IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

martedì 31 gennaio 2012

Autorizzata convivenza coppie di pastori protestanti omosessuali

Tema delicato, e dunque è tanto più rilevante la decisione della Chiesa evangelica della Sassonia di autorizzare la convivenza di coppie omosessuali registrate, previo consenso unanime del Consiglio direttivo della Chiesa stessa.

In ambito della Chiesa Evangelica è un tema dibattuto, eppure il 21 gennaio la direzione della Chiesa regionale evangelica-luterana della Sassonia ha comunicato quanto segue: I pastori omosessuali, registrati in un'unione di fatto, possono abitare con il partner nella "casa parrocchiale", purché la decisione sia stata presa all'unanimità dal Consiglio direttivo ecclesiale. Ciò vale tanto per gli uomini che per le donne.

In un convegno, il vescovo regionale Jochen Bohl ha fatto presente quanto il tema sia controverso, e come solo con la stima reciproca e il rispetto delle varie opinioni si possano superare i punti di vista contrapposti. Egli spera "che le cristiane e i cristiani delle comunità ecclesiali della nostra Chiesa regionale vogliano condividere la decisione della direzione", si legge in un comunicato. Inoltre, Jochen Bohl è sicuro: "che le persone d'orientamento omosessuale, con cui siamo legati nella comunità della Chiesa, saranno accettate come sorelle e fratelli".

Per la decisione adottata è stato di fondamentale importanza il rapporto conclusivo del gruppo di lavoro "L'omosessualità nella comprensione biblica". Nello stesso tempo, la Guida pastorale ha ribadito il significato permanente dell'ordinamento biblico, che vede il matrimonio e la famiglia come il modello di convivenza tra uomo e donna.

(servizio di Der Spiegel del 21-01-2012. Traduzione di Rosa a Marca)



lunedì 30 gennaio 2012

Risultati delle Primarie di Buccinasco

PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA: VINCE IL CANDIDATO DEL PD GIANNI MAIORANO


Tabella tratto da: http://www.pdbuccinasco.it/public/post/primarie-del-centrosinistra-vince-il-candidato-del-pd-gianni-maiorano-1641.asp#commento3756
Prima di tutto
Complimenti a Gianni Maiorano
 
Poi
Complimenti ai cittadini di Buccinasco che in 1067 sono andati a votare.
Ora sappiamo che ci sono (almeno) 1067 persone che hanno sottoscritto il programma elettorale del centro sinistra.   Una buona notizia per il futuro del nostro paese.
 

Oscar Luigi Scalfaro. Un uomo.

Un monaco tra lupi e sciacalli

Scritto da Nando dalla Chiesa, Monday 30 January 2012

Riporto per i blogghisti il ricordo di Scalfaro scritto da Marco Damilano sull'Espresso

Il pomeriggio del 24 maggio 1992 era una domenica di primavera, la sera prima la mafia aveva fatto saltare in aria l'autostrada Palermo-Trapani all'altezza di Capaci pur di eliminare il suo principale nemico, Giovanni Falcone. Una strage che aveva colto il Palazzo romano nel momento di maggiore paralisi, dopo oltre dieci giorni di votazioni a vuoto per eleggere il nuovo Capo dello Stato. Quella domenica c'erano centinaia di persone riunite spontaneamente davanti a Montecitorio, sgomente, indignate. E nella piazza risuonò una voce ferma, quella del presidente della Camera che all'interno stava commemorando Falcone e la sua scorta. «E' solo mafia?», si chiese l'alta carica interpretando il dubbio di tutti. Era Oscar Luigi Scalfaro, il giorno dopo fu eletto presidente della Repubblica.

Sembrava un monaco. Ieratico, con la sua sciarpa bianca sempre al collo, verboso nelle sue omelie, capace di ire improvvise e di grandi dolcezze. Un monaco della Costituzione, chiamato a difenderne le radici originali, la purezza dello spirito mai sporcato dai tanti tradimenti della politica. E come tale detestato da chi la Costituzione la considerava carta straccia e voleva distruggerla. Trattato come un vecchio arnese da rottamare dai campioni del Nuovo che Avanza.




venerdì 27 gennaio 2012

Domenica 29 gennaio 2012, dalle 8,30 alle 20,00, primarie centrosinistra di Buccinasco

 

Evasori

DOSSIER - Residenze fantasma e niente telefoni - ecco l'identikit degli evasori totali
Nelle indagini delle Fiamme Gialle lo spaccato di quella parte del Paese che si eclissa per evadere. Dieci casi emblematici che raccontano le tecniche usate per scomparire dai radar del fisco. La Finanza li scova grazie a yacht e spese di lusso
di ROBERTO PETRINI

SI CHIAMANO evasori totali. Lo scorso anno la Guardia di Finanza ne ha individuati 7.500, che hanno sottratto all'Erario circa 21 miliardi di tasse. Ma quanti siano in realtà nessuno lo sa. Quello che è certo è che si tratta della categoria più spregiudicata degli evasori fiscali. Invece di gonfiare i costi di produzione, di emettere qualche scontrino in meno, di giocare sul magazzino, scelgono la via più radicale: si calano il passamontagna e scelgono la clandestinità totale. Non esistono, spesso non hanno neppure il numero di telefono, aprono e chiudono aziende. Hanno residenze fittizie. Oppure fanno il doppio gioco: di giorno rispettano le regole, fatturano ed emettono gli scontrini fiscali. Poi, la notte distruggono tutto e manipolano i registratori di cassa. Quello che più conta: sono completamente refrattari ad ogni dichiarazione dei redditi, versamento Iva, Irap o Ires. Semplicemente non lo fanno. Ma anche loro spesso commettono un errore: spesso si godono i guadagni con macchine di lusso, yacht e ville. E lì scattano i sospetti, i controlli e gli incroci delle banche dati. La loro impronta digitale è il lusso. Ecco il profilo dei clandestini del fisco scovati dalle Fiamme Gialle.

mercoledì 25 gennaio 2012

Il mifepristone è uno steroide sintetico utilizzato come farmaco per l'aborto chimico nei primi due mesi della gravidanza

Un anno di Ru486: raddoppia numero di aborti farmacologici


Nel 2011 su quattro donne che hanno interrotto la gravidanza, una ha scelto di usare la usare la Ru 486, la "via farmacologica", al posto del bisturi

Contributo materiale di pulizia per le scuole

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DETERMINAZIONE N° 26 DEL 24/1/2012
OGGETTO: ISTITUZIONI SCOLASTICHE - CONTRIBUTO PER MATERIALE DI PULIZIA - ANNO SCOLASTICO 2011/2012
... DETERMINA ... di concedere alle Direzioni Didattiche I Circolo, II Circolo e Scuola Media Statale “Laura Conti” di Buccinasco un contributo per l’acquisto del materiale di pulizia, per l’anno scolastico 2011/2012, secondo gli importi di seguito indicati:
Direzione Didattica di Buccinasco I Circolo € 3.400,00;
Direzione Didattica di Buccinasco II Circolo € 4.500,00;
Direzione Scuola Media Statale “Laura Conti” € 3.100,00;

Ndr: per confronto all'asilo "ex" parrocchiale, che alcuni buccinaschesi scelgono come ripiego quando non trovano posto negli asili pubblici, il Comune di Buccinasco elargisce più di 500'000 euro/anno, col metodo "piè di lista": più l'asilo spende, più il Comune paga.
Nessun vincolo sulla residenza a Buccinasco, nessun controllo sui redditi delle famiglie che iscrivono i figli.
Una scelta costosa che impedisce di dedicare più risorse ai molti a vantaggio dei pochi.

Cari genitori, per favore non lamentatevi più quando vi viene chiesto di portare a scuola la carta igienica, la carta da cucina o il sapone!

Il PD (parte del PD), Milano, l'antimafia e Nando dalla Chiesa

Io, professionista dell'antimafia (centesima puntata). E tutti a Palazzo Marino con Pisapia

Scritto da Nando dalla Chiesa,  Monday 23 January 2012

Be’, ragazzi, sono reduce da un generoso abbraccio di Ermanno Olmi, uno dei miei idoli, e potete capire lo stato di estasi in cui scrivo. Tutto è avvenuto in Bocconi, alla commemorazione di Roberto Franceschi, lo studente ucciso davanti alla sua università dalla polizia la sera di 39 anni fa…Olmi ha visto da lontano (e l’ha detto all’istante) che annuivo alla sua citazione di Giacomo Ulivi, giovanissimo partigiano di Parma. E’ scattato l’idem sentire. In più abbiamo un amico in comune, Corrado Stajano.

Il quale Stajano oggi mi ha difeso sul “Corriere” (grazie, grazie) dalla originalissima accusa di essere un professionista dell’antimafia. Ora che la polemica è diventata pubblica, penso di poterne parlare. Vi chiederete voi chi abbia avviato la polemica. Se il centrodestra, o qualche centro di opinione contiguo e ambiguo, o qualche cronista prezzolato. Ma no. L’ha avviata la capogruppo del Pd in consiglio comunale; che oggi dopo l’articolo di Stajano ha smentito, all’unisono con il partito, di essersi voluta riferire a me. Dico la verità: sono contento che non trovi il coraggio di rispondere della sue accuse.

Caduta sassi. Dove è James Bond?


Un «sasso hi-tech» spiava i russi.  E Londra ammette: «Era nostro»
La conferma di un collaboratore di Blair . Una finta pietra con all'interno apparati elettronici. Scoperta dai servizi segreti di Mosca era stata collocata dall'MI6




La pietra-spia (Afp)

WASHINGTON - Finalmente i britannici lo hanno ammesso. Una misteriosa pietra - falsa e contenente un apparato elettronico - era un sistema usato dalle sue spie in Russia. La storia risale al 2006 quando servizi segreti russi diffondono le immagini di un cittadino britannico che passa più volte vicino alla pietra in un parco moscovita. In un’altro video si vede un uomo che prende a calci la pietra, quindi un secondo che la raccoglie e la porta via. Un terzo filmato svela l’intrigo. La pietra cela un apparato in grado di ricevere dati trasmessi da un palmare.

martedì 24 gennaio 2012

Rimborsi spese Comune Buccinasco

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 14 DEL 23/1/2012
OGGETTO: REGOLAMENTO PER I RIMBORSI DELLE SPESE DI MISSIONE E DI VIAGGIO DEGLI AMMINISTRATORI. APPROVAZIONE
Allegato: http://www.comune.buccinasco.mi.it/openweb/web/data/documenti/20120123163638_DB_ALLEGATO_29150.pdf

SPAM. Non diffonderlo è una responsabilità di tutti

Torno sull'argomento dei FALSI e DANNOSI SMS LINK per segnalare quanto essi siano dannosi:

Attualità lunedì 23 gennaio 2012

Falso sms di richiesta sangue gruppo B per un bimbo affetto da “leucemia fulminante”

Comunicazione della direzione dell'ospedale S. Croce e Carle

Cuneo - Nelle giornate di sabato e domenica scorsa centinaia di telefonate sono arrivate al Centro Trasfusionale dell’ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo. Cittadini che chiedevano informazioni, altri che volevano offrire sangue di tipo B, in risposta ad un sms che avevano ricevuto, con la segnalazione di bisogno urgente di sangue di questo gruppo per un bimbo di 17 mesi colpito da “leucemia fulminante”.

Con il presente comunicato il Direttore Sanitario ed il Direttore del Servizio Trasfusionale dell’AO S. Croce e Carle intendono informare la cittadinanza che i Centri Trasfusionali della Provincia di Cuneo non gestiscono le urgenze con sms più o meno allarmistici. Al bisogno di sangue rispondono grazie alle scorte, che mai scendono sotto un livello minimo, raccolte da chi, nuovo donatore o periodico, dona durante tutto l’anno e, nel caso, grazie agli scambi attivabili tramite la rete trasfusionale regionale ed extraregionale.

Messaggi di questo genere, ricevuti mediante SMS da molti cittadini della Provincia, lontani dall’essere di aiuto, creano ostacoli al lavoro dei sanitari e vanno a svantaggio dei pazienti.

Desideriamo informare i cittadini che mensilmente i Centri Trasfusionali della Provincia sopperiscono, con le unità di sangue in eccedenza alle proprie scorte, a fabbisogni trasfusionali dei Centri di altre Regioni. Di questa generosità si ringraziano vecchi e nuovi donatori.

Fonte: http://www.grandain.com/informazione/dettaglio.asp?id=41353&cuneo=Falso%20sms%20di%20richiesta%20sangue%20gruppo%20B%20per%20un%20bimbo%20affetto%20da%20%E2%80%9Cleucemia%20fulminante%E2%80%9D

P.S. ringrazio Mi per la segnalazione



Colloqui di lavoro

THE TRADEMARK ADVOCATE
5 Things I Look for In a Great Job Interview

After years of seeing it all in job interviews, here is what separates a good candidate from a great one.
By Matthew Swyers -  @TrademarkCo - Jan 16, 2012

In my career I have reviewed thousands of resumes and conducted hundreds of employment interviews for both The Trademark Company and other businesses for which I have worked. In doing so, I got to see the good, the bad, and the downright ugly in terms of resumes, interviewing skills, and the like. Here's my tips, for other CEOs looking to hire, that make a great resume stand out from the good ones.

lunedì 23 gennaio 2012

Sarà ...! Io preferivo il vecchio logo.

Vecchio 







e nuovo

Mi piacerebbe sapere quanto abbiamo speso per passare "in corsa" da un logo all'altro ...

domenica 22 gennaio 2012

Venerdì 27 Gennaio 2012 ore 19.00

L'opinione del Ministero della Salute sul latte crudo

Il ministero e il latte crudo - "Va sempre fatto bollire"

La disposizione dopo l'accertamento da parte dell'Istituto zooprofilattico di Torino della presenza di batteri in 18 dei 178 distributori del Piemonte. Indaga Guariniello Il pm Guariniello indaga sul latte crudo

Il latte crudo va utilizzato sempre previa bollitura. Lo ricorda il ministero della Salute, a fronte dei risultati resi noti nei giorni scorsi delle analisi svolte dall'Istituto zooprofilattico di Torino che hanno rilevato 18 casi di presenza di batteri patogeni nel latte crudo erogato dai 178 distributori del Piemonte nel 2011. I risultati delle analisi sono stati inviati alla Procura di Torino che da tempo ha aperto un'inchiesta.

sabato 21 gennaio 2012

Iscrizione alle scuole di Buccinasco

Iscrizioni scuole del territorio - a.s. 2012/2013 - scadenza 20 febbraio 2012

E' possibile iscriversi alle scuole dell'infanzia, alle scuole primarie e alla scuola secondaria di 1° grado (media) di Buccinasco per l'anno scolastico 2012/2013.   Di seguito i dettagli per ogni circolo didattico:

DIREZIONE DIDATTICA 1° CIRCOLO
Scuole dell'infanzia Robbiolo e via Petrarca - Scuole primarie Robbiolo e via degli Alpini
ISCRIZIONI presso gli uffici di segreteria: da LUNEDI' 6 a LUNEDI' 20 FEBBRAIO - dalle ore 11.00 alle 13.00; SABATO 11 e 18 FEBBRAIO - dalle ore 9.00 alle 12.00

INCONTRI CON I GENITORI
presso l'aula magna scuola primaria Robbiolo - via Aldo Moro, 14
Lunedì 30 gennaio alle ore 18.00 per le nuove iscrizioni alla scuola dell’infanzia
Martedì 31 gennaio alle ore 18.00 per le nuove iscrizioni alla scuola primaria

OPEN DAY
Martedì 31 gennaio alle ore 17.00 - visita plessi della scuola primaria
Mercoledì 1 febbraio dalle ore 16.00 alle 18.00 - visita scuola dell’infanzia via Petrarca
Mercoledì 1 febbraio dalle ore 16.30 alle 18.30 - visita scuola dell’infanzia Robbiolo

DIREZIONE DIDATTICA 2° CIRCOLO
Scuola dell'infanzia via dei Mille - Scuole primarie via Mascherpa e via 1° Maggio
ISCRIZIONI presso gli uffici di segreteria: da LUNEDI' 6 a LUNEDI' 20 FEBBRAIO - dalle ore 11.00 alle 13.00;  SABATO 11 e 18 FEBBRAIO - dalle ore 9.00 alle 12.00

INCONTRI CON I GENITORI
Venerdì 3 febbraio alle ore 18.00 per le nuove iscrizioni scuola dell'infanzia presso la scuola dell’infanzia, via dei Mille 27
Venerdì 3 febbraio alle ore 18.30 per le nuove iscrizioni scuola primaria presso la sala mensa della scuola primaria 1° Maggio

SCUOLA MEDIA STATALE “L. CONTI” E SEZIONE STACCATA VIA EMILIA
Per gli alunni frequentanti le scuole primarie di Buccinasco, le domande d’iscrizione dovranno essere presentate entro il 28 gennaio alla scuola di appartenenza che si occuperà di trasmetterle alla scuola media.

INCONTRI CON I GENITORI - presso l'Auditorium Fagnana, via Tiziano 7
Sabato 28 gennaio alle ore 9.00 per gli alunni che frequenteranno il plesso di via Tiziano e alle ore 11.00 per gli alunni che frequenteranno il plesso di via Emilia

Per ulteriori informazioni rivolgersi alle segreterie delle scuole:
Direzione Didattica 1° circolo, via Aldo Moro, 14 - Tel. 02.45712964
Direzione Didattica 2° circolo, via Liguria, 2 - Tel. 02.48842362
S.M.S. “L. Conti” - via Tiziano - Tel. 02.48842132 - via Emilia - Tel. 02.45700109
Tratto da:  http://www.comune.buccinasco.mi.it/articolo_5213/18/01/2012/iscrizioni_scuole_del_territorio_-_as_2012_2013.html

Ndr: neppure il sito del Comune di Buccinasco riporta indicazioni sulle modalità di iscrizione alle scuole private ...


venerdì 20 gennaio 2012

Il miglior Presidente del Consiglio degli ultimi 150 anni

..Governo, Berlusconi si aspetta di essere "richiamato"

Reuters – 57 minuti fa....

EmailStampa......MILANO (Reuters) - L'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto oggi che il governo tecnico non ha dato frutti, e che si aspetta perciò di essere richiamato. Per poi però concludere che pensa si andrà avanti così, senza staccare la spina.
"La cura del governo non ha dato alcun frutto, ci aspettiamo di essere richiamati", ha detto Berlusconi, rispondendo ai giornalisti uscendo dal tribunale di Milano, dove ha partecipato all'udienza del processo Mills.
Ai cronisti che gli chiedevano se potrebbe "staccare la spina al governo", ha poi risposto: "Se non c'è una soluzione positiva che promette di essere positiva, è inutile. Andiamo avanti così".
Nel processo Berlusconi - che si è dimesso da premier nel novembre scorso, lasciando il passo a Mario Monti - è imputato di corruzione giudiziaria.
Oggi i giudici del procedimento hanno fissato otto udienze fino a metà febbraio per evitare la prescrizione del reato.
http://it.notizie.yahoo.com/governo-berlusconi-si-aspetta-di-essere-richiamato-164332295.html

...

Cosa è l'inchino ?

TRAGEDIA GIGLIO/ Cos'è l' "inchino", la rischiosa manovra effettuata da Schettino
Redazione mercoledì 18 gennaio 2012

COS'E' L'INCHINO? - Il comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, quella sera di venerdì 13 gennaio si trovava sulla plancia di comando e avrebbe deciso di effettuare una manovra azzardata e rischiosa, che comporta un avvicinamento esagerato dell’imbarcazione all’Isola del Giglio.
E’ il cosiddetto “inchino”, come lo chiamano i marinai, un saluto che il comandante della nave rivolge agli abitanti, ai turisti e ai passeggeri, magari anche attraverso l’uso della sirena. A riguardo sono recentemente intervenuti l’ex sindaco di Meta di Sorrento, cittadina natale di Schettino, e Michele Miccio, presidente dell’associazione di mutuo soccorso tra capitani chiamata “Casina dei Capitani”, i quali hanno spiegato che questa manovra non è in realtà «goliardica ed azzardata, come è stata definita, ma trattasi di una tradizione marinara sempre esistita e denominata in seguito “rotta turistica”. Tale usanza è ampiamente sostenuta dagli armatori ai fini crocieristici e nota alle autorità marittime».

Fallimento Kodak

Una notizia che farà forse sentire "vecchie" le persone della mia età, e che dirà poco a tanti giovani.

Kodak sconfitta dal digitale chiede la bancarotta
L'icona della fotografia porta i libri contabili in tribunale
NEWS - 19/1/2012
NEW YORK - È fallita la Eastman Kodak. Il Ceo della compagnia, Antonio Perez, ha annunciato in un comunicato che l’intero consiglio di amministrazione e tutti i manager ritengono che portare i libri contabili in tribunale (il cosiddetto «Chapter 11» per il diritto societario americano, ndr) sia un passo necessario e la cosa giusta da fare per il futuro della Kodak, che ha un attivo di 5,1 miliardi di dollari e un debito di 6,8.

Tale passo consentirà di «rafforzare la sua liquidità negli Stati Uniti e all’estero e consentirà al gruppo di ricentrarsi su settori attivi a più alta redditività». La società era stata creata nel 1880 da George Eastman e non ha saputo reggere la concorrenza delle macchine fotografiche digitali.

Incredibile !

Sembra incredibile, ma ci sono persone "intelligenti" che ancora abboccano a mail o SMS tipo questo:

bimbo di 17 mesi necessita sangue gruppo b positivo per leucemia fulminante

3282694447 Riccardo Capriccioli

E si preoccupano di diffondere il messaggio tra amici (presto ex amici), conoscenti (presto ex conoscenti) e colleghi (possibili ex colleghi)

Credo che sia facile scoprire che si tratta di bufale:
- messaggio non firmato
- senza data
- senza indicazioni precise (dove sarebbe questo ospedale ?)
- uso di trucchi per commuovere (bimbo di 17 mesi.  E se invece ad avere bisogno di sangue fosse un 50enne padre di famiglia?)

Nel merito, sembra poco credibile che un ospedale si affidi a SMS generici per contattare nuovi donatori di sangue.  Forse in via prioritaria, chiamerebbe i donatori già riconosciuti e "validati", oppure coinvolgerebbe altri ospedali.  Non credo che si affiderebbe al "primo che passa"'!

Piccolo trucco: in caso di dubbi (ma in questo caso non ce ne potevano essere!) il Web potrebbe aiutare: basta ad esempio inserire il numero telefonico in google e si trovano molti riferimenti.
In alternativa, il sito di Paolo Attivissimo è sempre aggiornato: http://attivissimo.blogspot.com/2007/09/antibufala-torna-lappello-per-leucemia.html

24 Gennaio 2012: segue in http://francogatti.blogspot.com/2012/01/spam-non-diffonderlo-e-una.html

giovedì 19 gennaio 2012

Primarie centrosinistra Buccinasco: Domenica 29 gennaio 2012

Sembrava inutile precisarlo, ma sembra che alcune persone abbiano problemi ...


Le primarie del centro sinistra sono rivolte agli elettori del centro sinistra.

Gli elettori del centro destra hanno il loro sistema (che non conosco) per scegliere il loro candidato sindaco.
NON POSSONO venire a votare Domenica 29 per scegliersi l'avversario ! Cosa penserebbero se fosse il centro sinistra a scegliere il loro candidato ?

Votare significa anche sottoscrivere i quali sottoscrivere le “LINEE PROGRAMMATICHE DEL CENTROSINISTRA PER BUCCINASCO” e devolvere un contributo di almeno 2 (due) Euro per la copertura delle spese organizzative.


Per altre informazioni suggerisco di visitare i blog dei partiti di centro sinistra e di leggere questo schema.

In caso di dubbi, sono a disposizione di chi volesse scrivermi in privato o attraverso il blog.

Taxi

Mi domando come sia possibile che alcune banche concedano mutui per acquistare licenze per taxi, e ciò possa avvenire (da quel che ho capito) senza denunciare i guadagni e pagare le relative tasse.
Forse sarebbe giusto che licenze per taxi ed autorizzazioni per farmacie al termine della attività di chi aveva ottenuto la concessione (gratuitamente) tornassero (ancora gratuitamente) allo Stato o ai Comuni, senza alcuna possibilità di rivendita o di eredità ai figli.

Sull'argomento:

Liberalizzazioni – “Vi racconto le mie disavventure con i taxi”

di Alessandro Sala, 3 Gennaio

Niente liberalizzazioni per tutelare la professionalità garantita chi già opera nel settore, a vantaggio anche del cliente e della sicurezza. E’ il succo della lettera del tassista Luciano Galbiati in difesa dei titolari delle auto bianche e delle loro prerogative, pubblicata lunedì sulla Nuvola.

Chiesa Cristiana LibertyChurch, Partito "Popolo della Libertà", Partito "M.S.I. Fiamma Tricolore"

 COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 9 DEL 16/01/2012
OGGETTO: RINNOVO CONVENZIONE CON LA CHIESA CRISTIANA “LIBERTYCHURCH” DI BUCCINASCO PER UTILIZZO SEDE COMUNALE (AULA N. 1 E SALONE DI CASCINA ROBBIOLO) - PERIODO DAL 1 FEBBRAIO 2012 AL 31 DICEMBRE 2012.
... - aula n. 1 sita al piano terra di Cascina Robbiolo nei giorni di Mercoledì e Venerdì dalle ore 21.00 alle ore 23.00;
- salone sito al 1° piano di Cascina Robbiolo per il giorno di Domenica dalle ore 17.30 alle ore 20.00;

... rimborso spese forfettario pari ad € 800,00

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 10 DEL 16/01/2012
OGGETTO: CONVENZIONE CON IL PARTITO “POPOLO DELLA LIBERTÀ” - SEZIONE DI BUCCINASCO - PER UTILIZZO LOCALE COMUNALE (AULA N. 3 DI CASCINA ROBBIOLO) - PERIODO DAL 18 GENNAIO 2012 AL 31 MAGGIO 2012.
... VERIFICATO:  - che l’aula n. 3 sita al piano terreno presso la struttura di Cascina Robbiolo risulta essere idonea per le esigenze dichiarate;
- che l’utilizzo del locale sito all’interno della struttura comunale è previsto per il periodo a decorrere dal 18 Gennaio 2012 al 31 Maggio 2012;
- che l’utilizzo del locale è concesso per una volta alla settimana e precisamente il Mercoledì dalle ore 21.00 alle ore 24.00, a fronte di rimborso spese pari ad € 150,00 da versare in un'unica soluzione all’atto della sottoscrizione della convenzione;

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 11 DEL 16/01/2012
OGGETTO: CONVENZIONE CON IL PARTITO “M.S.I. FIAMMA TRICOLORE” - SEZIONE DI BUCCINASCO - PER UTILIZZO LOCALE COMUNALE (AULA N. 2 DI CASCINA ROBBIOLO) - PERIODO DAL 19 GENNAIO 2102 AL 31 MAGGIO 2012.
... VERIFICATO: - che l’aula n. 2 sita al piano terreno presso la struttura di Cascina Robbiolo risulta essere idonea per le esigenze dichiarate;
- che l’utilizzo del locale sito all’interno della struttura comunale è previsto per il periodo a decorrere dal 19 Gennaio 2012 al 31 Maggio 2012;
- che l’utilizzo del locale è concesso per una volta alla settimana e precisamente il Giovedì dalle ore 21.00 alle ore 24.00, a fronte di rimborso spese pari ad € 150,00 da versare in un'unica soluzione all’atto della sottoscrizione della convenzione;

mercoledì 18 gennaio 2012

Promemoria per questa sera, Mercoledì 18 gennaio 2012

Come sostenere il servizio pubblico di trasporto e facilitare i lavoratori e gli studenti?

AVVISO
Si comunica che dal giorno 23 gennaio p.v. saranno modificati gli orari di alcune corse della linea 352 ed eliminate le corse della linea 351 provenienti da Bisceglie delle ore 17.30, 18.10, 18.50, 19.30. I nuovi orari sono disponibili sul sito http://www.atm-mi.it/

Tratto da:  http://www.comune.buccinasco.mi.it/

Blockbuster 1 e 2

Due articoli sullo stesso argomento:

Essere Benessere acquista i punti vendita di Blockbuster


Dai dvd ai farmaci di fascia C. Diventeranno parafarmacie o forse qualcosa di più i 118 punti vendita della catena Blockbuster, il celebre marchio di videonoleggio attualmente in liquidazione. Nel giorni scorsi, infatti, si sarebbe conclusa l’operazione di acquisto avviata a dicembre da Essere Benessere, società della holding Fd Consultant che riunisce una cinquantina di farmacie (35 in franchising e 15 in full management), 5 parafarmacie e 25 corner Gdo. ... segue nei commenti

Licenziato da Blockbuster: “Sostituito da uno stagista

Caso Blockbuster: in vendita la rete di 120 negozi in tutta Italia, a spasso 700 dipendenti. È questa la situazione in cui versa attualmente in Italia quello che era il leader mondiale nel settore dell’home-video. La situazione ricalca ciò che è avvenuto negli Stati Uniti e negli altri Paesi in cui è presente la società.
Blockbuster ha chiuso perché non è stato in grado di capire il mondo di Internet. E non è un riferimento alla pirateria online (che fa la sua parte), ma a nuovi modelli di business che permettono la fruizione dei contenuti multimediali prescindendo da negozi o supporti fisici (es. Netflix).   ... segue nei commenti
**********************************************


martedì 17 gennaio 2012

Consiglio di Circolo, Giovedì 26 Gennaio 2012, ore 18.00

DIREZIONE DIDATTICA 2° CIRCOLO STATALE
Viale Liguria 2 - 20090 BUCCINASCO (MILANO)
Tel. 0248842362 – 0248842518
Fax. 0245703214 – E- mail MIEE35300L@istruzione .it
C.F. 80183450156
Posta Elettronica Certificata dd2circolobuccinasco@pec.it

Buccinasco, 17 gennaio 2012
Prot. N. 78/A19

Ai Consiglieri del Consiglio di Circolo
Sig. …………………………………………

E p.c. Ai Rappresentanti di Classe
Ai docenti
Albo Sede
Albo Plesso

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO DI CIRCOLO
Il Presidente del Consiglio di Circolo, a norma e per effetto dell’art. 2 del D.P.R. 28.05.1975, Visto l’art. 7 comma 3 del regolamento interno approvato nella seduta del 28/02/2005 comunica alla S.V. che per il giorno
giovedì 26 gennaio 2012 alle ore 18.00
Presso i locali della Scuola 1° Maggio si riunisce il Consiglio di Circolo con il seguente O.d.g.:

1. Lettura e approvazione Verbale precedente (05/12/2011)
2. Determinazione disponibilità posti infanzia a.s. 2012/2013
3. Regolamento di Disciplina
4. Iscrizioni 2012/2013
5. Varie ed eventuali

Il Presidente comunica inoltre che dalle ore 18.00 alle ore 18.30 i presenti che non fanno parte del C.d.C. potranno esporre i propri problemi su cui successivamente il Consiglio andrà a dibattere.

IL PRESIDENTE DEL C.D.C.
F.to Pasquale Maurizio Pennacchio

GLI INSEGNANTI DELLE RISPETTIVE CLASSI PROVVEDERANNO ALLA NOTIFICA ALLE FAMIGLIE TRAMITE COMUNICAZIONE SUL DIARIO DEGLI ALUNNI.

Flessibilità ed equilibrio

L’iper-flessibile Claudia, 31 anni e 18 lavori

di Maurizio Di Lucchio, 16 gennaio

Claudia Vori ha 31 anni, lavora dal 1999 e ha già cambiato 18 lavori. Se non è un record, ci assomiglia molto. E Rassegna ne ha fatto giustamente un caso giornalistico. Dal primo febbraio Claudia sarà ancora una volta senza un’occupazione. Ma lei, romana, combattiva e ottimista è già pronta per un nuovo contratto, con la speranza che non sia temporaneo e traballante come gli altri collezionati finora. «Anche il diciannovesimo è in arrivo: lo sento», dice.
Claudia si è avventurata nel mondo del lavoro a 19 anni, appena finiti gli studi di ragioneria. Ha fatto la commessa, l’impiegata amministrativa al Ministero della Giustizia, la gelataia, la cameriera, la receptionist. Questo solo per menzionare alcune tappe della sua carriera.

lunedì 16 gennaio 2012

Parlate in pubblico?

OWNERS' MANUAL - 6 Phrases You Should Never Say Again


Love catchy business speak? Before your next meeting or presentation, make sure you aren't guilty of one of these useless (& annoying) verbal tics.
By Jeff Haden , Jan 11, 2012
--------------------------------------------------------------------------

Years ago, I worked for a manager that was the poster child of buzzwords. He loved slipping “cones of precision” and “silos” and “drill down” and… well, let’s just stop there.
(Oh, he also bought one of the first Palm Pilots, so roomfuls of people often sat waiting while he laboriously entered timelines and schedules into his calendar. Yep, he was one of those.)

One of my colleagues maintained a running list of this manager’s buzzwords. If this colleague heard a new one, he pulled a small notepad out of his shirt pocket and wrote it down. Whenever he whipped out his pad two things happened: 1) the manager looked smug and proud because he thought he had just said something so insightful the supervisor wanted to capture for it for posterity, and 2) the rest of us tried not to laugh because we knew what was really going on.

Guess how productive those meetings were.

Unfortunately, we all have a little of that manager in us. We use the same words too often, or without noticing use irritating speech patterns, or simply fall in love with certain expressions. (I’m definitely guilty; I once carried on a passionate and all-too-public affair with “that’s neither here nor there.”) When we do, whatever we hoped to say gets lost.

See if you’re guilty of any of these:

Risorse sociali a Buccinasco

http://www.risorsesociali.org/

domenica 15 gennaio 2012

Paziente: ma quanto mi costi?

Inizialmente, ed un po' istintivamente, ero favorevole alla decisione di comunicare il costo del ricovero ai pazienti. 

Mi pareva un modo utile per responsabilizzare, per fare comprendere, magari anche a qualche evasore fiscale..., a cosa servono le tasse pagate.
Vedevo anche un positivo influsso sulle scelte di vita: del tipo "Potresti ancora permetterti di fumare e di bere, se dovessi pagare di tasca tua i danni da te stesso provocati al tuo corpo?"
O anche "Ora che ci hai fatto spendere tanto denaro per rimetterti in piedi, ti rendi conto di quanto sia stato stupido non allacciare le cinture di sicurezza ?"
Oppure "Il fatto di non avere fatto viaggiare in auto tuo figlio correttamente seduto ed allacciato in un seggiolino omologato, oltre ad avergli provocato danni permanenti, è anche costato questa cifra alla collettività. Capisci ora perché viene voglia di sospenderti la patria podestà?"


Un commento scritto da Vincenzo Ortolina fa invece riflettere anche su altri aspetti.
Eccolo:
Mi aveva un poco sorpreso il sostanziale plauso, sul Corriere “milanese”, di Giuseppe Remuzzi, personaggio dell’ambiente (in quanto medico ospedaliero), alla decisione di Formigoni (ovvero della sua direzione generale competente) di segnalare al paziente, in fase di dimissione dal nosocomio, quanto è costato al sistema sanitario. Dopo averci decantato la complessiva, indubbia bontà della nostra assistenza sanitaria, di carattere “universalistico” e “solidaristico”, il dottore-giornalista in questione, toccando appunto l’argomento, certamente delicato, dei suoi costi, ha fatto l’esempio (non proprio comune) di quell’uomo il quale ha subito un trapianto di fegato, rene e pancreas, che ha comportato una spesa di circa due milioni di euro.

Ancora Nova Terra ... Ma quanto ci costi!

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 1 DEL 9/1/2012
OGGETTO: INTERVENTO AUTONOMO DEL COMUNE DI BUCCINASCO NEL GIUDIZIO R.G. N. 61877/2011 PROMOSSO DA FINMAN S.P.A. C/ NOVA TERRA SOC. COOP. SOCIALE ONLUS AVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO, 13^ SEZ. CIV. –- CONFERIMENTO INCARICO LEGALE (AVV.TI CHIAROLANZA E MARSICO)

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica del 18 maggio 2011 (11A06990), pubblicato sulla G.U. n. 124 del 30/5/2011, recante “Scioglimento del consiglio comunale di Buccinasco e nomina del commissario straordinario”, con il quale è stato sciolto il Consiglio comunale e la Dott.ssa Francesca Iacontini è stata nominata Commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune;

PRECISATO che con tale decreto al Commissario straordinario sono stati conferiti i poteri spettanti al Consiglio Comunale, alla Giunta Comunale ed al Sindaco;

ASSUNTI i poteri della Giunta Comunale, ai sensi dell’art. 48 del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267;

PREMESSO che:
- in data 6/4/2009 la Fondazione Rosanna Salvi, con sede legale in Buccinasco, via del Commercio n. 39/41, in qualità di “promissaria acquirente” del suolo stipulava con il Comune di Buccinasco il contratto rep. n. 3557 per l’attuazione del permesso di costruire n. 39/2008 del 14/11/2008 prot. gen. n. 21417;
- in virtù del succitato permesso di costruire, la Fondazione Rosanna Salvi realizzava in via G. Rossa un edificio scolastico sul suolo di proprietà della Unicredit Leasing S.p.A., concesso in leasing alla società Finman S.p.A.;
- la società Finman S.p.A., in forza di contratti preliminari di vendita di cosa altrui del 30/7/2008 e dell’8/5/2009, avrebbe dovuto trasferire, entro il 31/12/2011, la proprietà di detto suolo alla Fondazione Rosanna Salvi, al verificarsi delle seguenti condizioni: rimborso da parte della predetta Fondazione delle spese sostenute dalla Finman S.p.A. per la realizzazione dell’edificio nonché pagamento del prezzo per l’acquisto dell’edificio stesso e del suolo per un importo complessivo di € 6.900.000,00;
- la Finman S.p.A. e la Fondazione Rosanna Salvi convenivano, altresì, nelle more del prefezionarsi del trasferimento della proprietà dei beni, la stipula di un contratto transitorio di locazione che consentisse alla Finman S.p.A. il pagamento a Unicredit Leasing S.p.A. dei canoni di cui al contratto di locazione finanziaria summenzionato;

PRESO ATTO che, ad oggi, la Fondazione Rosanna Salvi non risulta essersi resa acquirente del suolo su cui è stato realizzato l’edificio scolastico;

TENUTO CONTO che la società Finman S.p.A., con atto ci citazione notificato in data 4/10/2011, ha convenuto in giudizio avanti al Tribunale di Milano, 13^ sez. civ., Giudice Unico Dott. Santolini, R.G. n. 61877/2011, la Nova Terra Soc. Coop. Sociale Onlus per il risarcimento dei danni da occupazione sine titulo da parte di quest’ultima dell’edificio scolastico di cui sopra;

EVIDENZIATO che con il suddetto atto di citazione la Finman S.p.A. ha lamentato l’impossibilità, conseguente a tale occupazione abusiva, sia di locare l’immobile nel periodo transitorio sia di riscattare la proprietà dal leasing per poi trasferire la proprietà stessa dell’edificio e del suolo alla Fondazione Rosanna Salvi;

RAVVISATO l’interesse del Comune di Buccinasco a spiegare, nel succitato giudizio pendente tra Finman S.p.A. e Nova Terra Soc. Coop. Sociale Onlus, intervento autonomo al fine di ottenere l’autorizzazione a chiamare in causa il terzo Fondazione Rosanna Salvi nonché al fine di far valere contro la Finman S.p.A., quale avente causa dalla Fondazione Rosanna Salvi degli effetti della convenzione urbanistica di cui al contratto rep. n. 3557 del 6/4/2009, la sopravvenuta nullità e/o inefficacia della convenzione stessa per verificarsi della condizione risolutiva del mancato acquisto della proprietà da parte della promissaria acquirente dell’area e dell’edificio scolastico sulla stessa costruito;

EVIDENZIATO che la prima udienza è fissata per il giorno 1/2/2012;

RILEVATO che, per procedere all’intervento di cui sopra nei termini di legge, occorre conferire tempestivo apposito incarico legale;

DATO ATTO che gli Avvocati Antonio Chiarolanza e Carlo Vincenzo Marsico dello Studio Legale Chiarolanza - Marsico di Milano – via Pietro Cossa n. 2, interpellati al riguardo, si sono dichiarati disponibili ad assumere l’incarico in oggetto;

VISTI gli allegati preventivo di spesa e disciplinare di incarico presentati dai predetti legali in data 9/1/2012 per l’effettuazione dell’incarico in oggetto;

RILEVATO che il preventivo di spesa per l’assistenza giudiziale di cui sopra ammonta a complessivi € 23.280,09, incluse spese generali 12,5%, c.p.a. 4% ed I.V.A. 21%;

RITENUTO, pertanto, di incaricare, nominativamente e con poteri disgiunti e congiunti tra loro, gli Avvocati Antonio Chiarolanza e Carlo Vincenzo Marsico del succitato Studio Legale;

VISTI gli allegati pareri di regolarità tecnica e di regolarità contabile resi ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

DELIBERA
1) di incaricare, nominativamente e con poteri disgiunti e congiunti tra loro, gli Avvocati Antonio Chiarolanza e Carlo Vincenzo Marsico con studio in Milano – via Pietro Cossa n. 2, per spiegare, in rappresentanza e difesa dl Comune di Buccinasco, un atto di intervento autonomo nel giudizio R.G. n. 61877/2011 promosso da Finman S.p.A. contro Nova Terra Soc. Coop. Sociale Onlus avanti al Tribunale di Milano, 13^ sez. civ., meglio descritto in premessa;
2) di approvare, a tal fine, l’allegato disciplinare d’incarico ed il preventivo di spesa presentato dai succitati legali, recante un importo complessivo di € 23.280,09, incluse spese generali 12,5%, c.p.a. 4 % ed I.V.A. 21%;
3) di impegnare la spesa di € 23.280,09 al capitolo 460 intervento n. 1010203 del corrente bilancio di previsione.

Successivamente, considerata l’urgenza di dare immediata attuazione al presente provvedimento stante la necessità di assicurare l’intervento dell’Ente in detto procedimento nei termini di legge,
DELIBERA
di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4 del D.Lgs.18 agosto 2000, n. 267.

PARERI
Ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs n. 267 del 18/8/2000, la presente deliberazione, avente ad oggetto:
“INTERVENTO AUTONOMO DEL COMUNE DI BUCCINASCO NEL GIUDIZIO R.G. N. 61877/2011 PROMOSSO DA FINMAN S.P.A. C/ NOVA TERRA SOC. COOP. SOCIALE ONLUS AVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO, 13^ SEZ. CIV. –- CONFERIMENTO
INCARICO LEGALE (AVV.TI CHIAROLANZA E MARSICO)” si ritiene regolare sotto il profilo tecnico.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
AFFARI GENERALI
F.TO DOTT.SSA FABIOLA MALDARELLA

Buccinasco, 9/1/2012

Ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs n. 267 del 18/8/2000, la presente deliberazione, avente ad oggetto:
“INTERVENTO AUTONOMO DEL COMUNE DI BUCCINASCO NEL GIUDIZIO R.G. N. 61877/2011 PROMOSSO DA FINMAN S.P.A. C/ NOVA TERRA SOC. COOP. SOCIALE ONLUS AVANTI AL TRIBUNALE DI MILANO, 13^ SEZ. CIV. –- CONFERIMENTO INCARICO LEGALE (AVV.TI CHIAROLANZA E MARSICO) si ritiene regolare sotto il profilo contabile. (IMP. 86)

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
ECONOMICO FINANZIARIO
F.TO DOTT. FABIO DE MAIO
Buccinasco, 9/1/2012

Letto, approvato e sottoscritto
IL COMMISSARIO STRAORDINARIO IL SEGRETARIO GENERALE
F.TO DOTT.SSA FRANCESCA IACONTINI F.TO DOTT. ALFREDO SCRIVANO

Pubblicata all'Albo pretorio dal 10/1/2012 per quindici giorni consecutivi.
IL SEGRETARIO GENERALE
F.TO DOTT. ALFREDO SCRIVANO

La presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 - 4° comma del D.Lgs 18 agosto 2000 n. 267.

IL SEGRETARIO GENERALE
F.TO DOTT. ALFREDO SCRIVANO
Buccinasco, 10/1/2012

Il motorino cambia targa

Il motorino cambia targa - I proprietari dei ciclomotori dovranno richiedere alla motorizzazione il rilascio della nuova targa

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con decreto del 2.2.2011, ha definito la tempistica per completare la regolarizzazione dei ciclomotori già immessi in circolazione prima del 14 luglio 2006.

COME METTERSI IN REGOLA
Per poter continuare a circolare, è necessario richiedere il rilascio della nuova targa e del certificato di circolazione entro i seguenti termini:

Pulci e non solo, anno 2012

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 5 DEL 9/1/2012
OGGETTO: MANIFESTAZIONE FIERISTICA “PULCI...E NON SOLO” PER IL 2012 – DIRETTIVE.
... DELIBERA ... di approvare le linee di indirizzo per la realizzazione della manifestazione fieristica locale denominata “PULCI E…NON SOLO” per l’anno 2012, organizzata dall’Associazione “PULCI E…NON SOLO”, con sede in Corsico, Via Volta 18;... di dare atto che la suddetta manifestazione si terrà ogni seconda domenica del mese (agosto escluso), dalle ore 07.00 alle ore 18.00;

MERCATINO DELLE PULCI- DIVIETO DI SOSTA VIE VARIE

Pubblicazione nr.: 2012/000002
Atto: Ordinanza - n. 1 del 02/01/2012
Data affissione: 04/01/2012 - Data scadenza: 31/12/2012
Ente: COMUNE DI BUCCINASCO - VIA ROMA,2
Ndr: gli atti non sono visibili



venerdì 13 gennaio 2012

HPV è diverso da HIV !

Vaccino Hpv: efficacia sovrastimata. Una su 4 si crede protetta anche da Hiv

Dopo essersi sottoposte al vaccino contro il Papillomavirus umano (Hpv) - virus trasmissibile a livello sessuale che può provocare lesioni ai genitali e il cancro al collo dell’utero - una teen-ager su quattro è convinta di essere protetta anche da altre patologie come l’Hiv, la sifilide e la gonorrea, contro le quali, invece, il vaccino anti-Hpv risulta del tutto inefficace. A dirlo è uno studio americano finanziato dal National Institutes of Health e pubblicato su Archives of Pediatric & Adolescent Medicine che ha esaminato un sondaggio condotto su 339 ragazze tra 11 e 21 anni circa la loro percezione del rischio dopo la prima vaccinazione Hpv.

La maggior parte delle adolescenti ha riferito di essere consapevole dell’importanza di avere rapporti sessuali sicuri e protetti in ogni caso, ma il 23,6% crede di essere meno a rischio di contrarre malattie sessualmente trasmesse dopo la vaccinazione. I medici del Cincinnati Children's Hospital Medical Center (Usa) hanno rilevato che tra i fattori che moltiplicano i rischi ci sono la mancanza di informazioni sul vaccino e sull’infezione da Hpv, e la minore paura dell’Hpv e quindi comportamenti sessuali meno sicuri, come rapporti senza preservativo. “I medici dovrebbero discutere con le ragazze e le loro madri i limiti del vaccino e la sua reale azione”, spiega Tanya Kowalczyk, che ha condotto lo studio.
di co. col. (04/01/2012)
Tratto da: http://salute24.ilsole24ore.com/articles/13972-vaccino-hpv-efficacia-sovrastimata-una-su-4-si-crede-protetta-anche-da-hiv?refresh_ce

giovedì 12 gennaio 2012

Managers che annoiano

The Ten Most Annoying Management Terms Of 2011

We are nearly at the end of 2011 and another year of mayhem behind. We will be judging our 2011 Non-Predictions and trying to dream up some new ones for 2012 in the next fortnight or so but this week we have been able to get some long needed admin done.
With it came a realisation that even if the financial industry is suffering, the creative management community has been in full swing dreaming up new terms and phrases to camouflage the blindingly obvious.
The evolution of ‘management speak’ means some phrases die and some survive and flourish. TMM really doesn't know what determines the success of one term or phrase over another other than, as with the arts, adoption and patronage by the most respected in the field. TMM hope that this year’s rash of newcomers all die off naturally but we would like to help with a shove into their deserved obscurity.
TMM have noticed that every cause nowadays needs an "Awareness" campaign and though we feel that "doing" is of much greater importance than "awaring," we will go along with the fashion and launch a Management Talk Awareness Week with the list of phrases and terms we have found most irksome this year.
So here are TMM's top ten annoying phrases of 2011 (even if some are older) that we would like to see the back of.

mercoledì 11 gennaio 2012

A cosa serve l'appendice

Scoperto il ruolo dell'appendice: è la riserva dei batteri intestinali buoni

È riserva dei batteri buoni dell'intestino, e con la sua asportazione aumenta il rischio di infezioni: la "riabilitazione" dell'importanza dell'appendice, a lungo considerato organo "inutile", è stata effettuata da uno studio pubblicato su Clinical Gastroenterology and Hepatology dai ricercatori del Winthrop-University Hospital (New York), secondo cui nei pazienti che ne hanno subito l'asportazione aumenta il rischio di nuove infezioni causate da un batterio conosciuto come Clostridium difficile.





martedì 10 gennaio 2012

Aspiranti leaders

Five Resolutions for Aspiring Leaders

As the New Year approaches, people will be making resolutions to eat better, exercise more, get that promotion at work, or spend more time with their families. While these are worthwhile goals, we have a more important challenge for young people: Think seriously about your development as a leader.
These are tough times. Many leaders of the baby boomer generation have failed in their responsibilities by placing their self-interest ahead of their organizations. In so doing, they have failed to serve society's best interests. As a result, more young leaders from Gen X and the Millennials are being asked to take on major leadership responsibilities. To be prepared for the challenges you will face, we propose the following resolutions this New Year's:

lunedì 9 gennaio 2012

Manager non di successo

The Seven Habits of Spectacularly Unsuccessful Executives

Sydney Finkelstein, the Steven Roth Professor of Management at the Tuck School of Business at Dartmouth College, published “Why Smart Executives Fail” 8 years ago.

In it, he shared some of his research on what over 50 former high-flying companies – like Enron, Tyco, WorldCom, Rubbermaid, and Schwinn – did to become complete failures. It turns out that the senior executives at the companies all had 7 Habits in common. Finkelstein calls them the Seven Habits of Spectacularly Unsuccessful Executives.
These traits can be found in the leaders of current failures like Research In Motion (RIMM), but they should be early-warning signs (cautionary tales) to currently unbeatable firms like Apple (AAPL), Google (GOOG), and Amazon.com (AMZN). Here are the habits, as Finkelstein described in a 2004 article:

domenica 8 gennaio 2012

Don Verzè ed "il Giornale"

Don Verzè: prima intervista "Sono una testa calda... Trottola nelle mani di Dio"

Vi proponiamo la prima intervista in assoluta concessa da Don Verzè. Il sacerdote non demonizzava il denaro, benediceva il Sessantotto e spiegava: "È la Provvidenza il mio unico finanziatore"
di Stefano Lorenzetto - 02 gennaio 2012, 08:00

Questa è in assoluto la prima intervista concessa da don Luigi Maria Verzé. Fu pubblicata il 13 giugno 1993.

Quattro mesi di attesa. La prima richiesta l’ha voluta per fax, il 26 gennaio. Alla fine ha ceduto: «Venga, ma guardi che non potrò dedicarle più di un’ora». È stato prodigo: abbiamo chiacchierato per quasi tre.

Di solito don Luigi Maria Verzé non parla con i giornalisti. Questa è la prima intervista che concede in vita sua. Ha 73 anni compiuti, è sacerdote dal 1948.

sabato 7 gennaio 2012

Cortina

Cortina ovunque, Cortina sempre! E mercoledì Petra Reski

Scritto da Nando dalla Chiesa, Friday 06 January 2012

Cortina, sempre Cortina, fortissimamente Cortina. E’ da anni che quando capito su un molo e vedo schierati decine e decine di yachts di lusso (ma anche non di lusso, perché è già difficile mantenersi un gommone); quando vedo le acque di Stromboli infestate da piroscafi a ferro di cavallo con su gente che canta e balla e inquina e sotto noi poveri scemi che vorremmo nuotare in acqua pulita; quando vedo le foto di Porto Cervo & C.; insomma quando vedo lo sfarzo, spesso cafone, dei luoghi di vacanza, penso ma che cosa ci stanno a fare Equitalia e la Guardia di Finanza se non si sguinzagliano giorno e notte in quei giorni a beccare i cialtroni che affamano gli italiani; i cialtroni che accusano (loro!) i governi di affamarli se solo qualcuno pensa di dare al paese scuole e ospedali decenti grazie alle tasse, come in tutti i paesi civili.

http://laprofonline.wordpress.com/

Attraverso un commento sul sito di Rino Pruiti ho scoperto il sito:
http://laprofonline.wordpress.com/

La professoressa Marisa Moles ha dedicato un articolo sul ruolo dei genitori nella scuola nel quale mi ritrovo: http://laprofonline.wordpress.com/2011/12/09/genitori-imbianchini-rimettono-a-posto-la-scuola-in-degrado/
Ne copio la conclusione:
"Belle parole ma a me sembra che la solidarietà sociale non possa in alcun modo colmare le lacune di uno Stato che latita sempre più. Al volontariato degli insegnanti, che spesso fanno ore aggiuntive senza essere pagati per venire incontro alle esigenze degli allievi, o comunque svolgono mansioni “sottocosto” pur di non far mancar nulla all’utenza, ora si aggiunge quello dei genitori. In questo modo non si fa altro che incrementare il disinteresse dello Stato nei confronti di una scuola che, come un vecchio carozzone, va avanti sempre e solo confidando in uomini e donne di buona volontà"

ed aggiungerò il sito http://laprofonline.wordpress.com/ tra quelli che consiglio.

Figli di ...

L'articolo è del 2009, ma molti spunti sono ancora attuali.

I figli di una sola metà del cielo
Inchiesta / In Italia più di centomila i ragazzi di genitori gay.  "Nuclei senza diritti". Ma gli esperti: "Relazioni che funzionano".  Hanno due mamme o due papà
di MARIA NOVELLA DE LUCA

HANNO due mamme. O due papà. A volte tre genitori. Sono centomila in Italia secondo le ultime stime, ma forse molti di più. I più grandi sfiorano l'adolescenza, i più piccoli, concepiti all'estero nei centri di fecondazione assistita, hanno pochi anni, alcuni pochi mesi. Figli e figlie di genitori gay. Di una sola metà del cielo. Bimbi sereni dicono gli psicologi, gli insegnanti, i pediatri che li analizzano e li "monitorano" fin dalla culla negli Stati Uniti, in Francia, in Germania, in Inghilterra, e adesso anche in Italia. Nati da relazioni eterosessuali o nella coppia omosessuale stessa, tra due donne o due uomini, complice la Scienza e le più ardite tecniche di procreazione artificiale: sono l'ultima frontiera della famiglia, la più inedita, la meno riconosciuta, la più controversa.
Si chiamano nuclei "omogenitoriali", adattamento dal francese homoparentalité, per l'anagrafe italiana non esistono, la legge li ignora, la Chiesa li condanna, le istituzioni li osteggiano. Invece sono sempre di più, nel nostro paese il 17,7% degli omosessuali e il 20,5% delle lesbiche con più di 40 anni ha uno o più figli, e il 49% delle coppie omosessuali dichiara di voler diventare genitore, un vero e proprio gayby boom, come lo hanno definito i sociologi americani, un boom di bambini nati dalle unioni gay. Scrive Giulia Porretti, maestra di Pordenone: "Martina nei suoi disegni rappresenta mamma Alessia e mamma Franca, più il gatto di casa. Non è stato facile, all'inizio, comprendere. Poi ci siamo abituate. Martina ci guarda con occhi sereni ed è la più brava della classe".

venerdì 6 gennaio 2012

L'Epifania tutte le feste si porta via. E se si portasse via anche l'astrologia?

"La sensitiva Teodora Stefanova, fedelissima di Canale 5, attraverso le confidenze dell’alieno Unilsan ha visto nel 2011 l’anno della rinascita di Berlusconi, grazie all’alleanza con Casini e Rutelli a maggio. Il PdL avrebbe cambiato nome, Saviano e Montezemolo sarebbero entrati in politica, sarebbe iniziata la costruzione del ponte sullo stretto di Messina, sarebbero stati risolti tutti i problemi a L’Aquila e la “monnezza” sarebbe sparita entro gennaio 2011 dalle strade di Napoli."

Da Ufficio Stampa cicap-hotline@cicap.org
Mercoledì 28 Dicembre 2011 7:57

«Segnali di ripresa rispetto al 2011», «la ripresa economica si intravede… da giugno a dicembre», «annata di tendenziale espansione per USA, Cina e India nel primo semestre, e per Germania ed Europa in generale nel secondo semestre», «a partire dalla primavera l'economia conoscerà un netto miglioramento». L’ottimismo è una caratteristica quasi costante delle previsioni astrologiche, come queste pubblicate su Astra a gennaio 2011 e sull’Almanacco di Barbanera; molto meno lo è azzeccare quello che poi succederà davvero.


***

giovedì 5 gennaio 2012

Risparmiare sulle spese militari si può?

IL DOSSIER:  Caccia, portaerei e organici record, ora la parola d'ordine è 'tagliare'

Il nuovo ministro ha debuttato davanti al Parlamento annunciando che anche le Forze armate sono pronte a fare austerità. Ma l'Italia ha ordinato 131 F-35: costeranno quanto una manovra finanziaria. Gli stipendi valgono il 62 per cento del bilancio della Difesa, 23 miliardi di euro più 1,4 miliardi per le missioni all'estero. L'affondo del Pd: "Scandaloso"
di GIAMPAOLO CADALANU

LA MIGLIOR DIFESA è l'attacco: doveva esserne convinto il ministro Giampaolo Di Paola, quando ha debuttato davanti al Parlamento annunciando da subito che anche le Forze armate erano pronte a fare voto di austerità. Ma il problema, naturalmente, è "come" imporre risparmi e rinunce, a fronte di impegni internazionali e persino interni sempre più estesi.
La strada suggerita dal ministro, in realtà accolta senza entusiasmi in Commissione, è ridurre gli organici, visto che gli stipendi valgono il 62 per cento del bilancio della Difesa, equivalente a 23 miliardi di euro più 1,4 miliardi per le missioni all'estero. Oggi i militari sono circa 180 mila, meno di quelli previsti dall'attuale modello di Difesa, per Di Paola l'ideale sarebbe molto meno, 130-140 mila, se non addirittura 90 mila. Non possiamo licenziare, si è rammaricato il ministro, e dicono che abbia scherzato: "Ci vorrebbe una guerra, o un terremoto".

mercoledì 4 gennaio 2012

Quale ruolo per i genitori nella scuola pubblica?

A Corsico alcuni genitori si sono riuniti in comitato ed hanno ridipinto e cambiato il linoleum all'interno di una scuola pubblica.
Bello che i genitori si impegnino, ma ci sono alcuni aspetti che vorrei sottolineare.

1) I genitori sono chiamati ad impegnarsi nella gestione della scuola frequentata dai propri figli sin dai tempi dei "decreti delegati". Hanno diritto ad eleggere i rappresentanti di classe ed alcuni membri del Consiglio di Circolo o di Istituto, che esprime lo stesso Presidente del Consiglio di Circolo / Istituto.
E' qui che i genitori possono incidere sul POF (Piano della offerta Formativa), sui Progetti, sul bilancio della scuola. E' qui che si dovrebbero decidere presente e futuro della scuola.
Ma è anche qui (e parlo per esperienza personale) che si hanno difficoltà a trovare genitori disponibili ad impegnarsi.
2) I lavori di manutenzione per le scuole materne, elementari e media (per usare la vecchia classificazione, non corretta ma ben conosciuta) spettano ai Comuni. Per le scuole superiori spettano alla Provincia.
Quando i genitori entrano a scuola per effettuare lavori di pittura o altro, spero che si siano cautelati e che abbiano preventivamente
a) ottenuto una autorizzazione scritta dal proprietario dell'edificio (Comune o Provincia) e dall'istituto scolastico (consiglio di Circolo/ Istituto), che li copra per eventuali danni che potrebbero involontariamente arrecare alle strutture.
b) dimostrato competenze (certificate) tali che possano lavorare in ambienti nei quali sono presenti corrente elettrica ed acqua. E che abbiamo l'autorizzazione ad usare scale e trabatelli.
c) stipulato una assicurazione che copra la responsabilità civile e loro stessi. Che accadrebbe se un genitore subisse un infortunio mentre dipinge un'aula ? Chi sarebbe il responsabile ?
Cosa prescrive la ex legge 626 (ora  D.lgs. n. 106 del 3 agosto 2009) al riguardo ?
E se il linoleum non bene incollato facesse inciampare un bambino: chi coprirà i danni ?

3) Politicamente, oltre all'aspetto positivo dell'impegno dei cittadini per la comunità, una generalizzazione di questi interventi di volontariato significherebbe anche prendere atto di un fallimento dello Stato.
Stato che chiede di pagare sempre più tasse (a chi le paga) ma non garantisce che vengano spese per i servizi pubblici.
Il futuro è una privatizzazione della scuola ?
Scuole per ricchi dove genitori abbienti possano pagare contributi più alti, tasse "volontarie" di iscrizione, che in pochi anni sono arrivate (anche col mio voto favorevole) in alcuni casi oltre i 100 euro ?
Tasse che sono servite, ad esempio, al 2° circolo di Buccinasco per permettere l'insegnamento della lingua inglese (materia curriculare), per la quale il provveditorato non paga più insegnanti dedicati?
Vogliamo la scuola "privata", nel senso di "privata di tutto", costretta a cercare sponsor, a mettersi in vetrina per ottenere finanziamenti per il proprio funzionamento ?
E poi a cosa toccherà ?
All'Ordine Pubblico, con squadre di vigilantes organizzati e pagati dai cittadini ? Oppure ogni cittadino dovrà obbligatoriamente dotarsi di un'arma da fuoco ?
Nella Sanità, nella previdenza ed in altri ambiti lo Stato ha già rinunciato al proprio ruolo.
Ora potrebbe toccare alla scuola ?

 
Franco Gatti

In difesa degli obesi

La trappola del grasso - Perché si riprende peso
di Adriana Bazzi

Si dice che, intrappolato nel corpo di un obeso, c’è sempre un magro che vuole uscire, ma la fatica è immensa. Lo sa bene chi si mette a dieta con grandi sacrifici, perde un po’ dei suoi chili di troppo, ma poi li riacquista, in breve tempo, inesorabilmente; e riprova. E’ il famoso effetto Yo-Yo: dimagrisco e recupero peso.
Ecco perché, adesso, si parla di “scienza della perdita di peso”: ricercatori di tutto il mondo (soprattutto negli Stati Uniti, dove l’obesità è un flagello, ma non solo lì) stanno cercando di capire perché chi dimagrisce, poi ingrassa di nuovo.
Ci sta provando Joseph Proietto, un australiano che ha appena pubblicato una ricerca sul New England Journal of Medicine: (LINK) lo studio ha molti limiti, perché è stato condotto su poche persone e i risultati devono essere confermati, ma ha il merito di suggerire un nuovo modo di guardare alla dieta e ai suoi risultati. E di assolvere gli obesi dall’accusa di mancanza di disciplina e di forza di volontà. E dal mentire, quando spergiurano che seguono le regole.
Perché quello che succede a un organismo, messo a dieta, è una vera e propria rivoluzione biochimica che ha l’obiettivo di reagire alla fame, provocata dalle restrizioni alimentari: è una sorta di istinto di conservazione che punta a recuperare il peso perduto.