IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 31 gennaio 2008

Appuntamento per Sabato 2 Febbraio

Ricevo e segnalo una iniziativa interessante:

Cari amici, e' importante, in questo momento, fare sentire la nostra solidarieta' al Professore, non solo per ringraziarlo del suo lavoro alla guida del governo ma soprattutto per mostrargli il nostro sostegno, anche da oggi in poi.

Questa volta lo vogliamo fare concretamente, scendendo in piazza, o meglio, andando proprio a casa sua !

Appuntamento questo sabato sera, 2 febbraio, dalle ore 18 in poi, a Bologna, in Via Gerusalemme, 7. Per chi e' foresto, partendo dalle Due Torri e' il terzo vicoletto a destra lungo Strada Maggiore.

Se vi perdete, chiedete: a Bologna anche i gatti sanno dove abita il Prof.

Portiamo le bandiere; le nostre bandiere dell'Ulivo e dell'Unione.
Sarebbe meglio sottolineare la nostra unita' lasciando a casa quelle dei singoli partiti, ma se avete in casa la bandiera italiana, questo e' il momento di mostrare che non la tiriamo fuori solo per i mondiali di calcio.

Insomma, venite vestiti come volete, e se vi va, portate chitarre e tamburi, cartelloni e manifestini.

Abbiamo una manciata di giorni di tempo, dobbiamo rilanciare questa iniziativa a tutti quelli che conosciamo. Scrivete o chiamate i vostri amici, e dite loro che ci troviamo tutti da Romano sabato sera, a partire dalle 18.

Un abbraccio ed arrivederci a casa di Romano, via Gerusalemme, 7 a Bologna questo sabato sera.
Chi arriva ultimo paga da bere a tutti!

ORGANIZZATO DA:
www.perlulivo.it
www.costituentedemocratica.net

Tina Anselmi

Fango sulle istituzioni. Come Voleva Gelli!
Di Tina Anselmi
Repubblica - 30 Gennaio 2008

Caro direttore, sono stata una moderata, non certo per la forza della mia passione civile, quanto per i modi in cui ho fatto politica e i luoghi della mia collocazione politica: ho sempre militato nella Dc e di quel partito sono stata a lungo parlamentare.

Mi rivolgo pertanto a quei moderati che hanno a cuore come me le sorti dell’Italia, che rispettano le istituzioni e le regole democratiche e che sovente ho sentito dichiararsi discepoli di Alcide De Gasperi.
... omissis ...
Immaginate quali guasti potrebbe arrecare al tessuto connettivo del nostro Paese una campagna elettorale – e ne abbiamo già visto un anticipo – vissuta all’insegna della selvaggia contrapposizione tra i due poli, della violenza verbale, degli insulti, di altro fango gettato sulle nostre istituzioni.
Anch’io ho vissuto la stagione infelice di tangentopoli, e in quegli anni mi sono battuta a viso scoperto perché non si cadesse nel facile qualunquismo del: così fan tutti.

Vorrei pregare le persone per bene di ribellarsi a questo luogo comune scellerato: chi ha le mani pulite, chi ha la coscienza a posto, pretende, ottiene, i distinguo.

Concludo con una frase di Jacques Maritain: «Non si può costruire una democrazia se non c’è amicizia».

L'articolo integrale è pubblicato nei commenti, compreso il riferimento alla esperienza dell'ex On. Tina Anselmi come presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla loggia massonica P2 di Licio Gelli.

mercoledì 30 gennaio 2008

Il Giornale: 29 Gennaio 2008

Domande ...

Come è possibile garantire nuovi insediamente ricettivi per Expo 2015 senza un metro cubo di cemento in più ?

E a cosa ci si riferisce parlando del "ruolo strategico" di Buccinasco nel Sud Milano ?


Nei commenti la risposta del Sindaco pubblicata su Cronaca Qui

Non si può vivere senza

La notizia è vecchia, ma merita qualche riflessione: a Gennaio 2007 la Gatorade ha lanciato in USA la Gatorade A.M., una "soluzione idratante" destinata a chi è attivo di mattina, dopo una notte di sonno ...
La bibita contiene 110 mg di Sodio e 14 g di carboidarati in 8-oz, ed è disponibile negli aromi Tropical Mango, Orange-Strawbwerry e Cran-Raspberry.

Sarebbe interessante paragonarne il costo al pubblico con quello delle bustine di sali destinati a salvare i bambini con carenze nutritive ...
Ma noi siamo troppo avanti per fare questi paragoni ... Noi non possiamo bere semplice acqua e zucchero ...

Buon compleanno alla poltrona sacco

Fu presentata per la prima volta in pubblico a Parigi nel Gennaio 1968, progettata dai tre giovani designer Franco Teodoro, Cesare Paolini e Piero Gatti e prodotta industrialmente da Aurelio Zanotta.
L'ispirazione venne dal motto "potere all'immaginazione" che era allora popolare tra i giovani.


E' ancora pensabile, nel 2008, agire ispirati da questo motto ? L'immaginazione può andare al potere ?

martedì 29 gennaio 2008

Alta politica

Dall'intervista al Senatore Schifani, capogruppo di Fi a Palazzo Madama, pubblicata in: http://www.ilgiornale.it

«Prodi si è dimostrato testardo e abile nella gestione del potere e nel recupero dei dissensi dei suoi senatori. Sapevo bene di essere non solo cacciatore, ma anche cacciato, di dovermi guardare dal pericolo che potesse recuperare voti o nel centrodestra o tra i dissidenti. Mi preoccupava più quest’ultima ipotesi e devo dire che ci ha provato. Solo che questa volta, memore dell’esperienza della mancata spallata, ho adottato opportune contromisure per evitare quel tipo di disinformazione tale da dare il senso di un recupero dei dissenzienti e che potesse far rientrare nei ranghi senatori pronti a votare contro».

(il manifesto è disponibile in internet, e non ho capito se si tratta di un fotomontaggio o di un manifesto originale. Mi sembra comunque ... interessante)

Amburgo come Buccinasco ?

La Germania, come il resto d'Europa compresa l'Italia, ha adottato severe regole contro il fumo nei luoghi pubblici. Nei giorni scorsi l'ex cancelliere Helmut Schmidt (89 anni) e la moglie Loki (88), sono stati ripresi mentre fumavano a teatro, e denunciati alla magistratura per lesioni fisiche e violazione della legge per la tutela dei non fumatori.

A Buccinasco avevamo avuto un caso simile qualche mese fa. Protagonista il nostro Sindaco Loris Cereda, che aveva prontamente chiesto scusa per l'errore. L'ex cancelliere Schmidt è invece recidivo, e secondo le cronache anche quando partecipa ai talkshow della televisione tedesca non è in grado di controllare le proprie pulsioni, e accende una sigaretta dopo l'altra.
Nella foto, Helmut Schmidt con Sandro Pertini, in una foto del 1982

lunedì 28 gennaio 2008

Sondaggio: secondo te Prodi ha saputo comunicare quanto fatto dal suo governo ?

Le possibili risposte:

Si, Prodi ha saputo comunicare quanto ha fatto
No, Prodi ha mancato nella comunicazione
Prodi ed il suo governo hanno fatto poco
Giudizi più negativi ...

E' possibile votare fino alle 23,59 di Domenica 3 Febbraio

Risultati elezione Coordinamento PD Buccinasco, 27 Gennaio 2008

Votanti 223

CARBONERA Laura - voti: 79 ELETTA
MEMO Teresa - voti: 50
ELETTA
BOZZOLO Rosangela - voti: 35 ELETTA
BALDASSARRE Silvia - voti: 22
ELETTA
OPIZZI Alessandra - voti: 14 ELETTA
CAMPESE Grazia - voti: 9 ELETTA
DI CRISTO Silvana - voti: 7
NON ELETTA
PITTA’ Ornella - voti: 4
NON ELETTA

MORANO Guido - voti: 51
ELETTO
ALEOTTI Cesare - voti: 29
ELETTO
ARBOIT David - voti: 27
ELETTO
BENUSSI Fulvio - voti: 26
ELETTO
PARMESANI Stefano - voti: 25
ELETTO
ADDABBO Filippo - voti: 22 ELETTO
PENNACCHIO Maurizio - voti: 21 NON ELETTO
GATTI Franco - voti: 19 NON ELETTO

I Consiglieri Comunali sono membri di diritto, con diritto di voto: Maurizio Carbonera, Marcello Battistello, Claudio Pansini, Carmela Mazzarelli, Gianni Maiorano

Gli eletti alla Assemblea Costituente Regionale PD sono membri di diritto senza diritto di voto: Luisa Pezzenati e Antonio Mandrisi (Maurizio Carbonera è già membro in quanto Consigliere Comunale)


Grazie ai 19 elettori che mi hanno votato.
Spero di essere in grado di continuare col mio impegno, nei tempi e nei modi che eventualmente concorderò con i membri del coordinamento.

Buon lavoro a tutti i componenti del coordinamento. Avranno molto lavoro da fare sin da subito, in preparazione alle prossime scadenze elettorali ed in supporto al nostro gruppo consiliare.

Consiglio Comunale: 31 Gennaio 2008 ore 20,30

Ordine del giorno:
1. Piano di Governo del Territorio: lettura ed interpretazione autentica - provvedimenti;
2. Ordine del giorno su o.d.g. approvato con deliberazione di C.C. n. 30 del 29/06/2006 in tema di utilizzo di alcune strutture di proprietà dell'Amministrazione Comunale.

domenica 27 gennaio 2008

Risultati sondaggio - Elezioni coordinamento PD Buccinasco

Domenica 27 Gennaio andrai a votare per il coordinamento del Circolo PD di Buccinasco ?
Totale votanti 9
2 (22%) Sì, ed ho già deciso le mie preferenze
1 (11%) Sì, ma non ho ancora deciso le mie preferenze
0 ( 0%) Forse
6 (66%) NO

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio. Constato che la maggior parte dei visitatori del mio blog non parteciperanno alle elezioni di oggi.
Il PD arriva al 33%, allineandosi alle previsioni a livello nazionale. I dati non sono sufficienti a comprendere se il rimanente 66% si schiera più a sinistra o più a destra ...

Elezioni Coordinamento Partito Democratico di Buccinasco

Appuntamento alle 9,30 di Domenica 27 Gennaio, in sala Consiliare (di fronte al Comune ed alla Chiesa di Romano Banco) per la Assemblea degli elettori.
Poi, dalle 10,30 circa alle 19,00, votazioni per il nuovo Coordinamento cittadino.

Io penso di candidarmi.
(Aggiornamento al 27 gennaio: Io mi sono candidato.)

Mi voterai ?

Ogni elettore ha a disposizione due preferenze, la prima permette di votare una donna, la seconda un uomo.

sabato 26 gennaio 2008

Talidomide

Shares of Celgene were buoyed in overnight trading by news that the FDA had approved Thalomid as a therapy for the blood cancer multiple myeloma. Thalomid had originally been approved for leprosy but quickly found its market in off-label use for multiple myeloma, a disease that is expected to kill 12,000 Americans this year. Thalomid is the trade name for thalidomide, which early on became notorious for triggering severe birth defects among pregnant women.

Ass. Dimora e via Odessa: mancano dettagli !

Delibera n° 30
Approvata nella seduta del: 23/01/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: AFFIDAMENTO IMMOBILE VIA ODESSA N. 3 IN FAVORE DELLA ASSOCIAZIONE "DIMORA": DETERMINAZIONI FINALI

SUL SITO NON CI SONO ALTRE INFORMAZIONI ...
Aggiornamento a Domenica 3 Febbraio: sul sito compare solo il titolo della delibera, senza dettagli

Alberto Schiavone amministratore e supervisore del blog istituzionale del Comune di Buccinasco

Delibera n° 29
Approvata nella seduta del: 23/01/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO:
ATTIVAZIONE DEL MODULO INFORMATICO DI COMUNICAZIONE DIGITALE DENOMINATO BLOG ISTITUZIONALE
... Vista la nota del Dott. Schiavone Alberto, allegata al presente atto, dalla quale emerge la disponibilità, a titolo non oneroso, a svolgere il ruolo di amministratore e supervisore dei contenuti dei moduli informatici di cui sopra ...

(Alberto, grazie per la foto !)

Sindacalisti ...

Il 24 Gennaio 1979 veniva ucciso Guido Rossa, sindacalista.
Ultimamente sento usare questa parola quasi fosse un insulto.

Invito a visitare il link http://it.wikipedia.org/wiki/Guido_Rossa per saperne di più.


venerdì 25 gennaio 2008

Dal sito http://www.ilgiornale.it

Nuovo inceneritore, un incontro per dire sì alla costruzione
di Redazione - venerdì 25 gennaio 2008, 07:00

Summit in Regione. Roberto Formigoni, Letizia Moratti e Filippo Penati si incontrano lunedì. Tema? I rifiuti ossia, come puntualmente segnala la nota del Pirellone, «l’ulteriore sviluppo del coordinamento delle politiche ambientali e dei rifiuti e di una strategia comune a media e lunga scadenza, anche considerando la necessità di nuovi impianti».

«Parleremo dell’impianto» preannuncia, infatti, il sindaco di Milano Letizia Moratti: «Quella del presidente Penati è una grande apertura per fare in modo che Milano continui ad essere la città che è: bella e pulita».

Leggi tutto l'articolo nei commenti, o segui il link

giovedì 24 gennaio 2008

Tar Lazio: bocciate linee guida sulla fecondazione assistita

Il TAR del Lazio ha bocciato le linee guida sulla fecondazione assistita, annullandole per eccesso di potere.
Contestato e quindi cancellato il divieto di diagnosi pre-impianto sugli embrioni. Il TAR ha inoltre chiesto alla Consulta di pronunciarsi sulla costituzionalità della legge 40.

Nella foto, un embrione umano allo stadio di 8 cellule

Contributo al Rotary per l'Uganda: 3'000 euro

Delibera n° 25
Approvata nella seduta del: 16/01/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: CONTRIBUTO STRAORDINARIO AL ROTARY CLUB BUCCINASCO PER INTERVENTO UMANITARIO IN TANZANIA
... DELIBERA ... di approvare, per le motivazioni in premessa indicate, l'erogazione del contributo straordinario di € 3.000,00, a favore del Rotary Club Buccinasco S.Biagio Centenario, a sostegno del progetto di costruzione condutture acqua potabile a favore di tre villaggi in località Kipengere - Tanzania;

Due decespugliatori per la Protezione Civile; 1'200 euro

Delibera n° 43
Approvata nella seduta del: 18/01/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: APPROVAZIONE PREVENTIVO PER ACQUISTO DECESPUGLIATORI: ATTIVITA' GRUPPO PROTEZIONE CIVILE
... DETERMINA ...Di approvare il preventivo di spesa fornito dalla Società ... comportante una spesa di € 1.000,00 (IVA 20% esclusa) per l'acquisto di n.2 decespugliatori;

Consiglio Comunale del 23 Gennaio - Commenti (1)

Grande serata in sala Consiliare ieri sera.
Si è partiti con un OdG urgente "a favore del Papa", presentato da alcuni consiglieri di Forza Italia. Lunga discussione secondo me fuori tema, o basata su premesse errate. Sarò banale, ma prima di ieri sera io avevo alcune certezze sugli avvenimenti dei giorni scorsi:
a) Il rettore dell'Università la Sapienza invita il Papa, in quanto ex professore, a parlare all'inaugurazione dell'anno accademico
b) Alcuni professori, una ridottissima minoranza, critica il rettore (e non il papa !) per avere formalizzato l'invito senza alcuna discussione preventiva nel Senato accademico, e scegliendo una cerimonia "ufficiale", e non una occasione specifica.
c) Nel dibattito vengono riproposte alcune prese di posizione del Pontefice "difficili da accettare" per gli scienziati. Alcune affermazioni sono vere, altre sono fraintese, o estrapolate erroneamente dal contesto. Un pasticcio.
d) Qualche centinaio di studenti, sulle centinaia di migliaia che gravitano attorno alla Università, protestano per la visita.
e) Il Papa rinuncia.

L'Ordine del Giorno presentato da FI riferisce invece
1) Una presunta incapacità dell'attuale governo di difendere la sicurezza del Papa.
2) Un presunto tentativo di impedire la libera espressione del Papa

Entrambi argomenti che non capisco.
1) il Santo Padre continuerà a fare visite pastorali in Italia, o sarà obbligato d'ora in poi a stare chiuso in Vaticano, per paura che lo Stato Italiano faciliti attentati alla sua vita ?
2) Ritengo che criticare il Papa sia legittimo. Non si può richiedere al Popolo Italiano ubbidienza pronta ed assoluta alle sue valutazioni morali. Come ci sono molti cattolici che vivono quotidianamente in disaccordo con gli insegnamenti della Chiesa (potremmo confrontarci, magari a partire dai 10 Comandamenti ...), così ci sono non cattolici che ascoltano con attenzione la Sua parola, ne apprezzano l'insegnamento, ma pongono dei distinguo.
Sarebbe TROPPO facile fare oggi l'esempio dei richiami contro la guerra in Iraq fatti dal precedente pontefice, ignorati dalla allora maggioranza di governo, nella quale Forza Italia era ben rappresentata con il Presidente del Consiglio ...
Allora si scrisse che si poteva ascoltare le parole del Papa, e non ritenerle vincolanti nelle scelte di politica estera, ora si vorrebbe limitare la possibilità di critica alle posizioni della Chiesa sulla ricerca scientifica e medica ....

Non capisco l'utilità di farne un caso che richieda una decisa presa di posizione anche dai nostri consiglieri comunali. Che importanza hanno i loro distinguo tra cattolico praticante, non praticante (?), ateo, non credente, ... Non mi ci raccapezzo !

Allego un articolo di Nando dalla Chiesa, che ha bene espresso le stesse mie perplessità

mercoledì 23 gennaio 2008

Madre Segreta

Madre Segreta è il nome del servizio di supporto alla maternità della Provincia di Milano, attivo dal 1996.
Metà delle donne che telefonano al numero verde 800.400.400 alla fine sceglie di non riconoscere il bambino portato in grembo. Un esito sofferto, protagoniste in sei casi su dieci madri italiane. Il 50 per cento ha tra i 18 e i 25 anni.
La tendenza tra le immigrate è però in aumento. Non tutte le donne immigrate sanno che il nostro Paese protegge la maternità in ogni caso, e chi si trova sul territorio senza permesso di soggiorno non può essere espulso per un periodo di almeno sei mesi.
Dal momento della nascita passano invece una ventina di giorni prima che il neonato trovi una famiglia adottiva.

Uno STRUMENTO, ce ne sono anche altri, per lottare DAVVERO per i bambini e ridurre gli aborti.
Con i fatti, non con le parole.

martedì 22 gennaio 2008

Segnalazione

Suggerisco di visitare il sito http://www.piazzadibuccinasco.it ed in particolare di leggere i commenti all'articolo LA PESSIMA STAMPA, Di Redazione (dell' 11/01/2008)
Il link dovrebbe essere il seguente:
http://www.piazzadibuccinasco.it/public/post/la-pessima-stampa-193.asp#commento1076
(l'articolo non è più visibile nella home page)

Ci sono una serie di commenti relativi all'appoggio alla pena di morte, o in subordine ai lavori forzati, sostenuti dalla Amministrazione Comunale di Buccinasco attraverso un editoriale firmato da Gianfranco Belisari sulla pubblicazione ufficiale del Comune, nel numero di Gennaio 2008.

Pistorius

Oscar Pistorius, nato a Pretoria il 22 Novembre 1986 è un ATLETA sudafricano, campione paraolimpico di Atletica leggera, specializzato nei 100, 200 e 400 metri.

Soprannominato "The fastest thing on no legs", Pistorius è un amputato bilaterale. Nacque con una grave malformazione (non aveva i talloni), che lo costrinse, all'età di undici mesi, all'amputazione delle gambe. Negli anni del liceo praticò altri sport, poi passò all'atletica leggera. Oggi può correre grazie a protesi in fibra di carbonio.

Nel 2005 ha chiesto di potersi confrontare coi normodotati alle Olimpiadi di Pechino 2008.

Sembra che non potrà farlo perchè "le sue gambe non tradizionali lo avvantaggiano rispetto agli altri atleti". Sembra che "ridurre le prestazioni delle protesi" per equipararle a quelle delle nostre gambe VERE non sia venuto in mente a chi doveva giudicare la sua richiesta.

Pistorius detiene il record del mondo per amputati su tutte e tre le distanze su cui corre: 10.91 sui 100, 21.58 sui 200 e 46.56 sui 400.

Vento o Uranio ?

Il prof. Franco Battaglia afferma che quando gli ambientalisti chiedono di ridurre l'inquinamento, e magari ottengono qualche cosa come col protocollo di Kioto, in realtà ci stanno ingannando, e la situazione del nostro pianeta non è così brutta come quei cattivoni vorrebbero farci credere.

Cito un suo articolo:
... Per capire l'entità di questi progetti, basti pensare che se noi italiani volessimo ottemperare alle imposizioni del protocollo di Kyoto con l'energia dal vento o dal sole, dovremmo impegnare 80 miliardi e installare 80.000 turbine eoliche, oppure impegnare ottocento miliardi e installare i pannelli fotovoltaici necessari. Detto tra parentesi: quello stupido protocollo potremmo soddisfarlo impegnando solo 30 miliardi in 8 reattori nucleari...

Ecco, io prendo i numeri di Battaglia e concludo: meglio spendere 80 miliardi per delle turbine eoliche, che 30 miliardi in reattori nucleari.
Eviterò il problema delle scorie, lo smantellamento degli impianti, i rischi delle radiazioni, la necessità di dipendere da una fonte esauribile e soggetta ai capricci del mercato come l'Uranio, e lascerò un debito minore ai miei figli.

domenica 20 gennaio 2008

Sondaggio Buccinasco Informazioni Gennaio 2008 - Esito sondaggio

Cosa pensi dell'articolo di Gianfranco Belisari "Mors tua vita mea" pubblicato sul numero di Gennaio di Buccinasco Informazioni ?
Totale votanti 10
2 (20%) Approvo completamente
0 (0%) Approvo in parte
8 (80%) Disapprovo completamente

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al sondaggio.
Anche in questo caso i numeri sono piccoli, ma sembrano confermare che il 20% degli italiani non conoscono la Costituzione Italiana, ed in particolare l'articolo 27, che copio ancora una volta:

La responsabilità penale è personale.
L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.


Alternativamente, dovrei con fatica accettare l'idea che ci sia il 20% degli italiani che vorrebbe invece lavori forzati, trattamenti contrari all'umanità, torture e pena di morte...

sabato 19 gennaio 2008

Tutto inutile !

Venerdì 11 Gennaio avevo pubblicato un thread intitolato: NON APPROVO NEANCHE LE VIRGOLE ! nel quale riportavo l'articolo Mors tua vita mea scritto da Gianfranco Belisari per Buccinasco Informazioni di Gennaio 2008.
Avevo anche proposto un sondaggio che chiuderà tra poche ore.

Sono tornato sull'argomento Lunedì 14 Gennaio riportando il testo dell'articolo 27 della Costituzione Italiana ( ... Non è ammessa la pena di morte).

In altri blog ho proposto al Nostro Sindaco di allegare a questo numero di Buccinasco Informazioni una sua lettera nella quale si dissocia dall'articolo.

Ho contattato alcuni rappresentanti sedicenti "cattolici" di questa maggioranza chiedendo una loro presa di posizione pubblica.

TUTTO INUTILE !

Oggi ho ricevuto Buccinasco Informazioni a casa, e l'articolo di Gianfranco Belisari è pubblicato in evidenza, ad indicare l'orientamento di questa maggioranza a favore della pena di morte (riporto il concetto: "secondo me, chi commette queste infamie sono persone irrecuperabili e prima tornano al Creatore e meglio è.").

Bene, ora conosciamo meglio chi ci governa.

Cerediade

Dopo lo spazio dedicato a sè stesso sul Buccinasco Informazioni di Gennaio, con un editoriale, due articoli Cereda News", e la lettera del bimbo di 4 anni, ora il nostro Sindaco ha deciso di farsi conoscere meglio dai propri concittadini pubblicando in un apposito manifesto anche la lettera da lui scritta al Corriere della Sera.

Forse era meglio se i nostri concittadini lo avessero conosciuto meglio PRIMA delle elezioni ...

Comunque, per chi fosse curioso, ecco il testo della lettera ...

Il nome giusto

Allego l'articolo dal titolo:
The right name is nearly as effective as the drug itself

pubblicato da: The Morning call.com all'indirizzo: http://www.mcall.com/business/local/all-drugnamegame.6233371jan18,0,5329207.story

Oltre che nel caso dei farmaci, la giusta scelta del nome influenza anche il futuro di ogni bimbo che nasce...

Le dimissioni di Mastella

L'ex ministro Guardasigilli Clemente Mastella ha pubblicato sul suo blog http://www.clementemastella.blogspot.com il discorso di dimissioni.
Non anticipo nessun giudizio, potete leggere il discorso integrale nei commenti.

Onorevoli colleghi, vi parlo col dolore nel cuore di chi sa che a causa del suo impegno pubblico, delle sue profonde convinzioni e delle sue idealità, si trova ad essere colpito negli affetti più profondi, incredulo ed impotente. Ho provato, ho creduto, ho sperato che la frattura tra politica e magistratura potesse essere ricomposta, attraverso la dialettica, il confronto, il dialogo, l’incontro. Ma devo prendere atto che nonostante abbia lavorato giorno e notte per dimostrare la mia credibilità e la mia buona fede di interlocutore affidabile per il mondo della giustizia, oggi mi accorgo che sono stato invece percepito da alcune frange estremiste come un avversario da contrastare, se non addirittura un nemico da abbattere. ...

venerdì 18 gennaio 2008

Suggerimento

Andate a leggere l'editoriale che David Arboit ha scritto oggi sul sito
http://www.piazzadibuccinasco.it (vedi anche il link nella colonna a destra)
ed intitolato: COSI' FAN TUTTI

Riporto qui solo il passaggio fondamentale, potete leggere l'intero articolo nei commenti:


Il punto vero è che è ora di scendere in campo. Dico a voi tutti cittadini italiani. Basta con le lamentazioni sui politici, torniamo ad aver cura della res pubblica, scrolliamoci di dosso pigrizia e ignavia, cinismo e opportunismo, perché è ora di sire basta, perché adesso tocca a noi, il dovere ci chiama. Se c’è qualcuno che concepisce la politica come lavoro onesto per il bene comune ha il dovere di scendere in campo, adesso.
Occupiamo in massa i partiti, tutti i partiti, e reclamiamo ad alta voce il diritto di decidere, riprendiamoci la sovranità che ci è data dalla costituzione democratica

Una curiosità

Vi siete accorti che nel sito del Comune di Buccinasco, Gigi Iocca è ancora il capogruppo di Forza Italia ?

Chi lo dice a Rusmini ?

P.S. A proposito di correzioni, secondo il sito ufficiale del Comune la Consigliera Sebastiana Basile farebbe ancora parte della Lista Lanati.

Come licenziare: un esempio da manuale

La azienda farmaceutica X decide che vuole tagliare i costi.
Tra i dipendenti più qualificati, con maggiore esperienza ci sono gli Informatori Scientifici del Farmaco.
Allora procede (a scelta) ad una cessione di ramo d'azienda, o ad una cessione di contratto, o proclama esuberi, e si trasferiscono gli ISF in aziende-contenitore a tempo. Successivamente si procede col licenziamento finale.
In questo modo si eludono le norme relative ai licenziamenti collettivi, alla mobilità, alla cassa integrazione.

Riporto un vecchio aforisma che mi induce nuove riflessioni ad ogni rilettura:

Prima vennero per gli ebrei e io non dissi nulla perché non ero ebreo.
Poi vennero per i comunisti e io non dissi nulla perché non ero comunista.
Poi vennero per i sindacalisti e io non dissi nulla perché non ero sindacalista.
Poi vennero a prendere me.
E non era rimasto più nessuno che potesse dire qualcosa.

giovedì 17 gennaio 2008

Elezioni PD del 27 Gennaio

Domenica 27 Gennaio a Buccinasco nascerà il nuovo Circolo del Partito Democratico.
Possiamo contribuire in modo attivo partecipando all’Assemblea costitutiva del Circolo, candidandoci e votando per l’elezione del Coordinamento.

Le Assemblee cominceranno alle ore 9,30 e termineranno entro le ore 19,30.
Il seggio dell’Assemblea sarà aperto dalle ore 11,00 alle ore 19,00.
Sarà consegnato l’attestato di fondatore e/o fondatrice del Partito Democratico.

"E’ un modo per consentire al Paese ed alla nostra comunità locale di essere stabilmente governata e di avere un gruppo dirigente che persegua il bene di tutti e rappresenti un punto di riferimento per la discussione, la partecipazione e l’assunzione delle decisioni utili alla vita della nostra comunità".
CHI VOTA ?
- I cittadini che hanno partecipato alle primarie del 14 ottobre 2007.
- I cittadini che non hanno partecipato alle primarie, muniti della tessera elettorale (o di altro documento se di età tra i 16 ed i 18 anni).
- previo versamento di un contributo minimo di € 5
DOVE SI VOTA ?
- A Buccinasco c/o la sala Consiliare, davanti alla chiesa di Romano Banco.
COSA SI VOTA ?
- Si votano i Coordinamenti dei Circoli.

Trovi tutte le informazioni su date, orari e modalità di voto per il tuo Circolo sul sito www.pdmilano.org o presso l’Ufficio Tecnico
Amministrativo Provinciale (UTAP) - tel. 02/ 69631000- Fax: 02/6080133, Mail:
utap@pdmilano.org, o nel sito http://www.margheritabuccinasco.it/

Sondaggio - Elezioni coordinamento PD Buccinasco

Domanda : Domenica 27 Gennaio andrai a votare per il coordinamento del Circolo PD di Buccinasco ?

Risposte possibili:
Sì, ed ho già deciso le mie preferenze
Sì, ma non ho ancora deciso le mie preferenze
Forse
NO

Si potrà votare fino alle ore 23,59 di Sabato 26 Gennaio.

Governo Prodi: un bilancio

BILANCIO DI GOVERNO. Piccolo esercizio per un elettore dell'Unione
Scritto da Nando dalla Chiesa, l'Unità, 12 Gennaio 2008.

Pubblico solo alcune frasi, potrete leggere l'articolo completo nei commenti. Il sito di Nando dalla Chiesa è raggiungibile dal link posto sulla destra della pagina.


... che cosa avrebbe chiesto un elettore di centrosinistra al governo dell’Unione nell’aprile del 2006? Proviamo a mettere in fila. Sicuramente gli avrebbe chiesto di ridurre la disoccupazione, ... In secondo luogo gli avrebbe chiesto di andare via dall’Iraq, ... Poi gli avrebbe chiesto di dare più sicurezza ai cittadini; ... Ancora, gli avrebbe domandato di restituire dignità alla scuola e all’università, ... Un elettore di centrosinistra avrebbe chiesto di cambiare la Bossi-Fini, ... E poi ... avrebbe chiesto di riprendere il risanamento dopo l’infausta stagione della “finanza creativa” di Tremonti. E in ogni caso avrebbe chiesto una lotta senza quartiere all’evasione fiscale dopo lo scandaloso quinquennio dei condoni. ... L’elettore di centrosinistra, ... voleva altre tre cose: una legge sul conflitto di interessi, una nuova legge elettorale, la cancellazione delle leggi della vergogna. ...

Ed eccoci dunque alla seconda parte dell’esercizio, da svolgere con attenzione. Come ha risposto il governo Prodi a queste richieste? Riprendiamo in mano il loro elenco ...
La disoccupazione è effettivamente discesa. ...
Iraq: le truppe sono state ritirate. ...
La maggior parte dei reati è in calo. ...
scuola e università: l’operazione serietà è sotto gli occhi di tutti. ...
Al posto della Bossi-Fini è in arrivo la Amato-Ferrero ...
Risanamento finanziario: il deficit è stato dimezzato, è il più basso dal ’99. ...
lotta all’evasione, be’, forse non è mai stata tanto efficace nella storia del paese. ...

Perché allora questo clima di depressione insoddisfatta che ha dominato finora e che è un po’ cambiato solo dopo la conferenza di fine anno di Romano Prodi?...
Che fare dunque? Si dice “la comunicazione”. Senz’altro Berlusconi avrebbe letteralmente martellato gli italiani per settimane con ognuno dei risultati su elencati. Ma la comunicazione nasce anche dai comportamenti interni al governo. ...

E tuttavia io credo che il lavoro di un governo debba essere valutato a) nella sua globalità, b) tenendo conto dei rapporti di forza su cui esso ha potuto contare e c) per l’arco di tempo che ha avuto a disposizione. E se è così, il bilancio di questo governo sta molto al di sopra di ciò che il suo elettorato percepisce. Perché se è vero che molti sono gli interventi ancora insoddisfacenti, è anche vero che numerosissimi sono gli atti e impegni positivi che si potrebbero ulteriormente ricordare ...

Consiglio Comunale, Mercoledì 23 Gennaio, ore 20,30

Mercoledì 23 gennaio 2008 alle ore 20.30 si terrà il primo Consiglio Comunale dell'anno 2008 con eventuale prosecuzione giovedì 24 gennaio 2008 sempre alle ore 20.30, presso la Sala Consiliare in via V. Emanuele 7, per la trattazione del seguente
ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazioni;
2. Lettura ed approvazione verbali della seduta precedente – Deliberazioni da n. 87 a n. 91;
3. Surroga del Consigliere Comunale dimissionario Albanesi Grazia ai sensi dell’art. 38 comma 8 D.Lgs. n. 267/2000;
4. Sostituzione componente commissioni consiliari Servizi alla persona e Territorio e Ambiente;
5. Indirizzi e criteri generali in materia di ordinamento degli uffici e dei servizi;
6. Revisione pianta organica farmacie comunali – Modificazione – Provvedimenti;
7. Trasferimento dell’attività di coordinamento “anziani volontari inseriti in attività utili nei servizi culturali, educativi e giovanili del Comune di Buccinasco” dal Comune di Buccinasco all’Azienda Speciale di Buccinasco;
8. Interrogazioni, interpellanze, mozioni e o.d.g. presentati dai Consiglieri Comunali.
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Aldo Scialino
La cittadinanza è invitata ad assistere alla seduta

PGT: 20 euro per il CD

Delibera n° 13, Approvata nella seduta del: 09/01/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: RILASCIO AL PUBBLICO DELLA DOCUMENTAZIONE COMPLETA RIGUARDANTE IL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO IN FORMATO DIGITALE: MODALITA' DI PAGAMENTO

GDF a Buccinasco

Delibera n° 12, Approvata nella seduta del: 09/01/2008
Deliberante: Giunta Comunale
OGGETTO: ISTITUZIONE DI UN COMANDO DELLA GUARDIA DI FINANZA SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BUCCINASCO – ATTO DI INDIRIZZO
... delibera ... di demandare all'Ufficio della Direzione Generale lo studio di fattibilità di un progetto che contempli la realizzazione sul territorio di Buccinasco di un Comando Compagnia del Corpo della Guardia di Finanza, che integri e completi le diverse forze dell'ordine e di polizia già presenti sul territorio.

Sondaggio, il Comune ci riprova ...

Sul sito del Comune di Buccinasco (vedi link nella colonna a destra) è stato pubblicato un nuovo sondaggio:

Quali di queste scelte dell'Amministrazione Cereda ritieni più criticabili?
Le spese sostenute per l'illuminazione natalizia
La nuova viabilità in via Roma e via Aldo Moro
La nuova linea del giornale Buccinasco Informazioni
Le modifiche al piano di governo del territorio della precedente Amministrazione
La revoca del progetto 'Pizzeria Sociale'

Per votare occorre essere residenti a Buccinasco, ed avere sottomano il numero di Carta di Identità. Si vota fino al 16 Febbraio.

Al precedente sondaggio hanno votato 44 persone.

L’astrologia non è una scienza esatta: il CICAP controlla le previsioni per il 2007

Il CICAP, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulParanormale, è un’organizzazione scientifica ed educativa senza finidi lucro. Fondata nel 1989 da Piero Angela vede tra i suoi GarantiScientifici: Silvio Garattini, Margherita Hack, Tullio Regge, GiulianoToraldo Di Francia e Aldo Visalberghi e tra i suoi membri onorari:Rita Levi Montalcini, Carlo Rubbia e Umberto Eco.

Nei commenti il comunicato del CICAP relativo alle previsioni (sbagliate ...) per il 2007.

Dopo la campanella

COMUNE di BUCCINASCO - Provincia di Milano
Area Servizi ai Cittadini - Servizio Attività Formative
e-mail:
progettogiovani@virgilio.it

Frequenti la Scuola Media a Buccinasco?
I Tuoi Genitori sono impegnati al lavoro fino a tardi?

Ecco uno spazio in cui:
- fare i compiti con la presenza degli Educatori del CAG
- stare in compagnia dei tuoi coetanei

“DOPO LA CAMPANELLA”
fa proprio per TE!

Quando? Martedì, Giovedì e Venerdì, dalle 13.30 in poi!!!
Dove? al CAG in Cascina Fagnana, via Fagnana, 6 - Buccinasco

Ø Per ragazzi/e di via Emilia pullman da Scuola alla Mensa
Ø Pranzo alla Mensa di via Tiziano
Ø Trasferimento al CAG: Compiti e Giochi in compagnia!!!

ATTENZIONE: le Adesioni sono Limitate

Per informazioni:
Tel. al n° 335.17 40 472
Tel.-Fax 02.48.88.84.517 - 510
progettogiovani@virgilio.it

mercoledì 16 gennaio 2008

Da http://www.ilgiornale.it

Divelta e spaccata la lapide che ricorda 30 partigiani uccisi
di Redazione - mercoledì 16 gennaio 2008, 07:00

Vandali ancora in azione in piazza Miani, dove l’altra notte è stata spaccata la lapide che ricorda 30 partigiani uccisi durante la guerra di liberazione e cinque poliziotti massacrati dal terrorismo.
Dopo il primo danneggiamento del 23 giugno 2007, nella notte tra domenica e lunedì 13 gennaio 2008 ignoti hanno divelto e rotto in modo irreparabile la lapide.
Per protestare contro il vandalismo, l’Associazione partigiani d’Italia ha organizzato per sabato alle 15 un presidio davanti alla lapide distrutta.

Plastic bags

Anche i cinesi hanno detto stop alle buste di plastica.
Dal 1° Giugno 2008 ne risparmieranno 3 miliardi al giorno, pari a 5 milioni di tonnellate di petrolio all'anno, pari a più di 3 miliardi e 700 milioni di dollari (2,5 miliardi di euro circa).
I trasgressori verranno multati.
La Cina continuerà a produrre sacchetti di plastica per gli altri Paesi del mondo che ancora li impiegano


In Italia avremo un divieto teorico dal 2010, ma manca ancora un provvedimento che preveda multe o sanzioni per i trasgressori.
L'immagine è sbagliata, avrebbe dovuto esserci la scritta "NON USARMI" !

Salviamo i topi !

In UK i test sulla tossicità acuta dei farmaci non verranno più effettuati con i roditori.
I nuovi metodi sono migliori e più veloci.

Verranno "salvati" 15'000 roditori. Più che "salvati"..., semplicemente non fatti nascere ...
Nella foto: tre topi (in inglese mouse, plurale mice ..., o anche mouses nel significato informatico, secondo Hazan Garzanti)

martedì 15 gennaio 2008

Dal blog di Nando dalla Chiesa: Storia di B., il Riformatore più bello del mondo

Piccolo memento. Era la legislatura 1996-2001. Destra e sinistra decisero che bisognava dar vita a una bella Bicamerale per rifare l'Italia. E che Berlusconi era necessario per riuscire in questa impresa che avrebbe portato, alla fine, a dare agli italiani una nuova, più moderna Costituzione. Si discusse a meraviglia (e destando meraviglie) del modello francese, e del modello inglese, e del modello americano e del modello tedesco e perfino del modello israeliano. Gherardo Colombo si azzardò in un'intervista assai pacata a sostenere che dietro la Camerale si consumavano ricatti che avrebbero inquinato la democrazia italiana. Ci fu una sollevazione. Anche da sinistra auspicarono per lui il manicomio, o almeno la museruola; lo difendemmo io, Di Pietro e non so quali altre due o tre persone. La Commissione lavorò che era una bellezza. Un giorno si alzò B. in aula e disse con indignazione (lo rivedo ancora oggi) che lui di quella Bicamerale non sapeva che farsene perché non vi passava la riforma della giustizia che voleva lui, e che lui aveva aggiunto abusivamente (ma con il consenso quasi unanime) ai temi della Bicamerale. Fu lo schiaffo del corteggiato (o della corteggiata) che fa sentire un po' fessi, se non si è completamente fessi.

Poi venne la legislatura 2001-2006. B. si mise alacremente a fare la "riforma della giustizia" che aveva in mente lui. E con la sua maggioranza si rimise al lavoro sulla Costituzione, per farsela proprio come piaceva a lui, dal parlamento alla Corte costituzionale al Csm. Sempre per dare al Paese una nuova, più moderna Costituzione. Esitava solo sulla devolution, reclamata dalla Lega ma indigesta alla destra storica del Paese. Un mattino un senatore leghista annunciò in aula che se non fosse passata la devolution al Senato, in quegli stessi giorni non sarebbe passata la legge Gasparri (tivù...) alla Camera. Inutile dirlo: la devolution passò. B. aveva preferito fare a fette l'Italia che rinunciare alla legge fatta per le sue televisioni. Un messaggio indimenticabile: il capo dell'Italia dichiarava che le sue tivù erano più importanti dell'Italia.

Infine venne la legislatura 2006-2011 (?). La Costituzione rifatta sull'altare di un impero televisivo venne bocciata dagli italiani. Ma, anche sulla spinta dell'incertezza politica, si decise che si dovesse fare, ancora una volta, una nuova, più moderna Costituzione. E che ancora una volta B. dovesse essere irrinunciabile pilastro della futura architettura istituzionale, a partire dalla legge elettorale. E furono osanna e inneggiamenti al nuovo clima finalmente costruttivo e positivo. E ci si rimise a parlare del modello francese e del modello inglese e del modello americano e del modello tedesco e sempre più (stavolta) del modello spagnolo. Finché B. dalla montagna fece l'uomo del monte e disse no. Nessuna disponibilità avrebbe avuto a "riscrivere insieme le regole" se non si fosse messa da parte la "criminosa" legge Gentiloni sulle tivù. Tutti si guardarono tra di loro increduli. Eppure B. si era semplicemente rivelato, per l'ennesima volta, nella sua più genuina natura. Ma perché, non lo dicevano sempre i nostri vecchi contadini, pur nulla sapendo di Costituzione, che non c'è due senza tre?
Tratto da: http://www.nandodallachiesa.it

Il Sommo Pontefice Benedetto XVI rinuncia a parlare alla Università La Sapienza di Roma

Pubblico quanto detto dal ministro dell'Università, Fabio Mussi, PRIMA della cancellazione della visita:

Considero un errore negare a Benedetto XVI la possibilità di prendere la parola. L'università è luogo di confronto e di libertà e la convivenza tra laici e chierici ha sempre caratterizzato l'attività delle università e la vita accademica.
Difendo il diritto del Papa a parlare all'università, anzi affermo l'interesse della comunità universitaria ad ascoltarlo, così come difendo il diritto di parola di chi ne critica le posizioni.
Parteciperò senza alcun imbarazzo alla cerimonia di giovedì, prendendo la parola e dicendo liberamente quello che penso sia necessario sulla scienza e su altri temi.
Si può dire di tutto sui documenti del Papa, su quello che ha scritto, ma guai se si mette in discussione la possibilità per una personalità come quella del Pontefice di parlare
all'Università che è luogo di libertà. Proprio perché laico, l'università è un luogo in cui si misurano le coscienze.
E' importante dare la possibilità a ogni punto di vista, figurarsi a quello autorevole del capo della Chiesa cattolica, di esprimersi e di entrare in contatto con altre culture.
Proprio perché la terra gira intorno alla sole, ed ebbe ragione Galileo, il Papa può parlare all'università.

Giusto per evitare che l'annullamento del suo discorso venga utilizzato dai soliti noti in chiave anti governativa...

Appuntamento

Domani, Mercoledì 16 Gennaio è previsto il pronunciamento della Consulta sui quesiti referendari per la modifica della legge elettorale.

Temo che se la Consulta riterrà non ammissibili i referendum, smetteremo di parlare di riforma della legge elettorale, e ci troveremo a votare di nuovo con la attuale legge.

Cancellata l' ICI

Imperial Chemical Industries, ICI, is now part of Akzo Nobel. Un marchio familiare a generazioni di chimici potrebbe presto scomparire.


In quanto all'altra ICI, quella che probabilmente vi era venuta in mente leggendo il titolo..., temo non venga cancellata.
Togliere davvero l'ICI (la tassa, non la sigla della Imperial Chemical Industries) potrebbe essere un buon colpo pubblicitario, ma poi come potrebbe il nostro comune mantenere la propria attività e dare a noi cittadini i servizi di cui abbiamo bisogno?
Certo potrebbe spendere meglio i nostri soldi, e nostro compito di cittadini è tenere la giunta sotto controllo.
E' ciò che tento di fare con lo spazio "delibere" di questo blog.


lunedì 14 gennaio 2008

Taxi a Buccinasco

E' attivo il numero telefonico per usufruire del SERVIZIO TAXI.
Il numero è il seguente: 02.45.797.226 oppure 340-3105300
Tariffe convenzionate, partenza da Buccinasco:
Malpensa: 70 euro
Linate: 35 euro
Milano Stazione Centrale 35 euro
Stazione MM Bisceglie, dalle ore 6,00 alle ore 21,00: giorni feriali: 7 euro ; giorni festivi 10 euro.

Articolo 27 della Costituzione Italiana

Il primo link tra i preferiti di questo blog reindirizza al sito:
http://www.quirinale.it/costituzione/costituzione.htm

Copio l'articolo 27 della Costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

Veneto, Vaccini e Governatori

La Regione Veneto sospende l'obbligo vaccinale.
Il "governatore" della Regione Veneto Galan difende la scelta, e dichiara che "Proprio perché siamo la Regione più avanti di tutte le altre nel sistema vaccinale, ci troviamo nella condizione di poter affrontare un percorso di vaccinazione informata e consapevole".

Tra qualche anno vedremo i risultati della scelta dei nostri vicini.
Temo che il Mincio non sarà di grande aiuto nel contenere le infezioni ...
E perchè Galan tiene tanto alla definizione di Governatore, anzichè quella di presidente ?
Reminescenze dai film di Zorro, e del Governatore della California ?

Caro Sindaco, stai attento !

Attenzione ai chewing-gum dolcificati con sorbitolo: ogni lastrina contiene circa 1,15 g di dolcificante.
Assumendo quantità di sorbitolo pari o superiori a 20 g al giorno, può esserci diarrea osmotica, con perdita anche di 10-20 kg in pochi giorni.

Nei commenti alla Commissione Consiliare sulla destinazione dei beni confiscati
che si è tenuta Venerdì scorso a Buccinasco, ho scoperto che il nostro Primo Cittadino, durante il suo intervento masticava chewing-gum.

Due commenti:
a) Usualmente viene considerata cattiva educazione parlare con la "cicca" in bocca.
b) Il Sorbitolo è contenuto anche in dolcificanti per caffè, e la soglia pericolosa può essere raggiunta facilmente

Cambio dei vertici negli ospedali lombardi

1° gennaio 2008: entrano in carica i nuovi Direttori Generali, nominati dalla Regione.
Entro il 21 Gennaio: nomina dei Direttori Sanitari ed Amministrativi.
Vincano i migliori ...

Sì ai vaccini

Alcuni studi sembrano discolpare il thimerosal dall'accusa di essere causa di autismo. Questa molecola, chiamata anche Ethylmercurithiosalicylic acid sodium salt, veniva utilizzata fino a qualche anno fa come conservante nella preparazione dei vaccini. Messo sotto accusa, si decise di eliminarlo, e dal 2002 non viene più usato a questo scopo.
I casi di autismo invece, sia in Europa che in USA, continuano ad aumentare.
Vaccini scagionati, e conferma che i vaccini sono la scoperta più importante del ventesimo secolo. I bambini sono messi a rischio più dal rifiuto dei genitori a vaccinarli che non dal presunto legame con l’autismo.
L’eziologia dell’autismo rimane un mistero per la ricerca scientifica e l’ipotesi genetica resta la più accreditata. Così come rimane un mistero l’aumento dei casi, compresa l'ipotesi che l’aumento non sia reale, bensì rappresentato dalle nuove modalità di classificazione della malattia.
Nei commenti le fonti

venerdì 11 gennaio 2008

Sondaggio della settimana:

Cosa pensi dell'articolo di Gianfranco Belisari "Mors tua vita mea" pubblicato sul numero di Gennaio di Buccinasco Informazioni ?

Possibili risposte:
Approvo completamente
Approvo in parte
Disapprovo completamente

Si può votare fino alle 23,59 di Sabato 19 Gennaio 2008

NON APPROVO NEANCHE LE VIRGOLE !

Cari elettori del Sindaco Cereda, questo articolo è stato pubblicato a pag 16 di Buccinasco Informazioni di Gennaio 2008 su indicazione del Vostro Sindaco.
Vi rappresenta ?
Lo copio qui tentando di non modificare nulla: anche le parole evidenziate in grassetto sono una scelta della redazione di Buccinasco Informazioni.

Mors tua vita mea
di Gianfranco Belisari

In questi giorni molto entusiasmo ha suscitato sulla stampa italiana la notizia dell’approvazione da parte delle Nazioni Unite della risoluzione che condanna la pena di morte.
Questo atto, avviato dal governo Berlusconi nel 1994, Emma Bonino Commissario Europeo, fu allora bocciato per 8 voti: adesso finalmente con l’attuale governo, sempre col contributo della Bonino, è passato...
La reale portata dell’avvenimento è grande dal punto di vista ideale, ma quasi insignificante dal punto di vista pratico.
La risoluzione dell’ONU è infatti una semplice "raccomandazione": gli stati che applicano la pena di morte continueranno a farlo. Tanto per dirne una, il giorno stesso della votazione all’ONU, in Iran ci sono state quattroimpiccagioni.
La Cina continuerà discretamente a giustiziare i suoi cinquemila condannati a morte l’anno (su un totale di 5.628 nel mondo) e gli stati arabi faranno la loro parte. Gli Stati Uniti sono un caso a sè: alcuni Stati hanno già sospeso le esecuzioni e altri stanno per farlo, a prescindere dalle risoluzioni ONU.
Se devo essere sincero, a me l’abolizione totale della pena di morte, non entusiasma: pensando a certi delitti efferati commessi da delinquenti che infieriscono senza pietà su vittime innocenti, magari dopo essere appena stati liberati per "buona condotta"per un precedente delitto, non vedo perchè debbano essere ancora"recuperati".
Peggio ancora quando vengono commessi atti turpi e bestiali su minori: secondo me, chi commette queste infamie sono persone irrecuperabili e prima tornano al Creatore e meglio è.
Noi siamo la patria di Cesare Beccaria, l’autore del celebre"Dei delitti e delle pene", il trattato che nel 1764 rivoluzionò il concetto di pena e suscitò entusiasmi in tutta Europa: il suo teorema era che la pena dovesse essere proporzionata al delitto commesso e, qui la grande novità, che la società non avesse il diritto di togliere la vita a un essere umano, sia per non metterci sullo stesso piano dell’assassino ma soprattutto perchè la pena di morte non è un deterrente.
Per punire delitti gravi, diceva,è molto più efficace l’ergastolo. Tesi sostenuta anche dal filosofo napoletano Tommaso Campanella. E qui ti voglio: almeno comminiamo l’ergastolo a questi assassini!
Invece abbiamo davanti agli occhi esempi di persone che hanno sterminato senza pietà tutta la propria famiglia per motivi abbietti che dopo pochi anni sono già in circolazione e che per di più erediteranno addirittura i beni dei familiari che hanno massacrato. Quindi, oltre la pena di morte, è praticamente stato abolito anche l’ergastolo.
Non solo queste punizioni non rappresentano un deterrente ma, mi duole dirlo, per una mente predisposta al male, rappresentano quasi un incentivo: basta che faccia due conti, un po’ di finta buona condotta e di finto pentimento, un condono che non manca mai e tutto si può fare.
Io non so come abbiano fatto ad arrivare a questo punto di impunità: a bene l’abolizione della
pena di morte, i diritti dei reclusi, la possibilità del loro recupero, ma c’è un limite a tutto.
Intanto per i reati più gravi bisogna assolutamente ripristinare l’ergastolo senza se e senza ma. In secondo luogo bisognerebbe istituire i lavori forzati per i delinquenti più pericolosi e recidivi: invece di poltrire in cella ad architettare nuove trame criminose, se al mattino alle 8 debbono uscire al freddo o sotto il sole a lavorare duramente, quando alla sera rientrano in cella avranno solo voglia di dormire e avranno risarcito almeno in parte i danni causati alla società.
Credo che di fronte almeno a queste pene, i giovani in particolare ci penserebbero due volte prima di mettersi nei guai, e gli immigrati malintenzionati che considerano giustamente il
nostro paese un bengodi, girerebbero alla larga.
Per concludere, entusiasmiamoci pure per l’abolizione della pena di morte, ma se non sapremo erogare pene certe e adeguate a chi non rispette le regole del vivere civile, dovremo rassegnarci a vivere nell’incertezza e nella paura.

Ricerca e sviluppo o promozione ?

Secondo uno studio le aziende farmaceutiche statunitensi spendono in pubblicità il doppio di quanto investono in R&S.
Cifre del 2004: 31,5 mld per la R&S VERSUS 57,5 mld di dollari per la promozione dei medicinali (40.000 dollari all'anno per ogni medico presso cui vengono promossi i propri prodotti tramite gli ISF, la dotazione di campioni omaggio, regali e inviti ai convegni).

Per me è una motivazione in più per sostenere i generici !

M'illumino di meno 2008


Dettagli nel sito:


Elezioni Provinciali 2009

Che succederà se il PD sceglierà Penati come candidato per un secondo mandato ?
Rifondazione Comunista, Verdi, Sinistra Democratica e Comunisti Italiani indicheranno un candidato alternativo.
Nella lotta tra i due vincerà il centro destra.

Se invece il Partito Democratico fosse più forte, e con la partecipazione di più persone indicasse un altro candidato a presidente della Provincia, potrebbe vincere le elezioni e ... fare ragionamenti diversi da quelli che Penati fa sui rifiuti e sul parco Sud...

Grazie Peyo !

Pierre Culliford (Peyo) ha creato i Puffi nel 1958, 50 anni fa, come personaggi secondari di una storia con protagonisti il paggio medievale John ed il suo amichetto Solfamì
Diventarono poi protagonisti di storie indipendenti, così come succede oggi ai personaggi delle serie televisive.

Come si chiamano nelle altre lingue ?
basco: Pottokiak (singolare: Pottoki), o pitufoak.
catalano: Barrufets (singolare: Barrufet)
ceco: Šmoulové
coreano: 스머프
croato: Štrumpfovi (singolare: Štrumpf)
danese: Smølferne (singolare: Smølf)
ebraico: דרדסים [dardasim] (singolare: דרדס [dardas])
finlandese: Smurffit (singolare: Smurffi)
francese: Schtroumpfs (singolare: Schtroumpf)
giapponese: スマーフ
lingua greca: Stroumfakia (singolare: Stroumf - Στρούμφ)
inglese Smurfs (singolare: Smurf)
islandese: Strumparnir/Skríplarnir
norvegese: Smurfene
olandese: Smurfen (singolare: Smurf)
polacco: Smerfy (singolare: Smerf)
portoghese Estrumpfes (singolare: Estrumpfe), in Brasile Smurfs
rumeno Ştrumfi (singolare: Ştrumf)
serbo: Štrumpfovi (singolare: Šrumpf)
slovacco: Šmolkovia (singolare: Šmolko)
sloveno: Smrkci (singolare: Smrkec)
spagnolo: Pitufos (singolare: Pitufo) o Tebeítos.
svedese: Smurfar (singolare: Smurf)
tedesco: Schlümpfe (singolare: Schlumpf)
turco: Şirinler (singolare: Şirin)
ungherese: Hupikék törpikék (singolare: hupikék törpike) o törpök (singolare törp)