IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 31 luglio 2009

Informazione ?

Un blog di Buccinasco ha pubblicato l'elenco completo e dettagliato delle telecamere disposte dal Comune sul territorio.
Credo che la notizia possa essere interessante per i cittadini che volessero commettere reati, e volessero evitare di farsi riprendere mentre compiono le loro malefatte.

Per questo motivo non indico il link al succitato blog; chi vuole sapere dove sono le videocamere..., faccia almeno la fatica di cercarle ...

Ru486 (mifepristone) approvato anche in Italia

Il Consiglio di amministrazione dell'Aifa ( Agenzia italiana del farmaco ) ha approvato l'immissione in commercio anche in Italia del farmaco Ru 486, ma potrà essere utilizzata solo in ambito ospedaliero.
Il farmaco è già commercializzato da anni in quasi tutto il mondo, e molte italiane erano costrette ad emigrare all'estero per poterlo utilizzare

CHE COS'E' E COME FUNZIONA LA RU486 (notizie tratte da: http://www.agi.it/news/notizie/200907302348-cro-rt11385-che_cos_e_e_come_funziona_la_ru486?op=makePrintable )


(AGI) - Roma, 30 lug. - Sbarca anche in Italia la pillola RU486, il primo farmaco per l'aborto farmacologico. Il mifepristone e' uno steroide sintetico utilizzato come farmaco per l'aborto chimico nei primi due mesi della gravidanza. Attualmente e' in uso in tutti i paesi della Comunita' Europea ad eccezione di Italia (fino ad oggi) e Irlanda.
- COME FUNZIONA. Il farmaco blocca l'azione progestinica sui recettori inibendo lo sviluppo embrionale e causando il distacco e l'eliminazione della mucosa uterina, con un processo simile a cio' che accade durante le mestruazioni. Accertato con una ecografia che la gravidanza sia all'interno dell'utero e di epoca inferiore a 49 giorni (sette settimane di gestazione), il medico somministra da una a tre compresse da 200 mg di mifepristone. Due giorni dopo, se non si e' verificata l'espulsione della mucosa e dell'embrione, viene somministrata una prostaglandina (di solito il misoprostol) che provoca delle contrazioni uterine la induce nel giro di pochissime ore. Dopo circa dieci giorni, la paziente torna in ospedale per la verifica ecografica dell'avvenuta interruzione. In tutto, la procedura puo' durare 14 giorni.
- EFFICACIA. Il metodo che prevede le due somministrazioni e' efficace tra il 92 e il 99 per cento dei casi, mentre l'RU 486 da solo ha un'efficacia pari a circa l'80 per cento. Alcuni studi recenti mostrerebbero un'efficacia superiore nella somministrazione di misoprostolo per via orale rispetto a quella vaginale.
- STORIA. Nel 1980 Etienne-Emile Baulieu, lavorando per i laboratori Roussel Uclaf su derivati del progesterone scopri' un potente anti-progestinico, inizialmente chiamato RU-38486 (secondo le iniziali del laboratorio dove fu messo a punto, ed un numero di serie). Il mifepristone venne posto sul mercato in Francia nel 1988, per l'uso in combinazione con prostaglandine. Attualmente e' utilizzato nel 30 per cento delle interruzioni di gravidanza. Il mifepristone fu approvato in altri paesi Europei negli anni novanta, e negli Stati Uniti nel settembre 2000. In Italia, nel 1999 ne venne autorizzato l'uso limitatamente alla sindrome di Cushing. Nel 2003 l'OMS conferma la sicurezza del mifepristone e definisce le linee guida.
(AGI) EFFETTI COLLATERALI. Sulla questione dei decessi non c'e' una letteratura attendibile. Si parla di 14 o 16 morti dal 1988, anche se un documento inviato dalla ditta produttrice al Ministero parla di 29 vittime. Nel luglio 2005 la Food and Drug Administration statunitense ha comunicato la morte di 4 donne negli USA (su 460mila, lo 0,00087 per cento) successiva al trattamento con RU 486 nei cinque anni precedenti, e successivamente, nel marzo 2006, di altre 2; per tutte la causa e' stata una sepsi con sintomatologia atipica, causata senz'altro per le prime 4 da un'infezione batterica da 'Clostridium sordellii', un batterio normalmente non pericoloso presente nella flora batterica intestinale. Si tratta di casi in cui il misoprostolo era stato somministrato per via vaginale. In ogni caso, tra gli effetti collaterali si registrano emorragie (sanguinamento di origine uterina) talvolta abbondanti per un periodo dai 7 ai 15 giorni, dolori addominali, nausea, vomito, febbre.
- IN ITALIA. Finora solo alcune regioni hanno sperimentato l'utilizzo della pillola abortiva: capofila, da Torino, il ginecologo Silvio Viale. Nel novembre 2002 il Comitato Etico della Regione Piemonte approva un progetto di sperimentazione del mifepristone, in base alla Legge 194, ma il progetto viene bloccato dall'allora ministro della Salute Girolamo Sirchia. Alla fine il progetto prende il via all'Ospedale Sant'Anna di Torino nel settembre 2005 ad opera di Viale, seguito da altre 3 regioni italiane. Nel 2007 si contano 1.010 casi di aborto farmacologico nel nostro paese (lo 0,8 per cento di tutte le IVG), anche se rimane il nodo dei protocolli ospedalieri che spesso permettono alla donna di essere trattata in day hospital col rischio di un'espulsione dell'embrione a casa e non in ...

Se ne parla all'estero: ... norme sul "fine vita"

Per una panoramica sulle norme che all'estero regolano il "fine vita, suggerisco di leggere questi documenti:



giovedì 30 luglio 2009

820.607

I cittadini che si sono iscritti al PD e che potranno votare alla prima fase del congresso, selezionando i candidati da sottoporre alle primarie sono 820.607.
Candidati: Franceschini, Bersani e Marino.

Proposta: cosa vorremmo per le scuole dei nostri figli ?

La proposta: «ci vorrebbero Corsi antidroga tenuti dai poliziotti» - «Droga, serve una svolta - Basta con l’omertà delle scuole» Studenti sniffano e fumano nei bagni. - Le forze dell’ordine: i presidi devono collaborare

MILANO - C’è un poliziotto che raccon­ta. Dice che in una scuola, un istituto del centro, la cocaina si tira nei bagni prima dell’inter­rogazione: «Credono che aiuti a parlare, che migliori l’esposi­zione». Non è vero, ma questo non conta. Quello che conta è che gli agenti in questo istituto vorreb­bero entrarci. Vorrebbero far vedere quella foto, l’immagine di un cervello dove si notano le aree cerebrali «mangiate dalla cocaina». Ma le porte non si aprono, la polizia resta fuori. «Meglio non creare troppo al­larme, parleremo con i ragaz­zi», ha chiuso la questione il preside. «Ecco, finché se ne par­la in generale sono tutti d’ac­cordo. Poi, però, si chiudono gli occhi. E a noi chiedono di ar­restare i pusher in strada».
L’emergenza cocaina, la pia­ga sociale, non si batte con le parole. E neppure con gli arre­sti, che a Milano sono ormai cinque, sei a notte, ma che re­stano «un secchiello per svuo­tare l’oceano». Si batte, lo ripe­te da anni il direttore del Servi­zio dipendenze dell’Asl, Riccar­do Gatti, intervenendo sull’edu­cazione: «Finché chi si droga diventa un modello, e chi non lo fa 'uno sfigato', c’è poco da fare». Così nella città dei 150 mila consumatori di droghe, delle 6 tonnellate di polvere bianca sniffate ogni anno, dei 3 ricove­ri al giorno per danni cardiaci scatenati da anfetamine e coca, dove si fanno ordinanze anti-al­col per i 16enni e il primo «ti­ro » si fa già a 15 anni, ecco, in questa capitale d’Italia dei con­sumi di droghe, anche parlare di questa emergenza resta un tabù. «Possiamo reprimere, fa­re leggi più severe — attacca Francesco Messina, dirigente della squadra Mobile —, e pos­siamo anche arrestarli tutti, gli spacciatori. Ma ormai la coca è nei salotti, si consuma in casa, con il cocktail all’happy-hour».
Messina però aggiunge del­­l’altro: «Non possiamo più na­sconderci. Milano non può fin­gere. La coca gira nelle scuole, come a casa, come al parchetto con gli amici». Eppure per il fu­turo vice questore di Bergamo (lascerà l’incarico a fine ago­sto), professori, presidi, genito­ri non denunciano: «C’è paura di infangare il nome della scuo­la, timore che si crei una 'lista nera' degli istituti, che il nome di questo o quel liceo finisca le­gato a quello della droga. Ma così non andiamo da nessuna parte». Lo stesso commento, uguale negli esempi, arriva anche da un investigatore dei carabinie­ri, uno che nelle scuole a volte c’è andato, e con i cani antidro­ga: «Troppa ipocrisia. Così non si tutelano i ragazzi. Smettia­mola di fingere».
Cesare Giuzzi, 28 luglio 2009 tratto da: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/09_luglio_28/droga_omerta_scuole_presidi_cocaina_licei-1601610424638.shtml

mercoledì 29 luglio 2009

Il congresso PD si avvicina ... appuntamento per STASERA (scusate il ritardo...!)

Mercoledì 29 Luglio alle ore 21 presso la sala "Ilaria Alpi", centro civico di via Turati a Cesano Boscone, si terrà un incontro per prendere familiarità con le dinamiche del congresso e per cominciare a discutere delle mozioni congressuali.
Ne parleremo con:
Teresa Cardona - (segreteria metropolitana PD) mozione MARINO
Arianna Cavicchioli - (segreteria metropolitana PD) mozione BERSANI
Sara Valmaggi - (consigliere regionale PD) mozione FRANCESCHINI

Preti e famiglia

Roma - (Adnkronos) ultimo aggiornamento: 03 giugno, ore 22:02
Roma, 3 giu. (Adnkronos) - Sarà più facile rinunciare all'abito sacerdotale per quei preti che convivono con una donna e che hanno dei figli. Il motivo, fra l'altro, è che i figli in questione hanno diritto a una padre con una situazione chiara.

Non solo: anche per i sacerdoti che si sono macchiati di comportamenti gravemente scandalosi la procedura per essere ridotti allo stato laicale sarà meno complessa.

E' quanto stabilisce la Congregazione per il clero guidata dal cardinale Claudio Hummes. Le norme sono state approvate dal Papa e sono contenute in una lettera inviata ai vescovi lo scorso 18 aprile. La notizia è riportata dal Catholic news service, l'agenzia della Chiesa cattolica degli Stati Uniti e viene diffusa a ridosso dell'inizio dell'anno sacerdotale indetto da Benedetto XVI. Nel caso in cui un sacerdote abbia una donna e dei figli, secondo quanto detto dallo stesso cardinale Hummes al Catholic news service, questi ultimi ''hanno il diritto di avere un padre che si trova in una situazione corretta con la sua coscienza e agli occhi di Dio''. Ancora viene facilitato l'abbandono della tonaca per quei preti che abbiano lasciato il ministero da più di cinque anni. Il tutto per rispondere rapidamente a quei casi in cui il codice di diritto canonico non è strumento del tutto sufficiente.
''Aiutare queste persone è uno dei motivi per cui ci sono nuove procedure. In questi casi, a iniziare la procedura è il vescovo'', spiega ancora il porporato brasiliano. In un senso più generale nel caso di un prete che abbia lasciato il sacerdozio, ma non abbia chiesto formalmente la dispensa dal celibato, attualmente il vescovo non può far nulla. ''Ma -afferma Hummes- se colui che lascia non è interessato a regolarizzare la situazione, il bene della Chiesa e il bene del prete che ha lasciato è che egli sia dispensato in modo da trovarsi in una situazione corretta, soprattutto se ha dei bambini''. Benedetto XVI ha dato la sua approvazione alle nuove regole lo scorso 30 gennaio. La normativa non si applica, però al caso dei preti pedofili, per i quali sono previste procedure specifiche dal codice di diritto canonico.

martedì 28 luglio 2009

Utilizzo Campo Scirea in cambio di "visibilità" ?

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE - N° 152 DEL 21-07-2009
Oggetto: AUTORIZZAZIONE RIPRESE FICTION TELEVISIVA ... PRESSO CAMPO SPORTIVO SCIREA - PROVVEDIMENTI
... PRESO ATTO della richiesta, avanzata dalla ... Film Production srl, di utilizzo dell’area sportiva “Gaetano Scirea” (campo da calcio, spogliatoi, casetta rossa, tribune, bar e parcheggio esterno), nonché di autorizzazione a svolgere eventuali riprese “esterne” al centro sportivo, nell’ambito del territorio comunale;
DATO ATTO .. - che i lavori di preparazione della scenografia sull’area sportiva cominceranno presumibilmente il giorno 24 agosto 2009, mentre le riprese di svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00, nonché alcuni sabati dalle ore 8:00 alle ore 15:00, a partire dal 21 settembre 2009 con termine a fine novembre ed eventuale proroga a maetà dicembre;
PRESO ATTO che, a fronte della collaborazione da parte dell’Amministrazione nella realizzazione delle riprese, la ... Film Production srl intende garantire un’ampia visibilità al Comune di Buccinasco con conferenze stampa, striscioni a bordo campo, comparse di cittadini e momenti di intrattenimento sul territorio comunale...
... DELIBERA di accogliere ...

Ndr: Euro 0 (o in lettere ZERO), per un utilizzo dal 24 Agosto a metà Dicembre di campo da calcio, spogliatoi, casetta rossa, tribune, bar e parcheggio esterno... ottenendo in contropartita solo della "visibilità", che ho problemi a quantificare...
La delibera non spiega come sarà regolata la convivenza tra l'occupazione degli spazi per le riprese della fiction e le associazioni che svolgono la loro attività presso il campo Scirea.
Nè parla del completamento dei "lavori in corso" presso il campo stesso ...

Revoca individuazione area per canile/rifugio per cani

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE - N° 154 DEL 21-07-2009
Oggetto: REVOCA DL DI G.C. N.4 DEL 10/01/06 AVENTE AD OGGETTO
“INDIVIDUAZIONE AREA PER LA REALIZZAZIONE DI STRUTTURE DI RIFUGIO
DEI CANI RANDAGI E PER LA STERILIZZAZIONE DI CANI E GATTI, FINALIZZATA
ALLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DEL D.M. 13/05/05”

VISTO che con Deliberazione di Giunta Comunale n. 4 del 10 gennaio 2006, ... veniva valutata idonea per la realizzazione del canile/rifugio, tra gli ambiti industriali di proprietà del Comune di Buccinasco, l’area sita in via dell’Industria (identificata catastalmente al Foglio 17
mappali 66 e 71);
... RAVVISATO che ... l’Amministrazione Comunale si riservava ... di individuare eventualmente un’area più idonea;
... CONSIDERATO che con Piano del Governo del Territorio, approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 91 del 17/12/2007 (Ndr Sindaco Cereda) l’ambito precedentemente individuato per la realizazzione del canile/rifugio viene destinato, dall’Amministrazione Comunale, ad “ambito produttivo di trasformazione” rivalutando con ciò le potenzialità intrinseche del lotto;
... DELIBERA ... di revocare la Delibera di Giunta Comunale n. 4 del 10/01/2006 avente ad oggetto “Individuazione area per la realizzazione di strutture di rifugio cani randagi e per la
sterilizzazione di cani e gatti, finalizzata alla richiesta di finanziamento ai sensi del Decreto 13
maggio 2005”...
2. di richiedere alla Regione Lombardia di confermare i contributi già erogati, in quanto
l’Amministrazione Comunale sta avviando le procedure per l’individuazione un nuovo sito
idoneo alla realizzazione di un canile comunale.

Ndr: da quel che ho capito l'area individuata in passato per il canile ha ora altre e maggiori potenzialità..., e si cercherà una area alternativa

lunedì 27 luglio 2009

Influenza suina: consigli per il viaggiatore

Copio nei commenti un articolo pubblicato sul sito degli Aeroporti di Roma, che contiene informazioni interessanti: http://www.adr.it/portal/portal/adr/Shadow/Comunicati/viewnews;jsessionid=ohvNxJC06HvLHEZlk3BxSA**.adryww05?action=2&path=/comunicati/adr/N1241426865436.html&title=SPECIALI&printVersionAllowed=true

... il massimo livello di allerta per la nuova influenza "non è dovuto alla gravità clinica dei sintomi, ma alla grande diffusione geografica del virus". ...
... Anche in fase pandemica, non sono raccomandate restrizioni ai viaggi da parte dell'Oms, che invita però le persone già affette da malattie, come diabete, tumore o altre malattie croniche o donne in gravidanza alla prudenza e a rinviare i viaggi internazionali. Inoltre, chi presenta sintomi influenzali collegabili a una infezione da virus A(H1N1), dopo viaggi internazionali, dovrebbe rivolgersi a un medico. ...
... Quali sono i sintomi della nuova influenza umana da virus A/H1N1? I sintomi della nuova influenza umana da virus A/H1N1 sono simili a quelli della "classica" influenza stagionale e comprendono: febbre, sonnolenza, perdita d'appetito, tosse. Alcune persone hanno manifestato anche raffreddore, mal di gola, nausea, vomito e diarrea.
... Quanto è grave l'influenza da virus A/H1N1 nell'uomo? Come l'influenza stagionale, l'influenza da virus influenzale A/H1N1 nell'uomo può presentarsi in forma lieve o grave. Come l'influenza stagionale, può causare un peggioramento di patologie croniche pre-esistenti e in passato sono stati segnalati casi di complicazioni gravi (polmonite ed insufficienza respiratoria) e decessi associati ad infezione da virus A/H1N1. ...

SEGUE NEI COMMENTI, E PARLATENE COL VOSTRO MEDICO !!!

Forse non tutti ricordano che:...Scontro tra due sottomarini nucleari in pieno Atlantico

Dopo lo scontro tra satelliti, quello tra sottomarini...
Non chiara la ragione della collisione - Danni solo agli scafi - Scontro tra due sottomarini nucleari in pieno Atlantico, tragedia sfiorata - Tamponamento tra il britannico Vanguard e il francese Le Triomphant entrambi carichi di testate atomiche

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Tragedia sfiorata nel curore dell'Atlantico. Un incidente tra due sottomarini nucleari (un francese e un britannico), avvenuto all'inizio di febbraio nel mezzo dell'oceano, è l'imbarazzante e inquietante allarme che arriva da oltremanica: perchè la collisione - rivela il quotidiano britannico «Sun»- avrebbe potuto far sprofondare nei fondali o rilasciare radioattività nucleare.
LO SCONTRO - I due sottomarini (l'HMS Vanguard e il francese Le Triomphant) - che trasportavano entrambi missili nucleari e avevano, in tutto, circa 250 marinai a bordo - navigavano a fior d'acqua ed erano impegnati in due distinte missioni. In realtà, pur essendo stati entrambi danneggiati, i due sottomarini - ha tenuto a rassicurare il Ministero della Difesa britannico - non hanno riportato avarie all'attrezzatura nucleare. Ma rimane lo sconcerto per l'accaduto: «Le conseguenze potenziali sono impensabili», ha detto una fonte della Royal Navy al tabloid britannico. «L'esplosione nucleare era improbabile, ma una fuga radioattiva era possibile. Non solo: avremmo potuto perdere l'equipaggio e le testate nucleari. Sarebbe stato un disastro nazionale». L'inchiesta è già partita, anche per capire come sia possibile che ci fossero due sottomarini nello stesso specchio d'acqua, considerati i sofisticati dispositivi radar a bordo. E intanto il Vanguard, che è armato con 16 missili balistici, è già stato trainato a Faslane, in Scozia, per riparare i danni.

domenica 26 luglio 2009

cosa succede / cosa provoca a chi beve e poi guida ?

A chi è abituato a bere un paio di bichieri prima di mettersi alla guida, suggerisco di visitare il sito http://www.cafemom.com/journals/read.php?post_id=608177
La descrizione di quanto accaduta a questa ragazza vittima di un incidente stradale potrebbe insegnarci molto !
Ho scelto di non pubblicare nessuna foto sul sito, per evitare incubi ai miei visitatori.

Questo sì che un messaggio pubblicitario utile !

Riporto un breve estratto dal sito Assobirra, Associazione degli Industriali della Birra e del Malto), relativo alle patologie fetali alcol correlate.

Ricorda che l’alcol ingerito da una donna in gravidanza attraversa facilmente la placenta e può interferire con lo sviluppo del feto, che ha una bassissima tolleranza a questa sostanza.
L’assunzione di dosi, anche modeste, di alcol, soprattutto nelle primissime settimane di gestazione, può infatti provocare conseguenze che vanno dalla nascita pretermine, a danni permanenti e irreversibili quali anormalità di sviluppo, ritardo mentale e alterazioni somatiche più o meno evidenti.
È scientificamente provato che il rischio aumenta con l’aumentare dei volumi di alcol bevuto, tuttavia non è possibile definire una quantità di alcol che possa considerarsi completamente sicura.
La comunità scientifica internazionale concorda sul fatto che l’astensione dal bere alcol in gravidanza protegge in maniera totale dal rischio di tali patologie. L’assunzione di alcol in gravidanza provoca una gamma di disturbi pre e postnatali che possono colpire il bambino in misura e gravità diverse e provocare l’insorgere di patologie note come FAE (Fetal alcohol effects), difetti alla nascita alcol correlati; FASD (Fetal alcohol spectrum disorders), disordini collegati all’uso dell’alcol in gravidanza; e la più grave FAS (Fetal alcohol syndrome), sindrome fetale alcolica. La variabilità dell’effetto dell’alcol sul feto è legata a fattori genetici e a differenze nel metabolismo e nello stato di nutrizione della madre.
... IL FETO “BEVE” CON LE MADRE: UNA GRAVIDANZA SENZA ALCOL E’ L’UNICA PROTEZIONE PER IL NASCITURO
Non esiste alcuna cura per queste patologie e il bambino è costretto a conviverci per tutta la vita.
Consiglio di leggere tutto l'articolo al link: http://www.assobirra.it/press/?p=32

BRAVO AL SITO ASSOBIRRA !!!
E visitiamo anche il sito: http://www.beviresponsabile.it/home.php

Vino: non più di 1/2 bicchiere al giorno

Bere fino a mezzo bicchiere di vino al giorno può aumentare la longevità di cinque anni nel sesso maschile: un'assunzione di alcool lieve-moderata riduce il rischio di mortalità cardiovascolare.
Fonte: J Epidemiol Community Health online 2009, pubblicato il 30/4

MEZZO bicchiere al giorno, non mezzo bicchiere a pasto !
e poi NON SI GUIDA !

sabato 25 luglio 2009

Forse non tutti ricordano che: Scontro tra satelliti Usa-Russia, 12 Febbraio 2009

La collisione tra un Iridium per le telecomunicazioni e un veicolo spaziale non più in uso
I russi lanciano l'allarme: i resti potrebbero colpire altri mezzi, alcuni con reattori nucleari
Scontro tra satelliti Usa-Russia pericolo detriti in orbita

WASHINGTON - Un satellite Usa per le telecomunicazioni si è scontrato con un satellite russo non più in uso. Lo riferisce un portavoce delle forze aerospaziali Usa. Lo scontro ha riguardato un veicolo spaziale dell'Iridium Satellite e un satellite di telecomunciazion russo non più operativo ed è avvenuto in bassa orbita a circa 780 chilometri da terra. I detriti derivati dalla collisione, avvenuta il 10 febbraio, tra il satellite militare russo Kosmos-2251 e l'americano Iridium potrebbero danneggiare vecchi veicoli spaziali sovietici che si trovano in prossimità. E questi ultimi hanno reattori nucleari a bordo, fanno notare gli esperti da mosca. In particolare - spiegano fonti alle agenzie di stampa russe - c'è un rischio di collisione tra i vecchi satelliti di osservazione della marina sovietica con i rottami, sparsi intorno, e di conseguenza, si potrebbe avere la presenza in orbita di macerie radioattive.
12 febbraio 2009, tratto da: http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/esteri/scontro-satelliti/scontro-satelliti/scontro-satelliti.html

Cosa è successo DOPO ???

venerdì 24 luglio 2009

Vaccini e soldi: il parere di Silvio Garattini

INFLUENZA A: GARATTINI, SU VACCINO PRESSIONE DELLE AZIENDE
ROMA - Lo dice senza mezzi termini il farmacologo Silvio Garattini: se il virus A/H1N1 della nuova influenza non muterà, acquisendo dunque una maggiore virulenza rispetto allo stato attuale, la vaccinazione di massa annunciata dal governo italiano e da quelli di molti altri paesi "non è necessaria". Una corsa al vaccino, quella determinatasi nelle ultime settimane - mentre i vari colossi farmaceutici impegnati nella produzione si preparano ad avviare la sperimentazione clinica sull'uomo da agosto - che Garattini considera quanto meno eccessiva. Tutto si basa, dice in una intervista all'ANSA, su "ipotesi, di cui non si sa se siano vere o meno". Perplessità, dunque, sulla reale opportunità ed efficacia dei piani di vaccinazione di massa. Ma non solo. Dietro quella che l'esperto definisce, appunto, una "corsa", si cela altro. Si celano, afferma, enormi interessi economici. Ed anche questo Garattini lo dice in modo chiaro: "Al momento c'é, certamente, una grande pressione da parte delle industrie, che da tale corsa trarranno molte risorse economiche". Un'opinione fuori dal coro, quella del direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano, che invita anche a un'ulteriore riflessione: l'attenzione è tutta sulla nuova influenza e "si dimenticano - denuncia - le altre tragedie sanitarie in atto" come l'Aids e la malaria.
- C'E' ALLARMISMO, QUESTO E' UN VIRUS MITE - Il virus A/H1N1, ha spiegato Garattini già nelle scorse settimane, "ha una virulenza mite. Bisogna informare, ma il pericolo - sostiene - é per quelli che vengono dalle zone colpite". Quanto ai farmaci antivirali da utilizzarsi in caso di contagio, come il Tamiflu, Garattini rileva che "in realtà l'attività del farmaco è poca. Nell'influenza normale si risparmia un giorno di malattia su cinque o sei. Però - avverte - ci sono effetti collaterali. Non è che si faccia un grande affare a prenderlo".
- SE VIRUS NON MUTA VACCINAZIONE DI MASSA NON SERVE - Se il virus A/H1N1 manterrà il livello di virulenza attuale con la bassa aggressività clinica sinora registrata, "non c'é la necessità di vaccinare tutta la popolazione" ma, afferma l'esperto, "sarebbe piuttosto opportuno valutare l'ipotesi di vaccinare solo gli operatori sanitari".
- L'OMBRA DEGLI INTERESSI DELLE AZIENDE - "Certamente - ha detto Garattini - c'é una grande pressione da parte dell'industria, che ne trarrà molte risorse economiche". Infatti, "solo fra alcuni mesi si potrà vedere se è veramente necessario questo quantitativo di vaccino in produzione oppure no. Ma se il virus rimane quello che è al momento, allora non ci sarà bisogno di vaccinazioni di massa".
- ANCHE SE VIRUS MUTASSE NON E' DETTO VACCINO FUNZIONI - Se invece il virus dovesse mutare, ha avvertito Garattini, "non è detto che il vaccino in produzione sia in grado di proteggere". Dunque, "realisticamente - ha commentato - quello che andrebbe fatto in questo momento è cercare di diminuire le possibilità di infezione, controllando le frontiere e invitando la gente ad evitare luoghi a rischio e affollati e ad adottare strette misure igieniche".
- SI DIMENTICANO TRAGEDIE VERE - Il punto, avverte, "é che si sta focalizzando l'attenzione solo sulla nuova influenza, dimenticando le altre emergenze sanitarie in atto, a partire dall'Aids". Al momento, ha concluso Garattini, "non siamo di fronte a un reale pericolo e il numero di contagio da virus A/H1N1 nel mondo, sebbene in crescita, resta comunque inferiore a quello relativo a una normale influenza stagionale".

Promemoria numeri utili

Carabinieri di Buccinasco piazza Libertà 1 , 0245713509
Continuità assistenzale (guardia medica) , 800103103 (lunedì al venerdì 20:00/8:00 ; prefestivi 8:00/20:00)
Direzione Didattica 1° Circolo Via Aldo Moro 14 02.45712964
Direzione Didattica 2° Circolo P.zza Cavalieri di V. Veneto, 10/11 02.4884236202.48843694
Direzione Didattica Scuola Media Statale Via Tiziano 9 02.48842132
Enel Sole. Segnalazione guasti illuminazione pubblica sole.segnalazioni@enel.it Numero verde 800.901.050 Fax gratuito 800.901.055
Farmacia Comunale Buccinasco via Marzabotto 1 0248840980 lunedì al venerdì 8:30/12:30 15:30/19:30 sabato 8:30/12:30
Green System S.r.l. Segnalazione manutenzione del verde pubblico Numero verde 848.800.238
Prenotazione servizio TAXI 02.45797226
Pronto intervento 112
Servizio gas (pronto intervento) 025255
Ufficio Postale via Duse 16 0248871033-1034-1011 da lunedì a venerdì 8:30/19:00 sabato 8:30/14:00

Tratto da: http://www.comune.buccinasco.mi.it/numeri_utili.html

L'assoluzione del Thimerosal

Il Thimerosal, un composto del mercurio comunemente usato in passato come conservante nei vaccini somministrati durante l’infanzia, era accusato di avere effetti sullo sviluppo neuropsicologico.
Uno studio svolto presso l'Ospedale Bambin Gesù a Roma lo ha assolto.

I dati sono stati pubblicati in Pediatrics 2009; 123: 475-482: Tozzi A. E. et al. - Neuropsychological Performance 10 Years After Immunization in Infancy With Thimerosal-Containing Vaccines.

I dettagli: Gli studiosi hanno comparato la performance neuropsicologica, a distanza di dieci anni dal momento della vaccinazione, in due gruppi di bambini esposti in modo casuale a differenti quantità di Thimerosal per mezzo delle vaccinazioni.
Test neuropsicologici standardizzati nelle aree della memoria e dell’apprendimento, dell’attenzione, delle abilità pratiche, delle funzioni visuali e spaziali, del linguaggio, delle abilità motorie furono sottoposti ad alcuni bambini durante l’orario scolastico.
Gli esiti dei test neuropsicologici furono comparati in base all’esposizione al Thimerosal e al genere.
CONCLUSIONI: Dato il considerevole numero di comparazioni statistiche effettuate, le poche connessioni riscontrate tra l’esposizione al Thimerosal e lo sviluppo neuropsicologico possono essere attribuite al caso. Le relazioni trovate, per quanto statisticamente significative, sono basate su piccole differenze nel punteggio medio dei test, e la loro rilevanza clinica resta ancora indeterminata.

giovedì 23 luglio 2009

Prescuola e postscuola a carico del personale scolastico statale

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 149 DEL 21-07-2009
Oggetto: POTENZIAMENTO OFFERTA FORMATIVA E GESTIONE CONGIUNTA
DEI SERVIZI DI PRE/POST ORARIO PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA A.S. 2009/10
APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE 2° CIRCOLO DIDATTICO
... Preso atto che il Dirigente del II Circolo ha predisposto uno schema di Convenzione per il
potenziamento dell’offerta formativa e la gestione congiunta dei servizi di pre e post scuola nella
Scuola dell’Infanzia di Via dei Mille;
Rilevato che le principali clausole di tale Convenzione sono:
 Durata limitata all’anno scolastico 2009/10;
 Effettuazione del servizio di pre scuola nella Scuola succitata dalle ore 7.30 alle 8.00, e di
post scuola dalle ore 16.00 alle 16.30 con personale scolastico statale;
 Servizio di post scuola, garantito dall’Amministrazione Comunale, dalle ore 16.30 alle ore
18.00, con personale fornito dalla Cooperativa Aurora2000, secondo quanto previsto nel
vigente capitolato d’appalto;


Ndr: semplificando, ci sarà una riduzione delle ore di compresenza degli insegnanti nella scuola materna, in quanto parte del'orario di prescuola / postscuola sarà d'ora in poi garantito dagli insegnanti stessi, anzichè da personale scelto e pagato dalla Amministrazione Comunale attraverso il contributo delle famiglie.
Per la cronaca, nel Consiglio di Circolo su questo argomento, nel quale il punto è stato aggiunto all'ultimo minuto, senza permettermi alcuna valutazione preventiva, io avevo votato contro, non credendo si potesse parlare di "potenziamento" ...!

Baratto tensostruttura 20 x 30 m VS casetta in legno lamellare 7,60 x 7,60 m


COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 153 DEL 21-07-2009
Oggetto: CESSIONE DELLA TENSOSTRUTTURA DI PROPRIETA’ COMUNALE
SITA PRESSO L’AREA DEL LAGO S.MARIA IN CAMBIO DI UNA CASETTA IN
LEGNO DA COLLOCARE PRESSO L’AREA ORTI DI VIA DEI LAVORATORI -
PROVVEDIMENTI
... PREMESSO che con Determinazione n. 781 del 20/07/2004 del Coordinatore del Settore Economico Finanziario ... · l’Amministrazione Comunale di Buccinasco acquistava, al costo complessivo di € 52.800,00 presso la società ..., una tensostruttura, di dimensioni 20 x 30 mt, da utilizzare durante lo svolgimento dei Centri Estivi comunali presso il plesso scolastico di via Aldo Moro (Scuola “Robbiolo”) per garantire ai frequentanti una zona ombreggiata sotto la quale svolgere le varie attività ludiche e didattiche;
... EVIDENZIATO che nel 2005 la tensostruttura è stata posizionata dall’Amministrazione su un’area privata gestita dalla società X presso il lago S. Maria – frazione Gudo Gambaredo ... per lo svolgimento di alcune manifestazioni di tipo culturale ed ivi è rimasta sino ad oggi;
PRECISATO che l’Amministratore Unico della società X ... ha concesso all’Amministrazione Comunale l’occupazione gratuita dello spazio di terreno ove è stata posizionata la tensostruttura a fronte della possibilità da parte della società stessa di utilizzare il bene per lo svolgimento di varie attività;
VISTA la richiesta ... dal “Comitato orti di via dei Lavoratori” relativamente al posizionamento di una struttura in legno o prefabbricata all’interno dell’area degli Orti comunali siti in via dei Lavoratori, angolo via dell’Industria, come punto di ritrovo e di aggregazione per i circa 100 assegnatari degli appezzamenti di terreno;
... PRESO ATTO che la casetta di cui alla succitata offerta, in legno di abete lamellare, di dimensioni nette esterne approssimative di 7,60 x 7,60 mt (per un totale di circa 50,00 mq utili interni), dotata di servizi igienici, di impianto elettrico, impianto di riscaldamento ecc., ha un costo presunto pari ad
€ 57.000,00;
DATO ATTO che il valore economico della tensostruttura e della casetta in legno è pressochè equivalente;
... EVIDENZIATO che per il posizionamento della casetta di cui trattasi l’Amministrazione comunale dovrà provvedere alla realizzazione ... di una platea di fondazione di adeguate dimensioni e alla predisposizione di tutte le necessarie utenze (energia elettrica, acqua potabile, gas, telefono, ecc.) per una spesa presunta complessiva di € 30.000,00;
... DELIBERA ... di accogliere la richiesta ... dal Comitato Orti di via dei Lavoratori di potere disporre ...di una struttura di ritrovo funzionale, dotata di idonei servizi igienico-sanitari;
... di accettare l’allegata proposta (sub A) dell’Amministratore Unico della società "X" di fornire e posizionare in opera presso l’area orti di via dei Lavoratori una casetta in legno di abete lamellare ... avente un costo presunto di € 57.000,00 a fronte della cessione in via definitiva alla Società dallo stesso rappresentata della tensostruttura di proprietà comunale;

Ndr: ho omesso il nome della società "X", ma è facilmente individuabile leggendo la delibera...

Aggiornamento piano industriale A2A Reti Gas spa

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 151 DEL 21-07-2009
Oggetto: AGGIORNAMENTO PIANO INDUSTRIALE RETE GAS METANO 2009-
2012 - APPROVAZIONE
... Considerato che l'art. 4 di tale contratto prevedeva la realizzazione da parte della società
concessionaria di una serie di investimenti straordinari sulla rete per un valore complessivo di €
2.227.220,36, in gran parte ad oggi già realizzati e in parte segnalati dall'AEM Gas spa, a seguito
dell'effettiva presa in carico della gestione, come non necessari;
Considerato che in tale piano industriale era prevista la realizzazione di una nuova cabina in
sostituzione di quella esistente in località San Novo, ma che tale opera non è stata realizzata in
quanto il Comune non ha potuto entrare in possesso dell’area privata individuata come idonea ad
accogliere la nuova struttura;
Considerato che oggi, avvicinandosi la scadenza della convenzione, risulta però urgente
procedere alla realizzazione della nuova cabina per completare la realizzazione del piano industriale entro la fine del contratto e per potenziare la rete, anche in vista dei nuovi insediamenti urbanistici già previsti;

... DELIBERA ... di approvare l’aggiornamento del piano industriale, predisposto dalla A2A Reti Gas spa

mercoledì 22 luglio 2009

Notizie di oggi ...

22 Luglio 2009, 9.35 locali (le 3.35 di notte in Italia) - Shanghai- Asia al buio per l'eclissi del secolo
22 Luglio 2009, 11:07 - Guasto a cavo della corrente, al buio il centro di Napoli

Inutili le restrizioni ai viaggi aerei ?!

Anthony Fauci, direttore dell'Istituto americano per le malattie infettive (Niaid) dei National Institutes of Health, ha dichiarato oggi che non ha senso imporre restrizioni ai viaggi aerei internazionali perché ormai il virus della nuova influenza H1N1 è diffuso in tutto il mondo.
"Non ha più senso isolare un solo Paese perché il virus è già ovunque. Per il momento si tratta di un'influenza lieve, paragonabile a quella stagionale"

Promemoria - Festa Democratica Milano Lampugnano

La festa democratica di Milano si terrà dal 3 al 21 settembre c/o il parcheggio MM Lampugnano.
Date da segnarsi in agenda, per passare una serata tra amici o in famiglia ad uno dei ristoranti, o per partecipare ad uno dei dibattiti

Rinnovata la Polizza Sicurezza gratuita per tutti i cittadini

Visto il gradimento dimostrato da numerosi cittadini lo scorso anno, e l’aiuto che è stato prestato a circa 30 famiglie buccinaschesi, il Sindaco e l’Amministrazione comunale hanno deciso di rinnovare l’accordo con la Banca Popolare di Sondrio: anche quest’anno tutti i cittadini residenti potranno usufruire di una polizza sicurezza completamente gratuita. Quindi, in caso di furto con scasso o rapina presso la propria abitazione o all’interno del territorio del Comune verranno forniti i seguenti servizi:
a) Custodia di casa e beni (invio di una guardia giurata)
b) Invio di un artigiano in caso di emergenza
c) Collaboratrice domestica per sistemare la casa
d) Spese di albergo in caso di inagibilità
e) Ritorno all’abitazione da fuori Milano
f) Collaboratrice domestica per due settimane e spesa e documenti a domicilio in caso di danni fisici che obblighino ad una temporanea inabilità
g) Consegna esiti al domicilio

L’Assicurato dovrà comunicare il nome dell’eventuale medico curante e il recapito telefonico.

In più, per gli anziani sopra i 65 anni, in caso di scippo, furto o rapina sarà possibile ottenere:
a) rimborso spese mediche fino ad un massimo di euro 2.000,00
b) rimborso della somma derubata fino a euro 250,00 se da poco prelevati da banca o posta

Come fare:
Telefonare a Europe Assistance al numero 800/06.91.19. Il personale opererà qualificandosi come "Assistenza Comune di Buccinasco - Europ Assistance”.
informazioni tratte da: http://buccinasco.serveblog.net/testo_373.html

Il B.M.I. (Body Mass Index) o I.M.C. (Indice di Massa Corporea)

E' un indice che mette in rapporto il peso corporeo con l'altezza:
Peso corporeo espresso in kilogrammi diviso Altezza in metri al quadrato.

Esempio: Se il tuo peso è 80 kgs e l'altezza è 160 cm. il tuo B.M.I. sarà: 80 : (1,6 x 1,6) = 31,25

Il BMI è fortemente predittivo della mortalità per malattia al di fuori dell’intervallo ottimale di 22,5-25.
Per BMI di 30-35 la sopravvivenza mediana si riduce di 2-4 anni,
a 40-45 diminuisce di 8-10 anni.

Fonte: Prospective Studies Collaboration. Body-mass index and cause-specific mortality in 900.000 adults: collaborative analyses of 57 prospective studies. Lancet online 18 marzo 2009.

Se ne parla all'estero: ...Mani pulite in UK

Sanita': Gb, per medici e infermieri test "mani pulite".
Roma, 7 lug. (Adnkronos Salute) - Test delle 'mani pulite' per medici e infermieri britannici, che grazie a un piccolo apparecchio montato sui letti dei pazienti saranno colti in flagrante se igienicamente carenti. Il monitor chiamato 'HyGreen', una sorta di 'grande fratello' dell'igiene in corsia - si legge sul 'Daily Mail' - trasmette infatti una luce verde se l'operatore sanitario ha le mani appena lavate, mentre si illumina di rosso se non sono adeguatamente pulite. E il camice bianco viene rispedito in bagno.
In Gran Bretagna, dove il piccolo sistema sta per essere adottato in molti ospedali, ogni anno cinquemila persone muoiono a causa delle famigerate infezioni ospedaliere, prevenibili semplicemente lavando le mani di frequente. Oltre all'apparecchio, medici e infermieri indosseranno uno speciale badge che registra l'ora esatta in cui si è toccato il sapone o il disinfettante cutaneo, e i dati verranno trasmessi agli specialisti del controllo delle infezioni.

martedì 21 luglio 2009

Mozione sulla condanna dell'aborto come strumento di controllo demografico

15 Luglio 2009 - Approvata alla Camera una mozione che impegna il Governo italiano a promuovere una risoluzione delle Nazioni Unite "che condanni l'uso dell'aborto come strumento di controllo demografico ed affermi il diritto di ogni donna a non essere costretta o indotta ad abortire".

Nuovi sensori di velocità in via Vigevanese

Delibera n° 737, Approvata nella seduta del: 17/07/2009, Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: INSTALLAZIONE NUOVI SENSORI DI VELOCITA' IN VIA VIGEVANESE.
... DETERMINA ... di approvare il preventivo presentato da ... dell'importo complessivo di € 2.950,00 oltre IVA 20%, in totale € 3.540,00, comprensivo della fornitura dei sensori, della manodopera per l'installazione e della rimessa in servizio dell'impianto autovelox di via Vigevanese ...

Ndr: via Vigevanese è il breve tratto di strada appartenente al Comune di Buccinasco che costeggia il Naviglio tra Milano e Corsico, in pratica è la prosecuzione in Buccinasco di via Ludovico il Moro.
Link: <http://maps.google.it/maps?gbv=2&hl=it&q=naviglio&ie=UTF8&radius=0.16&sll=45.436376,9.118599&sspn=0.003727,0.006716&rq=1&ll=45.436376,9.118599&spn=0.003727,0.006716&t=h&z=17>

Preoccupati per le vacanze ?

Scaricate "Il vademecum del viaggiatore" dal sito del Comune di Milano:
oppure chiamate 1500. il numero del Call center del Ministero della Salute sull'influenza A/H1N1.
Potrete avere chiarimenti sulle misure previste dal ministero del Welfare contro la diffusione della nuova influenza A, informazioni sui sintomi e sulle terapie corrette in caso di disturbi sospetti e misure di prevenzione per chi viaggia.
Il call center è operativo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 18.

Hai la patente ? Attento quando vai a piedi o in bicicletta !



Col pacchetto sicurezza (?) sono cambiate anche alcune norme del codice della strada.
Le violazioni più gravi commesse alla guida di una bicicletta, e secondo altre fonti anche a piedi, potrebbero comportare decurtazioni di punteggio e sospensioni della patente del patentino eventualmente posseduto.
Altri cambiamenti sembrano più condivisibili, come la multa di 500 euro a chi lancia mozziconi di sigaretta dal finestrino o l'aggravamento dell'ammenda penale da un terzo alla metà per chi guida ubriaco o drogato tra le 22 e le 7 del mattino.
Ecco il testo della legge: "Nell’ipotesi in cui, ai sensi del presente codice, è disposta la sanzione amministrativa accessoria del ritiro, della sospensione o della revoca della patente di guida e la violazione da cui discende è commessa da un conducente munito di certificato di idoneità alla guida di cui all’articolo 116, commi 1-bis e 1-ter, le sanzioni amministrative accessorie si applicano al certificato di idoneità alla guida secondo le procedure degli articoli 216, 218 e 219. In caso di circolazione durante il periodo di applicazione delle sanzioni accessorie si applicano le sanzioni amministrative di cui agli stessi articoli. Si applicano, altresì, le disposizioni dell’articolo 126-bis. 2. Se il conducente è persona munita di patente di guida, nell’ipotesi in cui, ai sensi del presente codice, sono stabilite le sanzioni amministrative accessorie del ritiro, della sospensione o della revoca della patente di guida, le stesse sanzioni amministrative accessorie si applicano anche quando le violazioni sono commesse alla guida di un veicolo per il quale non è richiesta la patente di guida. In tali casi si applicano, altresì, le disposizioni dell’articolo 126-bis"

Reato di clandestinità e regolarizzazione delle badanti dei ricchi

Con il decreto anti-crisi sono regolarizzate solo le colf e le badanti dei ricchi
Dopo che il Parlamento ha approvato la legge sulla sicurezza pubblica che introduce in Italia il reato di immigrazione clandestina, il Governo ha avvertito la necessità di intervenire in materia per consentire la regolarizzazione delle badanti e delle colf irregolari presenti nel nostro Paese.
Per raggiungere tale condivisibile obiettivo, il Governo ha però scelto la strada peggiore. Un emendamento governativo al decreto anti-crisi, ha infatti previsto la possibilità per il datore di lavoro di regolarizzare le badanti e le colf solo previo pagamento di un contributo di 500 euro, imponendo inoltre come condizione per la regolarizzazione delle colf che il reddito del nucleo familiare sia superiore a 25.000 euro o, nel caso di single, superiore a 20.000.
Si introduce così una grave discriminazione tra gli immigrati irregolari sulla base del censo: in pratica, verranno regolarizzate solo le colf e le badanti dei ricchi.


Ndr: Da quel che ho capito, se vostro suocero / nonno / padre prende meno di 20'000 euro di pensione all'anno, non potrà / non potrete regolarizzare la badante che lo cura ... che quindi resterà CLANDESTINA, e voi resterete COMPLICI di un reato...
Pubblicherò aggiornamenti, rettifiche, chiarimenti appena disponibili. Per il momento mi sembra che "la toppa sia peggio del buco" ...

Libri acquistati, cancellati e rimborsati


2009-07-19 18:43, Amazon cancella i libri di Orwell - Accusata di usare gli stessi metodi di 'Big Brother' in 1984


(ANSA) - NEW YORK, 19 LUG - Amazon.com cancella le edizioni elettroniche di '1984' e de 'La fattoria degli animali', di George Orwell.
Il reset e' avvenuto sia dai lettori Kindle dei clienti che gia' avevano acquistato i film che dalla piattaforma della societa' di e-commerce.
In un dibattito on line gli utenti paragonano l'azione di Amazon.com ai metodi di 'Big Brother' proprio in '1984'.
L'azienda spiega che le opere erano state pubblicate da un editore privo dei diritti di riproduzione.

lunedì 20 luglio 2009

Uso sala consiliare: aumentano le richieste, ma potrà essere usata SOLO se la Giunta è d'accordo e patrocina l'iniziativa.

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 125 DEL 23-06-2009
Oggetto: MODALITA’ DI UTILIZZO DELLA SALA CONSILIARE
... Su proposta del Sig. ARRIGONI MARIO, ... LA GIUNTA COMUNALE
... CONSIDERATA la crescente richiesta di utilizzo dell’aula consiliare da parte di associazioni ed Enti che operano sul territorio di Buccinasco con lo scopo di favorire lo sviluppo sociale, culturale, ricreativo e sportivo;
... RAVVISATA la necessità di salvaguardare il nuovo impianto (ndr: microfonico) installato presso la Sala Consiliare, nonché la conseguente esigenza di limitarne l’utilizzo e l’accesso;
... DELIBERA ... di limitare l’utilizzo della Sala Consiliare solo per “fini istituzionali” e per l’esercizio delle funzioni proprie degli organi comunali;
... di stabilire che per motivi organizzativi, a decorrere dal 1/07/2009, la Sala Consiliare potrà essere concessa in patrocinio ad Enti ed Associazioni operanti sul territorio comunale, previa espressa autorizzazione da parte della Giunta Comunale.

Ndr: per esemplificare: se un "coordinamento scuola", o un "comitato di cittadini", o un "partito politico di opposizione" volesse utilizzare la sala consiliare per una assemblea, e la Giunta non volesse dare il proprio patrocinio all'iniziativa (ad esempio perchè rappresentano cittadini che non condividano le decisioni della Giunta protempore...), la Sala Consiliare NON POTRA' PIU' ESSERE UTILIZZATA.
La situazione potrebbe ricordare quella che un tempo veniva chiamata "impedire l'agibilità politica agli avversari....", ma ora è ufficiale, ed approvata da una delibera ...

Ancora, sempre e solo per la Juventus !

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 143 DEL 14-07-2009
Oggetto: RINNOVO CONVENZIONE CON JUVENTUS CLUB “G.SCIREA” PER UTILIZZO AUDITORIUM TEATRO FAGNANA - ANNO 2009/2010
... LA GIUNTA COMUNALE ... PREMESSO che l’Assessorato allo Sport e Tempo Libero, nell’ambito degli obiettivi programmati, è impegnato nella promozione delle iniziative di carattere agonistico, valorizzando principalmente gli aspetti della formazione e dell’aggregazione sociale, in particolare tra i giovani;
VISTA la richiesta presentata in data 6/7/2009 prot.n. 11535 dal Juventus Club “G.Scirea” tendente ad ottenere il rinnovo della convenzione per l’utilizzo dell’Auditorium Teatro Fagnana per la proiezione, ai soci del Club, delle partite della squadra di calcio Juventus, valevoli per il campionato di calcio di serie A e per le partite di coppe europee, per l’anno sportivo 2009/2010;
RILEVATO che le partite di calcio saranno disputate, per quanto riguarda il campionato di serie A, il sabato sera e/o la domenica pomeriggio, mentre in caso di qualificazione della squadra alle finali delle coppe europee, le partite saranno trasmesse il mercoledì sera;
RITENUTO di poter rinnovare l’autorizzazione, con decorrenza Agosto 2009 e per la durata di anni uno, compatibilmente con la programmazione delle iniziative culturali del Servizio Attività Culturali e Ricreative, il quale si riserva la facoltà, nel corso di validità della convenzione, di sostituire lo stesso con altri idonei siti in diverse strutture comunali, se disponibili, ad esclusione della Sala Consiliare di via Vittorio Emanuele n.7;
... di confermare in € 950,00 il costo della concessione annua
... di dare atto che il Juventus Club beneficia di riduzione tariffaria in quanto impegnata a svolgere varie attività benefiche tendenti ad “insegnare ai giovani la sportività ed il rispetto”, nonché iniziative volte ad aiutare persone particolarmente svantaggiate; ...

Rimborsi spese di viaggio agli amministratori

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 135 DEL 07-07-2009
Oggetto: MODALITA’ OPERATIVE PER I RIMBORSI DELLE SPESE DI VIAGGIO E DI MISSIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL COMUNE DI BUCCINASCO
... LA GIUNTA COMUNALE ... ... RILEVATO, altresì, che in data 12 febbraio u.s il Ministero dell’Interno con proprio decreto ha fissato le misure per il rimborso delle spese sostenute dagli amministratori locali in occasione delle missioni istituzionali, prevedendo un rimborso omnicomprensivo forfettario come di seguito specificato:
a) € 230,00 per il giorno di missione fuori sede con pernottamento;
b) € 200,00 per missioni fuori sede che non superino 18 ore e che prevedano un pernottamento;
c) € 65,00 per missioni fuori sede di durata non inferiore a 6 ore;
d) € 35,00 per missioni di durata inferiore a 6 ore, in luoghi distanti almeno 60 km. dalla sede
dell’ente di appartenenza;
DELIBERA ... di approvare, ... le allegate nuove modalità operative per i rimborsi delle spese di viaggio e di missione di tutti gli Amministratori del Comune di Buccinasco, con decorrenza 1 Luglio 2009.

Ndr: la delibera non mi è molto chiara, e rimanda ad un allegato che non ho potuto leggere. Quelli elencati sopra dovrebbero comunque essere i costi subiti da noi cittadini ogni volta che un Amministratore va "in missione".

Cambia il trasporto pubblico di Buccinasco

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 147 DEL 14-07-2009
Oggetto: LINEE DI TRASPORTO PRIVATE TRAMITE NOLEGGIO CON
CONDUCENTE DATE IN CONCESSIONE DAL COMUNE - DIRETTIVE
... Su proposta della Sig.ra MAIOLO TIZIANA, Assessore a Trasporti pubblici e Viabilità, Sicurezza e Finanziamenti pubblici ... LA GIUNTA COMUNALE ... Considerato che con deliberazione C.C. n. 39 del 16.10.2006 il Comune di Buccinasco ha affidato in concessione, attraverso un apposito contratto di servizio, all’Azienda Speciale Buccinasco la gestione delle linee di trasporto che non si qualificano come trasporto pubblico ma come linee private esercitate con la formula del noleggio con conducente;
Considerato che, attualmente, tali servizi sono tre, e precisamente:
· Servizio “Stradabus”: si tratta di un collegamento tra varie fermate dislocate sul territorio del Comune e la fermata della MM di Bisceglie, effettuato con due automezzi dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 19.30, a fronte di un biglietto giornaliero di 1 euro;
· Servizio “Scuolabus”: sono in funzione due autobus che trasportano gli alunni delle medie da una serie di punti di raccolta fino ai due plessi. Il servizio è erogato solo agli iscritti ad un costo di € 20 al mese;
· Servizio navetta Cimitero: viene svolto quattro giorni alla settimana nella fascia oraria del primo pomeriggio, e trasporta gratuitamente gli utenti da una serie di fermate al cimitero e ritorno;
Considerato che, da diverse rilevazioni fatte nel corso degli anni e nelle scorse settimane, l’utilizzo dello Stradabus risulta molto scarso da parte dei residenti a Buccinasco, mentre il servizio di trasporto scolastico è ormai fruito da pochi iscritti, creando in entrambi i casi una sproporzione nel rapporto fra i costi e i benefici e rendendo quindi necessaria una razionalizzazione di tutti i servizi non pubblici di trasporto;
Ritenuto opportuno cogliere l’occasione della prossima scadenza (31 luglio) del contratto per la gestione dello Stradabus per attuare tale razionalizzazione;

Vista la relazione predisposta dal Coordinatore del Dipartimento III, che, in collaborazione con
l’Azienda Speciale Buccinasco, ha analizzato tali dati e ha proposto un nuovo servizio di trasporto
che sostituisca e integri i tre attualmente esistenti;
Considerato che tale nuovo servizio, così come si evince dalla relazione e dai suoi allegati,
avrebbe le seguenti caratteristiche:
· Due linee in funzione dalle 7.00 alle 19.30 con un autobus su ogni linea oltre ad un secondo mezzo sulla prima linea al mattino;
· Percorso delle due linee esclusivamente all’interno del Comune per collegare tutte le zone con la linea 321 dell’ATM, che porta a MM Bisceglie, e per garantire il trasporto alle scuole medie e al cimitero;
· Completa gratuità del servizio per gli utenti;
· Costo presunto per l’amministrazione di circa € 740,00 al giorno, per una spesa
complessiva annua presunta di circa 160.000 euro all’anno, dal momento che il servizio
funzionerebbe tutto l’anno, con le sole eccezioni del mese di agosto e delle vacanze
natalizie e pasquali;
Vista l’allegata mappa dei percorsi e il piano degli orari;
Ritenuto che l’accoglimento della proposta contenuta in tale relazione comporterebbe, in
sintesi, i seguenti vantaggi:
· il nuovo servizio sarebbe completamente grautito per i cittadini
· le due linee potranno essere utilizzate anche da tutti quei residenti (anziani, casalinghe) che,
non avendo la macchina e non dovendosi recare al lavoro, hanno attualmente difficoltà a
muoversi all’interno del territorio del Comune, per andare a fra la spesa o altro.
· dal punto di vista della qualità del servizio, vi sarebbe un probabile miglioramento rispetto alla situazione attuale, a volte critica, per il maggiore controllo che il Comune è in grado di esercitare su una ditta del territorio che possiede qui le autorimesse e il personale di assistenza.
· vi sarebbe un notevole risparmio economico pari a circa 68.500 euro annui
Ritenuto quindi opportuno accogliere la proposta di creare un nuovo servizio di noleggio
con conducente, meglio descritto nella relazione e nei suoi allegati, che sostituisca gli attuali servizi Stradabus, Scuolabus e navetta Cimitero;
... DELIBERA
1) di sostituire i tre servizi di trasporto privato effettuati con la formula del noleggio con conducente attualmente svolti (Stradabus, Scuolabus e navetta Cimitero) con un unico servizio di trasporto gratuito all’interno del Comune di Buccinasco, così come meglio
illustrato nella relazione allegata completa del piano degli orari e della mappa dei percorsi;
2) di dare atto che il costo di tale servizio sarà presumibilmente pari ad € 740,00 al giorno, con una spesa complessiva presunta annua pari ad € 160.000;
3) di dare mandato all’Azienda Speciale Buccinasco, competente per tali servizi di trasporto non pubblico, di predisporre gli atti conseguenti alla presente deliberazione e di procedere a tutti gli adempimenti tecnici e di comunicazione per consentire l’avvio del nuovo servizio a partire dal mese di settembre;...

Ndr: mi riservo di tornare sull'argomento quando conoscerò i particolari (mappe, orari, tipo di mezzi in circolazione, modalità di aggiudicazione, ed efficacia dei controlli)
P.S: L'immagine del Fiat 680 RNU non è riferibile all'autobus che prenderà presto servizio a Buccinasco, ma è solo frutto della mia passione per gli autoveicoli storici ...
************************************
22 Giugno: AGGIORNAMENTO: secondo una notizia pubblicata da http://buccinasco.serveblog.net/testo_375.html a Settembre (e non prima....!) verrà pubblicata la piantina con indicazione dei percorsi, degli orari e di tutte le fermate.

domenica 19 luglio 2009

i risultati del sondaggio sulla pubblicità sui settimanali locali

Chiudo il sondaggio proposto Venerdì 3 luglio 2009 sui candidati (della mia area !) che hanno pagato pagine pubblicitarie su un settimanale locale "lontano..."
Hanno votato solo 4 persone. Riporto i risultati per "dovere di cronaca" e mi riprometto di tornare sull'argomento a Settembre.
Le possibili risposte erano:
1) stupidi, hanno sprecato i soldi --> 2 voti
2) stupidi, hanno finanziato una rivista che li attacca --> 1 voto
3) pagando la pubblicità si ottiene di fatto un trattamento di favore --> 2 voti
4) la pubblicità è servita --> 2 voti
5) altro (aggiungete un commento al thread) --> 1 voto
Era possibile selezionare più di una risposta

Buone notizie !

Sono oltre un milione e mezzo gli italiani che hanno sconfitto il cancro, fra cui 400 mila sopravvissuti a un tumore al seno.
Fonte: Comitato nazionale per la biosicurezza, le biotecnologie e le scienze della vita della presidenza del Consiglio (Cnbbsv).

Ogni tanto ritornano...la bufala degli additivi tossici nelle merendine?

In questi giorni mi è "tornata" sul PC una mail che riprende una vecchissima bufala in circolazione da quando ero studente.
Il tema (sarebbero) gli additivi tossici nelle merendine.
Vantando una (falsa) provenienza dal Centro Tumori di Aviano, elenca una serie di additivi alimentari, classificandoli tra inoffensivi, sospetti e tossici.
Il punto clou è il (falso) annuncio: "N.B.: ATTENZIONE! L'additivo E330 è il più pericoloso."
Si conclude con un dettagliato elenco di merendine, bibite, dolciumi pericolosi, e la (rituale) richiesta di diffondere tali (false) notizie.

Come al solito, suggerisco di visitare il sito di Paolo Attivissimo (http://www.attivissimo.net/antibufala/e330/coloranti_cancerogeni.htm) nel quale si potrà leggere lo "smontaggio" della bufala.

Tra le perle che dovrebbero immediatamente destare la nostra attenzione è la definizione di " pericolosissimo" per l' E330, che è in realtà l'acido citrico, che assumiamo spesso e volentieri gustando arance e limoni...

sabato 18 luglio 2009

Omeopatia ?

In caso di dubbi, suggerisco di leggere le informazioni contenute nel sito del CICAP all'indirizzo: http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=100406
Ecco un breve (e parziale) riassunto:

Omeopatia - di Maurizio Rondanini

Fra tutte le medicine cosiddette "alternative" l'omeopatia è sicuramente fra quelle che nel mondo occidentale hanno riscosso il maggior successo. Fondatore di questa disciplina è il tedesco Samuel Hahnemann (1755-1843) il quale, sperimentando soprattutto su sé stesso le proprietà della corteccia di china e di altre sostanze quali arsenico, digitale e mercurio, si convince della validità dell'ormai noto principio: similia similibus curantur (il simile cura il simile).
Nell'Organon della Scienza Medica razionale (1810), la sua più importante opera, Hahnemann sostiene, infatti, che per curare una malattia o un malessere si debba assumere in bassissime dosi una sostanza che, generalmente, provoca nell'organismo gli stessi sintomi che si vogliono eliminare. Così in base a questo assunto, non oggettivamente dimostrato, sarebbe corretto prescrivere caffeina per curare l'insonnia o estratto di api per le infezioni cutanee, naturalmente alle appropriate diluizioni. Diluizioni che però noi oggi sappiamo essere un po' troppo "spinte" per permettere a una qualsiasi sostanza di conservare una certa efficacia. Nella pratica omeopatica si è infatti soliti usare le cosiddette diluizioni centesimali generalmente indicate con la sigla CH. Un grammo di sostanza sciolto in 100 ml di acqua rappresenta la prima diluizione centesimale ovvero 1CH; un centesimo di grammo sempre in 100 ml costituisce la 2CH e così via. E' possibile dimostrare con un calcolo relativamente semplice che alla trentesima diluizione centesimale la concentrazione del farmaco è pari a quella che si otterrebbe sciogliendone 1 grammo in un volume di liquido pari a circa 714 milioni di miliardi di volte il volume del Sole.
Si tenga inoltre presente che per alcune specie chimiche, come il mercurio, si utilizzano soluzioni che arrivano alla 100 CH o addirittura alla 200 CH. In altre parole è possibile affermare che nei rimedi omeopatici, una volta effettuate le diluizioni, non esiste più alcuna molecola del farmaco in questione ed essi sono letteralmente indistinguibili dall'acqua pura. (l'articolo prosegue nel sito del CICAP, dove è possibile trovare molta letteratura sull'argomento)

venerdì 17 luglio 2009

Perchè non a Buccinasco ?



Il Sole 24 ore del 14 luglio 2009 ci avvisa che



  • l'Enel ha identificato alcuni siti candidati a ospitare le centrali nucleari in Italia
  • che potrebbero entrare in produzione già a partire dal 2018.
  • I tecnici dell'ENEL hanno già identificato alcuni siti attraverso studi di fattibilità condotti dal gruppo, in attesa di conoscere i criteri che verranno dettati dai decreti attuativi.
  • I nomi dei siti non saranno resi pubblici, per iniziare la cantierizzazione «entro il 2013» .. concludere i lavori ed iniziare a produrre nel 2018.
  • Il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha detto che «Se necessario, il Governo è pronto a esercitare poteri sostitutivi» se mancherà la condivisione con gli Enti Locali.

Fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2009/07/produzione-nucleare-italia-conti.shtml?uuid=9c461042-7098-11de-af02-caa548ec7aae&DocRulesView=Libero

Se ne parla all'estero: ....Tanoressia ?

'Drogate' di tintarella artificiale, 20enni a rischio cancro. Una donna su tre usa le lampade solari
Il melanoma è il tumore più diffuso tra le under 30 'tanoressiche', ossessionate dal 'nero ad ogni costo'. Casi diagnosticati quasi ogni giorno nella fascia di età 20-29

ultimo aggiornamento: 08 aprile, ore 17:41Roma, 8 apr. - (Adnkronos Salute) - E' il tumore più diagnosticato tra le ventenni, con numeri ormai superiori al cancro al collo dell'utero. E' il melanoma, tumore della pelle con casi diagnosticati quasi ogni giorno nella fascia di età 20-29. Sotto accusa la tintarella artificiale, irrinunciabile per molte giovanissime. E questo nonostante conseguenze da brivido, con un'incidenza dei casi di melanoma tra le under 30 addirittura doppia rispetto al cancro al seno. Eppure la 'tanoressia' - la vera e propria ossessione per le lampade - continua a diffondersi fra le ragazze, spesso convinte che l'abbronzatura 'indoor' sia meno rischiosa di quella naturale.
Secondo il Cancer Research Uk - riporta la Bbc news - la moda della carnagione scura a tutti i costi sta mietendo vittime inconsapevoli ed è necessario allertare tutti i patiti delle cabine solari: circa 50 donne sotto i 40 anni muoiono ogni anno in Gran Bretagna, ad esempio, proprio a causa del melanoma, che normalmente insorge più avanti con l'età. Il segreto non è per forza quello di rinunciare del tutto ai lettini o alle docce abbronzanti, anche se l'astinenza dai 'bagni di tintarella' rappresenterebbe una soluzione definitiva: bisogna sempre e comunque utilizzare creme protettive, tenendo presente che l'intensità di una lampada può essere anche dieci volte superiore rispetto a quella dei raggi del sole.
Un'informazione da diffondere velocemente, dato che secondo una recente indagine una donna su tre utilizza lampade solari e l'80% l'ha fatto la prima volta sotto i 35 anni.

giovedì 16 luglio 2009

Navigando per Buccinasco: ...http://www.viaggiaresicuri.it








Tempo di vacanze, tempo di informarsi.
Suggerisco di visitare PRIMA il sito

che viene aggiornato dal Ministero degli Affari Esteri, e se necessario compilare la propria scheda nel sito:

Registro Nazionale dell’ADHD nell’età evolutiva

COMUNICATO STAMPA - MOLTO MENO DI QUELLI PREVISTI I BAMBINI
CON ADHD IN TERAPIA CON PSICOFARMACI
L’8 marzo 2007, veniva autorizzata l’immissione in commercio dell’atomoxetina e del
metilfenidato per il trattamento della sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD). Da giugno 2007 è attivo il “Registro Nazionale dell’ADHD nell’età evolutiva” per il monitoraggio dei percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali e per la valutazione degli effetti avversi dei due farmaci indicati per il trattamento della sindrome. La prescrizione del farmaco è vincolata alla registrazione del paziente nel Registro Nazionale.
In 20 mesi di attività sono stati iscritti nel registro 1090 pazienti che hanno ricevuto almeno una
prescrizione di atomoxetina (639 pazienti pari al 57% dei registrati) o metilfenidato (451; 43%). ... Il Registro si è quindi rivelato uno strumento utile per monitorare l’uso dei farmaci per la terapia dell’ADHD, migliorandone l’appropriatezza e identificando in modo più accurato gli effetti avversi. La temuta (da alcuni) “epidemia” di prescrizioni di psicofarmaci ai bambini italiani con ADHD non si è verificata.
LEGGI TUTTO NEI COMMENTI

mercoledì 15 luglio 2009

QUESTA DELIBERA NON SI PUO' LEGGERE

Se visitate il sito del Comune di Buccinasco, nella colonna di sinistra troverete un link chiamato "delibere on-line" selezionandolo, troverete le delibere di Giunta.
Parecchie di esse non riportano il link al testo integrale.
Come ad esempio questa:

Delibere di Giunta n.139 del 08/07/2009
CONVENZIONE PIANO DI RECUPERO "LA CASCINAZZA" - PROVVEDIMENTI


Perchè ?

FG, 23 Luglio: ora si può leggere, vedi commenti

Forse non tutti sanno ... chi è il Presidente del Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo NON ha eletto presidente il candidato sostenuto da Berlusconi.
Lo stesso candidato che era venuto a fare campagna elettorale anche a Buccinasco (bravo !) venendo indicato da alcuni (meno bravi, o almeno meno preveggenti ...!) come il "futuro Presidente del Parlamento Europeo"...

Clima e "catastrofismo governativo"


Estrapolo alcune frasi da un lancio dell'ANSA di ieri, che è possibile leggere integralmente al link: http://www.ansa.it/ambiente/notizie/notiziari/governo/20090713090034913537.html

Il Pianeta si salva tagliando la CO2 ... Questa la decisione scaturita dal G8 de L'Aquila: i grandi della Terra, Paesi industrializzati in testa, nonostante il freno a mano della Cina, hanno deciso di ridurre le emissioni di gas serra dell'80% al 2050 (del 50% le altre nazioni).
IL PIANO ANTI-CO2: ... si basa su un netto taglio delle emissioni di gas serra da parte dei Paesi industrializzati.
ADATTAMENTO E MITIGAZIONE: ... politiche sul clima e sull'ambiente dedicate. TECNOLOGIE: ... per la cattura e lo stoccaggio della CO2.
NEGOZIATI: ... la quota pro-capite (richiesta da alcuni Paesi) non e' stata presa in considerazione come metro per misurare i target dei tagli di CO2 per superare il protocollo di Kyoto. Un aspetto di non poco conto sara' poi trovare regole comuni tra Europa, Usa, Paesi emergenti e Paesi in Via di sviluppo.
- 2 GRADI: ... incremento dell'energia da fonti rinnovabili e ... mantenimento sotto i due gradi della soglia di aumento della temperatura a causa del riscaldamento globale...

navigando per Buccinasco: ....www.dariofranceschini.it

Tra quelli dei candidati "ufficiali" mancava solo la segnalazione del sito di Dario Franceschini, il vice cooptato di Veltroni che ha retto (onorevolmente) il partito dopo la fuga (#!!!??##???) del suo mentore ... eccolo:
un sito che aggiungerò (provvisoriamente) tra quelli segnalati dal mio blog

martedì 14 luglio 2009

Art. 21 della Costituzione Italiana

Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.
Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.
In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo di ogni effetto.
La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.
Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.

lunedì 13 luglio 2009

Perchè ?

Nel sito del Comune di Buccinasco sono ancora NON LEGGIBILI molte delibere di Giunta. ESEMPI

PERCHE' ?

FG: 23 Luglio: ora si possono leggere. Le delibere di Giunta NON sono più elencate assieme alle determine dei coordinatori ed alle delibere del Consiglio Comunale, ma sono visibili ad un link diverso, che è stato aggiornato aggiungendo anche il testo.