !

Un articolo per me...!


Cardiologia

Il peso grava in silenzio sul cuore

E' stato dimostrato che i soggetti con obesità generalizzata o addominale presentano un'elevata prevalenza di patologie cardiovascolari subcliniche. L'associazione fra obesità o aumento della circonferenza della vita e malattie cardiovascolari conclamate è stata attenuata a seguito dell'approssimazione per patologie subcliniche, il che suggerisce che queste ultime siano un fattore contribuente all'incremento del rischio di malattia associato all'adiposità. E' noto che le patologie cardiovascolari subcliniche sono foriere di patologie conclamate, e la prevalenza delle malattie subcliniche passa dal 30 percento nei soggetti di peso normale al 40 percento di quelli in sovrappeso ed infine al 50 percento in quelli obesi. (Circulation online 2007, pubblicato il 9/7)


Tratto dalla newsletter Doctornews 33 del 16 luglio 2007 - Anno 5, Numero 127


venerdì 13 luglio 2007

Perchè si diventa cavie


Sono varie le motivazioni che spingono a partecipare ai trial clinici per la sperimentazione di farmaci, messe in luce da un'indagine che potrebbe aiutare le industrie e gli istituti di ricerca a risolvere il problema della difficoltà di arruolamento di cavie umane per testare i vari trattamenti. I risultati della ricerca, chiamata 2007 CenterWatch National Survey of Study Volunteers', sono stati presentati in occasione della conferenza annuale della Drug Information Association (DIA), in corso ad Atlanta. L'indagine ha coinvolto 620 americani che avevano partecipato a studi clinici nei mesi di aprile e maggio 2007. Nella media il volontario ha due figli e appartiene alla classe media, nel 34% dei casi guadagna fra i 33mila e 60mila dollari l'anno e abita  soprattutto in California, Texas e Florida. Tra le motivazioni, l'81% indica il desiderio di contribuire allo sviluppo scientifico e aiutare sé stesso e gli altri, il 75% quello di trovare nuovi trattamenti, il 51% di ricevere le migliori cure mediche possibili, il 29% la retribuzione corrisposta. Comunque nella decisione finale, il 43% ha assicurato di averla presa autonomamente, il 24% con l'aiuto del medico o dei familiari, mentre una piccola percentuale si è rivolta a gruppi di pazienti, agli amici o a internet. Al contrario, si decide di non aderire allo studio, nel 52% dei casi viene citata la paura degli effetti collaterali, nel 23% la possibilità di essere inclusi nel gruppo placebo, che non riceve cioè il farmaco in sperimentazione, nel 18% eventuali problemi una volta che il trial è terminato.

Tratto da: Doctornews33, 6 luglio 2007 - Anno 5, Numero 121, mail news@doctornews.it


martedì 10 luglio 2007

Sarà vero..., o solo polemica contro la Chiesa cattolica ( e le scuole private...!) ?

Sydney, niente scuola per Max Hell
Preside cattolico: ha cognome infernale
10 Luglio 2007

Una scuola cattolica australiana ha rifiutato l'iscrizione di Max Hell, un bambino di cinque anni, a causa del suo cognome, che tradotto dall'inglese significa Inferno, con la motivazione che questo nome avrebbe posto dei problemi durante gli insegnamenti religiosi.
"Siamo vittime del nostro nome", ha dichiarato Alex Hell, padre del piccolo, durante un'intervista al The Times "Siamo nel 2007, non nel 1407 ,nel Medioevo".


Letto in:
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo370066.shtml


venerdì 6 luglio 2007

I pericoli della posta elettronica

Una coppia di sposi si separa per colpa delle e-mail spedite da un amico geloso!
E poi parlano di SPAM !!!



mercoledì 4 luglio 2007

Donazione Organi

Posso parlarne come iscritto storico dell'AIDO di zona, o come biologo, o come cittadino...
La conclusione è sempre la stessa: dobbiamo far sì che la donazione degli organi ENTRI A FAR PARTE DELLA NOSTRA CULTURA !


Influenza aviaria

Nello scorso mese di Giugno sono stati identificati due nuovi casi di influenza aviaria, uno in Germania ed uno nella Repubblica Ceca.
Nel Giugno 2006 ci urono più di 50 casi diagnosticati, inEgitto, Indonesia, Vietnam e Cambogia.

Per quanto riguarda l'Italia, la notizia è smplicemente sparita, sostituita dalla campagna a favore del consumo delle carni di pollame.


martedì 3 luglio 2007

Adolescenti ?

Faccio il paio con l'argomento precedente, domandandomi: fino a che età si è adolescenti ? Fino a 40 anni ?


Giovani e politica

Sentita questa sera...: in politica sono considerate giovani le persone sotto i 50 anni.

Chissà se se ne trarranno le conseguenze "politiche" sulla età pensionabile...!
Più facile che si continuino a privilegiare i "diritti acquisiti" dei 55enni pronti per la pensione ...!