IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 13 ottobre 2013

Tares e non solo

Cercando documenti sulla TARES e sulle fascie di "punizione" previste dal Governo Italiano per le famiglie numerose, ho trovato un sito del Corriere della Sera che riporta i dati fondamentali dei censimenti italiani.
LINK:  http://cinquantamila.corriere.it/storyTellerThread.php?threadId=censimento2001

Riporto il numero medio di membri per famiglia e la percentuale di famiglie con 6 o più componenti nei censimenti del dopoguerra:

1951:   4,0  e   20,1%
1961:   3,6  e   14,4%
1971:   3,3  e    9,7%
1981:   3,0  e    5,4%
1991:   2,8  e    3,4%
2001:   2,6  e    1,7%

Come potete vedere, e come evidenziato da alcuni consiglieri di opposizione durante il dibattito, le famiglie numerose sono ormai nettamente minoritarie, ed un "buon politico" dovrebbe invece badare al "ventre molle", alla maggioranza delle famiglie.  
Per cui è giusto privilegiare le famiglie statisticamente più presenti, considerando la loro forza elettorale, ed aumentare invece le tariffe per le famiglie meno frequenti, e che quindi è possibile, anche elettoralmente, trascurare e tartassare.

Il fatto poi che alcuni leader nazionali dello stesso partito, abbiano spesso speso parole (solo parole) a favore delle famiglie... rientra purtroppo nel fatto che gli italiani non si documentano abbastanza sulla difesa e l'applicazione dei principi proclamati in sede di campagna elettorale...

October Test 2013

sabato 12 ottobre 2013

Fine! (2)

Stop del ministero della Salute al metodo Stamina. Lorenzin: mi farò dare le cartelle cliniche dei pazienti
con un articolo di Francesca Cerati

Stop alla sperimentazione del metodo Stamina che utilizza cellule staminali mesenchimali, ovvero del midollo osseo. La sperimentazione, si legge in un documento di "presa d'atto" del ministero della Salute, «non può ulteriormente essere proseguita».

La decisione di blocco della sperimentazione, si legge nel documento del Ministero è stata presa considerando il parere del Comitato scientifico e quello successivo dell'avvocatura dello Stato. Il parere del Comitato definisce il metodo stamina caratterizzato da «potenziali rischi», «inadeguata descrizione» e «insufficiente definizione del prodotto».

Fine!

DAL GOVERNO  Stamina: Lorenzin decide lo stop alla sperimentazione del metodo

Stop alla sperimentazione del metodo Stamina: in una conferenza stampa-lampo convocata a Lungotevere Ripa la ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha annunciato ufficialmente che il test clinico del metodo Vannoni a base di cellule staminali non si farà.
Nel documento che certifica la bocciatura si legge che vista la «presa
d'atto del direttore generale del ministero della Salute, Marcella Marletta, la sperimentazione non può ulteriormente essere proseguita. Il presente provvedimento é comunicato alla Stamina foundation». La decisione di blocco della sperimentazione - si legge ancora nel documento del ministero - è stata presa considerando il parere del Comitato scientifico e quello successivo dell'avvocatura dello Stato. Il parere del Comitato definisce il metodo Stamina caratterizzato da «potenziali rischi», «inadeguata descrizione» e «insufficiente definizione del prodotto».

giovedì 10 ottobre 2013

Scienza e parascienza. Il caso del pesto, o meglio del metileugenolo presente naturalmente nelle giovani piante di basilico

Segnalo un vecchio articolo pubblicato da Le Scienze Blog che affronta alcuni temi importanti: la naturalità come concetto differente dalla innocuità , la verificabilità delle affermazioni scientifiche, il ruolo dei mass media nel diffondere false credenze, l'incapacità di rispondere nel merito, appellandosi invece a credenze non dimostrate...  
LINK:  http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2007/07/30/pesto-cancerogeno/

SCIENZA IN CUCINA

Pesto cancerogeno ?
Dopo aver parlato di ricette, enzimi e quant’altro volevo affrontare un argomento più delicato.
Nel primo articolo dedicato al basilico e al pesto ho spiegato come i suoi aromi dipendano dalla composizione degli oli essenziali contenuti. La varietà basilico napoletano contiene metilcavicolo, dicevamo, mentre il basilico genovese, quando le piantine sono piccole, contiene principalmente eugenolo e metileugenolo.
La cattiva notizia è che esperimenti di laboratorio sui topi hanno mostrato che il metileugenolo è cancerogeno, mentre l’eugenolo non lo è. Perlomeno sui topi. Poiché il pesto solitamente si prepara con piantine piccole, i ricercatori stimano in 250 microgrammi per kilo di peso corporeo, per pasto (e 500 nei bambini) la quantità di metileugenolo assunto con il pesto mentre l’assunzione media stimata è normalmente solo di qualche microgrammo per kilo al giorno per i non consumatori di pesto. Un microgrammo è la millesima parte di un milligrammo o, se preferite, la milionesima parte di un grammo. Stiamo parlando di quantità che possono apparire molto piccole, ma che possono sicuramente avere effetti sugli organismi viventi.

mercoledì 9 ottobre 2013

Finalmente una maggioranza attenta alle famiglie (numerose)

Ieri il Consiglio Comunale di Buccinasco ha discusso ed approvato i nuovi costi per la Tares, TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SERVIZI (la "vecchia" tassa per i rifiuti).
La maggioranza ha proposto una tabella che tiene presente che le famiglie composte da più membri producono meno rifiuti (proporzionalmente) delle famiglie composte da una sola o poche persone.
Per quanto a me fosse abbastanza chiaro che una famiglia di 5 o 6 persone produca meno rifiuti di 5  o 6 famiglie formate da un solo componente, e che anche il reddito di cui dispone sia normalmente inferiore, questo concetto è stato difficile da far approvare dal Consiglio all'unanimità: infatti PDL e Fratelli d'Italia hanno votato contrario, mentre la maggioranza, l'UDC e la coalizione Civica hanno votato a favore.
Quando sarà disponibile suggerisco di ascoltare la registrazione della seduta: molto istruttive le motivazioni indicate dai Consiglieri Iocca e Cortinovi per motivare il loro voto contrario.  Molto politiche, molto attente al consenso della maggioranza dei cittadini, ma a mio parere poco attente alle esigenze delle famiglie.  Forse concetti come quelli poi spiegati dal Sindaco, in base alla quale le famiglie mono personali formate da pensionati sono forse oggi tra le poche a poter contare su un reddito sicuro (almeno fino al prossimo fallimento dell'INPS...!), e che molto spesso due famiglie di tre componenti "godono" di 4 redditi, mentre una famiglia formata da 6 componenti gode normalmente di 2 soli redditi...non sono così evidenti...

Per gli stessi motivi per i quali plaudo ai risultati raggiiunti, auspico che la maggioranza prosegua in questo cammino di attenzione alle famiglie, magari anche con ancora più coraggio.
Mi sarebbe anche piaciuto un paragone tra la capacità di differenziare i rifiuti delle famiglie numerose e quella delle famiglie con pochi componenti, dove per alcuni tipi di rifiuto le quantità prodotte settimanalmente sono molto basse.
O anche una analisi sul peso degli imballaggi in proporzione al contenuto: quanto ci costano (in ogni senso!), le confezioni monodose diffuse in molti supermercati?

giovedì 3 ottobre 2013

Consiglio Comunale Martedì 8 Ottobre 2013 ore 20,30

 CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE   
  stampa articolo
MARTEDÌ 8 OTTOBRE - ORE 20.30

apri 5280
Allegati:

Si comunica che martedì 8 ottobre 2013 alle ore 20.30 si terrà la seduta di prima convocazione del Consiglio Comunale con eventuale prosecuzione mercoledì 9 ottobre alle ore 20.30 presso la sala consiliare di via Vittorio Emanuele n. 7 per la trattazione del seguente ordine del giorno:

1. Lettura ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti -Deliberazioni da n. 60 a n. 70;
2. Variazione di bilancio n. l;
3. Ricognizione sullo stato di avanzamento dei programmi e verifica degli equilibri di bilancio;
4. Regolamento per l'applicazione del tributo comunale sui rifiuti e servizi (TARES) - modifiche;
5. Tariffe per l'applicazione del tributo comunale sui rifiuti e servizi (TARES) - modifiche;
6. Determinazione del valore delle aree edificabili ai fini dell'applicazione dell'imposta comunale sugli immobili e dell'imposta municipale propria anni 2008-2012.

Tutta la cittadinanza è invitata ad assistere alla seduta.

E' possibile seguire la diretta in streaming dalle ore 20.30 al seguente indirizzo:
http://www.comune.buccinasco.mi.it/stream.php