IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 26 febbraio 2009

I partiti sono strumenti non fini.

Art. 49. Costituzione Italiana
Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale.

L'Italia che è andata in Europa

Dopo avere analizzato i dati elettorali delle Elezioni Europee a Buccinasco (LINK) passo ai dati nazionali. Ecco i risultati delle Elezioni Europee del 2004 (Partiti, Voti, Seggi, Percentuale arrotondata all'unità, tranne che per i partiti minori dell' 1%)

Totale votanti 32'579'869 (purtroppo non ho ancora recuperato il numero totale degli aventi diritto al voto)
Deputati da eleggere: 78
Anche senza bisogno di barriere al 4% circa 1'251'563 voti sono andati dispersi verso partiti che non hanno avuto eletti.
14 su 78 sono invece stati gli eletti dei piccoli partiti che la riforma elettorale farà sparire: in questo caso i cittadini senza rappresentanza sarebbero circa 6'357'328, pari al 19,51 % dei voti validi.

Uniti nell'Ulivo: 10'119'909 voti 25 eletti 31%
Forza Italia 6'837'748 voti 16 eletti 21%
An 3'759'575 voti 9 eletti 12%
Rif. Comunista 1'971'700 voti 5 eletti 6%
Udc 1'917'775 voti 5 eletti 6%
Lega Nord 1'615'834 voti 4 eletti 5%
************************************
Verdi 802'502 voti 2 eletti 2%
Pdci 783'710 voti 2 eletti 2%
Lista Bonino 731'867 voti 2 eletti 2%
Di Pietro-Occhetto 694'963 voti 2 eletti 2%
Socialisti uniti 665'771 voti 2 eletti 2%
Alleanza Pop.-Udeur 420'089 voti 1 eletto 1%
Alternativa sociale 398'036 voti 1 eletto 1%
Partito Pensionati 372'811 voti 1 eletto 1%
Fiamma Tricolore 236'016 voti 1 eletto 1%
************************************
Pri-Lib. Sgarbi 232'799 voti nessun eletto 1%
Segni-Scognamiglio 172'327 voti nessun eletto 1%
Lista Consumatori 159'795 voti nessun eletto 0,5%
Lega aut.-All. Lomb 158'712 voti nessun eletto 0,5%
Ab. scorporo Verdi-verdi 158'040 voti nessun eletto 0,5%
Suedtiroler Volksp. 146'252 voti nessun eletto 0,5%
Paese Nuovo 77'202 voti nessun eletto
No Euro 70'179 voti nessun eletto
Mov. Soc. Rauti 46'827 voti nessun eletto
Uv 29'430 voti nessun eletto

mercoledì 25 febbraio 2009

La nuova Segreteria Nazionale PD ed il curriculum di Franceschini

I sette dirigenti che entreranno nella segreteria sono
Vasco Errani, presidente della regione Emilia Romagna;
Sergio Chiamparino, sindaco di Torino;
Fabio Melilli, presidente della provincia di Rieti;
Maurizio Martina, segretario regionale del Pd della Lombardia;
Elisa Meloni, segretario provinciale del Pd a Siena;
Federica Mogherini, parlamentare;
Giuseppe Lupo, consigliere del Pd in Sicilia
+ Maurizio Migliavacca, responsabile dell´organizzazione

La segreteria sarà l'organo politico del partito che "lavorerà a stretto contatto con i venti segretari regionali del Pd" in riunioni che si terranno a scadenza settimanale

Dove leggere il curriculum vitae di Franceschini ?
cliccare "il partito" e poi "il segretario nazionale"
Potrete così scoprire che Dario Franceschini dal 1974 al 1977 è stato eletto nel consigli di classe ! (devo un ringraziamento a Diesse per la segnalazione)

Fucili ai sedicenni

Comunicato stampa ENPA: http://www.enpa.it/

CACCIA, FUCILI AI SEDICENNI E SPARI CONTRO CANI E GATTI. L’ENPA: “FERMA OPPOSIZIONE” 23/02/2009
Non hanno patente di guida o diritto di voto, e sono ancora soggetti alla patria potestà; eppure tra qualche settimana i sedicenni italiani potrebbero vedersi riconoscere dalla legge il diritto a imbracciare il fucile – non un giocattolo, ma un’arma vera e propria capace di stroncare una vita nel giro di poche frazioni di secondo – se il Parlamento Italiano, in un lampo di buonsenso, non respingerà la controriforma del senatore Orsi che affossa la legge 157/92 “norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio”. Lo stesso relatore, forse preoccupato per le conseguenze delle norme introdotte, stabilisce alcuni limiti al “diritto di doppietta”, né sufficienti né efficaci. “Consigliamo al senatore Orsi di approfondire quel fenomeno complesso che è l’età evolutiva - commenta la Protezione Animali –. Se già adesso è diffuso l’allarme per alcuni comportamenti a rischio dei nostri adolescenti immaginiamo cosa potrebbe accadere con il fucile tra le braccia?” Altrettanto gravi le norme del provvedimento che prevedono, non solo lo sterminio della fauna selvatica, ma anche l’abbattimento di animali inselvatichiti; categoria, assolutamente opinabile, in cui rientrerebbero anche cani e gatti. Cosa determina l’inselvatichimento? Un felino o un cagnolino sono forse selvatici per il fatto di non essere chiusi dentro casa? Secondo Orsi, assolutamente sì: un micetto che, in “libera uscita” dalla cuccia, passeggia per un campo diventa così una pericolosissima belva da fucilare, seduta stante. Un rischio che i nostri cani e i nostri gatti correrebbero di sicuro, magari vicino alla loro casa, dal momento che una anacronistica norma del codice civile ancora oggi riconosce ai cacciatori il privilegio di entrare sui terreni privati. “Ci opporremo a questo provvedimento con tutte le nostre forze – prosegue l’Enpa – e con tutti gli strumenti offerti dalla legge. Siamo decisi a tutelare la salute e benessere dei nostri connazionali: non vogliamo che l’Italia diventi un immenso campo di tiro a segno; non vogliamo che alle famiglie italiane, costrette a schivare i pallini, sia negato il diritto di godere di un bene collettivo quale il patrimonio ambientale; non vogliamo che gli animali d’affezione siano condannati a morte; non vogliamo che gli animali selvatici siano massacrati per puro divertimento.” (23 febbraio)

Chi è Franco Orsi ?
Regione di elezione: Liguria
Nato l'11 marzo 1966 a Savona
Residente a ***(Savona)
Elezione: 13 aprile 2008
Membro Gruppo PdL
E-mail: orsi_f@posta.senato.it

martedì 24 febbraio 2009

Medici contro (o meglio, ..., Medici PRO)

Il Consiglio nazionale della Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) ha votato all'unanimità un documento con il quale si 'avvisano' tutti i dottori che verranno sanzionati nel caso segnalino alle autorità gli immigrati irregolari.
Cioò in dissenso con l'emendamento che "abroga il divieto per i medici di denunciare alle autorità gli immigrati irregolari che si rivolgono alle strutture sanitarie pubbliche".
Secondo il Consiglio Nazionale dei Medici, l'emendamento è "in netto contrasto con i principi della deontologia medica, espressi in particolare dal giuramento professionale e dall'articolo 3 del Codice deontologico, che impongono ai medici di curare ogni individuo senza discriminazioni legate all'etnia, alla religione, al genere, all'ideologia, di mantenere il segreto professionale e di seguire le leggi quando non siano in contrasto con gli scopi della professione".

Leggi anche:
http://francogatti.blogspot.com/2009/02/arrivano-i-barbari-o-meglio-sono-gia.html
http://francogatti.blogspot.com/2009/02/i-nuovi-barbari-2.html
http://francogatti.blogspot.com/2009/02/giuramento-di-ippocrate.html

lunedì 23 febbraio 2009

Giovanni Bianchi a Buccinasco: Mercoledì 25 Febbraio, ore 21,00

  • IL PARTITO DEMOCRATICO:
    DALLA DELUSIONE ALLA SPERANZA
    Le dimissioni di Veltroni sono l’ultimo atto delle difficoltà che incontra il percorso di costruzione del PD.
    Sono difficoltà che investono non solo il PD e che potrebbero aprire scenari preoccupanti per la democrazia italiana.
    Partecipare alla discussione sulla crisi del nostro partito significa:
    • dare un contributo attivo alla sua costruzione;
    • presidiare i valori democratici nei quali si riconoscono i suoi elettori e la maggioranza dei cittadini.
    Ne parleremo con l’onorevole GIOVANNI BIANCHI
    BUCCINASCO – AULA CONSILIARE, MERCOLEDÌ 25 FEBBRAIO 2009 ORE 21.00

    Ndr: pubblicato per la prima volta Sabato 21, ripubblicato Lunedì 23 Febbraio; la scelta delle parole evidenziate in grassetto è mia

    P.S. (aggiunto il 24 Febbraio)
    Per l'occasione il sito
  • ricomincia le pubblicazioni
  • dopo qualche giorno di pausa.
  • Stiamo vicini al PD, ne ha bisogno !
  • E partecipiamo all'incontro di Mercoledì !

Vaticano sì, Vaticano forse

Ndr: Dichiarazioni adattate, ho inserito le dichiarazioni integrali nei commenti

Agostino Marchetto, vescovo, segretario del pontificio consiglio dei Migranti:
"Varare le ronde rappresenta una abdicazione dello Stato di diritto e non è una strada da percorrere perché la tutela della sicurezza spetta sempre alle autorità"
"C' è il fondato pericolo che il decreto possa alimentare un clima di criminalizzazione dei migranti, causando una incontrollabile caccia al clandestino e un clima di intolleranza verso gli stranieri"
"Il decreto certamente non trova il consenso della Chiesa"
"Criminalizzare le migrazioni irregolari significa non riconoscere il diritto ad emigrare, un diritto tutelato dalla dichiarazione sui diritti umani e difeso dalla Chiesa"

Don Vinicio Albanesi, presidente del Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza (Cnca):
"Purtroppo con decreti simili stiamo scivolando verso l' apartheid"
"Siamo solo capaci a mostrare i muscoli e ad affrontare il fenomeno migratorio in termini razziali, senza però disdegnare di sfruttare clandestini e badanti in quei lavori che gli italiani non vogliono fare più, come l' edilizia e l' agricoltura e l' assistenza agli anziani"

Servizio dei Gesuiti per i rifugiati:
"Nel paese c' è un clima di intolleranza e xenofobia, provocato anche dalle dichiarazioni ad effetto di alcuni politici"

Angelo Bagnasco, cardinale, Presidente della Cei:
" Sui provvedimenti del Governo italiano in materia di sicurezza non si puo' entrare nel merito 'perche' bisognera' vedere i risultati'"

Padre Federico Lombardi, portavoce vaticano:
"Quando la Santa Sede intende esprimersi autorevolmente, lo fa usando mezzi propri e modi consoni, come comunicati, note e dichiarazioni, e che ogni altro pronunciamento non ha lo stesso valore"

Delibere smaltimento carta; biblioteca; sacro e profano; noleggio sci da fondo (!!!); cineforum; teatro; Scuola Nova Terra; incontri

Delibera n° 149
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER IL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DI CARTA E CARTONE - ANNO 2009.
.. DETERMINA1. di approvare l'offerta ..., presentata dalla società ... per il servizio di smaltimento di carta e cartone ... al costo di 28,00 €/tonn (oltre I.V.A. del 10%) con validità dal 1 febbraio 2009 e fino al 31 dicembre 2009, fatte salve possibili variazioni di mercato ... 2. di impegnare allo scopo, la somma presunta di € 49.000,00 sul Capitolo n. 9270 dell'Intervento 1.09.05.03 del Bilancio di previsione del 2009.
***************************
Delibera n° 137
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: Acquisto materiale multimediale per Biblioteca Comunale - anno 2009
***************************
Delibera n° 136
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ORGANIZZAZIONE MOSTRA FOTOGRAFICA ITINERANTE DAL TITOLO "SACRO E PROFANO" - CASCINA ROBBIOLO - PERIODO DAL 20 AL 29 MARZO 2009.
***************************
Delibera n° 135
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: NOLEGGIO ATTREZZATURE SPORTIVE PER BAMBINI E RAGAZZI PER COINVOLGIMENTO DELLE SCUOLE PER LA PRATICA DI SCI DA FONDO - PARCO SPINA AZZURRA
***************************
Delibera n° 133
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ORGANIZZAZIONE CINEFORUM PER BAMBINI IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE TOM & JERRY NEI GIORNI 1 E 29 MARZO 2009
***************************
Delibera n° 131
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ORGANIZZAZIONE SPETTACOLO TEATRALE "UN UOMO DI DIFFICILI COSTUMI" PRESSO L'AUDITORIUM TEATRO FAGNANA - SABATO 14 MARZO 2009.
***************************
Delibera n° 132
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: PATROCINIO UTILIZZO GRATUITO AUDITORIUM TEATRO FAGNANA ALLA SCUOLA PARITARIA NOVA TERRA DI BUCCINASCO PER SPETTACOLO TEATRALE IN LINGUA INGLESE - GIOVEDI' 5 MARZO 2009.
***************************
Delibera n° 130
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: "INCONTRO CON L'AUTORE" - CASCINA ROBBIOLO DOMENICA 10 MAGGIO 2009

domenica 22 febbraio 2009

Commenti all'elezione di Franceschini

Non commenti miei, ma pagine lette in giro ...
Per i mei commenti c'è tempo ...

giovedì 19 febbraio 2009

Se stiamo insieme - Riccardo Cocciante

Ma quante storie ho già vissuto nella vita / e quante programmate chi lo sà / sognando ad occhi aperti / storie di fiumi di grandi praterie senza confini / storie di deserti

E quante volte ho visto dalla prua di una barca / tra spruzzi e vento, l'immensità del mare / spandersi dentro e come una carezza calda / illuminarmi il cuore

E poi la neve bianca gli alberi gli abeti / l'abbraccio del silenzio / calmarmi in tutti i sensi / sentirsi solo e vivo tra le montagne grandi / e i grandi spazi immensi

E poi tornare qui, riprendere la vita / dei giorni uguali ai giorni / discutere con te / tagliarmi con il ghiaccio dei quotidiani inverni / No non lo posso accettare

Non e' la vita che avrei voluto mai desiderato vivere / Non e' quel sogno che sognavamo insieme fa piangere / Eppure io non credo questa sia l'unica via per noi
Se stiamo insieme ci sarà un perché / e vorrei riscoprirlo stasera / se stiamo insieme qualche cosa c'e' / che ci unisce ancora stasera / Mi manchi sai, mi manchi sai....aaii....

E poi tornare qui riprendere la vita / che sembra senza vitadiscutere con te e consumar così / i pochi istanti eterni / No non lo posso accettare / che vita e' restare qui a logorarmi in discussioni sterili / giocar con te a farsi del male il giorno / di notte poi rinchiudersi / Eppure io non credo questa sia l'unica via per noi

Se stiamo insieme ci sarà un perchè / e vorrei riscoprirlo stasera / Se stiamo insieme qualche cosa c'e' / che ci unisce ancora stasera / Mi manchi sai, Mi manchi sai........aaii..aaii....

Thread ispirato dall'articolo de "Il Giornale" di oggi, vedi commenti

Posizioni diverse nel PDL sui detenuti di Guantanamo, e sulle norme che regolano la Libertà Individuale ?

Reuters, 17 Febbraio - Guantanamo, Italia aperta alle richieste Usa - L'Italia è disponibile ad accettare, come richiesto dagli Usa, alcuni detenuti di Guantanamo che non interessano alla Giustizia Usa, ma che se rientrassero nel Paese di origine rischierebbero la tortura o la condanna morte. E' quanto ha dichiarato stasera il ministro degli Esteri Franco Frattini a margine di un incontro con lo speaker della Camera Usa Nancy Pelosi. "Abbiamo ricevuto una lista di nomi da parte dell'amministrazione americana che stiamo verificando", ha detto Frattini ai giornalisti, rispondendo alla domanda se l'Italia sia pronta ad accoglie detenuti della base americana di Guantanamo. "C'è stato richiesto di considerare persone che non sono e non saranno processate, ma che nel loro Paese potrebbero avere problemi di tortura o di condanna a morte. C'è stato richiesto di tenerli in Italia non in galera ma custodite e protette", ha aggiunto Frattini. "Confermo che valuteremo queste richieste con spirito positivo".

Non so se la nostra Costituzione prevede la possibilta di tenere "custodite e protette" delle persone "che non sono e non saranno processate". Credo che ci si possa riferire agli articoli 10 e 13, ma forse ci sono altri riferimenti nelle parole del nostro Ministro degli Esteri....

Art. 10. L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali. Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici.

Art. 13. La libertà personale è inviolabile.Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. In casi eccezionali di necessità ed urgenza, indicati tassativamente dalla legge, l'autorità di pubblica sicurezza può adottare provvedimenti provvisori, che devono essere comunicati entro quarantotto ore all'autorità giudiziaria e, se questa non li convalida nelle successive quarantotto ore, si intendono revocati e restano privi di ogni effetto. È punita ogni violenza fisica e morale sulle persone comunque sottoposte a restrizioni di libertà. La legge stabilisce i limiti massimi della carcerazione preventiva.


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Roma, 16 feb. (Adnkronos) - "Per l'ordinamento italiano si puo' essere trattenuti in carcere solo per una pronuncia della magistratura italiana. Non mi risulta che vi siano cittadini italiani a Guantanamo. Quindi non credo che l'eventuale chiusura possa avere conseguenze per l'Italia". Lo ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini durante la conferenza stampa congiunta con la speaker Usa Nancy Pelosi alla Sala della Regina. Fini ha precisato che "ove ci venisse richiesto, il nostro paese valuterebbe" ma, ha precisato non si puo' essere "reclusi se non dietro una pronuncia dei magistrati" o in presenza di specifici trattati bilaterali.

mercoledì 18 febbraio 2009

Disinfestazione

Delibera n° 156
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE SUL TERRITORIO COMUNALE – IMPEGNO DI SPESA
... demuscazione € 45,00= ad intervento
- deratizzazione: § Aree lungo Rogge € 120,00= ad intervento§ Cimiteri € 70,00= ad intervento§ Centri raccolta rifiuti € 160,00= ad intervento§ Edifici/Scuole € 40,00= ad intervento
- deblattizzazione € 55,00= ad intervento
- disinfestazione da vespe € 90,00= ad intervento

Delibera n° 155
Approvata nella seduta del: 16/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI DEZANZARIZZAZIONE
... n. 4 interventi antilarvali € 1.080,00
n. 4 interventi adulticidi n. 4 € 1.500,00=

Io nel Pd ci credo e ci ho sempre creduto. Ma...

Pubblico la conclusione di un intervento di Nando dalla Chiesa tratto dal suo blog, e che consiglio di leggere integralmente seguendo il link

Franceschini? Mi punge vaghezza...

... L’idea, poi, di fare Franceschini reggente del Pd in questa fase dà anch’essa la misura della crisi, e tutto sommato anche del poco rispetto che si ha per il popolo del Pd. Franceschini è con Bettini il maggiore responsabile dello scandalo-disastro delle candidature, di cui ha menato vanto beato per mesi. Si trova a fare il numero 2 del Pd senza mai essere stato eletto da nessuno. Per uno scambio tra Ds e Margherita, dentro la quale pure non era mai stato eletto da nessuno come vice di Rutelli. Ribadisco qui ufficialmente: io nel Pd ci credo e ci ho sempre creduto. Ma sono uomo laico e vedo quel che tutti vedono. Per questo da un po’ di tempo, non so perché (o forse lo so bene), mi punge una vaghezza: di fare una telefonata a Vendola e Fava e di proporgli di prendere insieme il largo verso altri lidi. Dico la verità: lo stesso modo in cui si lanciano come cannibali contro Veltroni un po’ di impressione me la fa. Il sogno è già finito? O, detto in altri termini: allora è proprio vero che le rape non danno sangue?

Dimissioni all' ASB

tratto da: http://www.domenicadebenedictis.it
BUCCINASCO: A.S.B. MI DIMETTO .... PER DIVERGENZE SU GESTIONE!!



Miei cari, vi informo che l'11.2.09 ho rassegnato le dimissioni dall'incarico di Rappresentante del Comune in qualità di Consigliere d'Amministrazione e Vice - Presidente Vicario presso A.S.B. Azienda Speciale Buccinasco
Ringrazio tutti per la stima e la fiducia accordatami.
Un abbraccio a Voi tutti, ovunque Voi siate
Domenica De Benedictis

Assemblea associazione Prisma: Mercoledì 18 Febbraio ore 20,45

Tratto da: http://www.assoprisma.it/

Mercoledì 18 febbraio '09 (OGGI !) , ore 20.45
presso la Cascina Fagnana
Assemblea Soci Annuale con rinnovo di tutte le cariche sociali.
Un momento importante per il rilancio associativo.

Prima pubblicazione 26 Gennaio, ripubblicato oggi

Impianto elettrico Scuola Elementare 1° Maggio: (44'900 euro + ringraziamenti)

Delibera n° 123
Approvata nella seduta del: 06/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: INTERVENTO PARZIALE DI ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO SCUOLA ELEMENTARE 1° MAGGIO
... PREMESSO:- che da verifica periodica effettuata presso la Scuola elementare "1° Maggio" si è riscontrato che i componenti dell'impianto elettrico di terra e i conduttori equipotenziali sono irrimediabilmente danneggiati;- che la causa di tale danneggiamento è da attribuirsi al sovraccarico generatosi;- che l'impianto esistente non risponde alle vigenti norme in termini di dimensionamento, tipologia di componenti e sicurezza;- che non è possibile eseguire alcun tipo di riparazione causa le fonti di pericolo rappresentate da detti impianti;
... DETERMINA ... di approvare i lavori di rifacimento parziale per l'adeguamento dell'impianto elettrico da eseguirsi presso la Scuola elementare "1° Maggio", come da preventivo ... allegato quale parte integrante e sostanziale del presente atto; 2. di affidare i medesimi alla ditta ..., ... di impegnare allo scopo la somma complessiva di € 44.909,58=


Rendo atto alla Amministrazione di essere intervenuta con tempestività impegnandosi a risolvere la grave situazione creatasi c/o la Scuola Elementare di via 1° Maggio.
Grazie

Consiglio Comunale aperto del 5 Marzo. Spazio al PDL !

Delibera n° 26
Approvata nella seduta del: 11/02/2009
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: ADUNANZA APERTA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 5 MARZO 2009 PRESSO L'AUDITORIUM FAGNANA DI VIA TIZIANO - INDIZIONE
... Ritenuto opportuno, pertanto, di indire un'adunanza aperta del Consiglio Comunale per il giorno 5 marzo 2009 alle ore 18.00 sul tema della "Sicurezza reale e la percezione della stessa dei cittadini sul territorio comunale";
... Considerata l'opportunità della partecipazione all'adunanza di carattere straordinario sopra indicata del Presidente del Tribunale di Milano, Dott.ssa Livia Pomodoro e del Presidente Aggiunto Sezione GIP Tribunale di Milano, Dott. Claudio Castelli;
... di precisare la modalità di svolgimento della suddetta riunione straordinaria di Consiglio come di seguito indicato:
1. introduzione da parte del Sindaco; (Ndr: PDL, senza limiti di tempo)
2. introduzione dell'Assessore Tiziana Maiolo; (Ndr: PDL, senza limiti di tempo)
3. intervento del Presidente del Tribunale di Milano Dott.ssa Livia Pomodoro e Presidente Aggiunto Sezione GIP Tribunale di Milano Dott. Claudio Castelli;
4. un intervento di un capogruppo o di un suo delegato della durata massima 10 minuti; (Ndr: Un solo capogruppo ? E gli altri gruppi ? Nisba ! Ed i consiglieri comunali che non facciano parte di un gruppo ? Niet !)
5. conclusioni del Presidente del Consiglio Comunale. (Ndr: PDL, senza limiti di tempo)

Ndr: Non conosco il regolamente del Consiglio Comunale, e quindi non so se sia compito della Giunta, e non del presidente del Consiglio Comunale, prendere le decisioni prese dalla "nostra" Giunta.
Sono perplesso anche sulla scelta (se legittima) di limitare ad 1 (UNO) solo capogruppo il diritto di parlare, e per solo 10 minuti, a nome di tutti i consiglieri comunali, a qualunque gruppo essi appartengano, Chi sarà "il prescelto" che prenderà la parola in tarda serata ?

Patrocinio parrocchie per Carnevale (4'500 euro)

Delibera n° 24
Approvata nella seduta del: 11/02/2009
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: PATROCINIO PARROCCHIE DI BUCCINASCO PER ORGANIZZAZIONE FESTA DI CARNEVALE – 22 FEBBRAIO 2009
... delibera ... di stabilire che il patrocinio concesso consiste in:· un contributo economico straordinario di € 4.500,00;· fornitura di un palco per la realizzazione di uno spettacolo musicale, delle transenne richieste e dell'impianto audio; · stampa ed affissione dei manifesti;· adempimenti SIAE;

martedì 17 febbraio 2009

Compagnia delle Opere e CL (Comunione e Liberazione)


A volte viene evidenziata la differenza tra "compagnia delle Opere" e CL.
Per chi avesse dubbi, ecco il testo del volantino per la Assemblea generale della CDO di poche settimane fa:

ASSEMBLEA GENERALE CDO
dal titolo“Il tuo lavoro è un’opera"
Domenica 16 Novembre 2008 ore 15.00

presso Palasharp di Milano
Ingresso da via Giulio Natta
PROGRAMMA
ore 15:00: ingresso
ore 16:00: inizio assemblea - Introduce:Bernhard Scholz, Presidente della Compagnia delle Opere
Intervengono:don Julián Carrón, Presidente Fraternità di Comunione e Liberazione
Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà
Ore 18:30: conclusione giornata.
Ingresso libero

lunedì 16 febbraio 2009

Facebook a Buccinasco

E sì, anche se ho atteso molto per decidermi, anch'io ho dovuto rassegnarmi, e da qualche giorno sono su facebook.
Ci sono gruppi interessanti, tra i quali alcuni dedicati a Buccinasco, che consiglio anche a chi di voi abbia fatto il "gran passo" di visitare.


Sarò sciocco, ma collezionare facce mi ricorda molto i giochi dei bambini, dove dopo avere litigato si "staccava la pace", e una volta riappacificati si "riattaccava la pace". Stiamo rimbecillendo ?

P.S.: per comodità ho aggiunto Facebook tra i "siti di servizio", nella colonna che racchiude "i siti che suggerisco di visitare"

venerdì 13 febbraio 2009

A Milano è morto l'ottavo clochard (o barbone) del 2009

Tratto da: http://www.democraticidavvero.it/
Se neppure i morti sono uguali
di Nando Dalla Chiesa, 12/2/2009

Visto che non lo dice nessuno, lo dico io. A Milano è morto l'ottavo clochard (o barbone) del 2009. Morto di freddo anche lui, alla stazione centrale. Al mattino, dopo una notte di gelo. Senza un documento in tasca. Otto morti di freddo in quaranta giorni sono una cifra sconvolgente. Ma la notizia la trovate nelle pagine di cronaca locale, e nemmeno tra le più importanti.

Continua a leggere

M'illumino di meno 2009: 13 Febbraio


Questo blog (io...) aderisce alla giornata del risparmio energetico di oggi.
Per maggiori informazioni LINK -
mailto:caterpillar@rai.it- www.caterueb.rai.it

giovedì 12 febbraio 2009

Buon compleanno Darwin

London, UK, Feb. 5—Royal Mail will issue a set of Charles Darwin stamps to commemorate this year's Darwin Day in the UK. 2009 marks the bicentennial anniversary of Darwin's birth and the 150th anniversary of the publication of his seminal work, On The Origin of Species.
Some of the first-class stamps show a portrait of Darwin, while others feature different areas of study including zoology, ornithology, geology, botany, and anthropology.
leggi tutto nei commenti


mercoledì 11 febbraio 2009

Non c'è obiezione di coscienza per i farmacisti

Secondo la FOFI, (Federazione Ordini Farmacisti Italiani) i farmacisti sono obbligati dalla legge a consegnare il farmaco prescritto nel più breve tempo possibile, e non è prevista obiezione di coscienza nel caso della consegna di medicinali (articolo 38 del Regio Decreto 30 settembre 1938)

I farmacisti non si possono quindi rifiutare di dispensare la "pillola del giorno dopo" (Levonorgestrel) a donne con regolare ricetta medica.
Dove ciò accadesse, il farmacista potrebbe essere iscritto sul registro degli indagati per omissione di atti d'ufficio.
Secondo il presidente della Fofi "Oggi l'unico caso di obiezione previsto dall'ordinamento italiano è nella legge 194 sull'interruzione di gravidanza. Questo non impedisce certo che dell'obiezione si possa discutere, tenendo presenti anche le esigenze del cittadino e la necessità di svolgere un servizio pubblico, ma per ora è chiaro quali siano gli obblighi del farmacista".

Compra italiano !

Delibera n° 117
Approvata nella seduta del: 06/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: AFFIDAMENTO FORNITURA AUTOVETTURA PER POLIZIA LOCALE
... DETERMINA ... di affidare alla ditta ... la fornitura di n. 1 autovettura Daihatsu Terios 1.300cc CX 4x4, completa di allestimenti e di accessori secondo quanto prescritto nella lettera di invito allegata alla determinazione 1177/2008, alle condizioni ed ai prezzi previsti nell'offerta che si allega quale parte integrante e sostanziale del presente atto, al prezzo complessivo di € 25.050,00 (IVA, I.P.T. ed ogni altra spesa accessoria compresa);

Domanda da inesperto: la Daihatsu Terios è di produzione italiana o europea ?
Nel caso non lo fosse, esistono auto con caratteristiche simili di produzione italiana o europea ?

Trofei di Milano 2009

Delibera n° 114
Approvata nella seduta del: 06/02/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: CONTRIBUTO II° CIRCOLO - PROGETTO "SPORTIVAMENTE - TROFEI DI MILANO 2009"
... VISTA la richiesta presentata dalla Direzione Didattica II Circolo volta ad ottenere, come già avvenuto negli scorsi anni un contributo economico straordinario per il trasporto alunni delle scuole Primarie di Mascherpa e I Maggio, in occasione della manifestazione "Trofei Città di Milano" anno 2009;
... CONSIDERATI i successi dello scorso anno raggiunti dagli studenti, posizionandosi al 1° posto gli alunni e al 2° posto le alunne;
... DATO ATTO che la Direzione Didattica finanzia in parte il progetto "Trofei Città di Milano", chiedendo a codesta Amministrazione esclusivamente un cofinanziamento di € 1.240,00 per coprire parzialmente la spesa del trasporto alunni;
... DETERMINA ... di concedere un contributo economico di € 1.240,00 alla Direzione Didattica II Circolo in occasione dell'iniziativa "Trofei Città di Milano", anno 2009, a parziale copertura delle spese di trasporto

TBC ed immigrazione

Alcune informazioni sulla Tbc (tubercolosi polmonare):
Si stima che un terzo di tutta la popolazione mondiale sia entrata in contatto con il micobatterio responsabile di quest'infezione.
Ogni anno, 8,8 milioni di persone vengono infettate dal Mycobacterium tuberculosis e 1,6 milioni di pazienti muoiono.
Nel 2005 in Italia ci sono stati 4.421 ricoveri per tubercolosi polmonare (2.828 uomini e 1.593 donne, per lo più adulti in età lavorativa)
La TBC è una epidemia emergente in molte grandi città europee ed è forte la correlazione con l'aumento dell'immigrazione dall'Asia, dall'Africa e dal Sud America.
L'emendamento al Pacchetto sicurezza che dà ai medici e agli altri operatori sanitari la possibilità di denunciare alle autorità i clandestini a cui prestano cure, "potrebbe aumentare la diffusione della tubercolosi in Italia"

Fonte: dichiarazioni di Prisco Piscitelli, epidemiologo dell'Istituto scientifico biomedico euro mediterraneo (Isbem)

martedì 10 febbraio 2009

Consiglio di Circolo: Giovedì 12 Febbraio ore 18,00

Il prossimo Consiglio di Circolo (2° circolo di Buccinasco) sarà Giovedì 12 febbraio 2009 alle ore 18.00, presso i locali della Scuola 1° Maggio.
O.d.g.:

Approvazione Verbale seduta precedente
Variazione Piano Uscite Didattiche Classi 4^
Piano Annuale 2009
Sicurezza impianto elettrico Plesso 1° Maggio
Varie ed eventuali.

Il Presidente comunica inoltre che dalle ore 18.00 alle ore 18.30 i presenti che non fanno parte del C.d.C. potranno esporre i propri problemi su cui successivamente il Consiglio andrà a dibattere.

Cari genitori: siete invitati a partecipare !

Le opinioni dei miei ospiti: Gianfranco Fini

Dalle agenzie e dai quotidiani del 10 Febbraio 2009: AGI, ANSA, La Stampa
Fini: "Gasparri e' un irresponsabile che dovrebbe imparare a tacere perche' il rispetto per la massima autorita' dello Stato dovrebbe animare chiunque, in particolar modo il Presidente del Gruppo di maggioranza numericamente piu' consistente".

Giornata del Ricordo 2009

In occasione della Giornata del Ricordo il blog "Schiavone-Mento-Cereda" pubblica un disegno della foiba di Basovizza simile a quella da me pubblicata l'anno scorso LINK, ma dà una diversa lettura dei fatti.
Ecco il link per chi volesse leggere il comunicato di oggi.

Per quanto mi riguarda, ripeto quanto scritto nel Febbraio 2008:

... i dettagli forse non servono, lo scopo ... delle mie riflessioni oggi, è ricordare, ancora una volta, di cosa è capace l'uomo quando non considera i propri nemici ed avversari come uomini anch'essi.

Domande esistenziali

Ieri sera tornando a casa dopo il lavoro ero tormentato da alcune domande.
Cosa succederebbe se io, oggi, fossi coinvolto in un incidente stradale che mi lasciasse nelle condizioni in cui è (era) la sig.ra Eluana Englaro ? Preferirei restare in vita (vita ?) per i prossimi 18 anni, "obbligando" mia moglie ed i miei figli a starmi accanto, o invece, nel caso non ci fosse nessuna possibilità di miglioramento, preferirei morire permettendo a mia moglie ed ai miei figli di continuare a vivere ?
Questo è un punto che nella sfida portata dal Governo Italiano contro la famiglia Englaro non è stato chiarito: che succede alle famiglie che devono assistere un proprio congiunto tenuto in vita artificialmente, grazie alle invenzioni della tecnica e della medicina moderne ?
Inoltre riflettevo sui costi di queste decisioni, e sulle scelte che un buon amministratore dovrebbe fare: meglio dedicare risorse a tenere in vita una persona che non abbia nessuna possibilità di riprendersi, o spendere quel denaro per la prevenzione, e per la cura di altri malati ?
Cosa fare quando in un ospedale c'è un solo apparecchio di rianimazione libero ed arrivano due pazienti che ne abbiano bisogno ? Chi privilegiare ?
Tante domande..., nessuna risposta..., e forse un po' di invidia per chi ha certezze !

lunedì 9 febbraio 2009

Eluana Englaro è morta

Tratto da: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200902articoli/40836girata.asp
DOPO 17 ANNI IN COMA VEGETATIVO
Eluana Englaro è morta
Il papà: voglio stare solo
UDINE - Eluana Englaro, la donna in stato di coma vegetativo da 17 anni, è morta nella clinica La Quiete di Udine dove era ricoverata. La conferma della morte di Eluana Englaro è arrivata dalla presidente della Quiete, Ines Domenicali. «È morta, non so dire l’ora. Non chiedetemi altro». Poi, a comunicare che è morta alle 20:10, è stato il primario di rianimazione Amato De Monte.
«Sì, ci ha lasciati. Ma non voglio dire niente, voglio soltanto stare solo». Queste le poche parole, pronunciate fra le lacrime, di Beppino Englaro, il papà di Eluana.
«È un momento tragico». Sono le uniche parole che dice Vittorio Angiolini, avvocato dellafamiglia Englaro, dopo aver appreso la notizia della morte di Eluana.
Decine di persone stanno cominciando a radunarsi davanti alla clinica La Quiete. Le campane della città hanno accompagnato la notizia della morte. Davanti alla clinica i visi commossi e in lacrime di decine di persone che sostegno cartelli con la scritta «Udine è vicina a Beppino Englaro». La gente sta accendendo delle fiaccole fuori dalla clinica.
Alcune persone hanno contestato l’ingresso della polizia giudiziaria chiedendo che venga fatta chiarezza sulla fine di Eluana.
I carabinieri si apprestano a recarsi alla clinica ’La Quiete a ritirare la cartella clinica. Domani mattina il procuratore di Udine, Antonio Biancardi, deciderà il da farsi.
Il Senato ha tenuto un minuto di silenzio: era in corso la maratona per un decreto legge per bloccare la sospensione dell'alimentazione e dell'idratazione. «Le nostre considerazioni sono superate dalla tragica attualità. La povera Eluana è andata via. Con grande tristezza concludo il mio intervento». È stato il senatore Riccardo Villari, ex presidente della vigilanza Rai, a dare l’annuncio in aula, durante l’intervento nella discussione generale sul ddl, della morte di Eluana Englaro. Poi è esplosa la bagarre e la seduta è stata sospesa.
Anche la Camera dei Deputati, sotto la Presidenza di Rocco Buttiglione, ha osservato un minuto di silenzio. «Le nostre considerazioni sono superate dalla tragica attualità. La povera Eluana è andata via. Con grande tristezza concludo il mio intervento». È il senatore Riccardo Villari, ex presidente della vigilanza Rai, a dare l’annuncio in aula, durante l’intervento nella discussione generale sul ddl, della morte di Eluana Englaro.
Dagli accertamenti eseguiti ieri su disposizione della Regione Friuli Venezia Giulia non sono emersi elementi tali da indurre a un intervento sulla casa di riposo La Quiete, dove è ricoverata Eluana Englaro. Lo si è appreso oggi al termine della riunione che si è svolta a Udine alla quale hanno partecipato il Presidente dela Regione, Renzo Tondo, gli assessori regionali Vladimir Kosic (Sanità) e Federica Seganti (Autonomie Locali), oltre a dirigenti del settore sanitario.
Anche il medico di Eluana Englaro ha partecipato alle 18 al presidio organizzato dai laici di Bergamo di fronte alla prefettura, al quale hanno partecipato circa 300 persone.
Il neurologo Carlo Alberto Defanti, che vive a Bergamo e da anni segue Eluana, parlando con i giornalisti ha spiegato: «Sono solo un professionista che sta facendo il suo dovere con responsabilità per aiutare un’altra persona e rispettare una sua volontà».
Il dottor Defanti ha attaccato chi pala di «tutela della vita»: «Quando mi agitano di fronte quelle due parole quasi a dirmi che io non tutelo la vita mi vengono i brividi. Io non sono un alfiere di morte, Beppino Englaro non tifa per la morte. Chi ha amato Eluana più di ogni altro sta solo rispettando le leggi e le sentenze. C’è troppa disinformazione sulle realtà cliniche e mediche come quella di Eluana. E giocando sulla scarsa informazione c’è chi ha colto l’occasione per distorcere la realtà. Sento parlare di sofferenza non calcolata, di una donna sofferente e spenta da 17 anni che potrebbe avere figli, sono troppe le idiozie di questo tipo, giocate sull’ignoranza».
Defanti ha criticato anche il presidente del Consiglio: «Ha trovato un altro spunto per una delle sue tante battaglie contro la magistratura. Poi ognuno tragga le sue conclusioni sulle posizioni politiche assunte in questi mesi sulla situazione di Beppino Englaro, sulla sua sofferenza, sul suo ruolo di testimonianza rispetto alle posizioni di sua figlia. Se ne sono dette troppe».

Domande: ... dove va il PD ?



Riprendo dal Blog di Rino Pruiti LINK (e faccio mia) una domanda posta da un lettore:


L'intervento della Signora *** mi suggerisce di avanzare una domanda da cittadino-elettore al PD (chi vuole rispondere risponda ): per l'Europee vorrei sapere adesso, non dopo le elezioni, in quale gruppo parlamentare confluiranno i suoi eletti o diversamente che faranno?
Dove andranno?
Non c'è bisogno di molte parole per la mia domanda.
Grazie!

Luca Furegato

Giuramento di Ippocrate

Testo attuale (deliberato dal Comitato Centrale FNOMCeO 23 marzo 2007)

Consapevole dell'importanza e della solennità dell'atto che compio e dell'impegno che assumo,

GIURO:

di esercitare la medicina in libertà e indipendenza di giudizio e di comportamento rifuggendo da ogni indebito condizionamento;

di perseguire la difesa della vita, la tutela fisica e psichica dell'uomo e il sollievo della sofferenza, cui ispirerò con responsabilità e costante impegno scientifico, culturale e sociale, ogni mio atto professionale;

di curare ogni paziente con eguale scrupolo e impegno, prescindendo da etnia, religione, nazionalità, condizione sociale e ideologia politica e promuovendo l'eliminazione di ogni forma di discriminazione in campo sanitario;

di non compiere mai atti idonei a provocare deliberatamente la morte di una persona;

di astenermi da ogni accanimento diagnostico e terapeutico;

di promuovere l' alleanza terapeutica con il paziente fondata sulla fiducia e sulla reciproca informazione, nel rispetto e condivisione dei principi a cui si ispira l'arte medica;

di attenermi nella mia attività ai principi etici della solidarietà umana contro i quali, nel rispetto della vita e della persona, non utilizzerò mai le mie conoscenze;

di mettere le mie conoscenze a disposizione del progresso della medicina;

di affidare la mia reputazione professionale esclusivamente alla mia competenza e alle mie doti morali;

di evitare, anche al di fuori dell'esercizio professionale, atto e comportamento che possano ledere il decoro e la dignità della professione;

di rispettare i Colleghi anche in caso di contrasto di opinioni;

di rispettare e facilitare il diritto alla libera scelta del medico;

di prestare assistenza d'urgenza a chi ne abbisogni e di mettermi, in caso di pubblica calamità, a disposizione dell'autorità competente;

di osservare il segreto professionale e di tutelare la riservatezza su tutto ciò che mi è confidato, che vedo o che ho veduto, inteso o intuito nell'esercizio della mia professione o in ragione del mio stato;

di prestare, in scienza e coscienza, la mia opera, con diligenza, perizia e prudenza e secondo equità, osservando le norme deontologiche che regolano l'esercizio della medicina e quelle giuridiche che non risultino in contrasto con gli scopi della mia professione.

Tratto da: http://www.omceomi.it/cont/1610giu/0603/2300/default.asp

domenica 8 febbraio 2009

Expo 2015 a Buccinasco

Premessa: questa delibera è molto vecchia, ed è stata deliberata 10 (dieci) mesi fa.
Chi se ne ricordava ?
Delibera n° 150
Approvata nella seduta del: 08/04/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: EXPO MILANO 2015 - INDIRIZZI
...DELIBERA
1) di atto che la delegazione del BIE (Bureau International des Exposition) ha proclamato Milano sede dell'Expo 2015;
2) di dare atto che, con riferimento all'Expo Milano 2015, i progetti in fase di studio sul territorio comunale di Buccinasco sono:
A. Padiglione sull'acqua nel laghetto di Via Lario da utilizzare successivamente per creare un Centro-Città che, partendo da Romano Banco, si collegherà pedonalmente con il laghetto.
B. Padiglione nell'ex-area Cimitero/Forno (?) da utilizzare, poi, come struttura per lo sport, per i giovani e per lo spettacolo.
C. La Città della Benessere e della Salute: percorsi ciclo-pedonali, sport acquatici, sport nella natura. Un progetto che, partendo dalla zona di fronte a Villaggio Rovido, andrà a collegare il centro di Buccinasco con il lago Santa Maria e valorizzerà i progetti già partiti su Gudo, quelli su Buccinasco Castello e quelli da poco definiti con la Regione Lombardia.
D. L'arrivo della Linea 4 della metropolitana.
E. Il progetto preliminare sovracomunale "Expo 2015" (?) dei Comuni di Buccinasco (comune capofila), Corsico e Trezzano Sul Naviglio con la collaborazione dei Navigli Lombardi del marzo 2007;

Nell'attesa di capirne di più..., io continuo ad illustrare gli articoli dedicati all'Expo con ruspe e betoniere..., spero di essere smentito ...

Ndr: prima pubblicazione il 15 Aprile 2008; ripubblicata l'8 Febbraio 2009

sabato 7 febbraio 2009

Falsità ..., o difesa dei diritti ?

Come avevo già segnalato in passato (LINK), si continuano a pubblicare foto della sig.ra Eluana Englaro tanto vecchie da poter quasi essere considerate come false.
Assomigliano molto alle foto delle patenti: spesso raffigurano persone sorridenti, che ora sono tanto cambiate da essere irriconoscibili...

E ritengo che solo il sig. S.B., con la grande sensibilità che lo contraddistingue, avrebbe potuto affermare che “Eluana potrebbe avere un figlio”.
Appena ascoltate queste parole mi sono sembrate agghiaccianti, ma poi ho riflettuto sul fatto che oltre la metà degli italiani, (i nostri vicini di casa !) hanno fortissimamente voluto il sig, S.B. come Presidente del Consiglio, e devo allora pensare che sono davvero in minoranza...

Buccinasco, il Parco Sud, i fontanili, il FAI. l'Expo

Anche se un po' in ritardo pubblico una proposta di Paolo Fossati, già nota forse a qualcuno attraverso il sito: http://www.sosteniamobuccinasco.it/e-se-un-fontanile-di-buccinasco-diventasse-del-fai
Sono in ritardo..., ma credo di essere ancora in tempo per sostenere questa iniziativa !

E se un fontanile di Buccinasco diventasse del Fai?
Inserito da Sosteniamo Buccinasco il 4 Febbraio 2009 - 4:21pm
di: Paolo Fossati

E' sulle pagine milanesi del Corriere della Sera di questa mattina una accorata intervista alla Presidente del FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano). Intervista accorata perché senza troppi giri di parola la Signora Crespi fa capire ai lettori milanesi quanto sia imperativo per tutti i cittadini il tenere gli occhi ben aperti sulle scelte urbanistiche che i nostri governanti stanno prendendo in questi mesi, con o senza il paravento dell'Expo.
Personalmente anche pensando alla nostra Buccinasco mi ha molto colpito un passaggio di quest'articolo. Eccolo: "In particolare il Fai si batte in prima linea per il Parco Sud, a rischio cementificazione. «Stiamo anche pensando di comperare un fontanile per poter organizzare iniziative più forti», spiega Marco Magnifico, direttore generale dell'associazione. E per ribadire che «non occuparsi del Parco sud va contro la missione dell'Expo»".
Mi chiedo: e se il futuro fontanile di proprietà FAI fosse un fontanile di Buccinasco, uno dei nostri fontanili? Avendo visitato altri tesori Fai (a Milano come in altre zone d'Italia) mi luccicano gli occhi solo al pensiero.
Credo che sarebbe una occasione irripetibile per lanciare un segnale forte fortissimo di strenua difesa del verde a tutti i cittadini di Buccinasco e dell'intero Parco Sud, credo che sarebbe un concreto passo in avanti per far emergere le eccellenze del nostro territorio che amiamo, ma che troppo volte non siamo capaci di valorizzare.
Per questo metto questa mia idea a disposizione dei nostri amministratori (il sindaco ma non solo) rivolgendo loro un semplice, ma anch'esso accorato appello. Mettetevi rapidamente e senza indugi in contatto con il FAI per verificare la fattibilità del progetto e far meglioconoscere al FAI stesso i tanti tesori disseminati nel nostro Parco Sud. E ancora offrite come Amministrazione Comunale la disponibilità anche semplicemente come tramite per una trattativa fra il FAI e gli eventuali privati che fossero proprietari dei fontanili stessi.
Paolo Fossati

Daniela Porretti commenta le decisioni del Governo contro la volontà della Famiglia Englaro

Tratto da: http://blog.donatellaporetti.it/?p=477#comment-253
Daniela Porretti,, 6 Febbraio 2009

Dopo il decreto su Eluana Englaro possiamo buttare gli altri poteri -legislativo e giudiziario- nella spazzatura.
Basta il Governo, basta l’Esecutivo che decide anche delle singole vite o non vite, travolgendo Costituzione e Diritto.
Decide come devono essere vissute, come devono terminare e quando, con la stessa compassione pelosa di chi butta un uomo fuori da un ospedale perche’ e’ nato in un Paese diverso, mentre si accanisce sul corpo di un altro uomo negandogli il diritto di decidere.
Non esistono persone, individui, ma corpi in gestione al Governo.
Una volta esistevano gli schiavi e i liberi, poi erano scomparsi gli schiavi, oggi ad essersi dileguati sono i liberi.
Chissa’ che faranno ora quelli che nella maggioranza del Pdl, dicono di essere liberi….

Rosy Bindi commenta le decisioni del Governo contro la volontà della Famiglia Englaro

Tratto da: http://www.democraticidavvero.it/

"Esprimo la mia piena e convinta solidarietà al presidente della Repubblica, e il mio apprezzamento per la correttezza e la prudenza che ha dimostrato agendo con il massimo della trasparenza e per il coraggio con cui difende la nostra Costituzione". Lo dice la vicepresidente della Camera Rosy Bindi. La tragedia di Eluana Englaro si è sviluppata "tra il vuoto normativo e le strumentalizzazioni della politica e adesso finisce nella enormità di un conflitto istituzionale senza precedenti. Non saremmo a questo punto se il centrodestra, nella passata legislatura non si fosse opposto ad una legge sul testamento biologico e se in questi mesi anziché umiliare il Parlamento con leggi ad personam e voti di fiducia su provvedimenti-manifesto, avesse lavorato per una buona legge sul fine vita".

I nuovi barbari (2)

Condivido e pubblico anche i commenti di MSF - Medici senza frontiere ed in particolare di Kostas Moschochoritis, direttore generale di Msf Italia:

MSF è sconcertata per la scelta del Senato di ignorare il grido di allarme lanciato da medici, infermieri e ostetriche, e continuerà la sua battaglia affinché l'emendamento della Lega Nord al pacchetto sicurezza che cancella la norma secondo cui il personale sanitario non deve denunciare lo straniero clandestino che si rivolge alle strutture sanitarie pubbliche venga bocciato dalla Camera.
Msf esprime profonda preoccupazione e allarme per le conseguenze dell'approvazione dell'emendamento che elimina il principio di non segnalazione alle autorità degli immigrati irregolari. L'ambiguità conseguente a tale abrogazione e, di conseguenza, il concreto rischio di segnalazione e/o denuncia contestuale alla prestazione sanitaria creerà nell'immigrato privo di permesso di soggiorno e bisognoso di cure mediche, una reazione di paura e diffidenza in grado di ostacolarne l'accesso alle strutture sanitarie.
Tutto ciò potrebbe provocare una pericolosa 'marginalizzazione sanitaria' di una fetta della popolazione straniera presente sul territorio.
Siamo sconcertati per la scelta del Senato di avere consapevolmente ignorato il grido di allarme lanciato dagli ordini professionali di medici, infermieri e ostetriche e da centinaia di associazioni e rappresentanti della società civile. Una scelta che sancisce la caduta del principio del segreto professionale per il personale sanitario volto a tutelare il paziente come essere umano indipendentemente da ogni altra considerazione.

Msf, promotrice insieme a Simm (Società italiana di medicina delle migrazioni), Asgi (Associazione studi giuridici sull'immigrazione) e Oisg (Osservatorio italiano sulla salute globale) della campagna 'Siamo medici e infermieri - Non siamo spie', si appella ora alla Camera dei deputati perché riveda la posizione assunta dal Senato sul comma 5.

Arrivano i barbari (o meglio sono già tra di noi !)

Segnalo (ed approvo) il commento del senatore del PD Ignazio Marino, presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul SSN, all'approvazione dell'emendamento della Lega che cancella il divieto di segnalazione da parte dei medici dei migranti irregolari che si rivolgono a strutture pubbliche per richiedere cure sanitarie.

Una barbarie normativa, deontologica e sociale.
Questo provvedimento è contrario ai principi della nostra Costituzione e a quelli solidaristici e universalistici del Servizio sanitario nazionale, ed è pervaso da un tratto di disumanità inaccettabile.
In nome di un falso senso di rigore si invade il campo della deontologia degli operatori sanitari, trasformando il medico in uno sceriffo. Un sussulto di umana pietà, chiave di volta del sentire e dell'agire cristiano, dovrebbe coglierci tutti, fuori e dentro il Parlamento. Dove finiranno i bambini malati, figli di migranti irregolari, e dove andranno a curarsi coloro che sono ammalati di tubercolosi?
Le malattie altamente contagiose, come la tubercolosi, non restano clandestine come chi ne è affetto. Le epidemie dilagano e non chiedono documenti. Perfino coloro che non si riconoscono nelle tradizioni di solidarietà, della cultura laica o della cultura cristiana avrebbero dovuto votare contro questo emendamento se non altro per egoismo, perché anch'essi, salendo su un autobus o su un treno, possono essere infettati da un malato, portatore di un batterio anche mortale. Questa maggioranza di destra vuole spaventare e allontanare dai luoghi di cura i migranti ammalati

Parliamone !

Alessandra Graziottin, direttore del centro Ostetricia e ginecologia San Raffaele Resnati di Milano, ha affermato che in un anno sono stati venduti più 370 mila pezzi di pillole del giorno dopo.
Circa il 55% è stato consumato da donne tra i 14 i 20 anni.
Secondo la dr.ssa Graziottin si tratta di un chiaro sintomo di un fallimento nell'educazione sessuale dei giovanissimi.

Un'indagine su un campione rappresentativo di ragazzi ha indicato che solo il 5% dei maschi ha parlato di contraccezione con la partner al primo rapporto sessuale.
Il 95% ha rischiato.

Inoltre, solo il 4% dei padri e il 3% delle madri hanno parlato con i figli di contraccezione.

venerdì 6 febbraio 2009

ATM, ma quanto mi costi !

Delibera n° 81
Approvata nella seduta del: 30/01/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER LIQUIDAZIONE AD ATM SPA SALDO CONTRIBUTO 2008 PER GESTIONE LINEE INTERURBANE 321 E 351
... liquidazione del saldo relativo all'anno 2008 per la gestione, da parte di A.T.M. SpA, delle linee 321 e 351 di collegamento tra Buccinasco e Milano; l'importo dovuto ammonta ad € 58.072,49 (IVA 10% esclusa); (Ndr: leggere la delibera per i dettagli)

Da un attivo ad un passivo ?

Delibera n° 82
Approvata nella seduta del: 30/01/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER RECUPERO FRAZIONE LEGNOSA - ANNO 2009
... PREMESSO:· che con deliberazione di Giunta Comunale n° 98 del 27/03/07 ... la gestione del servizio di smaltimento e recupero della frazione legnosa per tutto il 2007, ... per garantire all'Amministrazione Comunale un corrispettivo di 5,00 € per ogni tonnellata di frazione legnosa recuperata
... non è più possibile garantire l'erogazione del contributo di 5,00 € per ogni tonnellata di frazione legnosa recuperata,
... servizio di recupero della frazione legnosa al costo di 10,00€/ton (IVA esclusa);
... CALCOLATO che annualmente sono raccolti presso la piattaforma ecologica comunale circa 550 tonnellate di frazione legnosa, attualmente si stima un costo di € 5.500,00 più IVA del 10%, per un importo complessivo di € 6.050,00 Iva inclusa.
Ndr: L'immagine NON proviene dalla piattaforma ecologica comunale

giovedì 5 febbraio 2009

Buccinasco come l'Europa ?

Proviamo a prendere i dati delle ultime elezioni Europee (2004) a Buccinasco, ed applichiamo la riforma in discussione in Parlamento, che prevede la non rappresentanza per i partiti che non raggiungono il 4%: cosa succederebbe dei nostri voti ?

N.B. Visto che il 4% è un valore nazionale, non locale, anche gli elettori di partiti che in una circoscrizione dovessero arrivare a percentuali maggiori, come il 20%, magari anche con picchi superiori al 50% in alcune regioni ..., potrebbero essere esclusi dalla rappresentanza in Parlamento... Nella mia simulazione la situazione potrebbe riguardare Lega Nord e lista Bonino


Lista N. 13 FORZA ITALIA FI 4.599 30,10%
Lista N. 17 UNITI NELL' ULIVO ULIVO 4.123 26,99%
Lista N. 4 ALLEANZA NAZIONALE AN 1.531 10,02%
Lista N. 15 PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA PRC 1.087 7,12%
Lista N. 1 LEGA NORD LEGA NOR 817 5,35%
Lista N. 21 EMMA BONINO BONINO 526 3,44% ESCLUSO
Lista N. 5 VERDI VERDI 500 3,27% ESCLUSO
Lista N. 16 COMUNISTI ITALIANI PER LA SINISTRA CI 339 2,22% ESCLUSO
Lista N. 9 SOCIETA CIVILE DIPIETRO OCCHETTO DIP OCC 337 2,21% ESCLUSO
Lista N. 14 UNIONE DEMOCRATICI CENTRO UDC 250 1,64% ESCLUSO
Lista N. 20 PARTITO PENSIONATI PP 219 1,43% ESCLUSO
Lista N. 8 SOCIALISTI UNITI PER L'EUROPA SOC EUR 181 1,18% ESCLUSO
Lista N. 7 ALTERNATIVA SOCIALE MUSSOLINI MUSSOLIN 161 1,05% ESCLUSO
Lista N. 23 LISTA CONSUMATORI CODACONS CODACONS 139 0,91% ESCLUSO
Lista N. 10 VERDI VERDI VERDIVER 104 0,68% ESCLUSO
Lista N. 6 NOEURO NOEURO 89 0,58% ESCLUSO
Lista N. 12 LEGA ALLEANZA LOMBARDA LEGA ALLEANZA 79 0,52% ESCLUSO
Lista N. 22 PATTO SEGNI SCOGNAMIGLIO PATTO SC 71 0,46% ESCLUSO
Lista N. 19 PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO SGARBI PRI 40 0,26% ESCLUSO
Lista N. 18 FIAMMA TRICOLORE FT 38 0,25% ESCLUSO
Lista N. 2 UDEUR UDEUR 16 0,10% ESCLUSO
Lista N. 11 PAESE NUOVO PAESE NU 15 0,10% ESCLUSO
Lista N. 24 MOVIMENTO IDEA SOCIALE CON RAUTI RAUTI 14 0,09% ESCLUSO
Lista N. 3 FEDERALISMO IN EUROPA FEDERALI 2 0,01% ESCLUSO


Totale iscritti: 21.030
Totale votanti: 15.845
Voti validi: 15.277
Voti "utili": 4.599 + 4.123 + 1.531 + 1.087 + 817 = 12'157 cioè l'80% dei voti validi (il 20% dei voti sarebbero inutili ...) pari al 58% del totale degli iscritti

Lo sci è uno sport costoso (a Buccinasco) ?

Ricordate il post "Non potevo farne senza", dedicato al noleggio di una pista da fondo ? http://francogatti.blogspot.com/2009/01/non-potevo-farne-senza-5220-euro-per-un.html

ora c'è una seconda delibera al riguardo:
Delibera n° 72
Approvata nella seduta del: 30/01/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ILLUMINAZIONE DEL NUOVO PERCORSO ARTIFICIALE PER PISTA DA SCI DA FONDO - PARCO SPINA AZZURRA
... DETERMINA .. di realizzare l'impianto d'illuminazione, con relativi apparati illuminanti del percorso artificiale della pista da sci da fondo, presso il Parco Spina Azzurra, per il periodo 8 febbraio - 8 marzo 2009, per garantire la sicurezza della cittadinanza ... di affidare l'incarico di realizzazione delle opere alla ... , al costo complessivo ... di € 5.820,00
Ndr: la foto NON rappresenta la pista da sci di Buccinasco

Cremazione dove ? A Novara !

il seguito di una delibera del Settembre 2008, già pubblicata a suo tempo: http://francogatti.blogspot.com/2008/10/cremazione-s-ma-dove.html

Delibera n° 70
Approvata nella seduta del: 30/01/2009
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: AVVIO ALLA CREMAZIONE DEGLI ESITI INDECOMPOSTI DI FENOMENI CADAVERICI
... DETERMINA ... di avviare alla cremazione gli esiti dei fenomeni cadaverici non mineralizzati, rinvenuti a seguito delle esumazioni/estumulazioni ordinarie nel corso dell'anno 2009, al forno crematorio di Novara; ... di accettare il preventivo di spesa dell'Impresa *** che offre il servizio trasporto fino a 5 salme indecomposte, dal locale Cimitero al forno crematorio di Novara, al prezzo di € 300,00 per ogni viaggio, con successivo ritiro delle urne cinerarie;

mercoledì 4 febbraio 2009

Consiglio di Istituto Laura Conti: Mercoledì 4 Febbraio ore 18,00

Il Consiglio di Istituto della Scuola Media Laura Conti si riunirà
Mercoledì 4 Febbraio ore 18,00 (OGGI)
presso il plesso di via Tiziano (Fagnana)

Tutti i genitori sono invitati
Prima pubblicazione il 28 Gennaio, ripubblicato il 4 Febbraio

martedì 3 febbraio 2009

Una voce fuori dal coro.

Io sottoscritto Gatti Franco, membro fondatore del Partito Democratico, considero come una solenne sciocchezza l'adesione del mio partito a criteri limitativi del libero esprimersi del voto popolare.
Specificatamente disapprovo le norme attualmente in discussione per la limitazione della rappresentanza al Parlamento Europeo ai soli partiti che raccoglieranno a livello nazionale una percentuale superiore al 4%.

Rinviando ad un successivo commento le motivazioni storiche e politiche della mia disapprovazione, ed un’analisi dei risultati di norme di questo tipo, voglio in questa sede evidenziare la possibile incostituzionalità di questa limitazione, in base ai seguenti articoli della costituzione.


Art. 1. ... La sovranità appartiene al popolo ...

Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. ...

Art. 48. ... Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico. ... Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge.

Art. 49. ... Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale.

Introdurre criteri per i quali i voti ricevuti da alcuni partiti varranno di più, ridurre o impedire la rappresentanza alle minoranze (4% su base nazionale !) è qualche cosa di più di una sciocchezza, è un attacco alla democrazia.

Suggerisco quindi di valutare la possibilità di un VOTO veramente UTILE: quest'anno per le Elezioni Europee non votare i partiti che stanno appoggiando questa norma liberticida.
Non votare per il PDL, ma neppure per il PD, e per nessuno dei partiti che approveranno questa norma sbarramento a poche settimane dal voto.

Grazie per l'attenzione.

Franco Gatti

Forse non tutti sanno che: Bonanza

Piccolo dizionario di Inglese...
La parola Bonanza, che molti di noi associano solo ad una serie di telefilm anni 60..., in inglese significa

fortuna inaspettata, momento di prosperità (sinonimo di windfall)
o anche: filone m d'oro/d'argento (in una miniera)

Da Wikipedia: Bonanza è una serie televisiva western statunitense, trasmessi dal 1959 al 1973 sulla rete televisiva NBC. Narra le vicende della famiglia Cartwright, proprietari del ranch di Ponderosa, formata dal padre Ben, e dai figli Hoss (nella versione italiana "Orso"), Joe e Adam.

domenica 1 febbraio 2009

Promemoria

J Neurosurg Spine. 2009; 10: 86-92 riporta che la combinazione di cinture di sicurezza ed airbag riduce il rischio di fratture spinali negli incidenti automobilistici: la riduzione del rischio riguarda particolarmente le fratture più gravi e quelle nella zona cervicale e toracica.

Ricordatelo !