IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

sabato 31 dicembre 2011

La povertà in Italia secondo L' ISTAT

Istat, stabile povertà in Italia nel 2010, cresce numero famiglie con bassa intensità di lavoro Una ricerca Istat relativa a dati del 2010 dice che la povertà in Italia è stabile, ma secondo nuove stime un quarto degli italiani sono a rischio povertà
RICERCA ISTAT SUL 2010 CONFERMA DATI 2009 SU POVERTA’ IN ITALIA. E TRA NORD E SUD E’ SEMPRE DIVARIO

La ricerca dell’Istat sulle condizioni materiali delle famiglie italiane nel 2010 ha confermato quasi esattamente gli stessi dati del 2009. Anzi, ad essere precisi, i dati indicano che vi sarebbe stato persino un leggerissimo calo sia delle famiglie a rischio povertà che di quelle che si troverebbero in condizioni di forte privazione. Nel 2009, infatti, le famiglie esposte al rischio povertà erano in Italia il 18,4%, mentre nel 2010 sarebbero scese al 18,2%. E coloro che già si trovano in condizioni di relativa povertà sarebbero nel frattempo passate dal 7% al 6,9%.
La ricerca è stata effettuata su un campione di 19 mila famiglie, pari a 47.500 persone intervistate in tutto lo Stivale.
In termini percentuali di persone coinvolte nel problema povertà (anche solo potenziale), l’indice sintetico Istat mostra una stabilità rispetto al 2009, pari al 24,5%, ossia pari a 14,8 milioni di individui.

Soldi per la scuola pubblica..., ma non come vorrei !

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 1011 DEL 28/12/2011
OGGETTO: RIPRISTINO DANNEGGIAMENTI SCUOLA MEDIA DI VIA TIZIANO (Edibit di Masiero Elia) - CIG Z5602FC218
... PREMESSO che in data 13 dicembre 2011 il Servizio Manutenzioni veniva informato, dagli operatori scolastici al momento presenti presso la Scuola media statale “Laura Conti” di via Tiziano, che nel corso della notte ignoti avevano provocato seri danneggiamenti agli edifici;
PRESO ATTO che è stato redatto, presso la Stazione C.C. di Buccinasco apposito Verbale di denuncia (MICS99 2011), allegato al presente atto, indicante i danni rilevati sulle strutture di proprietà comunale a seguito di sopralluogo effettuato in sito, dal Dirigente Scolastico in collaborazione con i tecnici del Servizio Manutenzioni;
CONSIDERATO che per il ripristino delle scossaline manomesse (per un totale di metri lineari 465), sarà necessario usufruire dell’operato di una ditta specializzata nell’esecuzione delle opere da lattoniere;
... DETERMINA ... di approvare le offerte tecnico/economiche (Prot. 20430 del 15/12/2011 e Prot. 20431 del 15/12/2011), per il ripristino dei danneggiamenti causati da ignoti presso la Scuola media statale
“Laura Conti” di via Tiziano, presentate dalla ditta Edibit di Masiero Elia, con sede a Buccinasco (MI) in via Val d’Ossola n. 2, per un importo di € #8.334,30# (I.V.A. 21% esclusa);

Protezione Civile Buccinasco - spese di fine anno

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 1017 DEL 30/12/2011
OGGETTO: PARTECIPAZIONE VOLONTARI GRUPPO PROTEZIONE CIVILE BUCCINASCO AL CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI PREVENZIONE INCENDI, LOTTA ANTINCENDIO E GESTIONE DELLE EMERGENZE - RISCHIO ELEVATO. CIG ZEB0305134.
... CONSIDERATO che per la partecipazione di ogni singolo volontario, al suddetto percorso formativo, l’Amministrazione comunale di Buccinasco dovrà sostenere, con i soggetti interessati, le seguenti spese:
o € #31,00#/Cad.uno (I.V.A. 21% inclusa) - svolgimento delle prove pratiche, fornitura libri di testo e rilascio attestato - Sicam S.a.s. con sede a Vadano Olona (VA) in via degli Alpini 1/3;
o € #52,00#/Cad.uno (costo non soggetto a I.V.A.) - esecuzione dell’esame – Comando Provinciale Vigili del Fuoco Milano, con sede a Milano in via Messina 35/37;
prevedendo altresì, vista l’adesione di n. 7 volontari, una spesa complessiva di € #581,00# (I.V.A. 21% inclusa);
 ... DETERMINA ... di autorizzare la partecipazione di n. 7 volontari, del Gruppo Comunale Volontari di P.C. Buccinasco

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 1018 DEL 30/12/2011
OGGETTO: ACQUISTO DI MATERIALE PER LE ATTIVITA’ DI PROTEZIONE CIVILE – CIG: ZCF02FCB2D.
... CONSIDERATO che nell’ambito delle attività di Protezione Civile si può rendere necessario intervenire in casi in cui si debba procedere all’ancoraggio o sollevamento di pesi mediante attrezzature specificamente omologate onde effettuare gli interventi nel più elevato grado di sicurezza;
... DETERMINA ... di affidare alla Società Articoli Industriali srl avente sede in località Virgoletta, Villafranca in Lunigiana (Massa Carrara), sito internet “www.Sollevamentoshop.it”, la fornitura del materiale per le attività di Protezione Civile, alle condizioni ed ai prezzi previsti nell'offerta che si allega quale parte integrante e sostanziale del presente atto, al prezzo complessivo di € 936,47 (IVA 21% inclusa);

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 1019 DEL 30/12/2011
OGGETTO: ACQUISTO DI N. 2 NAVIGATORI SATELLITARI GPS PER LE ATTIVITA’ DI PROTEZIONE CIVILE – CIG: Z3B02FBDC2.
... RITENUTO che, nell’ambito della logistica, i gruppi di lavoro, durante gli spostamenti operativi, possano essere meglio ausiliati da hardware e software (sistemi GPS) di elevata tecnologia, in particolare nel caso in cui l’attività è svolta in località remote ovvero che interessa la ricerca di persone o cose dove è necessario utilizzare supporti di cartografia e mappe personalizzabili;
... DETERMINA ... di affidare alla ditta GPSolutions di Armenise Pasquale avente sede in via Luigi Arati n. 24 Roma, la fornitura di n. 2 GPS modello Garmin Map 62st dotati di Trek Map Italia, alle condizioni ed ai prezzi previsti nell'offerta che si allega quale parte integrante e sostanziale del presente atto, al prezzo complessivo di € 1.110,78 (IVA 21% inclusa);

Borsa di studio

BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI STUDIO

Pubblicazione nr.: 2011/001649
Atto: Bando di concorso del
Data affissione: 30/12/2011 - Data scadenza: 29/02/2012
Ente: FONDAZIONE GIROLA
Per maggiori informazioni, seguire il link:  http://www.comune.buccinasco.mi.it/openweb/web/albo/albo_dettagli.php?id=1703

giovedì 29 dicembre 2011

Raccolte (aziendale) cartucce per stampanti esaurite

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 1002 DEL 23/12/2011
OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RACCOLTA DOMICILIARE DELLE CARTUCCE PER STAMPANTI ESAURITE A "VESTI SOLIDALE ONLUS" - ANNO 2012. CIG 3732110A97.
... la Caritas, nell’ambito del Progetto RI.CA.RI.CA. (patrocinato da Regione Lombardia, Legambiente Lombardia e W.W.F. Lombardia) attraverso il Consorzio “Farsi Prossimo”, ha già avviato progetti riguardanti il recupero delle cartucce per stampanti esaurite presso altre Amministrazioni comunali lombarde, destinando il ricavato ad iniziative a favore di soggetti deboli e svantaggiati;
... ANALIZZATA la comunicazione pervenuta in data 19/12/2011 (Prot. Gen. N. 20518 del 19/12/2011) dalla Cooperativa Sociale “Vesti Solidale” a r.l. – ONLUS, con cui viene espressa la disponibilità a proseguire fino al 31/12/2012, con il servizio di raccolta differenziata di cartucce esauste, alle stesse condizioni tecnico/economiche di cui alla succitata Determinazione del Dirigente del Settore Gestione del Territorio n. 34 del 14/01/2004, e precisamente al costo di 750,00 € mensili (I.V.A. 21% esclusa) per undici mesi l’anno escluso Agosto;

Lascia o raddoppia?

Ndr.: Avevo già dedicato un post alla pista di Skateboard di Buccinasco, quando a GENNAIO 2011 avevano speso 9.586,00 per la MANUTENZIONE STRAORDINARIA della pista c/o il Campo Scirea, inaugurata solo un anno prima.
Ora spenderemo 20'000 euro per farne UN'ALTRA !
Dettagli: DETERMINAZIONE N° 53 DEL 17/01/2011, Oggetto: CENTRO SPORTIVO “G. SCIREA”. MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA PISTA DA SKATEBOARD PER L’ANNO 2011 (...)


COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO
DETERMINAZIONE N° 994 DEL 23/12/2011
OGGETTO: REALIZZAZIONE AREA SKATE PARCO VIA EMILIA – LUDICANDO SRL - CIG. 3632358CA2.
...   RITENUTO che la realizzazione di una struttura Skate Park può considerarsi un importante progetto di riqualificazione urbana e una valida attrattiva che veda coniugarsi in maniera armonica spazi a valenza paesaggistica, con spazi dove l’aspetto ludico è prevalente e dove lo sport svolge un’ importante funzione sia di divertimento che di crescita educativa;
... DETERMINA

1. di approvare il preventivo Prot. 18197 del 10/11/2011, presentato dalla società Ludicando Srl con sede a legale a Cinisello Balsamo (MI) in Via Martinelli n. 31, per un importo di € 16.983,00 Iva 21% esclusa;

2. di impegnare l’importo complessivo di € 20.549,43 IVA 21% inclusa, sul Capitolo 20260 Intervento 2080105 del Bilancio 2011

Cimitero: 8'000 euro fino a Marzo 2012

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 990 DEL 23/12/2011
OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GUARDIANIA CIMITERO COMUNALE (Team Project Lombardia) - CIG ZDC02DFCF5
... PRESO ATTO che al fine di garantire il regolare ed efficiente svolgimento delle operazioni cimiteriali di cui al capoverso precedente, è necessario che l’Amministrazione comunale assicuri, a supporto dalla Società affidataria del servizio, un operatore addetto alle attività di guardiania, in cui confluiscono le operazioni inerenti i servizi al patrimonio (pulizia del cimitero e raccolta dei rifiuti cimiteriali) e i servizi alla persona (apertura e chiusura del cimitero, attività di portierato e guardiania, punto informativo all’utenza, ecc.);
... CONSIDERATO che la sopra rilevata esigenza è stata in questi anni soddisfatta con personale interno all’Amministrazione comunale e che tale supporto a partire da dicembre 2011, causa esaurimento periodo ferie residue, e gennaio 2012, per diritto alla pensione di anzianità, verrà meno;
... VISTA l’offerta tecnico/economica (Prot. 17254 del 24/10/2011), che si allega al presente atto quale parte integrante e sostanziale dello stesso, al’uopo presentata dalla Società cooperativa sociale Team Project Lombardia, con sede a Buccinasco (MI) in via Curiel n. 30, per l’effettuazione del servizio di guardiania presso il cimitero comunale di via Romagna, ad un costo orario di € #16,00#, oltre I.V.A. 21%, e per un importo complessivo presunto di € #8.000,00#, oltre I.V.A. 21%;

No, a Milano NO !

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 984 DEL 23/12/2011
OGGETTO: ESERCITAZIONI E PROVE DI FUOCO DEGLI OPERATORI DI P.L. PRESSO IL TIRO A SEGNO NAZIONALE SEZIONE DI PAVIA ANNO 2011 – codice CIG Z6A02E8FB2
... DETERMINA

1) La partecipazione del Responsabile della Polizia Amministrativa al completamento delle esercitazioni pratiche , legate al maneggio delle armi, da tenersi presso il tiro a segno Nazionale , sezione di Pavia;

Ndr: gli altri membri della Polizia Locale vanno invece al Tiro a Segno Nazionale di Milano.

I "vantaggi" della sussidiarietà

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 979 DEL 23/12/2011
OGGETTO: CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE – ACQUISTO MATERIALE MUSICALE PER ATTIVITA’ MUSICALMENTE (LUCKY MUSIC NETWORK SRL) – CIG Z5502ED974
... DATO ATTO che, per implementare l’attività del CAG denominata “Musicalmente”, è necessario acquistare una serie di strumentazioni musicali adatte ai giovani dai 14 ai 21 anni;
VISTO l’allegato preventivo di spesa, presentato dalla Lucky Music Network srl, per la fornitura di un Mixer e Casse acustiche Yamaha, che comportano una spesa di € 869,09 (IVA 21% esclusa);
... DETERMINA

1) di affidare alla Lucky Music Network srl la fornitura di Mixer e Casse Acustiche Yamaha per l’attività “Musicalmente” del Centro di Aggregazione Giovanile, per una spesa complessiva di € 1.051,60 IVA e trasporto compreso, alle condizioni previste nell’allegato preventivo, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto;

Cultura delegata

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 967 DEL 23/12/2011
OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS “AURORA 2000” DEL SERVIZIO DI ATTIVITÀ DI ANIMAZIONE CULTURALE E PROMOZIONE ALLA LETTURA PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE - PERIODO DAL 01/01/2012 AL 31/07/2012
... CONSIDERATA la necessità di avvalersi di una figura specialistica per l’attività di animazione culturale e di promozione alla lettura da svolgersi presso la Biblioteca Comunale con gli alunni delle scuole del territorio, con decorrenza dal 01/01/2012 al 31/07/2012;
... DETERMINA
1) di integrare il contratto in essere alla Cooperativa Sociale Onlus “Aurora 2000”, con sede legale in via Labriola 32, 20098 San Giuliano Milanese, per un ammontare complessivo di € 8.610,00 IVA esente, corrispondente poco meno dello 0,3% per cento circa del valore del contratto principale;

Il cervello dei neonati

CERVELLO DEI NEONATI 'REGISTRA' ANCHE OGGETTI POI NASCOSTI


(AGI) - Washington, 20 dic. - Quindici anni fa i libri di testo sullo sviluppo umano dichiaravano che i bambini con sei mesi di vita o meno non hanno il senso di 'permanenza dell'oggetto', cioe' hanno l'erronea convinzione che un oggetto esiste fin quando rimane sotto i loro occhi. Secondo questa teoria, i bambini crederebbero che mamma e papa' non esitano piu' se non si trovano nella sua stessa stanza. Ora uno studio della Johns Hopkins, pubblicato sulla rivista Psychological Science, ha rivelato che per i bambini anche molto piccoli non vale il detto 'lontano dagli occhi lontano dal cuore'. I ricercatori hanno scoperto che, anche se i bambini non riescono a ricordare i dettagli di un oggetto che viene mostrato loro e che dopo viene nascosto, il loro cervello dispone di una serie di 'puntatori' che li aiutano a capire che quello che hanno visto esiste ancora anche se non lo vedono piu'.

mercoledì 28 dicembre 2011

Quanti anni avrai tra 40 anni ?

Fukushima, reattori smantellati in 30-40 anni

Lo prevede il piano curato da governo e gestore Tepco

TOKYO - I reattori della disastrata centrale nucleare di Fukushima saranno smantellati in 30-40 anni, in linea con le anticipazioni circolate dei giorni scorsi dopo la diffusione di una bozza sul piano generale. E' quanto infatti prevede il progetto di governo giapponese e Tepco, il gestore della struttura, reso pubblico a pochi giorni dall'annuncio ufficiale sulla messa in sicurezza dell'impianto.

Il periodo fino a 40 anni, di cui almeno 25 anni necessari per recuperare il combustibile nucleare parzialmente fuso dei reattori 1, 2 e 3, e' pari al doppio del periodo dedicato per lo smantellamento dell'impianto di Tokai e rimarca le difficolta' per operare nella struttura contaminata dalle radiazioni. I lavori richiederanno piu' del doppio di quanto richiesto dall'incidente del 1979 all'unita' n.2 di Three Mile Island (Usa), interessato da parziale fusione. La Tepco ha illustrato la road map necessaria per preparare la rimozione delle barre di carburante dai tre reattori danneggiati che richiedera' 10 anni, includendo l'immediata riparazione delle strutture di contenimento e lo svuotamento delle vasche del combustibile esausto nelle quali dovrebbero essere stoccate le barre recuperate.

IndietroStampa Invia Scrivi alla redazione precedentesuccessivaFukushima, reattori smantellati in 30-40 anni
ANSA.it > Mondo > News , 21 dicembre, 08:32
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2011/12/21/visualizza_new.html_16558492.html

martedì 27 dicembre 2011

Politica italiana (ma sono riflessioni valide anche per Buccinasco...)

Ma allora perché si è dimesso ? RAR


L'ultima ipocrisia di Berlusconi: Noi fino all'estate scorsa abbiamo sempre tenuto i conti in ordine tagliando le spese invece di alzare le imposte.
(Il Messaggero on line del 26 dic. 2011)

******
Berlusconi avrebbe scelto il taglio delle spese superflue, la riduzione del costo della politica, l'eliminazione dei troppi privilegi, il taglio delle province, l'eliminazione degli Enti inutili per trombati, la lotta all'evasione fiscale, tutto sulla logica del risparmio pur di "non mettere le mani nelle tasche degli italiani".
Monti invece si sarebbe arenato nella facile politica dell'aumento delle tasse, accusa ricorrente di Berlusconi quando sente aria di sconfitta elettorale.
Ma se aveva messo i conti in ordine ed aveva trovato i quattrini necessari per rassicurare i mercati, allora perchè si è dimesso con la coda tra le gambe ed è scomparso per una decina di fortunati giorni ?
Ora fa il verso ai sindacati nello smuovere le acque; i sindacati, infatti, hanno preso in ostaggio l'art. 18 per proseguire nella sola attività che sanno fare perchè la svolgono fin dal dopo-guerra; Berlusconi è soddisfatto che non ci sia una patrimoniale, di avere congelato il problema delle frequenze TV, del silenzio intorno alla legge elettorale, per cui adesso ha il tempo per dedicarsi al lancio delle minacce al governo Monti, vantando una rapidissima ripresa del consenso intorno al PdL, per lasciare intravedere elezioni anticipate.
Si ritrovano sullo stesso piano di difesa degli interessi personali attraverso le classi di riferimento; niente a che vedere con il "bene comune".
Rosario Amico Roxas

Talenti in azienda

Top Ten Reasons Why Large Companies Fail To Keep Their Best Talent

Whether it’s a high-profile tech company like Yahoo!, or a more established conglomerate like GE or Home Depot, large companies have a hard time keeping their best and brightest in house. Recently, GigaOM discussed the troubles at Yahoo! with a flat stock price, vested options for some of their best people, and the apparent free flow of VC dollars luring away some of their best people to do the start-up thing again.

Yet, Yahoo!, GE, Home Depot, and other large established companies have a tremendous advantage in retaining their top talent and don’t. I’ve seen the good and the bad things that large companies do in relation to talent management. Here’s my Top Ten list of what large companies do to lose their top talent :

domenica 25 dicembre 2011

Buon Natale (2)


Mangiare un terzo in meno mantiene giovane il cervello
Trovata molecola anti-invecchiamento.
Si attiva con poche calorie
Studio dell'Università cattolica di Roma

MILANO - Troppe calorie nel menu quotidiano “invecchiano” anche il cervello. Insomma, studio dopo studio la scienza conferma che il segreto di lunga vita in buona salute è proprio nello stile di vita a tavola. Ed è stata scoperta addirittura una molecola che protegge i neuroni dall’invecchiamento. Una molecola attivata proprio se si mangia meno. Quanto meno? Oggi si può dire: un 30 per cento delle calorie vanno lasciate nel piatto. Quasi un terzo di quelle consigliate come normali in base al tipo di attività che si svolge. In altre parole, chi deve assumere 2.000 calorie le riduce a 1.400. E questo è già stato individuato da studi precedenti (pubblicati su Science e Nature): quelli che hanno collegato la longevità cellulare a una dieta ipocalorica.

Buon Natale

E che Gesù Bambino vi tocchi il cuore
Franco

P.S: suggerisco di visitare il Presepe della Chiesa di S.ta Adele, con la Madonna incinta e sofferente che cerca ospitalità...

venerdì 23 dicembre 2011

I vantaggi della diversità

PSICHE ED EVOLUZIONE


Il talento degli «Asperger» dietro i grandi progressi umani
Le persone che pensano in modo diverso producono salti concettuali decisivi. Per questo l’evoluzione se le tiene strette

Dopo che per centinaia di migliaia di anni i nostri antenati avevano continuato a costruire sempre gli stessi strumenti di pietra, rudimentali raschietti e punteruoli, a un certo punto, circa centomila anni fa, un'improvvisa rivoluzione tecnologica. Gli strumenti diventano più precisi, sono costruiti con maggior cura, compaiono arpioni, archi e frecce, trappole e tagliole, che rendono possibile cacciare anche gli animali più pericolosi. Una svolta evolutiva che la professoressa inglese Penny Spikins del Department of Archaeology dell'University of York, ritiene potrebbe almeno in parte essere dovuta al contributo innovativo dato da personalità affette da disturbi dello spettro autistico, come riportato recentemente dalla rivista New Scientist. Questi individui hanno infatti la capacità di essere molto sistematici e di applicarsi in maniera focalizzata ai loro compiti, e quindi potrebbero essere stati loro a migliorare l'ideazione e la realizzazione degli utensili. Sorprendente anche il fatto che, proprio nello stesso periodo, si assista anche a un'impennata della creatività artistica, testimoniata dal ritrovamento di collane e decorazioni in osso, o di semplici strumenti musicali. Di lì a poco i nostri antenati avrebbero cominciato a dipingere figure realistiche ed espressive di uomini e animali sulle pareti delle caverne, disegni dei quali è stata rilevata l'estrema somiglianza con quelli effettuati anche oggi da persone affette da autismo. Contemporaneamente, cominciavano a svilupparsi la spiritualità e la religione e a diffondersi gli sciamani, con i loro miti, i loro stati di trance e le loro allucinazioni uditive. Probabilmente persone che oggi sarebbero diagnosticate come schizofreniche, ma che a quel tempo giocarono forse un ruolo fondamentale nel creare le prime comunità e i primi aggregati della civiltà.

giovedì 22 dicembre 2011

Newsletter sud Milanese, Giovedì 22 Dicembre 2011

NEWSLETTER INFORMALE

PER CONOSCERE ED AMARE IL SUDOVEST MILANESE
IL NOSTRO AUGURIO PER UN NATALE DA DIO! Gianpiero & Mercedes

IMU Buccinasco

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 123 DEL 19/12/2011
OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L’APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA MUNICIPALE UNICA
... VISTO l’art. 13 del D.L. 201/2011, il quale ha modificato il regime dell’IMU operando in particolare sui seguenti punti:
· Anticipo dell’entrata in vigore del tributo al 1 gennaio 2012
· Estensione della base imponibile anche al possesso di immobili adibiti ad abitazione principale
· Determinazione delle aliquote base e modifica dei moltiplicatori delle rendite;
... DELIBERA

1. di determinare le seguenti aliquote per l’applicazione dell’Imposta Municipale Unica:
· Abitazione principale, assimilate e pertinenze: 0,47%
· Altri immobili: 0,82%
2. di dare atto che tali aliquote decorreranno dal 1 gennaio 2012 e saranno valide anche per gli anni successivi anche in assenza di specifica deliberazione, come previsto dall’art. 1 comma 169 della L. 296/2006;

Copertura costi servizi a domanda individuale

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 126 DEL 19/12/2011
OGGETTO: ATTESTAZIONE PERCENTUALE DI COPERTURA DEI COSTI DEI SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE
... Preso atto che i servizi a domanda individuale sono quelli previsti dal D.M. 31.12.83, e consistono in prestazioni rese dal Comune solo ai soggetti richiedenti e disposti a pagare la relativa tariffa, commisurata in relazione al costo del servizio e alla sua utilità sociale;
... DELIBERA

1) di attestare che il tasso di copertura in percentuale dei costi dei servizi a domanda individuale con i proventi tariffari, sulla base della proposta di bilancio di previsione, sarà nel 2012 pari a quanto riportato nella seguente tabella:
- refezione scolastica 77,6 %
- asili nido (ai sensi dell’art. 5 L. 498/92 i costi sono computati al 50%) 94,5 %
- università terza età 50,0 %
- centri estivi per minori 60,4 %
- pre-post orario 73,8 %
percentuale complessiva: 62,5%

Quartiere Terradeo - case mobili

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 958 DEL 21/12/2011
OGGETTO: ACQUISTO UNITA’ ABITATIVE MOBILI PER NUCLEI FAMILIARI QUARTIERE TERRADEO – CIG 3555553726
... Considerato, a seguito della consegna delle prime unità abitative acquistate allo scopo, sono emerse da parte dei nuclei famigliari destinatari delle suddette richieste di unità maggiormente spaziose e vista l’intenzione dell’amministrazione di soddisfare tale richiesta;
Dato atto che la spesa aggiuntiva, necessaria per l’acquisto di unità abitative più spaziose, è stata posta a carico delle famiglie richiedenti, che hanno già provveduto al relativo versamento;

Amministrazione diretta del bene confiscato di via Bramante n. 14

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 133 DEL 19/12/2011
OGGETTO: AMMINISTRAZIONE DIRETTA DEL BENE CONFISCATO DI VIA BRAMANTE N. 14 AI SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT. C), DEL D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011 N. 159 QUALE SEDE DI CORSI FORMATIVI E RICREATIVI ORGANIZZATI DALL’ENTE
... DATA la sopravvenuta esigenza dell’Amministrazione comunale di reperire sul territorio, stante la crescente richiesta dell’utenza, nuovi spazi dove organizzare corsi di formazione e percorsi socioeducativi,
culturali, ricreativi e artistici;
... RITENUTO di procedere all’amministrazione diretta del bene di via Bramante n. 14, utilizzando lo

stesso quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici organizzati dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, come da destinazione indicata dall’Agenzia del Demanio;
... DELIBERA
1. di dare atto della sopravvenuta scadenza della convenzione siglata tra il Comune di Buccinasco e l’associazione A.N.T.A. in data 22/5/2008, afferente alla concessione dell’immobile confiscato di via Bramante n. 14 per la realizzazione di un “Polo Socio-Ambientale”;
2. di procedere, come previsto dall’art. 48, comma 3, lett. c), del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159,
all’amministrazione diretta del bene confiscato di via Bramante n. 14, utilizzando lo stesso quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici organizzati dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, in conformità alla destinazione indicata dall’Agenzia del Demanio con proprio atto prot. n. 15403 del 14/5/2004;

Protesi al seno pericolose "installate" in Francia...

L'argomento del post è serissimo, ma colgo l'occasione per ricordare la differenza tra silicio e silicone.
In molti fanno ancora confusione e scrivono di silicone "del tipo comunemente impiegato nella fabbricazione di componenti dei computer o nel settore dell'elettronica."  oppure di Silicon Valley come della "valle del silicone" (anziche "valle del silicio" )...

ANSA.it > Cronaca > News Francia: silicone killer in protesi al seno, 30mila donne devono rimuoverle

Otto casi di cancro segnalati su pazienti che portavano le protesi difettose di una determinata casa

PARIGI - La Francia ha deciso di richiamare 30.000 donne affinche' si facciano rimuovere delle protesi al seno considerate cancerogene: e' quanto si legge sul quotidiano Liberation. Prima della fine della settimana, le autorita' sanitarie francesi chiederanno a tutti le donne che portano le protesi in silicone della marca PIP di farsele rimuovere: ''le protesi, concepite a partire da un gel non conforme, possono strapparsi e provocare, oltre a delle infiammazioni, dei tumori'', afferma ancora Liberation.

mercoledì 21 dicembre 2011

Addio all'Iraq

all' Alba, di Nascosto l' Addio all' Iraq

20 marzo 2003-18 dicembre 2011 Il segretissimo viaggio notturno dell' ultimo reparto Usa a lasciare il Paese dopo quasi 9 anni di guerra, 5.000 morti tra gli alleati e decine di migliaia tra gli iracheni. Gli americani si lasciano alle spalle una democrazia formale fragile e il rischio di nuove violenze fra sciiti, sunniti e curdi


E' del tutto normale che la retroguardia di un esercito in partenza faccia del suo meglio per coprirsi le spalle, ma il segretissimo viaggio notturno dell' ultimo reparto Usa che lasciava l' Iraq ha finito per rappresentare come meglio non si poteva le incertezze e i pericoli che l' America si lascia alle spalle dopo nove anni di guerra. Barack Obama, certo, mantiene la sua promessa di uscire dalla trappola irachena entro la fine del 2011. Potrà vantarsene, nella campagna elettorale per la Casa Bianca ormai alle porte. E potrà continuare a sostenere, come ha sempre fatto, che quella voluta da George Bush (e da Tony Blair) è stata per l' America e per il mondo una guerra sbagliata. Al suo attivo è giusto mettere l' abbattimento di un tiranno feroce come Saddam Hussein. Ma sull' altro piatto della bilancia ci sono 5.000 morti tra le truppe alleate e decine di migliaia (alcuni dicono centinaia di migliaia) di morti iracheni. Oltre a una montagna di miliardi di dollari.

martedì 20 dicembre 2011

Kim Jong-il ed i Comunisti Sinistra Popolare

Muore Kim Jong-il, si piange anche in Italia - Condoglianze dai "Comunisti italiani"

Marco Rizzo e Alfonso Galdi: "Vicini al popolo coreano per la scomparsa della guida della causa rivoluzionaria dell'ideologia Juche e del Partito"

Anche in Italia si piange per la morte di Kim Jong-il. Il Segretario di "Comunisti Sinistra Popolare", Marco Rizzo, e il Responsabile esteri, Alfonso Galdi , hanno espresso dolore e presentato le proprie condoglianze al popolo nordcoreano per la morte di Kim Jong-il, guida della causa rivoluzionaria dell'ideologia Juche e del Partito, dell'esercito e del popolo della Repubblica Democratica Popolare di Corea.

Inizialmente la notizia sembrava solo uno scherzo, ma poi si è rivelata autentica e cliccando sul sito ufficiale del movimento guidato dall'ex esponente di Rifondazione Comunista si può leggere il testo integrale delle condoglianze per la morte del dittatore.
http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/articoli/1031617/muore-kim-jong-il-si-piange-anche-in-italia%3Cbr%3Econdoglianze-dai-comunisti-italiani.shtml
 
 
Ndr: ho verificato la notizia, ed ho trovato il sito http://www.comunistisinistrapopolare.com/ che riporta questo commento:
 
Scompare Kim Jong-il, le condoglianze di Comunisti Sinistra Popolare.


19 dic, 2011 0 Commenti di csp Il Segretario del Partito Marco Rizzo e il Responsabile esteri Alfonso Galdi , hanno espresso dolore e presentato le proprie condoglianze al popolo nordcoreano per la morte di Kim Jong-il, guida della causa rivoluzionaria dell’ideologia Juche e del Partito, dell’esercito e del popolo della Repubblica Democratica Popolare di Corea.

Dove comincia il Nord ?

Capita ancora di leggere o ascoltare persone che vantano la capacità di dividere tra un NOI di persone oneste ed un LORO di disonesti sulla base di una linea tracciata sull'atlante.

A volte dividono tra abitanti di una fantomatica Padania (la parte del Nord Italia occupata dalla Pianura padana, con l'esclusione, ad esempi della Val Camonica, e delle province di Sondrio, Cuneo, Trieste. Bolzano...) e abitanti di altre similmente fantastiche regioni.
Altre volte dividono tra un "a Nord del Po" ed un "a Sud del Po", escludendo dal Nord, ad esempio Piacenza, Bologna, Genova, per non parlare di tutto l'Oltrepò pavese.

Ma cosa permette loro di dividere in modo così preciso tra abitanti del Nord e del Sud, tra abitanti della Pianura Padana e resto del mondo ?
Il luogo di nascita ? Il luogo in cui si vive ? Il luogo di nascita dei 4 nonni o degli 8 bisnonni ?
Una qualche caratteristica fisica facilmente riconoscibile, come avere quattro braccia o tre occhi ?

No, la soluzione è molto più facile: "qui" tutti pagano le tasse, e "là" non le paga nessuno.

Sicuramente quando faccio la spesa a Buccinasco o Milano sono "là", visto la difficoltà che trovo nel farmi fare uno scontrino fiscale !

Ma dove sarà il favoloso "qui" dove tutti sono onesti ?

lunedì 19 dicembre 2011

La Lega ed il PDL sono contrari ai progetti per la sicurezza

Sicurezza, Cova (Pd): dalla Provincia nemmeno un euro per progetti partecipati


“Dalla Provincia di Milano nemmeno un euro per i progetti per la sicurezza. I Comuni su questo fronte sono stati lasciti soli proprio da un amministrazione Pdl- Lega”. Questa la denuncia fatta oggi da Paolo Cova, consigliere provinciale del Pd.
“L’amministrazione precedente – spiega Cova - aveva stanziato 465 mila euro per progetti sulla sicurezza locale nei Comuni della nostra Provincia. Con questi fondi aveva aiutato i Comuni che si erano messi in rete per combattere più efficacemente il problema della criminalità. La nuova giunta di centrodestra, con l’assessore leghista, aveva messo a bilancio meno della metà della cifra solo 230 mila euro”.
“Una riduzione di fondi – conclude Cova - già di per sé grave, che risulta ora ancora più pesante oggi visto che nemmeno una lira alla fine è stata spesa per la sicurezza. Infatti anche i soldi, pochi, promessi, alla fine non sono stati erogati perché erano legati alla vendita degli immobili della Provincia, le cui aste sono andate deserte.
Nessun contributo quindi è arrivato dalla Provincia e ancora una volta i comuni sono stati lasciati soli a gestire il tema della sicurezza”.
Milano, 16 dicembre 2011

Ndr: Se la Lega è contraria ai progetti per la sicurezza, perchè non lo dice ad alta voce anche PRIMA delle elezioni ?

E togliere la patria potestà ?

UN'INDAGINE: Emergenza bimbi in auto: più della metà dei genitori non usa il seggiolino
Preferiscono tenere il figlio in braccio incoscienti dei rischi: Fra le città maglia nera a Napoli

MILANO- Il seggiolino per i più piccoli in auto? Un italiano su sei non lo usa, nonostante per il codice della strada sia obbligatorio. E a pagare sono sempre più i piccoli: l'Italia è ai primi posti in Europa nella triste classifica di incidenti mortali che coinvolgono i bambini fra i 5 e 14 anni. A rivelarlo è un'indagine realizzata da Quintegia e Sicurauto.it nell'ambito della campagna europea di sicurezza «BimbiSicuramente». L'obiettivo è sensibilizzare i genitori che alle domande sul mancato impiego del seggiolino in macchina si sono giustificati così: «Preferisco tenere mio figlio in braccio» oppure «Sono solo pochi minuti di viaggio».

GENITORI IGNARI DEI RISCHI- Il panorama è desolante in tutta la Penisola: nelle 7 città oggetto della ricerca, soltanto il 43% degli automobilisti dichiara di osservare l'obbligo per i più piccoli (rispetto al 2010 l'aumento è del 6%), con le mamme più attente (49%) dei papà (37%). «Eppure con il corretto utilizzo dei seggiolini si riducono del 70% le probabilità di decesso e dell’80% il rischio di lesioni gravi in caso di incidente», spiega Elisa Giachelle, responsabile del progetto, citando dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Paradossale poi che chi viaggia davanti nel 67% dei casi indossi la cintura di sicurezza, ma si preoccupi poco o nulla di mettere al riparo i propri figli. Senza sapere che in caso di impatto, un bimbo non legato in modo corretto, corre il rischio di essere sbalzato fuori dalla vettura.

NAPOLI FANALINO DI CODA- Nella graduatoria Napoli si conferma all'ultimo posto assoluto con l'80% degli intervistati che dichiara di non utilizzare il seggiolino. Al contrario le città più disciplinate sono Mestre (6 su 10 sono in regola) e Torino. Fra Milano e Roma la percentuale è del 49 e 48%. A sorpresa Bologna si piazza ben al di sotto della media nazionale con il 35% a poca distanza da Palermo (33%). Le aeree urbane - ricorda l'osservatorio dell'Asaps- sono quelle più a rischio con il 67% del totale degli incidenti registrati nei centri abitati nei primi 9 mesi del 2011 (42% sul totale dei decessi e il 66% dei feriti). Seguono statali e provinciali e infine la rete autostradale. Fra le vittime, il maggior numero è nella fascia d'età 0-5 anni con il 56% dei decessi, segue la fascia 6-10 anni (29%).

Redazione Motori  16 dicembre 2011  12:10
Tratto da:  http://motori.corriere.it/motori/attualita/11_dicembre_16/bimbi-in-auto_e3f007e0-27ca-11e1-a7fa-64ae577a90ab.shtml

domenica 18 dicembre 2011

Motivazione

9 Things That Motivate Employees More Than Money
Don't show 'em the money (even if you have it). Here are nine better ways to boost morale.
By Ilya Pozin    @ilyaNeverSleeps    Nov 28, 2011

The ability to motivate employees is one of the greatest skills an entrepreneur can possess. Two years ago, I realized I didn’t have this skill. So I hired a CEO who did.

Josh had 12 years in the corporate world, which included running a major department at Comcast. I knew he was seasoned, but I was still skeptical at first. We were going through some tough growing pains, and I thought that a lack of cash would make it extremely difficult to improve the company morale.

I was wrong.

sabato 17 dicembre 2011

Buoni capi e cattivi capi

5 Ways To Spot A Bad Boss In An Interview

A boss can literally, make or break your career. Here are five ways to spot the bad ones before they become yours.

A great boss can make you feel engaged and empowered at work, will keep you out of unnecessary office politics, and can identify and grow your strengths. But a bad boss can make the most impressive job on paper (and salary) quickly unbearable. Not only will a bad boss make you dislike at least 80% of your week, your relationships might suffer, too. A recent study conducted at Baylor University found that stress and tension caused by an abusive boss “affects the marital relationship and subsequently, the employee’s entire family.” Supervisor abuse isn’t always as blatant as a screaming temper tantrum; it can include taking personal anger out on you for no reason, dismissing your ideas in a meeting, or simply, being rude and critical of your work, while offering no constructive ways to improve it. Whatever the exhibition of bad boss behavior, your work and personal life will suffer. Merideth Ferguson, PH.D., co-author of the study and assistant professor of management and entrepreneurship at Baylor explains that “it may be that as supervisor abuse heightens tension in the relationship, the employee is less motivated or able to engage in positive interactions with the partner and other family members.”

venerdì 16 dicembre 2011

Quando si parla e sparla di sondaggi mi torna in mente...

... questo vecchio film, che rivedrei volentierei

La città magica
Titolo originale Magic Town, 1947
Regia William A. Wellman
Sceneggiatura Robert Riskin
Interpreti e personaggi: James Stewart (Rip Smith), Jane Wyman (Mary Peterman), Kent Smith (Hoopendecker), Regis Toomey (Ed Weaver), Donald Meek (Mr. Twiddle)
Trama: Un esperto di ricerche di mercato in via di licenziamento, Rip Smith (Stewart), crede di aver trovato nella cittadina di Grandview il “miracolo matematico”, la cittadina che riunisce cioè i tipici tratti di tutta l'America, e quindi una fonte di inesauribili, precise, veloci ed economiche ricerche di mercato affidabili. Ma ben presto i giornalisti scoprono il trucco, anche grazie all'intelligenza di Mary Peterman, che non crede alla facciata da Società di Assicurazioni che Rip ha messo su per fare domande in libertà, e ponendo troppa attenzione sugli abitanti gli faranno credere di poter manipolare i dati per pilotare le scelte politiche ed economiche di tutto il paese, finendo così per mandare all'aria i progetti di Rip, e facendo tornare la cittadina nell'anonimato.
Curiosità: Lo sceneggiatore e produttore Robert Riskin è stato il più grande collaboratore di Frank Capra dagli anni '30 ai '50, e qui in effetti si possono vedere le influenze del cinema che porta avanti un discorso basato sull'utopia morale dello stesso Capra.

giovedì 15 dicembre 2011

Se lo 0,4% non basta... aumentiamo allo 0.5% !

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 116 DEL 12/12/2011
OGGETTO: REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELL’ADDIZIONALE COMUNALE ALL’IRPEF – MODIFICHE
... Vista la propria deliberazione n. 49 del 20/06/2011, con la quale veniva introdotta l’addizionale comunale nel Comune di Buccinasco, approvando il relativo regolamento e prevedendo un’aliquota dello 0,2% per l’anno 2011 e dello 0,4% per gli anni successivi;
Visto l’art. 1 comma 11 del D.L. 138/2011, convertito nella L. 148/2011, che ha completamente rimosso le limitazioni al potere dei Comuni di determinare l’aliquota dell’addizionale, nei limiti massimi dello 0,8%;
Visto l’art. 28 comma 7 del D.L. 201/2011, che ha previsto un ulteriore taglio del Fondo di Riequilibrio per i comuni delle regioni a statuto ordinario, misura che comporterà a partire dal 2012 una riduzione consistente dei trasferimenti statali al Comune di Buccinasco, peraltro largamente inferiori alla media nazionale e già oggetto di pesanti riduzioni negli ultimi anni;
Ritenuto quindi, allo scopo di mantenere gli equilibri del bilancio corrente per il prossimo anno, di dover necessariamente modificare l’aliquota dell’addizionale comunale per il 2012 e anni successivi portandola allo 0,5%;
... DELIBERA

1. di modificare il Regolamento per l’applicazione dell’addizionale comunale all’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche nei seguenti punti:
· all’art. 5 comma 1 primo periodo la percentuale “0,4%” è sostituita dalla percentuale “0,5%”
· all’art. 5 comma 1 il secondo periodo “Per il solo anno 2011, in sede di prima applicazione, l’aliquota è fissata allo 0,2%” è soppresso;
2. di approvare quindi l’allegato nuovo regolamento per la disciplina dell’imposta, dando atto che entrerà in vigore il 1 gennaio 2012;
3. di prevedere, come indicato nel regolamento stesso, per il 2012 e per gli anni successivi l’aliquota dello 0,5%;

mercoledì 14 dicembre 2011

Farmacie, farmaci in fascia C e monopoli

Qualcuno riesce a spiegarmi perchè se un farmaco è venduto da un farmacista titolare o da un suo collaboratore in una farmacia privata, magari ereditata dei nonni ciò è bene, mentre se invece lo fa un farmacista che non è riuscito ad acquistarsi una farmacia, ciò è male?

Nel dubbio, privilegiamo sempre per i nostri acquisti le farmacie comunali, dove gli utili sono utilizzati a beneficio della cittadinanza, rispetto alle farmacie private !   Facciamo noi la serrata !

lunedì 12 dicembre 2011

Il posto è prenotato solo se è occupato, o almeno già pagato !

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 114 DEL 6/12/2011
OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO A CONCESSIONI CIMITERIALI PRIVE DI FORMALE ATTO SOTTOSCRITTO TRA LE PARTI
...  PREMESSO che la durata delle concessioni cimiteriali, a norma dell’art. 13 del Regolamento di Polizia Mortuaria modificato con deliberazione n. 52/2011 del Commissario Straordinario è stabilita, per loculi e cellette, in anni 30;
VERIFICATO - che nel locale Cimitero vi sono loculi e cellette occupate, la cui concessione non è mai stata formalizzata con un contratto e per le quali non risultano agli atti documenti attestanti i relativi pagamenti;
- che alcune sepolture vuote, risulterebbero agli atti dell’ufficio prenotate ma non pagate;
CONSIDERATO - che la durata minima di tumulazione per le salme è di anni 20 a norma del DPR 285 del
10/09/1990;
- che per ogni concessione è necessario corrispondere i relativi pagamenti secondo le tariffe deliberate e la stipulazione di formale contratto;
... DELIBERA 1. di disporre che per le concessioni cimiteriali prive di formale atto sottoscritto tra le parti, la
durata delle stesse è stabilita in anni venti dalla data dell’avvenuta tumulazione;
2. di disporre altresì, che le sepolture attualmente libere, benché prenotate, ritorneranno nella piena disponibilità del Comune qualora non venga dimostrato l’avvenuto pagamento della concessione.

Altre regole per le Primarie

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO - N° 113 DEL 6/12/2011
OGGETTO: LINEE DI INDIRIZZO PER LA CONCESSIONE DI SALE COMUNALI IN OCCASIONE DI ELEZIONI PRIMARIE.
... di individuare nelle seguenti sale comunali i luoghi idonei per l’espletamento delle elezioni primarie:
− Sala n. 5 di Cascina Robbiolo;
− Ludoteca della Cascina Fagnana;
... di concedere le sale comunali a seguito di specifica richiesta, senza oneri per il Comune nello spirito dell’art. 19 L.515/1993, prevedendo il pagamento delle seguenti tariffe in applicazione analogica del tariffario vigente previsto per utilizzi ordinari da parte delle associazioni, approvato con deliberazione di G.C. n. 78 del 01.10.2002:
− € 52,00 per la Sala n. 5 di Cascina Robbiolo - mezza giornata (solo mattino, solo pomeriggio, solo sera);
− € 93,00 per la Sala n. 5 di Cascina Robbiolo- intera giornata;
− € 62,00 per la Ludoteca della Cascina Fagnana - mezza giornata (solo mattino, solo pomeriggio, solo sera);
− € 104,00 per la Ludoteca della Cascina Fagnana – intera giornata;

Ndr: ora che ci sono le regole anche per la occupazione degli spazi, chissà se anche altri organizzeranno le proprie primarie ?

Buona fortuna ai Martedì della Associazione ABC

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO - N° 111 DEL 6/12/2011
OGGETTO: CONVENZIONE CON L’ASSOCIAZIONE ABC “AMICI DEL BENE COMUNE” - PER UTILIZZO LOCALE COMUNALE (AULA N. 1 DI CASCINA ROBBIOLO) - PERIODO DAL 13 DICEMBRE 2011 AL 31 DICEMBRE 2012.
...che l’aula n. 1 sita al piano terreno presso la struttura di Cascina Robbiolo risulta essere idonea per le esigenze dichiarate;
- che l’utilizzo del locale sito all’interno della struttura comunale è previsto per il periodo a decorrere dal 13 Dicembre 2011 al 31 Dicembre 2012;
- che l’utilizzo del locale è concesso per una volta alla settimana e precisamente il Martedì dalle ore 21.00 alle ore 23.00, a fronte di rimborso spese pari ad € 150,00 da versare in un'unica soluzione all’atto della sottoscrizione della convenzione;

Una minaccia sui nostri conti

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO - N° 109 DEL 6/12/2011
OGGETTO: AGENZIA DELLE DOGANE C/COMUNE DI BUCCINASCO - RICORSO ALLA SUPREMA CORTE PER LA CASSAZIONE DELLA SENTENZA N. 115/26/2010 EMESSA DALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DELLA LOMBARDIA – CONFERIMENTO INCARICO LEGALE (AVV. FRANCESCA MAZZA)
... PREMESSO che in data 9/11/2011 veniva notificato a mezzo raccomandata all’Avv. Giovanni Galla di Milano, legale incaricato dall’Ente nei giudizi di I e II grado, l’allegato ricorso promosso avanti la Suprema Corte di Cassazione dall’Agenzia delle Dogane contro il Comune di Buccinasco volto ad ottenere la cassazione della sentenza emessa dalla Commissione Tributaria Regionale della Lombardia di Milano n. 115/26/2010 in data 12/05/2010 – 20/09/2010, non notificata, con la quale la CTR respingeva l’appello promosso dall’Agenzia delle Dogane avverso l’annullamento parziale della cartella di pagamento n. 068.2007.0373218406000 del 29/11/2007


Ndr: i fatti sono relativi all'imposta di consumo sul gas metano per l'anno 2000 (duemila!) pari a circa 748'000 euro, ...

mercoledì 7 dicembre 2011

Come l'Italia e gli italiani sono percepiti ?


Il rapporto, l’Italia e la corruzione: in classifica dopo il Ruanda
Transparency International e la percezione dell’onestà della politicaGiù al sessantanovesimo posto. Le promesse fallite


 
... Giù giù giù: 36 posizioni perse in quindici anni

leggi tutto al link:  http://www.corriere.it/cronache/11_dicembre_02/corruzione_stella_c5bbb634-1cb2-11e1-9ee3-e669839fd24d.shtml
: fossimo retrocessi così nel calcio, apriti cielo! Ma è peggio, molto peggio: l’ultima classifica di Transparency International, che misura la percezione della corruzione, ci vede scivolare al 69º posto. Alla pari con le isole Samoa, la Macedonia, il Ghana. Alle spalle di Paesi come Namibia, Ruanda, Portorico… Non è solo una umiliazione: è un problema economico. Perché dovrebbero investire da noi? Capiamoci: Transparency non è la Bibbia. E non è detto affatto che l’Italia sia davvero più corrotta di Cuba, della Turchia o della Lettonia. Diciamo di più: è lecito dubitarne. Ma vale per questa come per le classifiche internazionali sulle nostre università, drammaticamente staccate dalle posizioni di testa. Ammesso che le graduatorie, fondate sulla percezione degli operatori economici o dei docenti universitari, siano con noi punitive, segnalano un guaio molto grave: godiamo di una pessima reputazione.

martedì 6 dicembre 2011

5'000 euro negati

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DETERMINAZIONE N° 897 DEL 5/12/2011
OGGETTO: PATROCINIO AL COMITATO PRESEPE VIVENTE DI GUDO GAMBAREDO PER REALIZZAZIONE PRESEPE – 18 DICEMBRE 2011
... VISTA la richiesta di patrocinio presentata in data 14/11/2011 prot.n. 18410 dal Comitato Presepe Vivente di Gudo Gambaredo, che fa capo alla Parrocchia S. Gervaso e Protaso in S. Maria Assunta in occasione dell’organizzazione della rappresentazione del tradizionale Presepe Vivente in programma il 18 Dicembre 2011;
RILEVATO che la richiesta di patrocinio consiste in:
erogazione di un contributo economico pari ad € 5.000,00 a sostegno delle spese organizzative dell’evento;
− concessione di n. 2 palchi piccoli da allestire entro il 1 Dicembre;
− concessione di n. 35 transenne;
− disponibilità gratuita del parcheggio antistante il Ristorante "La Locanda del Fantasma”e del parcheggio di Via San Riccardo Pampuri da Venerdì 16 dalle ore 7,00 a Domenica 18 Dicembre 2011 alle ore 24,00;
− autorizzazione a svolgere la processione nel quartiere di Gudo Gambaredo, come indicato nell'allegata richiesta;
− presenza della Polizia Locale per consentire lo svolgimento regolare della manifestazione;
... DETERMINA

1) di accogliere parzialmente la richiesta di patrocinio presentata dal Comitato Comitato Presepe Vivente di Gudo Gambaredo, che fa capo alla Parrocchia S. Gervaso e Protaso in S. Maria Assunta e di concedere il patrocinio per la rappresentazione sacra del Presepe, che si svolgerà domenica 18 Dicembre 2011;
2) di stabilire che il patrocinio consiste in:
− concessione gratuita di n. 2 palchi piccoli;
− concessione gratuita di n. 35 transenne;
− disponibilità gratuita del parcheggio antistante il Ristorante "La Locanda del Fantasma”e del parcheggio di Via San Riccardo Pampuri da Venerdì 16 dalle ore 7,00 a Domenica 18 Dicembre 2011 alle ore 24,00;
3) di demandare ai Settori competenti l’organizzazione del servizio della Polizia Locale e gli adempimenti connessi alla richiesta di occupazione del suolo pubblico.

Ndr: chissà se quest'anno potremo evitare l'attacchinaggio selvaggio di cui si sono resi responsabili in passato gli ultras del Presepe vivente di Gudo Gambaredo, con manifesti gialli appesi dappertutto, e lasciati poi a marcire attaccati ai pali della luce ed ai cartelli stradali fino a primavera inoltrata.

Forse mancando i 5'000 euro di finanziamento comunale, si potrebbe cominciare a risparmiare proprio sull'inzozzamento del nostro paese !

Esito sondaggi sul POF del 2° Circolo

Partecipazione ridottissima, e voti schierati verso l'abolizione o la selezione di progetti integrativi.


Anche sulla frase di Elbert Hubbard "Lo scopo dell'insegnamento è rendere l'allievo in grado di fare a meno di un Insegnante" voti divisi, ma tanto poco numerosi che non ha senso fare statistiche.

Quindi l'unica conclusione possibile è che i temi no esercitavano molto interesse tra i visitatori del blog
 
Link: http://francogatti.blogspot.com/2011/12/povera-scuola.html
Link: http://francogatti.blogspot.com/2011/12/due-sondaggi-sulla-scuola.html

... se questa è la classe dirigente del futuro, stiamo freschi...

IL CASO - Risse, bicchieri rotti, minacce - è la movida degli universitari
Ogni sera appuntamento in una discoteca diversa: una settimana alcolica che spesso finisce al pronto soccorso. I gestori dei locali protestano uniti: "Contrastare le serate fuori controllo"
di FRANCO VANNI

Qualche parola di troppo, spintoni, un bicchiere rotto in faccia. Poi calci e pugni, camicie macchiate di sangue e giacche di sartoria strappate nella mischia. È successo sabato sera alla discoteca Le Banque, a trecento metri da piazza Duomo. Protagonisti della rissa, finita in pronto soccorso, sono «laureandi di alcune delle università più prestigiose d’Europa, se non del mondo», come scrive il titolare, Claudio Rizzelli, in una “lettera aperta” sul sito web della discoteca di via Bassano Porrone.

«Clienti distintissimi e di buona famiglia — si legge — di cui è impossibile tenere a bada gli istinti animaleschi e violenti, che finiscono per rovinare serate tranquille». Rizzelli, proprio nelle serate universitarie, ha aumentato il numero dei buttafuori alla porta per controllare che non vengano introdotti alcolici e che qualcuno sia troppo su di giri. Perché, spiega, «il problema della notte a Milano sono gli universitari iscritti nei costosi atenei privati, che prima picchiano e spaccano, poi minacciano il personale della sicurezza sbandierando le conoscenze altolocate dei genitori».

Diario della crisi

  • La farmaceutica Prassis di Settimo Milanese, controllata da Sigma-Tau di Pomezia, chiude il centro di ricerche e licenzia 30 ricercatori.
  • Sanofi chiude il centro di ricerche di Milano dove lavorano 83 tra ricercatori e collaboratori esterni.
  • La biotech NicOx ha annunciato un piano di riorganizzazione che prevede il taglio di 1/3 degli effettivi e la ricerca di finanziamenti alternativi.

lunedì 5 dicembre 2011

Considerazioni sulla riforma delle pensioni

Vorrei  aggiungermi ai numerosi commentatori delle decisioni prese ieri dal Governo Monti, annotando qui alcune  riflessioni, in particolare sul tema "riforma del sistema pensionistico".

La direzione è quella giusta, ma il Governo deve cominciare al più presto ad eliminare le situazioni di ingiusto privilegio ancora esistenti.

a) deve equiparare l'aliquota previdenziale per i diversi lavoratori. E' ingiusto che i lavoratori dipendenti paghino aliquote molto più elevate dei lavoratori autonomi o di altri lavoratori La proposta di incremento dello 0,30%/anno è offensiva verso chi paga già ora le aliquote più alte. Occorre un riequilibrio effettuato a ritmi più rapidi.

b) occorre equiparare da subito le età di pensionamento tra uomini e donne, passando poi gradualmente ad un sistema che preveda un collegamento tra età di pensionamento e speranza di vita residua. Praticamente gli uomini dovrebbero andare in pensione prima delle donne, in quanto (statisticamente) muoiono più giovani. In alternativa, nel caso si volesse mantenere la stessa età di pensionamento per uomini e donne, occorre che la pensione sia calcolata in base alla residua speranza di vita,

c) occorre prevedere immediatamente il ricalcolo dell'importo delle pensioni di chi gode un trattamento calcolato col sistema retributivo anziché contributivo, recuperando quanto immeritatamente accumulato. Con opportuni interventi verrà chiesto il rimborso di quanto indebitamente percepito dai pensionati (ancora in vita) che abbiano lucrato pensioni di importo eccessivo.
Per non creare situazioni di difficoltà ai pensionati più anziani, che dovrebbero restituire un capitale particolarmente importante, si potrebbe arrivare ad una mediazione, col blocco degli ulteriori pagamenti fino al raggiungimento della parità. Al raggiungimento di un equilibrio tra quanto già percepito e quanto avrebbe dovuto essere percepito in base al calcolo contributivo, i pensionati potranno riprendere ad incassare la pensione, opportunamente ricalcolata.
In alternativa, e soprattutto per i baby pensionati, potrebbe essere applicata una dichiarazione di questo tipo; "sei andato in pensione a 40, 50, 60 anni..., il tuo monte pensione era calcolato in base ad una speranza di vita di 50, 60, 70 anni, tu a 51, 61, 71 sei ancora vivo, però i tuoi soldi sono finiti e da domani non prenderai più nulla, e sei già fortunato che non ti venga chiesto il rimborso forzoso...!"

Solo con decisioni nello spirito di queste proposte, sarà forse possibile evitare i conflitti generazionali che distruggerebbero a breve la nostra società, quando gli attuali 40 e 50enni si accorgeranno di avere contribuito per tutta la loro vita a fondi pensionistici, che saranno però in grado di pagare solo una minima parte di quanto concordato.

Cordiali saluti
Franco Gatti

Povera scuola !

Torno sull'argomento POF del 2° Circolo di Buccinasco, al quale ho dedicato due sondaggi (LINK) per segnalare una frase ascoltata questa sera:

"Io non sono un maestro, io sono un Insegnante"

Povera scuola !

Come cambia l'incrocio via 1° Maggio - via Manzoni

COMUNE DI BUCCINASCO - Provincia di Milano - COORDINAMENTO POLIZIA LOCALE PROTEZIONE CIVILE

Ord. n° 050/PL/11
Prot. n° 19621 /11
Viab. n° 050/A4/11

VISTA la comunicazione dell’ufficio Tecnico Comunale, relativa alla necessità di procedere all’adeguamento dell’impianto semaforico posto all’intersezione i Maggio/Manzoni;
COSIDERATO la suddetta intersezione è posta a breve distanza dalle due rotatorie rispettivamente realizzate in p.zza della Libertà e in via I Maggio, nei punti in cui afferisce altresì la via Trento;
RITENUTO di avviare un periodo di sperimentazione che preveda di convogliare tutto il traffico veicolare, che si articola nei due sensi di marcia sulla via I Maggio, nelle suindicate rotatorie affinché possa essere ivi selezionato e guidato in condizione di massima sicurezza nelle varie direzioni;
... ORDINA
A partire dal giorno 30/11/2011, dalle ore 12.00, è:
1. interdetto il diretto interscambio delle correnti di traffico veicolare tra le due carreggiate di via I Maggio
mediante la realizzazione di appositi manufatti che si raccordino con le cuspidi dell’aiuola spartitraffico
posta a separazione delle due carreggiate di via I Maggio;
2. fatto obbligo al flusso veicolare proveniente da via Manzoni, di svoltare obbligatoriamente a dx in via I Maggio;
3. fatto obbligo ai conducenti dei veicoli provenienti da p.zza della Libertà, di arrestarsi all’intersezione e

cedere la precedenza al flusso veicolare proveniente da via Manzoni;
4. interdetto il ciclo della segnaletica luminosa originariamente istituita per la regolamentazione del traffico all’intersezione I Maggio/Manzoni. L’impianto potrà proiettare unicamente luce lampeggiante fino a quando non si procederà alla completa rimozione. ...

Costituzione di parte civile procedimento a carico di ex Amministratori Comunali + altri

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 108 DEL 28/11/2011
OGGETTO: COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE DEL COMUNE DI BUCCINASCO NEL
PROCEDIMENTO PENALE N. 32735/10 R.G.N.R. - N. 4309/10 R.G. GIP AVANTI AL TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO – CONFERIMENTO INCARICO LEGALE (AVV. PAOLA LANDRIANI)
... PREMESSO CHE
- in data 17/10/2011 il Tribunale di Milano notificava, a mani, a questo Ente, l’avviso di fissazione dell’Udienza Preliminare ai sensi dell’art. 419 c.p.p. relativamente al procedimento penale n. 32735/2010 R.G.N.R. – n. 4309/10 R.G. GIP a carico di ex Amministratori Comunali + altri;
- in tale procedimento penale il Comune di Buccinasco risulta essere persona offesa dai reati contestati;
- l’udienza preliminare è stata fissata per il giorno 14/12/2011 innanzi al Tribunale di Milano, avanti al Giudice per le Indagini Peliminari, dott.ssa Anna Maria Zamagni;
... DELIBERA

1. di costituirsi parte civile, davanti al Tribunale di Milano, nel procedimento penale n. 32735/2010 R.G.N.R. – n. 4309/10 R.G. GIP a carico di ex Amministratori Comunali + altri, per l’Udienza Preliminare fissata per il giorno 14/12/2011;

Vuoi essere schedato dalla regione Lombardia?

Nei giorni scorsi il 2° Consiglio di Circolo di Buccinasco ha distribuito ai bambini il "modulo CRS - SISS per il consenso al trattamento dei dati personali effettuato con il FSE" chiamata anche (in un altro foglio) "Carta Regionale dei Servizi".

ATTENZIONE: firmando acconsentiamo che i nostri dati clinici e sanitari siano visibili (senza nostro ulteriore consenso) a medici e farmacisti, ANCHE QUANDO NON SIAMO PRESENTI..

I nostri dati saranno trasmessi "con un livello di sicurezza elevato", e come ben si sa ciò non impedisce che i nostri dati sanitari possano essere rubati, copiati, consultati anche da chi non ne avrebbe diritto.

Il consenso al trattamento FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) è FACOLTATIVO e NON HA alcuna conseguenza su altri trattamenti sanitari

SUGGERIMENTO: NON ADERIRE

Ricordiamoci che lasciamo le nostre orme ovunque andiamo

PRIVACY - Facebook, Microsoft, Aol & c.- Ecco come aprono alla polizia
Crypton, il sito concorrente di Wikileaks, mette online decine di documenti, molti dei quali riservati, che rivelano come le forze dell'ordine hanno accesso alle informazioni del sociali network. Sia in modo diretto che indirettamente
di MARCO PASQUA

TRENTATRE' documenti, molti dei quali riservati, che spiegano come la polizia riesca ad avere accesso alle informazioni degli utenti di Facebook o dei servizi forniti da aziende quali Microsoft e Aol. Quali dati sia possibile ottenere e, soprattutto, per quanto tempo questi vengano conservati nei server dei giganti informatici Usa. Ma ci sono anche delle guide su come "estrarre" i dati dal Pc (o dall'iPhone) di una persona oggetto di indagine. Veri e propri manuali per lo "spionaggio" poliziesco, con metodi assolutamente legali, che riguardano appunto individui sospettati di aver commesso reati, e sulle cui tracce si muove la polizia, alla ricerca di prove. Dalla pedofilia alle minacce di morte, ma anche alle più diffuse truffe.

domenica 4 dicembre 2011

Libertà di stampa ?

Influenza:in Olanda ottenuto 'super virus',peggio di antrace


(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Un virus influenzale che avrebbe la capacita' di provocare una pandemia in grado di uccidere meta' della popolazione mondiale e' stato realizzato da un laboratorio olandese, che ora sta premendo per poter pubblicare sulle riviste scientifiche la 'ricetta' utilizzata. La notizia e' stata pubblicata dal sito di Science. Il virus e' una variante dell'H5N1, quello responsabile dell'influenza aviaria, con cinque modifiche genetiche che lo hanno fatto diventare altamente contagioso, come hanno dimostrato alcuni test sui furetti, che hanno un sistema respiratorio simile a quello umano: "Questo e' probabilmente il virus piu' letale che si possa immaginare - spiega Ron Fouchier, il principale autore della ricerca, che comunque vuole pubblicare i risultati - ma studiarlo servira' a prevenire eventuali pandemie''. Lo studio olandese ha raggiunto gli stessi risultati di un'altra ricerca, guidata da Yoshihiro Kawaoka dell'universita' del Wisconsin. Entrambe le ricerche sono state presentate a riviste, e sono ora allo studio del U.S. National Science Advisory Board for Biosecurity, un organismo statunitense che deve approvarne la pubblicazione, anche se molti esperti pensano che non sia opportuno rivelare la ricetta potenzialmente appetibile per i bioterroristi: "Non riesco a pensare ad un altro organismo patogeno che mi fa paura quanto questo - ha affermato Paul Keim, microbiologo del Board - persino l'antrace lo e' di meno''.(ANSA).
http://www.unita.it/notizie-flash/influenza-in-olanda-ottenuto-super-virus-peggio-di-antrace-1.357595
Altre info anche in:
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Allarme-influenza-creato-un-supervirus-capace-di-sterminare-la-popolazione_312696348954.html
http://www.barimia.info/modules/article/view.article.php?37244

sabato 3 dicembre 2011

Rivelazione: come ho fatto a sopravvivere fino ad oggi senza sapere la verità ?

rivelazione - Marilyn : quel «Happy Birthday Mr President» così sexy era solo «senza fiato»
Lo rivela la 89enne sorella di Arthur Miller. La Monroe arrivò in ritardo sul palco. «Correva come una pazza, cercando la porta»

MILANO. Quando Marilyn finì di cantare sul palco del Madison Square Garden di New York, John Kennedy disse che si sarebbe anche potuto ritirare dalla politica, dopo aver ricevuto un “buon compleanno” così dolce da riempire il cuore. Era il 19 maggio del 1962, dieci giorni prima del 45° compleanno presidenziale, e quell’ Happy Birthday Mr President divenne una delle più sensuali interpretazioni dal vivo di tutti i tempi, contribuendo a fare della Monroe l’icona sexy che è ancora oggi.

venerdì 2 dicembre 2011

Blocco anche a Buccinasco

MISURE ANTISMOG: STOP AI DIESEL EURO 3 SENZA FILTRO ANTIPARTICOLATO NEI GIORNI DI VENERDI' 2, LUNEDI' 5 E MARTEDI' 6 DICEMBRE 2011 NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE: VEICOLI TRASPORTO PERSONE DALLE 8:30 ALLE 18:00 - VEICOLI TRASPORTO COSE DALLE 7:30 ALLE 10:00
 
Fonte e dettagli (ad esempio) in:  http://www.comune.buccinasco.mi.it/
oppure http://www.ilgiorno.it/martesana/cronaca/2011/12/01/629833-blocco_sindaci_milano.shtml

Attenzione !


Al di là degli allarmi, possibile che sia difficile comprendere che tenere un emettitore per molte ore al giorno a pochi centimetri dai testicoli e dalle ovaie, forse non è la via migliore per garantirsi una prole feconda ?
Almeno in casa, impariamo a depositare il nostro apparecchio mobile (il cellulare) su un mobile: se suonerà dovremo fare qualche metro per raggiungerlo, e l'interlocutore dovrà attendere qualche secondo prima di ascoltare la nostra voce..., ma è così grave ?
 
LINK Usare il laptop wi-fi danneggia gli spermatozoi?

giovedì 1 dicembre 2011

Due sondaggi sulla scuola

Dopo alcuni mesi che non proponevo sondaggi, questa sera ne propongo addirittura due.

Entrambi vertono sul POF (Piano dell'Offerta Formativa) che il 2° Consiglio di Circolo dovrà approvare nei prossimi giorni

Primo quesito, più "filosofico".
Nella bozza presentata questa sera appare questa frase dello scrittore Elbert Hubbard:
"Lo scopo dell'insegnamento è rendere l'allievo in grado di fare a meno di un Insegnante"
Cosa ne pensate ? La frase è corretta ed opportuna per una scuola pubblica indirizzata a bambini tra i 3 ed gli 11 anni ?

Possibili risposte:
1 - la frase non mi piace e/o è inappropriata
2 - la frase mi piace e/o è appropriata
3 - non capisco il senso della frase

Secondo quesito, più "pratico".
Recentemente il consiglio di Circolo ha dovuto deliberare di usare propri fondi, alcuni dei quali chiesti ai genitori attraverso il contributo "volontario", per pagare gli insegnanti di inglese che non vengono più concessi dalla Amministrazione scolastica (il vecchio provveditorato).
I fondi raccolti grazie ai genitori in passato erano invece serviti solo per ampliare l'offerta formativa, ed offrire i "progetti" che differenziano il nostro circolo da altre scuole.

Ora cosa è meglio fare?
1 - abolire i progetti e concentrarsi sul "leggere, scrivere e far di conto", tenendo presente che in futuro arriveranno sempre meno fondi per pagare gli insegnanti
2 - mantenere i progetti, anche se i ragazzi dovessero rinunciare a materie curriculari a causa della mancanza di fondi statali
3 - selezionare tra i progetti, anche in contrasto con le scelte dei docenti, e lasciare solo quelli utili a garantire competenze minime ai ragazzi, rinunciando invece al "di più" che non ci possiamo più permettere
4 - altro (da motivare)

I sondaggi resteranno aperti fino a Lunedì 5 Dicembre alle ore 17,00.
Dopo quella data sarà possibile aggiungere commenti ma non voti.

Grazie a tutti per la partecipazione e per l'aiuto che mi saprete dare nel prendere queste decisioni
Franco

Che domenica bestiale !

Leggo nel sito di http://www.pulcienonsolo.it/ che Domenica 11 Dicembre ci sarà l'abituale Mercatino delle Pulci a Buccinasco

Leggo la DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 107 DEL 28/11/2011 con OGGETTO: PATROCINIO AL CONSORZIO “GLI AMBULANTI DI FORTE DEI MARMI” PER ORGANIZZAZIONE DEL MERCATO – 11 DICEMBRE 2011 che nella stessa data ci saranno anche loro...

Leggo nel sito del Comune di Buccinasco che nella stesso giorno ci sarà anche la Festa di Natale organizzata dall'AMI (Associazione Amici Missioni Indiane), con un altro mercatino

Da altri fonti scopro che ci saranno anche gli amici della Compagnia Arti e Mestieri (anche se non ne ho conferma)

e concludo:  troppa grazia !