IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 31 ottobre 2008

Notizia di servizio: Legge 210 del 1992 e vaccini

L’Associazione CO.N.DA.V. (Coordinamento Nazionale dei Danneggiati da Vaccino) ha organizzato un convegno ed una Giornata Nazionale per ricordare le persone decedute o rese disabili dai vaccini.
Secondo la Legge 210 del 1992 (art.1), è previsto un riconoscimento economico a favore di soggetti danneggiati da complicazioni insorte a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni di sangue od emoderivati, che ne facciano richiesta.

Segue nei commenti

giovedì 30 ottobre 2008

L'apprezzamento del ex Presidente Cossiga per il decreto Gelmini

Ho trovato il discorso pronunciato in Senato dal Senatore a Vita Cossiga in favore del decreto Gelmini.
Una lettura interessante, che troverete nei commenti...


mercoledì 29 ottobre 2008

Il decreto Gelmini (il 137 del 2008) è legge.

Il Senato ha approvato con 162 voti favorevoli, 134 contrari e 3 astenuti il provvedimento che porta il nome del ministro dell'Istruzione.

Ed ora, miei cari elettori di Centro Destra, è troppo tardi per dire "ma io non lo sapevo".

Se dall'anno prossimo le scuole elementari di Buccinasco torneranno ad offrire un servizio per solo 24 ore, se avrete un solo insegnante che dovrà insegnare tutte le materie, se non si faranno più uscite didattiche, se gli alunni con difficoltà non avranno insegnanti di sostegno in numero e preparazione adeguata, se ottimi insegnanti si troveranno disoccupati..., se la scuola sarà peggiore..., non potrete dire "ma io non lo sapevo !"

E se non ci credete, andate a leggere il decreto: http://www.camera.it/parlam/leggi/decreti/08137d.htm

La riforma Gelmini Tremonti, vista da destra, vista da sinistra

Nel ricordo delle famose vignette di Guareschi (visto da destra, visto da sinistra), segnalo le riflessioni sul decreto "stracciascuola" fatte da Domenica De Benedictis sul suo blog. LINK e un documento del Partito Democratico

Vedo con piacere che qualche dubbio incomincia a colpire anche i berlusconiani ...
Meglio tardi che mai ...!

Navigando per Buccinasco: il sito di Alex Bellini

Beh, questa volta ho navigato sì, ma un po' lontano da Buccinasco.
Il sito http://www.alexbellini.it/ racconta giorno per giorno il suo viaggio da "rematore solitario" attraverso l'Oceano Pacifico.

Dovrebbero mancare poco più di due mesi al suo arrivo a Sidney: un viaggio che vale la pena di seguire!

Per questo motivo aggiungo il sito di Alex Bellini tra quelli suggeriti

martedì 28 ottobre 2008

Consiglio di Circolo: Martedì 28 Ottobre ore 18,00

MARTEDI’ 28 ottobre 2008 alle ore 18.00
Presso i locali della Scuola 1° Maggio si riunisce il Consiglio di Circolo con il seguente O.d.g.:

APPROVAZIONE VERBALI PRECEDENTI
BUONO SPESA BORGIONE € 200,00
DONAZIONE PC CLASSE 4^B
SCARICO REGISTRO INVENTARIO
OFFERTA PER DOCUMENTO PRIVACY
VARIAZIONI PIANO ANNUALE 2008 AL 31/10/08
RENDICONTO VERSAMENTI CONTRIBUTI GENITORI 08/09
PROGETTI 2008/2009
PATTO DI ALLEANZA EDUCATIVA (PROPOSTA DEL COLLEGIO DOCENTI)
REGOLAMENTO D’ISTITUTO
PROGETTO PSICHIATRIA NELLE SCUOLE
LIBRI DI TESTO 08/09 – RINGRAZIAMENTO AMM.NE COMUNALE
VARIE ED EVENTUALI

Il Presidente comunica inoltre che dalle ore 18.00 alle ore 18.30 i presenti che non fanno parte del C.d.C. potranno esporre i propri problemi su cui successivamente il Consiglio andrà a dibattere

Ripubblicato il 28 Ottobre

Attenzione alle bufale !

Dopo le precedenti bufale sugli stipendi ai parlamentari e sulla ricerca di sangue per l'Ospedale Meyer di Firenze (link) ora ne è tornata in circolazione una relativa all'ospedale San Raffaele di Milano, anche lui alla teorica ricerca di sangue.

Vale sempre il solito consiglio: prima di forwardare questi messaggi, meglio riflettere sulla loro possibile falsità, provare con un motore di ricerca con alcune parole chiave, e lasciar perdere...

Lo spam non è solo un piccolo fastidio per noi, può diventare un grande problema per chi riceve decine o centinaia di telefonate INUTILI.

Nuove riforme ? Dopo la scuola gli anziani ? (il titolo è ironico...!)

In questi giorni il Governo si è accorto con grande scandalo che la spesa principale per il Ministero dell'Istruzione è costituita dai docenti, ed ha deciso di ridurne il numero.

Suggerisco un secondo passo: in questi giorni si stanno discutendo i dati sulla spesa farmaceutica, e ci si è accorti che gli anziani over 65 costano in medicine ben 11 volte più di un ventenne. Suggerisco al Governo di attuare la riforma Gelmini bis, riducendo il numero degli anziani (magari solo modificandone la data di nascita all'anagrafe...)


Per chi ne volesse sapere di più:

Il 60% della spesa farmaceutica in Italia è destinata a solo il 22% della popolazione.
Un over 65 costa in medicine 11 volte più di un ventenne.
Metà degli italiani ultra 65enni assume più di 5 farmaci ogni giorno.
Gli studi hanno evidenziato che il consumo di farmaci fra gli anziani spesso è legato ad una ragionevole necessità di cura, ma non sempre.
Alcuni medici non prescriverebbero i farmaci in modo corretto.
Spesso gli anziani aggiungerebbero per propria autoprescrizione altri prodotti, senza considerare i problemi collaterali o di interazione, e senza informarne il proprio medico.

La mia proposta è quella di agire per migliorare ed aggiornare l'approccio terapeutico, riducendo il numero di farmaci utilizzati, MA senza eliminare i pazienti !

Farmaci e NO

L'Agenzia delle Entrate con risoluzione n. 396/E del 22 Ottobre, ha fornito precise indicazioni in merito alla detrazione ai fini di IRPEF delle spese relative all'acquisto di parafarmaci:
Le spese sostenute per l'acquisto di parafarmaci (prodotti fitoterapici, pomate, colliri, ecc...) non posso essere equiparate a livello fiscale a quelle per medicinali, né alle altre categorie di spese sanitarie per le quali sono riconosciuti i benefici fiscali.
In relazione all'acquisto di integratori alimentari l'Agenzia ha precisato che tali beni non si considerano medicinali, ma prodotti appartenenti all'area alimentare.
I prodotti di erbe, che non hanno l'autorizzazione all'immissione in commercio, anche se talora esplicano una qualche attività farmacologica, non posso essere definiti medicinali.

Quindi non si tratta di spese detraibili.

Un appello della SIMM

Segnalo un appello della Società Italiana di medicina delle Migrazioni SIMM.
Forse la votazione di qualche giorno fa sulle classi separate per chi non conosce a sufficienza l'italiano non era un atto isolato .

Nell’ambito della discussione in Senato del cosiddetto “Pacchetto Sicurezza” (atto 733), in commissione congiunta Giustizia ed Affari Costituzionali, è stato depositato da quattro senatori ed una senatrice della Lega Nord un emendamento che mina radicalmente uno dei principi base della politica sanitaria nei confronti dei cittadini stranieri nel nostro paese e cioè la garanzia di accessibilità ai servizi per la componente irregolare e clandestina.
Sono previste due modifiche al comma 4 e comma 6, e l’abrogazione del comma 5 dell’articolo 35 del Decreto Legislativo 286 del 1998 (Testo Unico sull’immigrazione).

Per leggere il resto del testo dell'appello: http://www.simmweb.it/index.php?id=353

lunedì 27 ottobre 2008

Lettera aperta a Giulio Cesare

Illustrissimo Giulio Cesare, il Suo commento pubblicato su "Buccinasco Informazioni" mi ha offeso come cittadino, padre, e marito.
Ritengo che Lei debba rispondere di quanto scritto e credo di avere diritto alle Sue scuse.
Franco Gatti

P.S. Ai visitatori non di Buccinasco sembrerà che sia uscito di senno..., invece non è così, Giulio Cesare è vivo, e scrive regolarmente su Buccinasco Informazioni.
Il mio commento è relativo alle sue affermazioni contenute nel numero di Ottobre della rivista, come riportate nell'allegato cartiglio.

Audiofiles Associazione Prisma: Tavola Rotonda sull’Educazione e gli Adulti


Per chi la avesse persa, segnalo che il sito della Associazione Prisma ha messo in rete gli interventi della Tavola Rotonda sull’Educazione e gli Adulti che si è svolta (o si svolse ?) Sabato 27 Settembre a Cascina Robbiolo.

Cliccate sul link ed ascoltate !

sabato 25 ottobre 2008

Informazione di Servizio: Acomplia* (rimonabant),

Ritirato Acomplia
L'Agenzia italiana del farmaco ha disposto il divieto di vendita del medicinale Acomplia* (rimonabant), prodotto da Sanofi Aventis, su tutto il territorio nazionale a seguito della raccomandazione dell'Agenzia europea del Farmaco (Emea) di sospenderne l'autorizzazione all'immissione in commercio in tutti i Paesi europei. L'AIFA raccomanda ai pazienti in trattamento con il farmaco di rivolgersi al proprio medico per la prescrizione di una nuova terapia. Non è necessario - sottolinea - che i pazienti interrompano immediatamente il trattamento, ma coloro che lo desiderano possono comunque farlo in qualsiasi momento. La decisione arriva dopo che il Comitato scientifico (CHMP) dell'EMEA, valutando le informazioni disponibili sui benefici e sui rischi di Acomplia*, ha confermato che il rischio di disturbi psichiatrici nei pazienti in trattamento con questo farmaco è raddoppiato rispetto a coloro che assumono placebo e che tali eventi avversi non possano essere tenuti sotto controllo con ulteriori misure di minimizzazione del rischio. Acomplia - ricorda l'AIFA - in commercio in Europa dal 2006 e in Italia da 5 mesi, è utilizzato come terapia aggiuntiva alla dieta e all'esercizio fisico per il trattamento di pazienti obesi, o in sovrappeso, in presenza di fattori di rischio. Cittadini ed operatori sanitari, inoltre, potranno avere risposte corrette ed aggiornate, da parte di personale qualificato (medici e farmacisti), contattando il Numero verde Farmaci line (800571661) dell'AIFA.

Il decreto Gelmini visto dal "Popolo della Libertà"

Il sito http://www.ilpopolodellaliberta.it/ dedica uno speciale alle "bugie della Sinistra" sulla cosiddetta riforma Gelmini.

Nessuna notizia sul dato fondamentale della riforma, cioè le esigenze di tagliare ore di scuola ed insegnanti..., ed una spiacevole abitudine, ma è un giudizio personale, opinabile ..., a definire sinistra tutti coloro che non sono d'accordo... Sempre il ritornello "la sinistra...", "la sinistra...", come se questi comunisti mangiassero ancora i bambini..., quando ormai i maggiore amici dei paesi "comunisti" sono nel centro destra ...

Ecco alcune curiosità / conferme presenti nel sito

1) Confermata la eliminazione delle compresenze: ricordo che è grazie alle compresenze che le insegnanti possono dedicarsi agli allievi in difficoltà, o utilizzare lo strumento del teatro per facilitare l'espressione dei più timidi, o organizzare uscite didattiche presso musei, teatri e cinema...
2) Confermato che non ci sarà nessun licenziamento, ma "solo" il blocco delle assunzioni: avremo insegnanti sempre più vecchi, togliendo ogni speranza di lavoro nella scuola ai giovani...
3) Blocco del numero degli insegnanti di sostegno: significa anche non inserirne altri per aiutare chi provenga da lingue e culture diverse, o non dare sostegno per quelle difficoltà che in passato non furono sempre riconosciute (dislessia, ...)
4) Voto di condotta e bocciatura col 5: nel sito si parla di un voto favorevole del Consiglio di Istituto per poter bocciare. Beh..., diciamo che io non mi sento pronto a dare questo tipo di giudizio...

Una lettura interessante, forse un autogol !

Navigando per Buccinasco: il sito di Domenica De Benedictis.it

Attraverso un post pubblicato sul blog comunale (Cereda / Schiavone / Mento) ho scoperto l'esistenza del sito della dr.ssa Domenica Lilia De Benedictis Giumento, candidata di Forza Italia alle ultime elezioni Comunali, non eletta, e nominata nel luglio 2007 Consigliere di Amministrazione della "Azienda Speciale Buccinasco" (sì, proprio quel carrozzone creato dalla Giunta Carbonera, che per questo fu molto attaccato dall'allora capogruppo, poi primo degli eletti di Forza Italia, ed ora Consigliere Comunale Luigi Iocca ...)

Dietro al sito http://www.domenicadebenedictis.it/ sembra esserci la mano di un professionista, ed è molto lontano dalla grafica naif del mio ...
Le notizie su Buccinasco sono aggiornate, e danno voce anche alla opposizione.
Anche tra i riferimenti nazionali sembra esserci spazio anche per voci critiche verso il governo.
Tra le curiosità ho trovato con piacere anche un link al mio sito !

In base alle considerazioni precedenti da oggi aggiungerò questo indirizzo tra quelli che suggerisco di visitare.
In base alle stesse considerazioni (vedi dettagli nei commenti) , devo anche precisare che io NON RITENGO la sig.ra De Benedictis un "autorevole rappresentante del Comune nella sua interezza"... !

Terroristi e terroristi; dal blog di Nando dalla Chiesa


Copio un articolo apparso sul blog di Nando dalla Chiesa: http://www.nandodallachiesa.it/public/index.php?option=com_content&task=view&id=960&Itemid=123
Il giardino di Ombre rosse
Scritto da Nando dalla Chiesa
Friday 24 October 2008 , (l'Unità, 24 ottobre 2008) -

Si chiama «Ombre rosse» e sta in una stradina del centro storico di Genova. Una trattoria piccola, con qualche coperto supplementare sul giardinetto di fronte, dall’altra parte del vicolo. Ci sono arrivato per caso, chiedendo se c’era posto e domandandomi che rapporto potessero mai avere i proprietari con lo storico filmone di John Wayne.Mi ha accolto una signora all’incirca della mia età. Che mi ha riconosciuto e mi ha sorriso con dolcezza misteriosa. Per poi accompagnarmi con premura a un tavolino nel giardinetto, dandomi del tu. Torno subito, ha detto.Il tempo, per me, di leggere su un muro un avviso di questo tenore, scritto con ogni evidenza da lei o da un suo collaboratore: «Questi giardini sono pubblici, quindi la consumazione non è obbligatoria». ...

Continua nei commenti

Via Bramante: 150'000 euro

Delibera n° 282
Approvata nella seduta del: 15/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: INFORMATIVA DI GIUNTA - RISTRUTTURAZIONE DEI LOCALI SITI IN VIA BRAMANTE DA DESTINARE ALLA REALIZZAZIONE DEL "POLO SOCIO AMBIENTALE"

...VISTO che i lavori di ristrutturazione summenzionati, interessanti i soli ambienti a livello stradale, consistono nelle seguenti opere: · completo rifacimento dell'impianto elettrico nel rispetto delle norme vigenti in materia; · rifacimento dell'intero impianto di riscaldamento in modo da rendere l'immobile in oggetto "termoautonomo" rispetto al Condominio di cui fa parte; · adeguamento di uno dei servizi igienici per renderlo ad uso promiscuo uomini/disabili; · rimozione del forno esistente (internamente in materiale metallico ed esternamente rivestito con pannelli in cartongesso); · eliminazione del controsoffitto esistente e suo rifacimento per celare il passaggio dei vari impianti; · rimozione e rifacimento della pavimentazione in quanto in parte mancante (area sotto il bancone del bar) e in parte sollevata a causa di infiltrazioni d'acqua; · rimozione e rifacimento dell'intonaco laddove si sono verificati problemi di umidità e infiltrazioni, oltre lo spazio attualmente occupato dal forno; · rasatura e tinteggiatura di tutte le pareti; · rimozione e sostituzione degli infissi, a causa delle infiltrazioni presenti; · assistenze murarie e ristrutturazioni interne di vario genere.
INFORMA la Giunta Comunale che i lavori di ristrutturazione necessari per la realizzazione del "Polo Socio Ambientale" di via Bramante n. 14 ammontano ad una spesa complessiva di circa € 150.000,00 (euro centocinquantamila/00) ...

lunedì 20 ottobre 2008

Vai Fioroni !

Anche gli ex Ministri dell'Istruzione, qualche volta, battono un colpo.
Ecco alcune dichiarazioni dell'ex Ministro Giuseppe Fioroni a proposito della riforma Tremonti - Gelmini
(Notizie tratte dal sito http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=61656 e parzialmente modificate per renderle più comprensibili)

- Altro che aumento del tempo pieno, con il governo Berlusconi ci sarà un modello di scuola con "meno Cesare e più Cesaroni". Insomma, meno ore di studio tra i banchi a causa dei tagli al tempo pieno e più tempo davanti alla tv.
- Le dichiarazioni del presidente Berlusconi sul tempo pieno dimostrano che la più grande emergenza dell'insegnamento in Italia riguarda l'aritmetica e la matematica perchè ancora si deve spiegare come si farà a garantirlo alla luce dei tagli decisi nel decreto.
- Con il maestro unico ci saranno tagli per 53mila insegnanti, 16 volte in più degli esuberi Alitalia.
In più c'è "la decisione di ridurre l'orario a 24 ore. Come si fa, di fronte a queste cifre, a dichiarare che si aumenta il tempo pieno?
- I bambini usciranno alle 12,30 e finiranno parcheggiati davanti alla televisione ...
- Secondo il governo ci sarebbero più di 10 mila classi con meno di 10 alunni: non è vero, le classi con meno di 10 mila alunni, funzionanti nell'anno scolastico 2007/2008, sono state 7.000; di queste, appena 700 sono della scuola dell'infanzia e di quella secondaria sia di primo che di secondo grado. Il restante 90% (6.300 scuole) funzionano nella scuola primaria e buona parte di queste (3.500) sono pluriclassi (cioè classi composte da alunni di diverse età, iscritti ai vari anni di corso) che ovviamente si trovano in zone montane o piccole isole.
- Il Governo dice che in Italia ci sarebbero più bidelli che carabinieri: ma non dice che i bidelli sono distribuiti su oltre 42.000 scuole mentre i carabinieri su 5.000 stazioni. Questo significa che la scuola è un avamposto dello Stato in posti nei quali non c'è la Posta, non c'è la farmacia e non ci sono neanche i carabinieri. Smantellare le scuole in queste realtà significa chiudere anche le realtà territoriali.

domenica 19 ottobre 2008

Riforma Legge Elettorale Europea

Il 14 Ottobre i Deputati del Partito Democratico hanno presentato presso la Commissione Affari costituzionali della Camera alcuni emendamenti al testo di riforma della legge elettorale europea presentata dalla maggioranza.
Sei le misure proposte:
mantenimento della preferenza,
soglia di sbarramento al 3%,
riduzione delle dimensioni delle circoscrizioni,
obbligo di primarie,
no a candidature plurime,
ineleggibilità per i componenti del governo, per i presidenti delle regioni, delle province e per i sindaci delle grandi città.

Gli emendamenti sono stati respinti dalla Maggioranza. Ricordiamocene !

Papa e camorra

Ancora dal blog di Nando dalla Chiesa (e tre), una interessante considerazione sul rapporto tra la Chiesa (o forse...la chiesa...) e la malavita.

Scritto da Nando dalla Chiesa, Monday 20 October 2008
Dunque il papa non ha condannato la camorra in Campania. Perché, ci hanno spiegato, voleva valorizzare “le energie positive” della regione. E perché mica tutti i campani sono camorristi, anzi la maggioranza non lo sono affatto. E’ un bel principio. Chissà come si sentono “valorizzati” e confortati i cittadini onesti della Campania nella loro battaglia quotidiana da un papa che va in casa loro e non condanna la camorra. In ogni caso, da qui in avanti, siamo sicuri che non sentiremo più condannare gli aborti. Perché bisogna vedere il positivo; e dunque valorizzare le speranze dei bimbi che nascono. E poi perché l’aborto riguarda una minoranza delle famiglie. ...

Borsa e uomini ...

Ancora dal Blog di Nando dalla Chiesa segnalo la storia di Mario... (i grassetti sono miei)

Orgoglioso anche di avere laureato il mio amico Mario molti anni fa. Molti davvero. Al punto che nel frattempo è diventato amministratore delegato di una grande azienda. Almeno fino a pochi giorni fa. Quando l’hanno licenziato dopo un dialogo di venti minuti. Si era rifiutato di licenziare in massa. Fatemi mandare via solo i lavativi, quei cinque o sei con i certificati medici falsi e sempre difesi dal sindacato (sempre complimenti). Fatemi contrattare qualche prepensionamento. Ma gli altri perché? L’azienda non ha bisogno di questa cura, le prospettive operative sono buone. Ha presentato il suo piano alternativo. Che rifiutava l’idea che si dovesse licenziare in massa solo per fare schizzare verso l’alto le azioni in Borsa, perché la Borsa impazzisce di gioia quando la gente viene mandata a casa. Gli hanno detto che non è più in linea con la filosofia del gruppo. Che se ne poteva andare subito. E lui, appena diventato padre disoccupato, è andato a prendersi i bimbi all’asilo. Vi sareste mai aspettati che un amministratore delegato bocconiano, seppur di sinistra, si giocasse il posto per non fare licenziare a casaccio i suoi dipendenti? Ecco un caso in cui la persona modifica il ruolo invece di farsene mangiare l’anima. Bravo Mario! E forza, farai sfracelli da altre parti.

Assemblea coordinamento genitori Buccinasco: Giovedì 23 Ottobre ore 21,00

Giovedì 23 Ottobre, ore 21.00 - presso l’AUDITORIUM (scuole medie di via Tiziano, Buccinasco):
Assemblea pubblica “la scuola che vogliamo”
Confronto dibattito sulla riforma Gelmini
COORDINA: ...
INTERVENGONO:
Vittorio Ciocca : Dirigente scolastico 1° circolo Trezzano S/N
Iliano Geminiani : ex Preside – Liceo G.Vico di Corsico
Graziella Cameroni : Dirigente scolastico 1° Circolo Buccinasco
Angela Minella : Preside Scuole Medie Laura Conti Buccinasco
Alfia Nicotra : Segreteria Regionale FLC – CGIL Scuola Lombardia
Coordinamento Insegnanti Genitori Buccinasco (?)

Questo messaggio è differente da quelli apparsi su altri siti di Buccinasco.
Non riporta infatti il nome del coordinatore, che NON E' ANCORA STATO CONCORDATO.
Sono obbligato a fare questa precisazione per evitare impropri utilizzi della sigla Coordinamento per la Difesa della Scuola Pubblica a Buccinasco da parte di alcune persone.

Opere pubbliche Bucinasco: quali sono ?

Delibera n° 279
Approvata nella seduta del: 15/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 2009-2011 E DELL'ELENCO ANNUALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2009


Quali sono ????

***************
Delibera n° 280
Approvata nella seduta del: 15/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: REALIZZAZIONE DELLA PALESTRA ANNESSA ALLA SCUOLA ELEMENTARE DI VIA DEGLI ALPINI-DIRETTIVE.
..DATO ATTO che risulta necessario realizzare, contestualmente alla palestra, ulteriori spazi per attività ricreative da ricavare nel piano sottostante la palestra e che detta indicazione progettuale dovrà essere recepita nel progetto esecutivo dell'opera;
... DATO ATTO, inoltre, che è in corso di ultimazione l'edificio scolastico di via degli Alpini e che occorre pertanto dotarlo di una palestra per rendere completa l'offerta didattica;
... considerata l'urgenza, al fine di dotare la scuola elementare di via degli Alpini di palestra per l'inizio dell'anno scolastico 2009/2010

giovedì 16 ottobre 2008

Se ne parla all'estero: statistiche ...

Secondo le statistiche dell'Associazione internazionale per la prevenzione del suicidio (Iasp) (esiste, ed ha anche un sito internet: http://www.iasp.info) , il numero dei suicidi sarebbe in crescita nel mondo, con una mortalità di 14,4 decessi per 100 mila abitanti nel 2007.
In Italia andiamo bene, con solo 4,8 suicidi per 100 mila abitanti.

Modifica servizio Bus a chiamata per Bisceglie

Delibera n° 271
Approvata nella seduta del: 08/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: SERVIZIO SPERIMENTALE DI COLLEGAMENTO MEDIANTE BUS A CHIAMATA TRA IL COMUNE DI BUCCINASCO ED IL COMUNE DI MILANO (MM1 BISCEGLIE) - MODIFICHE
... DELIBERA ... di apportare al servizio di collegamento, mediante bus a chiamata, tra il Comune di Buccinasco ed il Comune di Milano (MM1 Bisceglie) di cui alla deliberazione di G.C. n° 269/2007 ed alla determinazione n° 814/2007, le seguenti modifiche:
- decorrenza dal 01.11.2008 e termine al 31.03.2009
- svolgimento del servizio nelle giornate di sabato (con orario 8-12 e 18-22) e domenica (con orario 9-11 e 18-20); (ndr: in precedenza il servizio era dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi, per tre ore giornaliere ... nella fascia serale)

Per chi lavora anche in Agosto: apertura asili nido

Delibera n° 275
Approvata nella seduta del: 08/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: APERTURA MINIMA ANNUALE ASILI NIDO DI 47 SETTIMANE ANNO SCOLASTICO 2008/2009 – INFORMATIVA ALLA GIUNTA COMUNALE
... A seguito di un incontro tra il Responsabile del Servizio Istruzione, la Coordinatrice dell'Asilo Nido "La perla" e la Coordinatrice dell'Asilo Nido "Mille Amici" è stata concordata l'apertura dei 3 (tre) Asili Comunali fino al 7 agosto 2009, e l'apertura dell'Asilo Nido "Mille Amici" sino al 12 agosto 2009, in ottemperanza all'obbligo posto dalla succitata DGR 20588/2005, così garantendo l'apertura per la 47^ settimana.

mercoledì 15 ottobre 2008

Latte: novità, e moltiplicazione per tre !

Dopo la precedente delibera (LINK) una nuova decisione:


Delibera n° 276
Approvata nella seduta del: 08/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: INFORMATIVA CASA DEL LATTE

... LA GIUNTA COMUNALE ... ESPRIME parere favorevole all'affidamento della gestione del servizio di erogazione di latte crudo ad una Società Specializzata ... ( ndr: prevedendo il noleggio in comodato d'uso dei distributori self service e l'affidamento ad una Società esterna Specializzata della manutenzione ordinaria e straordinaria degli erogatori, nonché della fornitura di latte e bottiglie, del loro carico e scarico... ANZICHE' acquistare i distributori, uno per l'erogazione del latte crudo e l'altro per l'acquisto delle bottiglie in plastica e vetro come fatto in precedenza) ;
... INDICA ... come possibili luoghi di localizzazione dei nuovi distributori:- la zona nei pressi della Casa dell'Acqua, in via Emilia;- la zona nelle vicinanze del Palazzo Comunale;- la zona di via Emilia nei pressi del Centro Commerciale alla condizione che le zone di cui sopra siano servite da un'area di posteggio per le auto.
Se mi prmettete una battuta..., inutile piangere sul latte versato, e speriamo che questi apparecchi siano utilizzabili in tempi brevi !

Alcuni farmaci sono inutili ed inappropriati ?

Rilancio con un ritardo di qualche settimana le dichiarazioni di di Silvio Garattini , direttore dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano al convegno promosso a Roma da Federconsumatori sulla politica del farmaco
"Il 50% dei farmaci in circolazione è inutile e potrebbe essere eliminato senza problemi".
Per Garattini la nostra è una società sempre più "farmacocentrica, perchè vede la soluzione di tutti i problemi nel medicinale" e dimentica, invece, la prevenzione. Inoltre gli "enormi interessi economici che gravitano attorno alle medicine" e la "tendenza al consumismo sanitario", sono il quadro in cui si inserisce l'utilizzo non sempre migliore di pillole, fiale e sciroppi.
"C'è evidentemente poca appropriatezza, che si esprime a diversi livelli. Il primo è quello dei farmaci totalmente inutili, come gli epatoprotettori, gli integratori, gli immunostimolanti, i dimagranti, ecc. Una paccottiglia che è solo frutto di pubblicità". Ci sono poi i tanti medicinali "usati solo per curare le cattive abitudini, dal fumo all'eccesso di alcol, dal sovrappeso all'uso di droga".Anche in questo caso si tratta di una spesa evitabile. "Il Servizio sanitario nazionale potrebbe risparmiare moltissimo con interventi più decisi sulle abitudini di vita", dice Garattini, che sottolinea come "non esiste solo un diritto alla salute ma anche un dovere.

martedì 14 ottobre 2008

Mozione approvata nel Consiglio di Circolo (2°) di questa sera.

MOZIONE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO DEL II CIRCOLO DIDATTICO - BUCCINASCO
Il Consiglio di Circolo del II Circolo Didattico di Buccinasco, riunitosi in convocazione straordinaria, esprime la propria contrarietà al Decreto Legge n° 137 del 01 settembre 2008 che, tra l’altro, prevede:
1) la costituzione di classi con orario di 24 ore settimanali affidate ad un unico insegnante nella scuola primaria.
2) La riorganizzazione della scuola secondaria di primo grado nei campi della valutazione individuale, dell’orario scolastico e del numero di alunni per classe.

La volontà del ministro Gelmini di reintrodurre il “maestro unico” nella scuola primaria lascia increduli, infatti, ormai sono vent’anni che questa figura è stata superata definitivamente, estendendo a tutta la scuola italiana l’esperienza di collaborazione e condivisione di responsabilità tra docenti, maturata nel Tempo Pieno e nell’organizzazione modulare. La pluralità docente ha permesso ai maestri e alle maestre di approfondire la conoscenza disciplinare e ha rafforzato lo spirito di collaborazione, rendendo la scuola primaria una comunità in cui, attraverso la scelta di percorsi ritenuti dai docenti più appropriati, si elaborano nuove conoscenze, si affinano le abilità e crescono le competenze degli allievi. L’introduzione del “maestro unico” costituisce a nostro avviso un salto nel passato, al solo fine di ottenere nuovi risparmi ai danni della scuola pubblica statale, la quale necessiterebbe invece di maggiori risorse.


Il Consiglio di Circolo ritiene che affidare le classi ad un unico insegnante comporterà:
a) La mancata suddivisione delle materie disciplinari tra diversi docenti: “il maestro unico” dovrà insegnare tutte le materie per tutto il programma previsto nei 5 anni, mortificando le specializzazioni delle singole discipline con una conseguente banalizzazione nozionistica della didattica.

b) L’impossibilità di programmare ed impostare il lavoro dei docenti a riguardo della collaborazione e del confronto (specialmente in riferimento ai bambini con difficoltà), delle scelte didattiche e degli stili di apprendimento. Ogni insegnante tornerà ad essere solo di fronte alla classe, alla didattica, alla psicologia dei bambini; si ripropone così un modello scolastico ormai superato, che non è in grado di soddisfare le richieste di una società complessa come quella in cui viviamo.

c) L’impossibilità ad effettuare le uscite didattiche e di istruzione nel territorio. Per evidenti questioni di sicurezza, il singolo insegnante non potrà uscire dalla scuola con la classe. Questa didattica è possibile solo in compresenza di più insegnanti.

d) L’impossibilità per i genitori a rapportarsi verso un team di insegnanti. Il riferimento diverrebbe unico, senza possibilità di un confronto a più voci; i bambini sarebbero privati della possibilità di crescere confrontandosi con una pluralità di figure.

e) L’impossibilità ad effettuare una didattica di recupero e di arricchimento dell’offerta formativa, perché spariranno le compresenze, e quindi la possibilità di organizzare percorsi specifici per alunni in difficoltà o attività di laboratorio che necessitano di tempi adeguati, sia nella scelta della metodologia che nelle fasi di elaborazione. È evidente che la restaurazione del “maestro unico” annulla di fatto il Tempo Pieno, trascurando il fatto che tale esperienza è stata il canale di pratiche e sperimentazioni attraverso cui la pluralità docente si è affermata per tutta la scuola italiana.
Inoltre non risulta chiaro come, a parte le 24 ore settimanali obbligatorie, saranno articolate le restanti 16 ore non obbligatorie, ma garantite. Sarà lo stato a coprirle? O sarà il comune a doverci pensare? Ed in questo caso, il servizio risulterà economicamente a carico delle famiglie?


In conseguenza di quanto sopra Il Consiglio di Circolo ritiene inoltre che:
a) L’introduzione della valutazione del comportamento di ogni studente, attraverso un voto in decimi, in assenza di informazioni circostanziate sulla condotta dell’alunno, non ha una valenza formativa ma punitiva, tenuto conto anche della particolare fascia d’età.

b) La non ammissione alla classe successiva, con un giudizio numerico inferiore a 6, svilisce la funzione educativa e valutativa del Consiglio di Classe, e procura l’umiliazione del bambino;

c) La riconduzione a 18 ore settimanali dell’orario di ciascun docente riduce drasticamente la qualità dell’offerta formativa, impedendo la piena attuazione del diritto allo studio per tutti, in particolare per gli alunni del primo ciclo, che necessitano di alfabetizzazione.
d) L’aumento del numero di alunni per classe è incompatibile con le normative vigenti di sicurezza e, spesso, con le strutture esistenti.


Per i suddetti motivi il Consiglio di Circolo si dichiara fermamente contrario all’introduzione del “maestro unico” e al piano programmatico attualmente proposto e si impegna:

1) Ad aprire un dialogo con il Collegio dei Docenti ed il Dirigente Scolastico chiedendo loro di discutere al più presto della nuova legge tenendo conto del nostro dissenso.

2) A informare le famiglie degli alunni, tramite circolare o assemblea pubblica, circa gli effetti che tale legge comporterà sull’organizzazione strutturale delle nostre scuole e sull’attuale piano dell’offerta formativa.

Buccinasco 14/10/2008

Ampliamento Scuola Media via Emilia !

Delibera n° 864
Approvata nella seduta del: 10/10/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: AMPLIAMENTO DELLA SCUOLA MEDIA DI VIA EMILIA. AFFIDAMENTO APPALTO, APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO E ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA.
... di affidare a ... , con sede in ... l'appalto per la progettazione esecutiva e realizzazione dell'ampliamento della scuola media "Laura Conti" di via Emilia n. 35 ...

Contributo gite

Delibera n° 852
Approvata nella seduta del: 10/10/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: SCUOLE DEL TERRITORIO - CONTRIBUTO PER GITE ORGANIZZATE A.S. 2007/08
... di assegnare, per i motivi esposti in premessa, agli Istituti scolastici di Buccinasco un contributo economico per l'organizzazione delle gite scolastiche effettuate durante l'anno scolastico 2007/08 secondo il seguente prospetto:
Direzione Didattica di Buccinasco - Circolo 1°: contributo di € 2.900,00.
Direzione Didattica di Buccinasco - Circolo 2°: contributo di € 2.900,00.
Scuola Media Statale "Laura Conti": contributo di € 3.300,00;
Scuola Nova Terra: contributo di € 725,00;

Dati Istat sulla disoccupazione

Dati ISTAT di settimana scorsa:
2° trimestre 2008 vs 2° trimestre 2007: + 291'000 disoccupati; nuovo totale 1'704'000
Tasso discoccupazione: +1%, nuova percentuale 6,7% (5,4% per gli uomini e 8,7% per le donne

Tempo di Vaccino antiinfluenzale

Ti sei già informato sul nuovo vaccino antiinfluenzale ?
Sai che protegge non solo te, ma anche chi ti è vicino ?

VAI DAL TUO MEDICO E CHIEDI INFORMAZIONI !

lunedì 13 ottobre 2008

Primarie Giovani PD : rinvio

Le Primarie dei Giovani PD sono state rinviate.
La data definitiva si dovrebbe conoscere nei prossimi giorni.
I candidati sono Giulia Innocenzi, Salvatore Bruno, Dario Marini, Fausto Raciti


Convocazione Straordinaria Consiglio di Circolo (2°): Martedì 14 Ottobre 2008 ore 18,00

CONVOCAZIONE STRAORDINARIA DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO

Il Presidente del Consiglio di Circolo, a norma e per effetto dell’art. 2 del D.L. 28.05.1975, Visto l’art. 8 comma 3 del regolamento interno approvato nella seduta del 28/02/2005 comunica alla S.V. che per il giorno

MARTEDI’ 14 ottobre 2008 alle ore 18.00

Presso i locali della Scuola 1° Maggio si riunisce il Consiglio di Circolo con il seguente O.d.g.:

Decreto 137

IL PRESIDENTE DEL C.D.C.
F.to Pasquale Maurizio Pennacchio

N.B. Non è prevista la mezz'ora per i genitori, ma l' Assemblea dovrebbe essere pubblica.

Scuola

Come segnalato da una insegnante nel blog Piazza di Buccinasco, nel sito http://www.orizzontescuola.it/orizzonte/content-1543.html si possono leggere gli emendamenti fatti approvare dal Governo al decreto legge 1° Settembre 2008, numero 137 (cosiddetto Gelmini - Tremonti) recante disposizioni urgenti in materia di istruzione e Università.

Tra l'altro il Governo ha chiesto di riformulare l' articolo 4: Insegnante unico nella scuola primaria
Al comma 1, la parola: contenimento è sostituita dalla seguente: razionalizzazione

Beh. ora è meglio. ora so che i bambini faranno solo 24 ore di scuola perchè è più "razionale" !

Seguendo l'invito della insegnante, ho poi spulciato l'intero testo del decreto, ed ho navigato un poco nel sito, trovando altre informazioni interessanti:

Scuola primaria: saranno mantenuti, in via temporanea, insegnanti specialisti per l'insegnamento della musica e lingua -- > poi avremo l'insegnante tuttologo, in grado anche di insegnare benissimo a qualunque bambino a scrivere, le tabelline, l'educazione civica, le attività motorie, il canto e l'inglese ! Molto razionale !

Chiusura scuole con meno di 500 alunni: bellissimo, soprattutto per i piccoli comuni !

Scuola secondaria di primo grado: calo orario da 32 ore settimanali a 29, ... ;
Liceo ed istituti tecnici: riduzione a 32 ore dell'orario settimanale. --> anche qui un bel taglio, ecco i link1 link2 per le altre scuole

Insomma, una bella razionalizzazione !

Congratulazioni

Vorrei fare le pubbliche congratulazioni ad una signora incontrata ieri in un supermercato di Buccinasco. Elenco le cose che più mi hanno colpito:
1) ha acquistato prodotti con contenitori ridotti, semplici da riciclare
2) ha posto la spesa in sacchetti di stoffa, riutilizzabili praticamente all'infinito
3) si è allontanata dal supermercato in bicicletta, dopo avere riposto gli oggetti comperati nel cestino

Gentile signora, grazie dell'esempio.
Dimostra che avere attenzione per l'ambiente non è solo un hobby o una mania, ma è un modo di vivere e di comportarsi, anche (soprattutto) quando si fa la spesa.

domenica 12 ottobre 2008

Reumatismi ...

Nelle relazioni relative ad un incontro sulle patologie reumatiche svoltosi recentemente a Milano ho letto di alcune "malattie professionali":
ginocchio della lavandaia
artrosi da mouse
artrosi lombare dei motociclisti della stradale
lombalgia del camionista
artrosi al ginocchio delle suore

I medici stimano che le patologie reumatiche colpiscono in Italia oltre 5 milioni di persone.

sabato 11 ottobre 2008

Box per la Protezione Civile

Delibera n° 264
Approvata nella seduta del: 03/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: LEGGE 109/96 - BOX DELL'IMMOBILE DI VIA DON MINZONI N.11 - MODIFICA DESTINAZIONE D'USO E ASSEGNAZIONE IN VIA DEFINITIVA IN CONCESSIONE A TITOLO GRATUITO AL GRUPPO VOLONTARI CIVICI DI PROTEZIONE CIVILE DI BUCCINASCO

Canoni di concessione/locazione

Delibera n° 270
Approvata nella seduta del: 03/10/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: AREE DI PROPRIETA' COMUNALI - ATTO DI INDIRIZZO PER I NUOVI CONTRATTI DI LOCAZIONE
... LA GIUNTA COMUNALE dà mandato alla Direzione Generale di convenire con le parti contraenti il canone più adeguato per le aree sopra menzionate, nonchè di verificare, con atti successivi, lo stato degli altri immobili dati in concessione o in locazione.

venerdì 10 ottobre 2008

Razionalizzazione ?

Oggi a Zapping (Radio 1, ore 20,30 circa) ho sentito il moderatore spiegare che la riforma della scuola che verrà approvata a colpi di fiducia e senza alcun dibattito, neppure in Parlamento, è una semplice "RAZIONALIZZAZIONE".

Forse il moderatore ha sbagliato parola, e provo a suggerirne io una in alternativa: "IRRAZIONALIZZAZIONE" è probabilmente un termine più appropriato !
Parlando di radio, non mi sono fatto mancare l'occasione di pubblicare un occhio magico.
Per i più giovani ecco parte della descrizione che se ne può leggere su http://it.wikipedia.org/wiki/Occhio_magico
L'occhio magico (magic eye in inglese) è una speciale valvola termoionica che tramite la proiezione di un settore luminoso sulla superficie laterale del tubo, oppure sulla cupola, permette la rappresentazione grafica dell'intensità di un segnale elettrico. Tipiche erano per esempio le 6E5, le EM80, le EM84, e altre ancora.
In molti
radioricevitori a valvole gli occhi magici erano impiegati per mostrare l'esattezza nonché l'accuratezza della sintonia; nei magnetofoni a nastro erano invece usati come indicatori del livello di registrazione.

giovedì 9 ottobre 2008

Il sondaggio sui grembiuli a scuola, terza parte

Dopo avere lasciato aperto per diverse settimane il sondaggio sui grembiulini a scuola, è ora di trarre le conclusioni: ecco i dati finali.
La domanda era: "Vorresti che nelle nostre scuole materne, elementari, medie e superiori (continuo ad usare la vecchia nomenclatura, anche se scorretta, perché molto più comprensibile e conosciuta di quella nuova) venisse imposto di indossare obbligatoriamente un grembiule o una divisa ? "
Le risposte (non era consentito scegliere più risposte) sono state:
24 voti (32%) - Sì, in tutte le scuole
32 voti (43%) - Sì, ma solo alle materne ed elementari.
8 voti (10%) - No, dovrebbe essere facoltativo e non obbligatorio
10 voti (13%) - No, è una decisione sbagliata

COMMENTO
Sono sempre più spiazzato. Da questo sondaggio e da alcuni colloqui con persone con figli, DOVREI concludere che la maggioranza delle persone collega il "grembiule" ad una maggiore efficienza della scuola.
Nessuno spazio per la professionalità degli insegnanti, per le strutture, i progetti, ...: secondo molti italiani per avere una scuola migliore è sufficiente ripristinare l'obbligo del grembiule, punire gli indisciplinati con un basso voto in condotta, avere meno insegnanti, e tuttologi, in modo che i bambini non siano distratti dalla presenza di più educatori, magari specializzati nella didattica di qualche materia ...
Dalle risposte al sondaggio solo il 23% sembra avere dubbi.

Chissà cosa dirà il restante 77% quando scoprirà che questa riforma della scuola mira solo a spendere meno, e non è interessata agli attuali ottimi risultati in sede internazionale della nostra scuola primaria.
O quando scoprirà che dovrà pagare una baby-sitter privata a cui affidare i figli nelle ore dalle 12,30 al rientro a casa dei genitori, perché la scuola resterà aperta solo per 24 ore ?
O quando scoprirà che gite e viaggi di istruzione saranno di fatto proibiti ?
O quando i programmi scolastici verranno ridotti o gli alunni meno prestanti verranno abbandonati a sé stessi, ed avremo una bella scuola selettiva ...

O forse è ciò che i nostri concittadini vogliono ?

mercoledì 8 ottobre 2008

Costituzione del Coordinamento per la Difesa della Scuola Pubblica a Buccinasco.

Pubblico il testo del volantino che annuncia la costituzione del Coordinamento per la Difesa della Scuola Pubblica a Buccinasco.
Nei commenti potete trovare un comunicato del Coordinamento.

Estratto dal D.L 137 del 1° Settembre 2008 – Disposizioni urgenti in materia di Istruzione ed Università.
Art. 4 – Insegnante Unico nella Scuola Primaria.
1 - Nell’ambito degli obiettivi di contenimento di cui … è ulteriormente previsto che le Istituzioni Scolastiche costituiscono classi assegnate ad un unico insegnante e funzionanti con orario di 24 ore settimanali. Nei regolamenti si tiene comunque conto delle esigenze, correlate alla domanda delle famiglie, di una più ampia articolazione del tempo scuola.
2 – Con apposita sequenza contrattuale e a valere sulle risorse di cui … è definito il trattamento economico dovuto per le ore aggiuntive rispetto all'orario d’obbligo di insegnamento stabilite dalle vigenti disposizioni contrattuali.


MENTRE STAMPA E TELEVISIONE SI OCCUPAVANO DEL COLORE DEI GREMBIULINI, IL CONSIGLIO DEI MINISTRI HA CONSEGNATO A MARIASTELLA GELMINI LE CHIAVI DEL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI INSIEME ALLA MISSIONE DI TAGLIARE 8 MILIARDI DI EURO

SEI UN GENITORE?
· Sai che il decreto non garantisce il tempo pieno, e non spiega come potrà essere organizzato con un solo maestro?
· Sai che i pomeriggi saranno a pagamento con turnazione di insegnanti?
· Sai che con meno insegnanti ci saranno classi più numerose e sarà impossibile far raggiungere gli obiettivi a tutti i bambini?
· Sai che il turnover degli insegnanti impedirà la continuità didattica?
· Sai che non si sa a chi saranno affidati i bambini durante la mensa?
· Sai che con meno personale ausiliario avremo meno sicurezza e vigilanza?
· Sai che non ci saranno più le attività di potenziamento e recupero per gli alunni in difficoltà e le attività di supporto per disabili ed alunni stranieri?
· Sai che con un solo insegnante non ci saranno laboratori, teatro ed uscite didattiche?
· Sai che un solo insegnante nella stessa classe cancella la possibilità per ogni alunno di trovare più figure di riferimento, necessarie a garantire una valutazione oggettiva, e non soggettiva?

Com’è possibile con meno ore e meno insegnanti avere una scuola migliore?

Il decreto dovrà essere approvato dal Parlamento entro il 30 Ottobre.
Insieme possiamo fermarlo!

Noi genitori di Buccinasco abbiamo costituito un
Coordinamento per la Difesa della Scuola Pubblica.

Scrivici a: coordscuolabucci@libero.it
e ti terremo informato sulle nostre prossime iniziative.

martedì 7 ottobre 2008

Scuola e Buccinasco

Cari lettori, nei giorni scorsi ho toppato, e non ho pubblicato una informazione alla quale avrei dovuto dare risalto. Faccio mea culpa ed entro nei dettagli:

Ieri sera, Lunedì 6 Ottobre 2008, moltissimi genitori ed insegnanti di Buccinasco si sono riuniti a parlare dei riforma della scuola. Al centro dell'attenzione il D.L 137 del 1° Settembre 2008 avente per oggetto: Disposizioni urgenti in materia di Istruzione ed Università.
Alcuni genitori ed insegnanti hanno spiegato le conseguenze del progetto: non solo grembiulini obbligatori, ma tagli alla spesa per la istruzione.
Per ora sotto scacco è la scuola primaria (le ex elementari), ma il progetto riguarderà presto anche le scuole medie e quelle superiori.
Il progetto è semplice: meno ore di scuola !
Meno ore di scuola significano meno stipendi da pagare, e quindi un vantaggio (?) per tutti noi. Ma cosa costa questo sedicente risparmio ?
Quanto dovranno pagare le famiglie per avere i servizi oggi garantiti dalla scuola pubblica ?
E che tipo di servizi verranno offerti ?

La sala consiliare era piena, e molti avrebbero voluto esprimere domande, dubbi, considerazioni e giudizi...

Alla conclusione della serata si è deciso di costituire anche a Buccinasco un

Coordinamento per la Difesa della Scuola Pubblica

Vi aggiornerò presto sulle iniziative prese dal comitato, per ora chi volesse avere maggiori informazioni può fare riferimento (anche) a me, o scrivere a coordscuolabucci@libero.it

A presto

Franco

Cineforum autunnale

Delibera n° 826
Approvata nella seduta del: 03/10/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ORGANIZZAZIONE SERATE DI CINEFORUM PRESSO AUDITORIUM TEATRO FAGNANA - CICLO AUTUNNALE
... DETERMINA ... di organizzare la rassegna autunnale cinematografica 2008, presso l'Auditorium Teatro Fagnana di Buccinasco, che prevede la proiezione dei seguenti film:
- "The Kingdom"- 7 Novembre 2008;
- "Nella valle di Elah" - 14 Novembre 2008;
- "Leoni per agnelli" – 21 Novembre 2008;

Sanità: seguiamo il modello USA ?

Secondo alcuni media, in caso di vittoria il candidato repubblicano John McCain prevede di ridurre i programmi di assistenza sanitaria Medicare e Medicaidm risparmiando (?) 1,3 trilioni (?) di dollari in 10 anni.

Chi volesse copiarlo in Italia, dovrebbe prima fare qualche conto...
Percentuale del Pil consumato in spese sanitarie: negli USA 15%, in Italia 8%.
Abitanti senza alcuna copertura sanitaria: negli USA 16%, in Italia praticamente nessuno.

Forse non sarebbe una buona idea copiare gli USA, avere ancora più Sanità privata, spendere di più, e non garantire alcun servizio a molti nostri concittadini ...
Vedremo che succederà..., dopo l'operazione nostalgia col maestro unico, potremmo tornare alle vecchie mutue...

Anatre e Buccinasco ...


Delibera n° 834
Approvata nella seduta del: 03/10/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ACQUISTO ANATRE E OCHE MUTE PER AREE NATURALISTICHE
... fornitura di n. 20 oche e 6 anatre mute

Nutrie e Buccinasco


Delibera n° 835
Approvata nella seduta del: 03/10/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ACQUISTO GABBIE PER SOPPRESSIONE E TRAPPOLAGGIO NUTRIE
... fornitura di n. 20 gabbie per il trappolaggio delle nutrie

A proposito del cimitero di Buccinasco ...

... ho letto che questo servizio, oltre ad essere in attivo garantendo ricavi superiori alle spese, ospita anche non residenti.
Sarebbe utile capire chi sceglie (?) di venire a Buccinasco. Immagino che le richieste per non residenti siano soprattutto relative a parenti di nostri concittadini, che i figli preferiscono avere vicini nella città nella quale hanno scelto di vivere.
O invece la fama del nostro paese induce qualcuno ad esprimere il desiderio di essere inumato qui ? Buccinasco città turistica ? Si tratta di aderenti a qualche organizzazione che vede un futuro turistico / religioso per Buccinasco, e chiede che i morti della propria famiglia possano goderne ?

Credo che queste informazioni siano utili a chi voglia ragionare sull'opportunità di rifiutare un posto nel nostro cimitero ai non residenti, o voglia aumentare le tariffe a loro riservate.

Sollecito inoltre una soluzione per chi volesse disperdere le ceneri dei propri cari: il fontanile vicino al cimitero mi sembra una soluzione interessante.

Ho cercato di evitare la retorica da "ultimo viaggio" e "dimora eterna!", ..., ma non so se ci sono riuscito ...

lunedì 6 ottobre 2008

Novità dall'Afghanistan

Notizie ed immagine tratte dal Corriere della Sera di oggi: http://www.corriere.it/esteri/08_ottobre_06/santevecchi_allarme_generale_inglese_afghanistan_8b4d7d76-937a-11dd-8968-00144f02aabc.shtml

Il generale Mark Carleton-Smith, comandante del contingente britannico in Afghanistan, ha dichiararato: "Non vinceremo questa guerra ... L'opinione pubblica inglese non si deve aspettare una vittoria militare decisiva".

Il comandante Usa McKiernan ha chiesto altri 14 mila uomini, tre brigate per rafforzare il suo contingente di 34 mila uomini.

L’ambasciatore britannico a Kabul, Sir Sherard Cowper-Coles, avrebbe detto: "... la presenza militare occidentale è parte del problema, non della sua soluzione".

Secondo Paul Burton, direttore del Senlis Council: "Pompare sempre più forze non servirà a battere i talebani militarmente: i sovietici avevano il triplo degli uomini della Nato e non ce l’hanno fatta. Il punto è usare in modo più efficace il contingente"

Commento: intanto l'Afghanistan continua ad essere un "paradiso" per la produzione di droga ...

Serata "Disturbi dell'apprendimento", Giovedì 9 Ottobre ore 21,00

Giovedì 9 Ottobre alle ore 21,00
c/o la cascina Robbiolo, via A. Moro, 7 - Buccinasco
si terrà una serata divulgativa aperta a tutti i cittadini sul tema dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento (Dislessia,Discalculia,Disortografia,Disgrafia).
Organizzazione: Comune di Buccinasco, in collaborazione con l'Associazione Italiana Dislessia

Genitori, insegnanti, interessati sono invitati a partecipare

Alcuni numeri sull'Alzheimer

900'000 casi in Italia, in crescita.
80'000 nuovi malati ogni anno, in crescita.
41% delle famiglie sono costrette ad assumere una badante per la assistenza, spendendo tra 8 e 15'000 euro l’anno.
Se i malati sono uomini, ad assisterli sono le mogli nel 54% dei casi.
Se i malati sono donne, ad assisterle sono le figlie nel 60% dei casi.

Dati tratti dal convegno “Per non dimenticare chi dimentica”, promosso dall'Associazione italiana malattia di Alzheimer (AIMA), dalla Società italiana geriatria e gerontologia (SIGG) e dalla Società italiana di neurologia (SIN) il 17 Settembre.

domenica 5 ottobre 2008

Psicofarmaci, psicologi, aziende farmaceutiche

Un amico mi ha segnalato questa notizia. Prima di pubblicarla ho atteso eventuali smentite o chiarimenti, che non ho però trovato. Segnalo quindi la situazione, per informazione e promemoria.

Psicofarmaci da finti psicologi
Alcuni parlamentari hanno segnalato una denuncia effettuata da "Giù le Mani dai Bambini", un comitato per la farmacovigilanza pediatrica in Italia.
Sembra che in Emilia Romagna finti psicologi consiglino a genitori e insegnanti di somministrare psicofarmaci ai bambini distratti od agitati. Secondo la denuncia, c'è stata una "preoccupante, sistematica e organizzata ingerenza nel mondo della scuola e delle famiglie da parte di soggetti che millantavano competenze e titoli professionali che non avevano".
Alcune di queste associazioni erano presenti all'interno di alcune scuole. Per saperne di più: http://www.giulemanidaibambini.org/


Domande e considerazioni:
1) Gli psicologi possono prescrivere farmaci o tale compito è riservato ai medici ?
2) Perché si vorrebbe eliminare dalla possibilità terapeutiche una intera classe di farmaci, a priori, senza valutare caso per caso efficacia, appropriatezza ed effetti collaterali ?
3) Chi parla contro i farmaci (in generale ...) conosce le procedure per la loro approvazione ?
4) A volte si dimentica che le aziende farmaceutiche sono "aziende", e come tali sono "tenute" a fare profitti, e ad accrescere il valore delle proprie azioni. Ovviamente la propaganda e la commercializzazione dei farmaci devono sottostare a regole rigide, e la loro violazione va adeguatamente perseguita, ma non comprendo come l'interesse al guadagno sia tollerato per molte altre società (banche, industrie, compagnie aeree, aziende automobilistiche, società petrolifere, ecc.) ma sembra stupire molti quando si parla di società farmaceutiche !

sabato 4 ottobre 2008

Curriculum vitae on line: proposta

Dopo che il Ministro Brunetta ha proposto di mettere on line il curriculum vitae dei medici chirurghi, e che il sottosegretario sottosegretario Carlo Giovanardi ha suggerito che i chirurghi debbano fare un test anti-droga prima di utilizzare le sale operatorie ...

Ho letto che è stato proposto che le stesse regole, o almeno la prima valgano anche per i parlamentari ed i membri del Governo.
Sarebbe davvero utile conoscere meglio chi decide ed approva le leggi che riguardano tutti noi !

venerdì 3 ottobre 2008

OKTOBER TEST 2008: 17, 18 e 19 Ottobre 2008

ESERCITAZIONE INTERCOMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE
OKTOBER TEST 2008, 9^ EDIZIONE, 17, 18 e 19 OTTOBRE 2008
I COMUNI DEL SUD MILANO TESTANO LE LORO STRUTTURE DI EMERGENZA
CAMPO PRINCIPALE - BASIGLIO, CAMPO SPORTIVO di Via Salvo d’Acquisto

COMUNI PARTECIPANTI: CORSICO, ROZZANO, ASSAGO, BASIGLIO, BINASCO, BUCCINASCO, CESANO BOSCONE, LACCHIARELLA, LOCATE TRIULZI, OPERA, PIEVE EMANUELE, TREZZANO SUL NAVIGLIO, ZIBIDO S.GIACOMO, ABBIATEGRASSO E NOVIGLIO, SETTIMO MILANESE
All'iniziativa saranno presenti volontari provenienti da altre località
quali Cerano d'Intelvi (CO), Cosio Valtellino (SO), Eboli (CA), Bubbiano
ALTRI ENTI PARTECIPANTI: ARMA DEI CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA, VIGILI DEL FUOCO, ANPAS
SI AVVISA LA POPOLAZIONE CHE DURANTE LE TRE GIORNATE DI ESERCITAZIONI, SUL TERRITORIO CIRCOLERANNO MEZZI, ATTREZZATURE E PERSONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE.
NON ALLARMARSI PERCHE’ TRATTASI DI SIMULAZIONI

Cremazione sì ! Ma dove ?

Delibera n° 261
Approvata nella seduta del: 24/09/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: CREMAZIONE ESITI DI FENOMENI CADAVERICI A SEGUITO DI ESUMAZIONE ED ESTUMULAZIONE
... Su proposta del dott. Massimo Pizzarelli Assessore agli Affari Generali
... Visto che ... il costo a carico dell'Amministrazione, relativo alle operazioni di estumulazione ed esumazione è pari ad € 330,00 (comprensivi di IVA) contro un corrispettivo pagato dai concessionari di € 350,00;
... Vista la deliberazione di Giunta n. 228 del 13/11/2003 con la quale veniva stabilito che gli oneri riguardanti le operazioni di reinumazione delle salme che non hanno completato il naturale processo di mineralizzazione vengono assunte dall'Ente per un importo pari ad € 288,00 lordi;
... Considerata la scarsa disponibilità di posti terra;
... Ritenuto quindi opportuno incentivare la pratica della cremazione degli esiti delle operazioni di esumazione ed estumulazione, sollevando i congiunti dalle spese conseguenti a tale procedura;
... Considerato che tale operazione potrebbe essere compiuta con un esborso a carico del Comune di poco superiore a quello oggi sostenuto per il reinterro degli esiti delle operazioni di cui trattasi;
... Dato atto che la cremazione sarà subordinata alla volontà dei congiunti;
... Visti ...
... DELIBERA ... di avviare alla cremazione gli esiti di fenomeni cadaverici rinvenuti a seguito delle operazioni di esumazione ed estumulazione, per i quali è stata espressa tale volontà dai congiunti, con spesa a totale carico dell'Amministrazione Comunale;

Fatemi capire: quando era il centro sinistra a proporre la cremazione delle salme, il centro destra era contro, visto anche l'incredibile aumento del traffico causato dal passaggio di ben 4 o 8 carri funebri al giorno, e l'effetto che esso avrebbe avuto sul morale dei nostri concittadini.
Invece ora è la nostra giunta a proporla, anche se solo per le salme esumate, estumulate e che andrebbro reinumate ... ?
Nei commenti aggiungo una dichiarazione dell'Assessore con delega agli Affari Generali, Massimo Pizzarelli, tratta dal sito http://buccinasco.serveblog.net/
Pubblico anche un testo tratto dal sito http://www.socremfirenze.it/cremazio.htm, al quale l'assessore si è forse ispirato.

Revoca adesione alla "Lega delle Autonomie Locali".

Delibera n° 260
Approvata nella seduta del: 24/09/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: REVOCA ADESIONE A LEGA AUTONOMIE LOCALI
... Premesso ... che il Comune di Buccinasco è associato da diversi anni alla "Lega delle Autonomie Locali", un'associazione di Enti locali avente lo scopo, tra gli altri, di promuovere un'attività di formazione e di consulenza tecnica e metodologica per favorire l'innovazione organizzativa e l'introduzione di nuovi modelli di gestione nei governi locali;
... DELIBERA ... di revocare, con decorrenza 01.01.2009, l'adesione del Comune di Buccinasco alla "Lega delle Autonomie Locali".