IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 30 agosto 2013

Vi ricordate le proposte dei 10 "saggi"?

Il precedente Presidente Napolitano aveva nominato un comitato di 10 saggi che avevano elaborato alcune proposte di riforme istituzionali.  Ne ricordo due:

Ridurre parlamentari, 480 deputati e 120 senatori 
Ndr: senza Senatori a vita.

Su incompatibilità decida giudice, non camere - Modificare l'art. 66 della Costituzione in modo da attribuire "ad un giudice indipendente e imparziale" la decisione su legittimità dell'elezione, ineleggibilità e incompatibilità, togliendolo al Parlamento: é quanto viene proposto, sottolineando che ora c'é il rischio "del prevalere di logiche politiche".
Ndr: non si parlava di "agibilità politica" per eventuali politici condannati in modo definitivo

Quanto ci costano i tablets per i Consiglieri Comunali? 4'500 euro/anno

Una dichiarazione ufficiale del Vicesindaco di Buccinasco fa chiarezza su quanto ci costa / ci costerà avere fornito a 14 dei 16 Consiglieri Comunali (due hanno rinunciato) Posta Certificata (PEC) e Tablets:  4'500 euro/anno

Il calcolo dovrebbe essere: 25 euro/mese x 14 consiglieri (o 15 considerando anche il Sindaco) x 12 mesi = 4'200 (o 4'500) euro/anno

Lo stesso documento afferma che precedentemente la spesa era il doppio.
Quindi (ipotizzo) in passato spendevamo 9'000 euro/anno per consegnare 2 convocazioni/mese x 17 consiglieri  x 11 mesi (non ricordo Consigli Comunali fatti in Agosto, non tutti i mesi ci sono Consigli Comunali, non tutti i Consiglieri sono invitati a tutte le commissioni, alcuni ritiravano la documentazione direttamente in Municipio, ...), quindi una stima di circa 374 avvisi, pari a circa 24 euro per ogni convocazione.

Ora il costo sarà "solo" di 4'500 / 374 = 12 euro per invio.


Per confronto, usando la "vecchia" raccomandata il costo sarebbe stato "solo" di 3,60 euro per invio (vedi tabella)

Sono questi i numeri che avrebbero dovuto essere comunicati ai Consiglieri Comunali quando hanno discusso il nuovo sistema.  Invece si era parlato di un risparmio di 10'000 euro/anno.

"... con l’uso di PEC per le convocazioni e tablet per la trasmissione e la lettura dei documenti, abbiamo la possibilità si spendere la metà (4500 euro) di quanto abbiamo pagato fino ad oggi, perché il nostro fornitore di servizi telefonici e telematici ci dà tablet e connessione illimitata alla rete, con la massima velocità, a meno di 25 euro al mese...."
Tratto dal Comunicato Stampa del 30 Agosto 2013 "Risparmio, efficienza, innovazione", link:  http://www.comune.buccinasco.mi.it/statica/30_agosto_Efficienza_e_innovazione.pdf


Non far pagare i ricchi per far pagare i poveri!

Per illustrare un concetto spesso una immagine è meglio di molte parole.
Il felice proprietario di una prima casa come quella accanto (nell'esempio ho messo la Reggia di Caserta), da quest'anno è ESENTATO dal pagamento dell'IMU.
Grazie Governo per la tua sensibilità per le esigenze dei poveri proprietari di prime case di lusso (castelli, manieri, regge)!

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Chi paga e chi no

Mi scrive Rita Castellani:

Ma bene! Ora possiamo stare tranquilli, che Berlusconi sulla villa di Arcore (già Casati Stampa) non pagherà IMU. E anche Brunetta potrà riscattare il mutuo che, a suo dire, era stato costretto a fare per pagarla.
Ma chi paga l’IMU, allora? Esempio: se in città vivete in un appartamento in affitto, perché comprare la casa aveva costi proibitivi; e avete investito i risparmiucci dei vostri genitori in una casetta al mare, dove portate i bambini ogni estate, ecco! voi la pagate l’IMU, e salata anche, perché di seconda casa pur sempre si tratta.

giovedì 29 agosto 2013

Come compra la Pubblica Amministrazione? Il caso di Buccinasco

Segnalo due accurate analisi di come la Pubblica Amministrazione, in questo caso il Comune di Buccinasco, aggiudica gli appalti.
Molto interessante il procedimento col quale vengono stabilite le graduatorie, in base alle quali l'aspetto economico, cioe QUANTO SPENDEREMO noi cittadini o la Amministrazione per un servizio, risulta molto meno importante di altri aspetti.

Ringrazio chi ha studiato le carte, preparato le analisi e risposto alle domande.

Ora l'IMU 2013 non c'è più...

... attendo il rispetto del programma elettorale del PDL e la restituzione di quella pagata nel 2012.

Un conto è rinviare un pagamento (so già che pagherò il doppio nel 2014!), un conto è restituire quanto già pagato a chi si sente / è in credito!

Altrimenti sarà solo uno spot elettorale regalato dal PD al PDL (a spese dei contribuenti) per permettergli di vincere le prossime elezioni!

mercoledì 28 agosto 2013

Come (non) giudicare i dipendenti

Segnalo un articolo sulla situazione della Microsoft ed in particolare la parte relativa al sistema usato  da Microsoft per la valutazione dei dipendenti. Una analisi interessante.

...Low morale and a destructive internal culture

What was at the root of Microsoft’s broken product pipeline? As outlined by Vanity Fair’s expose on Microsoft’s lost decade, Ballmer was a tone-deaf manager. Microsoft’s “stack ranking” system of management, in which employees were graded on a curve that meant that one in 10 members of a team always had to receive a rating of “poor” even if everyone in a group was an A player, pitted employees against one another, discouraged collaboration between and even within teams, and slowed Microsoft’s development process to a crawl.

domenica 25 agosto 2013

Pensioni privilegiate

Commento postato sul sito di Rifondazione Comunista di Buccinasco:  http://www.rifondazionebuccinasco.it/?p=3540

Io ipotizzo che ci siano troppe pensioni immeritate, calcolate col metodo retributivo e non secondo quando è stato accantonato negli anni col metodo contributivo.

Inoltre ci sono troppi pensionati che sono andati in pensione troppo giovani, che stanno sprecando le risorse di chi invece ci andrà in futuro a 70 o più anni.

Secondo me è urgente un ricalcolo di queste pensioni di privilegiati (pensionati andati in pensioni troppo giovani e con pensioni troppo alte, non collegate ai contributi effettivamente versati) che non le meriterebbero.

Forse un po' di sani confronti potrebbero aiutare a comprendere, a parità di contributi versati, quanto i fortunati pensionati attuali percepiscono, e quanto meno invece percepiranno, ed a partire da una età molto superiore, i loro figli e nipoti.
Sarebbe un modo per non sentire più parlare di "diritti acquisiti", ma di "trasferimento economico " tra generazioni.

P.S.: trasferimento economico forzato..., certamente non volontario!

Quanto NON siamo competitivi!

L’Indice 2013 della Commissione Ue sulla competitività regionale nell’Unione europea (Ue) è un documento complesso, che andrebbe stampato, letto e meditato.

Per ora lo segnalo limitandomi ad evidenziare che la Lombardia, prima regione italiana, è 128 esima su 262 aree classificte, e l'Italia è 17a su 27 nazioni considerate.

sabato 24 agosto 2013

Compreremo degli aerei che non potremo usare perchè richiedono troppi soldi per la manutenzione?

F35, tre su dieci sono a rischio decollo. Altri 700 milioni volano dalla finestra

L'operatività dei nuovi caccia ridotta da difetti, manutenzione ed eccessivi costi di gestione. Per gli esperti dell'Istituto Affari Internazionali il parco funzionante potrebbe non superare il 75%. 
Ma noi li compriamo tutti, nella speranza di diventare meccanici ufficiali di un progetto fallato fin dal collaudo. Ma prima ci tocca spendere
di Thomas Mackinson | 24 agosto 2013

C’è il rischio concreto che su nove caccia soltanto sei o sette prendano effettivamente il volo e gli altri restino fermi a terra, come un ammasso di ferraglia, anche se li avremo pagati per intero e fino all’ultimo centesimo. Il rischio è emerso nel corso dell’ultima commissione Difesa che ha avviato l’indagine conoscitiva sul sistema d’arma più costoso della storia. E potrebbe costare caro: ogni cacciabombardiere, infatti, ha un prezzo variabile tra i 99 e i 106,7 milioni di euro a seconda del modello e se sei o sette restano a terra senza decollare, l’equivalente di 700 milioni di euro volerà fuori dalla finestra.

Ti ricordi...?

“Restituiremo l’Imu agli italiani”.
Ecco la proposta shock di Berlusconi
A Milano la conferenza stampa: promessa di rimborso agli italiani di quanto versato per la casa quest’anno. “Per la prima volta le famiglie sorrideranno ricevendo una lettera dal fisco”. Restituzioni in un mese, in contanti o sul conto. E promette la cancellazione dell’Irap in 5 anni
“Nel nostro primo Consiglio dei ministri delibereremo la restituzione dell’Imu. Le famiglie saranno rimborsate in contanti e per la prima volta sorrideranno ricevendo una lettera dal fisco”. E’ questa la proposta shock di Silvio Berlusconi, top secret da due settimane e oggi annunciata con enfasi in una conferenza stampa a Milano.
Ndr   Il PdL è al governo in Italia da più di 100 giorni, ed a me i soldi non sono ancora arrivati
Tutte le promesse sono leggibili nel sito di Daniela Santanchè:

Il PD: come sbagliare tutto (o quasi).



La legge di Murphy e la tempesta perfetta
Avete presente il primo assioma della legge di Murphy, no? Nella sua versione originale diceva così: «Se ci sono due o più modi di fare una cosa e uno di questi modi può condurre a una catastrofe, allora qualcuno la farà in quel modo».
Ecco: fate un po’ caso alle seguenti scelte.

Il Pd si prepara al congresso? Non si può! Ci sono cose molto più urgenti ed importanti da fare prima!

Pd scrive a ambasciatore Usa: “Fermate Monopoli, non cambiate le caselle”

Sette parlamentari democratici hanno scritto al diplomatico affinché intervenga contro la nuova versione del gioco della Hasbro. Parlano di una "novità decisamente preoccupante": l'abolizione della 'prigione'. Così, dicono, passa il messaggio che "in caso di violazione delle regole, non si viene neanche puniti"


P.S. leggete anche il commento fatto da Maurizio Strano nel suo blog:  http://www.euripi.de/2013/08/22/dear-mr-ambasciator/

Un altro parere su CL.

Intervenendo ieri alla Camera dei deputati, Tiziana Ciprini, esponente del M5S di Beppe Grillo (che ha attaccato il Meeting sul suo blog), ha pronunciato ieri questo discorso: 

«Signor Presidente, volevo approfittare di questa calda seduta d’Aula per augurare buon lavoro a Comunione e Liberazione, in questi giorni alle prese con il consueto meeting annuale che ha visto presenziare anche il Premier Letta e una schiera di politici sia di destra che di sinistra, all’insegna dei larghi affari. 

Colgo l’occasione per chiedere a questi politici, habitué dell’evento annuale, di spiegarci qual è il nesso che collega un movimento religioso ed ecclesiale a esponenti politici e a membri delle istituzione di uno Stato laico. In nome di Dio, ci dicano qual è la potente lobby di politici, imprenditori e banchieri che sta dietro a Comunione e Liberazione, ci dicano quanti e quali sono i politici di destra e di sinistra che devono la loro carriera politica a Comunione e Liberazione.

D’altronde i Ministri ciellini sono ben piazzati nei posti strategici per fare affari con i soldi pubblici: opere pubbliche, infrastrutture, trasporti, difesa. 

Azzardo qualche ipotesi: Comunione e Fatturazione, Commistione e Lottizzazione, è una setta catto-affarista che, attraverso il braccio armato nell’economia, ovvero la Compagnia delle opere, con vergognosa ipocrisia e spudoratezza sfrutta il brand di Dio per perseguire meri interessi concreti, terreni, di natura economica e non certo spirituale, con un giro di affari di 70 miliardi di euro, con 34 mila aziende in rapida espansione in tutta Italia allunga i suoi avidi tentacoli nella pubblica amministrazione, nella sanità, nella scuola, nelle onlus e in tutti quei settori in cui girano finanziamenti pubblici, in una rete di potere che ingloba aziende, ospedali, banche, expo, istituzioni, Chiesa, aziende a partecipazione pubblica, fondazioni. 

Ebbene, Don Giussani voleva portare la Chiesa nella società. I suoi successori hanno trasformato la Chiesa in una società per azioni, con la benedizione dei politici e non certo con quella di Gesù Cristo 

Applausi dei deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle)».

venerdì 23 agosto 2013

Quando la burocrazia accetta le differenze.


Germania, via libera al 'sesso indeterminato' sui certificati di nascita

Berlino, 19 ago. (Adnkronos Salute) - La Germania introduce la possibilità di inserite un terzo sesso, cosiddetto "indeterminato", sui certificati di nascita. In base a una legge che entrerà in vigore dal prossimo 1 novembre, gli stessi genitori al momento della nascita potranno scegliere di lasciare come "non determinato" il sesso di un bambino nato con caratteristiche di entrambi i sessi, che potrà in un secondo momento decidere se diventare maschio o femmina. O rimanere per tutta la vita identificato come indeterminato.

mercoledì 21 agosto 2013

Prepariamoci al ritorno. Chi sarà l'omino vestito di nero al margine destro del banner?

Oggi ho "trovato" questo banner pubblicitario in un sito che utilizzo per approfondire le mie conoscenze di inglese.



Prepariamoci.
Non è detto che sia per il meglio...!
Ma d'altronde sarà forse il compimento della strategia del PD dell'ultimo anno.

martedì 20 agosto 2013

Letta: "te ne vai o no, te ne vai sì o no..."

Una interessante analisi della situazione da parte di Simone Negri.
Già il titolo da solo è un perfetto editoriale!  
http://simonblacks.wordpress.com/2013/08/20/letta-eterno/#comment-302


Letta Eterno

Premetto che nelle ultime settimane ho seguito poco la politica nazionale.
Il giro in bici (di cui penso di scrivere a breve…) nel centro-Italia mi ha occupato abbastanza e non avevo nessun interesse a seguire gli strascichi della vicenda legata a Berlusconi.

Se ne parla all'estero: Google mail

Google: Forget Privacy When Using Gmail
August 20, 2013
Shockingly, Google argues that users of its free email service Gmail can't legitimately expect privacy. Even more worrying is the fact that this also applies to anyone who emails someone else who uses Gmail, even if the sender doesn't. This basically means Google believes it is okay to read and analyze the content of your private emails (sent or received by a Gmail user) so it can better target you with advertising.

lunedì 19 agosto 2013

Non si baratta la legalità con la tenuta del governo


Forse nel PD non tutto è perduto.  Non ci sono solo Letta ed Epifani!  Ecco un commento di Rosy Bindi.

Non si baratta la legalità con la tenuta del governo
17/8/2013di Francesca Schianchi - da La Stampa

«Mi sembra chiaro che il Pdl stia cercando il modo di non applicare la sentenza su Berlusconi. Ma questo è un ostacolo insuperabile. Le sentenze si applicano, come ha detto anche il presidente Napolitano». 
Anche in questi giorni di vacanza, pur lontana dal Parlamento, l'ex presidente del Pd, Rosy Bindi, usa parole chiare per spiegare la posizione del suo partito e i rapporti con l'avversario-alleato. 

Quindi sembra di capire che conferma il voto del Pd a favore della decadenza di Berlusconi.
«È evidente. Non si può fare altrimenti».

domenica 18 agosto 2013

Speriamo che cada presto!

Ieri il Presidente del Consiglio pro tempore Enrico Letta ha rilasciato una intervista al Sussidiario.net che contiene molti buoni motivi per desiderare ardentemente che il suo governo venga presto sfiduciato dalle Camere.
A questo punto,  visto che il PD ha tradito i propri elettori sostenendo questo Governo, c'è da augurarsi che sia il PDL a chiudere questa fallimentare esperienza, e permetta la formazione di una maggioranza diversa o richiami gli elettori alle urne.
Pubblico qui integralmente l'iintervista: nei prossimi giorni dedicherò alcuni commenti ai punti secondo me più meritevoli di essere sottolineati.

POLITICA L’INTERVISTA/ Letta: basta compitini, liberiamoci dell'Europa del rigore
sabato 17 agosto 2013

Tutto è pronto per cominciare al Meeting di Rimini, dove domani l’incontro inaugurale vedrà la
presenza del presidente del Consiglio Enrico Letta, che interverrà sul tema della mostra curata dalla
Fondazione per la Sussidiarietà: “Sinfonia dal ‘Nuovo Mondo’. Un’Europa unita, dall’Atlantico agli
Urali”. Proprio da qui parte la chiacchierata del premier con ilsussidiario.net.

Cominciamo proprio dall’Europa. Lei ha detto che una volta l’Italia era un Paese grande in
un mondo piccolo; oggi è un Paese piccolo in un mondo grande. Da qui la sua convinzione da
sempre europeista. Che significato ha per l’Italia oggi l’appartenenza all’Europa?
Qualsiasi discorso che abbia davvero a cuore il destino dell’Italia non può non cominciare dall’Europa, e
sono davvero felice di poter inaugurare personalmente la mostra di Rimini. È vero: per decenni l’Italia è
stato un Paese grande in un mondo piccolo. Un mondo il cui perimetro, specie sul piano dei rapporti
economici internazionali, si fermava all’Occidente e allo scenario venutosi a creare con la Guerra
fredda. Dagli anni Novanta questa situazione è evidentemente e progressivamente cambiata.

venerdì 16 agosto 2013

Il Consiglio europeo

Il Consiglio europeo è un organo che si riunisce periodicamente per esaminare le principali problematiche del processo di integrazione europea. Con il Trattato di Lisbona, entrato in vigore il 1º dicembre 2009, è una delle istituzioni dell'Unione europea e ha un presidente, eletto per due anni e mezzo.
Con l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona, al Consiglio Europeo viene attribuita la funzione di organo di indirizzo politico:

Il Consiglio dell'Unione europea

Il Consiglio dell'Unione europea, noto anche come Consiglio dei Ministri Europei, detiene - insieme colParlamento europeo - il potere legislativo nell'ambito dell'Unione europea. Ha sede a Bruxelles nel Palazzo Justus Lipsius.
Il Consiglio è composto, ai sensi dell'art. 16 del Trattato sull'Unione europea da un rappresentante di ciascuno Stato membro a livello ministeriale che possa impegnare il governo dello Stato membro, scelto in funzione della materia oggetto di trattazione.

Consiglio d'Europa

Il Consiglio d'Europa è un'organizzazione internazionale il cui scopo è promuovere la democrazia, i diritti dell'uomo, l'identità culturale europea e la ricerca di soluzioni ai problemi sociali in Europa. Il Consiglio d'Europa fu fondato il 5 maggio 1949 col Trattato di Londra e conta oggi 47 stati membri.
La sede istituzionale è a Strasburgo in Francia. Lo strumento principale d'azione consiste nel predisporre e favorire la stipulazione di accordi o convenzioni internazionali tra gli Stati membri e, spesso, anche fra Stati terzi. Le iniziative del Consiglio d'Europa non sono vincolanti e vanno ratificate dagli Stati membri.
Il Consiglio d'Europa non fa parte dell'Unione Europea, e non va confuso con organi di quest'ultima quali ilConsiglio dell'Unione europea, o il Consiglio europeo.

mercoledì 14 agosto 2013

Gestione delle critiche, quando si ha torto

Silence is Golden; Duct Tape is Silver
July 08, 2013

One of the most natural of all human instincts is to defend oneself. Someone attacks you physically or verbally and we go into the mode where logic steps aside and baser instincts take over.

It comes as no surprise in the practice of ‘crisis communications’ that one of the most challenging tasks I and other ‘handlers’ have is to get our clients to shut up.

Camping Syncs Internal Clock with Nature



http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=BKQH6T1DZvI
oppure  

http://www.youtube.com/watch?v=BKQH6T1DZvI

Light, both natural and artificial, is a powerful cue for the circadian clock, the internal timing device that tells us when to wake up and go to sleep, when to eat, and when we are most mentally alert.
As is common knowledge, people differ in terms of their natural rhythms, varying between larks (early risers) and owls (late risers).
In this video abstract, Wright and colleagues explain how they measured the circadian rhythms of people following their everyday routines and then sent them camping in the woods for a week.
When exposed to a more “natural” light-dark cycle, the researchers found that, surprisingly, owls dramatically shifted their clocks, now exhibiting a more lark-like rhythm.
The study emphasizes the potentially important impact of lighting in our environment, particularly in modern environments in which we are exposed to little light in the day and electrical lighting at night.

Tratto da:  http://www.cell.com/current-biology/
Volume 23, Issue 15 | August 5, 2013

P.S. Le immagini sono una mia aggiunta...

martedì 13 agosto 2013

Cosa dovrebbe produrre l'Italia?

Teoria dei vantaggi comparati
La teoria dei vantaggi comparati (o modello ricardiano) è stata concepita suoi concetti essenziali dall'economista inglese David Ricardo e si inserisce nel contesto delle teorie riguardanti il commercio internazionale.
L'assunto su cui si basa è che un paese tenderà a specializzarsi nella produzione del bene su cui ha un vantaggio comparato (cioè la cui produzione ha un costo opportunità, in termini di altri beni, minore che negli altri paesi)

lunedì 12 agosto 2013

Mi piacerebbe...(con preghiera finale personale al Consigliere Lino Bresciani)

Premessa 1:   la pubblicazione dei redditi  dei Consiglieri Comunali è un obbligo di legge.

Premessa personale 1:   Personalmente non sono convinto che la pubblicazione dei redditi dei Consiglieri Comunali sia un EFFICACE sistema per identificare conflitti di interessi ed arricchimenti illeciti dei Consiglieri Comunali.  E' vero che il poco è meglio del niente, ma mi sembra davvero troppo poco.

Punto 1:    Qundi ho compreso ma non ho sostenuto in passato l'azione intentata da Alberto Schiavone (a nome del Movimento 5 Stelle) e da Luigi Saccavini (a nome del sito / lista Città Ideale) per la pubblicazione sul  sito ufficiale del Comune di Buccinasco della dichiarazione dei redditi di TUTTI i consiglieri comunali.

Fatto 1: Nel sito web ufficiale del Comune di Buccinasco risultano ancora mancanti le dichiarazioni di 4 Consiglieri di Maggioranza su 11, ed esattamente 2 su 3 (66%) della Lista CIVICA PER BUCCINASCO,  1 su 1 (100%) del Lista DI PIETRO (o il 50% del Gruppo misto), 1 su 1 (100%) della Lista  UNIONE DI CENTRO.  Non sono neppure riuscito a trovare la documentazione relativa ai Consiglieri che sono rimasti in carica per una o poche sedute, per poi dimettersi, e che non credo siano esentati dai loro obblighi.

Fatto 2:   risultano mancanti anche le dichiarazioni di 3 Consiglieri di opposizione su 5, ed esattamente 2 su 3 (66%) del POPOLO DELLA LIBERTÀ, 1 su 2 (50%) della COALIZIONE CIVICA BUCCINASCO.

Situazione attuale 1:  Sembrerebbe che tre dei consiglieri di maggioranza che risulterebbero non avere ancora depositato la propria dichiarazione dei redditi, e precisamente esponenti del gruppo Consiliare Lista Civica “per Buccinasco” e del Gruppo Misto – IDV, abbiano firmato una interrogazione, mettendo in CC anche il Prefetto di Milano, chiedendo cosa intende fare il Sindaco per evitare che continuino le critiche nei confronti del Sindaco, della Giunta, del Presidente del Consiglio comunale, di alcuni Consiglieri comunali, e prospettando la possibilità di una azione legale.  LINK

Mia impressione personale 1: secondo me la maggioranza vive con molta, troppa  "insofferenza" le critiche all'operato della Amministrazione Comunale.

Mio suggerimento 1:  Mi piacerebbe che tutti i consiglieri (presenti e decaduti) che non abbiano ancora depositato la propria dichiarazione dei redditi lo faccciano SUBITO. Anche se serve (a mio parere) a poco, è un obbligo di legge.

Mio suggerimento  2:  Mi piacerebbe che Sindaco e Presidente del Consiglio facessero rispettare l'obbligo della comunicazione dei dati a tutti i Consiglieri in carica e decaduti, ed applicassero le sanzioni per ritardata, incompleta o mancante documentazione.
E magari facessero il punto della situazione nel corso delle comunicazioni prima del prossimo Consiglio Comunale di Settembre.

Mio suggerimento 3:  Mi rivolgo soprattutto al Consigliere Lino Bresciani, che conosco dai tempi della Margherita, per chiedere il motivo di tanta insofferenza per le critiche, fino a voler prospettare azioni legali.  Lo invito a contattarmi, anche personalmente per aiutarmi a comprendere il senso della sua azione

domenica 11 agosto 2013

Fotocopiatrici che producono copie alterate

LO STRANO CASO DELLA FOTOCOPIATRICE CHE FALSIFICA LE COPIE

La ribellione delle macchine è cominciata. Adesso le fotocopiatrici commettono atti di silenzioso sabotaggio, alterando i dati nelle copie invece di duplicarli fedelmente come hanno sempre fatto.

Immaginate i danni che possono derivare da un disegno tecnico che riporta le dimensioni sbagliate di un pezzo meccanico o di un edificio, da un bilancio o una fattura contenente cifre alterate o da un'indicazione alterata del dosaggio di un farmaco. Ci possono essere delle conseguenze legali, e sarà ben difficile giustificarsi dicendo "la fotocopiatrice ha cambiato i dati". Ma potrebbe essere vero.

Servizio trasporto: per ora sono 105'000 euro... (e non se ne è parlato in Consiglio Comunale)

Determine n.510 del 07/08/2013

INDIZIONE PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO ANNO SCOLASTICO 2013-2014 - CIG 5248827D0D

venerdì 9 agosto 2013

Solidarietà a Sindaco e Vicesindaco di Buccinasco, ma non immunità dalle critiche

Leggo sui media  LINK che Sindaco e Vicesindaco di Buccinasco hanno ricevuto lettere anonime contenenti minacce.
Il Vicesindaco ne parla anche nel suo sito personale: LINK

Evidente la partecipazione umana e la solidarietà alla loro situazione.  
Il Sindaco Giambattista Maiorano è stato eletto in modo democratico dai cittadini (anche con il mio voto e sostegno), ed il vicesindaco Rino Pruiti è stato poi da Lui scelto, ed entrambi ricoprono ruoli pubblici, che oltre ai tanti oneri ed agli scarsi onori li hanno costretti anche a subire queste minacce.
Credo che debbano godere della mia (nostra) solidarietà.

Nonostante ciò che scrive il Vicesindaco (o meglio ciò che ho capito di quanto ha scritto il Vicesindaco), ho personalmente invece molti dubbi sul suo ragionamento "io faccio del mio meglio", quindi "nessuno mi può criticare", quindi "chiunque critica ciò che faccio è il mandante delle lettere anonime e minacce verso di me", quindi "occorre togliere ogni spazio di confronto con chi critica la Amministrazione".

Se e quamdo, come spessissimo accade in questi ultimi mesi, la Amministrazione Comunale prenderà decisioni che giudico criticabili o sbagliate, mi permetterò ancora  di segnalarle.
Non credo che Sindaco e Vicesindaco, al quale confermo vicinanza pur nella diversità delle posizioni e delle responsabilità, abbiano diritto ad una immunità dalle critiche.
E mi auguro che le Autorità che stanno indagando sulle lettere possano presto rassicurarci sulla infondatezza delle minacce, o possano disinnescarne i rischi.

Questa non la sapevo: WAGs

Se in questo periodo leggete riviste, potreste incappare nella sigla WAGs: che significa?

WAGs (or Wags) is an acronym, used particularly by the British tabloid press, to describe the wives and girlfriends of high-profile footballers, originally the England national football team. The term came into common use during the 2006 FIFA World Cup, although it had been used occasionally before that.[citation needed] The acronym has since been used by the media in other countries to describe the wives and girlfriends of sportsmen in general.

giovedì 8 agosto 2013

Le scelte del Governo: i tagli alla Protezione Civile

Leggendo un articolo sugli incendi in Friuli LINK ho scoperto che:
Lo scorso anno c’erano a disposizione della Protezione civile italiana 40 Canadair. Quest’anno ne sono stati “tagliati" 26 e ne abbiamo solo 14.
Lo scorso anno avevamo 4 “calabroni giganti”, Erickson S64-E/F dalla capacità di oltre 9 mila litri di acqua.  Quest'anno ne abbiamo solo 2.
"«La verità – tuona uno dei tanti volontari che giura di riassumere il pensiero della maggior parte dei colleghi – è che il governo si sta facendo in quattro per acquistare gli F35 a scapito degli investimenti su mezzi e tecnologie che servono a garantire la sicurezza».

John Stuart Mill, 1806 – 1873

On Liberty (1859) 
Nel celebre Saggio sulla libertà (titolo originale: On Liberty), uno dei capisaldi della cultura filosofica della società moderna, Mill sostiene che un individuo è libero di raggiungere la propria felicità come meglio crede e nessuno può costringerlo a fare qualcosa con la motivazione che è meglio per lui, ma potrà al massimo consigliarlo; l'unico caso in cui si può interferire sulla libertà d'azione è quando la libertà di uno provochi danno a qualcun altro, solo ed unicamente in questo caso l'umanità è giustificata ad agire allo scopo di proteggersi. In tal senso lo Stato è giustificato ad indirizzare la vita degli individui solo quando il comportamento di uno di essi danneggia gli altri. Solo in tal caso potrebbe essere giustificabile la limitazione della libertà dei cittadini da parte dello Stato. (il concetto di libertà di Mill si avvicina molto a quello di Alexis de Tocqueville di cui è stato grande amico)

« Se tutti gli uomini, meno uno, avessero la stessa opinione, non avrebbero diritto di far tacere quell'unico individuo più di quanto ne avrebbe lui di far tacere, avendone il potere, l'intera umanità. »

Molto importanti sono anche le argomentazioni con cui Mill sostiene la sua tesi; impedire l'espressione di un'opinione è sempre e comunque un crimine: infatti se l'opinione è giusta, coloro che ne dissentono vengono privati della verità; ma anche nel caso in cui essa sia sbagliata, coloro che ne dissentono sarebbe privati di un beneficio ancora più grande, quello di veder rafforzata la verità medesima per confronto con l'errore.

mercoledì 7 agosto 2013

Sembra incredibile...


... ma Epifani & C. sono riusciti a perdere un'altra settimana senza convocare il Congresso del PD.

Complimenti!

Continuate così e nel giro di qualche altra settimana sarà inutile convocarlo: basterà trovarsi in un bar a giocare a briscola chiamata (per gli affezionati "chiamare il due") .. ed il vincente potrà essere proclamato nuovo segretario del vecchio PD!

P.S : L'immagine contiene un evidente errore: attorno al tavolo ci sono infatti 4 giocatori, mentre per la Briscola chiamata occorre essere in almeno 5.  Mi scuso per l'errore, ma non ho trovato una immagine corretta.

lunedì 5 agosto 2013

Altre delibere. Per un elenco completo cosultare l'albo pretorio.

PATROCINIO AL COMITATO GENITORI ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA GIOVANNI XXIII DI BUCCINASCO PER L'ORGANIZZAZIONE DI DUE SPETTACOLI TEATRALI - 12 E 13 OTTOBRE 2013
Pubblicazione nr.: 2013/001042
Atto: Determine - n. 502 del 31/07/2013

PATROCINIO ALL'ASSOCIAZIONE PROLOCO DI BUCCINASCO PER L'ORGANIZZAZIONE DELLA 16^ BICINFESTA - BICICLETTATA TRA LE CASCINE E I FONTANILI - DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013
Pubblicazione nr.: 2013/001039
Atto: Determine - n. 499 del 31/07/2013

PATROCINIO ALLA PARROCCHIA DI ROMANO BANCO "SS. GERVASO E PROTASO IN S. MARIA ASSUNTA" PER L'ORGANIZZAZIONE DELLA FESTA PATRONALE - DALL'11 AL 16 SETTEMBRE 2013
Pubblicazione nr.: 2013/001034
Atto: Determine - n. 494 del 31/07/2013

PATROCINIO AL GRUPPO PODISTICO VERDE PISELLO GROUP PER L' ORGANIZZAZIONE DELLA 8° EDIZIONE DELLA MEZZA MARATONA DI BUCCINASCO - 08/09/2013
Pubblicazione nr.: 2013/000979
Atto: Delibere di Giunta - n. 173 del 18/07/2013

domenica 4 agosto 2013

APE. Determine approvate dal 29 al 31 Luglio


ORGANIZZAZIONE "LABORATORI CREATIVI" PER BAMBINI IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE "ACCADEMIA DEI POETI ERRANTI" PRESSO IL CENTRO CUTURALE BRAMANTE - PERIODO OTTOBRE 2013/MARZO 2014
Pubblicazione nr.: 2013/001045
Atto: Determine - n. 505 del 31/07/2013

PATROCINIO ALL'ASSOCIAZIONE CULTURALE "A.P.E." DI BUCCINASCO PER L'ORGANIZZAZIONE DI UN CORSO DI TAI CHI CHUAN PRESSO CASCINA ROBBIOLO - PERIODO DA SETTEMBRE 2013 A GIUGNO 2014
Pubblicazione nr.: 2013/001040
Atto: Determine - n. 500 del 31/07/2013

ORGANIZZAZIONE "PROGETTO COMPITANDO" IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE ACCADEMIA DEI POETI ERRANTI PRESSO IL CENTRO CULTURALE BRAMANTE - DAL 19 AGOSTO 2013 AL 31 LUGLIO 2014
Pubblicazione nr.: 2013/001035
Atto: Determine - n. 495 del 31/07/2013

ORGANIZZAZIONE CORSO DI FILOSOFIA IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE "ACCADEMIA DEI POETI ERRANTI" PRESSO IL CENTRO CULTURALE BRAMANTE - PERIODO OTTOBRE 2013/APRILE 2014
Pubblicazione nr.: 2013/001033
Atto: Determine - n. 493 del 31/07/2013

ASSOCIAZIONE ACCADEMIA DEI POETI ERRANTI - APPROVAZIONE CONTRIBUTO ECOMNOMICO STRAORDINARIO PER GESTIONE DELLA SCUOLA CIVICA DI MUSICA - ANNO ACCADEMICO 2012 - 2013
Pubblicazione nr.: 2013/001002
Atto: Delibere di Giunta - n. 192 del 29/07/2013

Dopo gli annunci strombazzati su tutti i media...

.. è finalmente uscita nell'albo pretorio la delibera che spiega cosa dovrebbe essere il servizio SPERIMENTALE di bus da 50 posti che gireranno per Buccinasco.

Personalemte non capisco l'utilità di prendere dei ragazzi dal quartiere musicisti, caricarli su un pulman con un educatore, e portarli in via Tiziano, lontano da via Emilia, e fare lo stesso  con i ragazzi di via degli Alpini, che potranno andare in via Emilia, lontano da via Tiziano...
E lo stesso per i bambini delle elementari, vista la distribuzione delle nostre scuole.

Vedremo a Ottobre / Novembre quali saranno i costi di questo servizio per tutti noi cittadini.  
C'è il rischio di ri-vedere autobus da 50 posti con a bordo 1 o 2 persone in giro per Buccinasco, come già accaduto in passato.
Ma potremmo anche scoprire che invece il servizio sarà molto utile per trasportare i ragazzi della Nova Terra a spese dei contribuenti...

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO E TRASPORTO PUBBLICO (CITYBUS) - DIRETTIVE
Pubblicazione nr.: 2013/000982
Atto: Delibere di Giunta - n. 176 del 18/07/2013

sabato 3 agosto 2013

Confermato: gli amministratori di Buccinasco NON SONO INTERESSATI al Castello

Che ci sia una giunta di destra o una di sinistra, l'importante è mantenere coerentemente la stessa posizione.

Agli amministratori di Buccinasco NON INTERESSA il castello




Giunta Cereda: 
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 43 DEL 03-03-2010
Oggetto: DIRITTO DI PRELAZIONE DEL COMUNE SULL’ACQUISTO DELL’IMMOBILE CASTELLO DI BUCCINASCO - PROVVEDIMENTI








Giunta Maiorano
RINUNCIA DEL COMUNE ALLA PRELAZIONE SULL'ACQUISTO DEGLI IMMOBILI FACENTI PARTE DELL'AREA DENOMINATA "CASCINA BUCCINASCO CASTELLO" CASCINA BATTILOCA (NCEU FG.18 MAPP.21-22-23-25
Pubblicazione nr.: 2013/000996
Atto: Delibere di Giunta n. 186 del 29/07/2013

Una dichiarazione di Pippo Civati

L’altra Italia trovi il coraggio di manifestarsi
Nelle ultime ore abbiamo assistito all’ennesima serie di rovesciamenti a cui la politica italiana ci ha abituati.
Chi accusava quelli come me di essere delle «anime belle» si rende conto di avere sottovalutato la realtà e di essere – proprio così – un’«anima bella» che continua a descrivere una situazione che non esiste.

Situazione nazionale

Dopo le dichiarazioni di Brunetta, Schifani, Lupi, come se la caveranno i dirigenti del PD?

I dirigenti nazionali del PD hanno deciso che l'alleanza con Berlusconi ed i Belrusconiani era PIU' IMPORTANTE del proprio congresso, ed hanno perso tempo con segretari reggenti e rinvii.

Forse l'unica soluzione è che il PD non si presenti neppure alle prossime elezioni, salvo che riesca in poche settimane a completare un rinnovamento COMPLETO dei propri dirigenti e parlamentari con ruoli  nazionali.

Ma il PD ne ha la volontà e la capacità?

Franco

venerdì 2 agosto 2013

Bonifiche e Protezione Civile. Il G8 alla Maddalena del 2009.

Bonifiche alla Maddalena, indagati Bertolaso e Balducci

02 agosto 2013, Falso in atti pubblici, truffa ai danni dello Stato, inquinamento ambientale: sono i reati principali contestati a Guido Bertolaso e ad altri 16 indagati eccellenti - tra cui l'ex presidente del consiglio superiore dei lavori pubblici Angelo Balducci - per i lavori di bonifica mai realizzati a La Maddalena in occasione del G8 del 2009, poi trasferito a L'Aquila. Stando alle indagini portate avanti per oltre due anni dai carabinieri del Noe di Sassari, Guardia costiera e Arpa Sardegna, con la consulenza di un pool di esperti in inquinamento ambientale, i 17 indagati non avrebbero riqualificato l'area anzi avrebbero ampliato l'inquinamento in aree sino ad allora pulite, come ad esempio con la distruzione del "molo Carbone", che ha visto la demolizione del manufatto, i cui detriti sono stati lasciati sul fondo del mare.

Finalmente il segretario reggente del PD prende una posizione netta, forte e decisa!

Il Pd e le larghe intese

Epifani: "Aspettiamo, vediamo cosa succede"

"Non ho nulla da aggiungere alle dichiarazioni di ieri sera, nel senso che non è successo nulla nella nottata che cambi giudizio e anche le valutazioni che ho ritenuto giusto fare e che credo siano state comprese". Così il segretario del Pd, Guglielmo Epifani, a margine della manifestazione per la commemorazione della strage del 2 agosto 1980 a Bologna.