IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

sabato 12 ottobre 2013

Fine!

DAL GOVERNO  Stamina: Lorenzin decide lo stop alla sperimentazione del metodo

Stop alla sperimentazione del metodo Stamina: in una conferenza stampa-lampo convocata a Lungotevere Ripa la ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha annunciato ufficialmente che il test clinico del metodo Vannoni a base di cellule staminali non si farà.
Nel documento che certifica la bocciatura si legge che vista la «presa
d'atto del direttore generale del ministero della Salute, Marcella Marletta, la sperimentazione non può ulteriormente essere proseguita. Il presente provvedimento é comunicato alla Stamina foundation». La decisione di blocco della sperimentazione - si legge ancora nel documento del ministero - è stata presa considerando il parere del Comitato scientifico e quello successivo dell'avvocatura dello Stato. Il parere del Comitato definisce il metodo Stamina caratterizzato da «potenziali rischi», «inadeguata descrizione» e «insufficiente definizione del prodotto».



Il metodo Vannoni, basato sull'impiego di cellule staminali mesenchimali, era stato bocciato lo scorso 12 settembre all'unanimità dal Comitato scientifico chiamato a esprimersi sulla sua validità. «Fin dal primo momento - aveva spiegato dopo la bocciatura Lorenzin, alla quale come ministro della Salute spetta l'ultima parola sulla sperimentazione - ho affrontato questa vicenda con rigore, trasparenza e con la massima libertà di giudizio, attuando le determinazioni assunte dal Parlamento. Studieremo attentamente le motivazioni prima di prendere le nostre decisioni. Intanto consulterò subito i capigruppo delle commissioni Affari sociali e Sanità di Camera e Senato per informare il Parlamento».

Oggi il rebus sulle sorti della sperimentazioni è stato chiarito ed è l'ultimo atto di una vicenda partita nel 2011. La decisione del ministero arriva dopo il parere reso lo scorso 26 settembre dall'Avvocatura generale dello Stato sugli «effetti procedimentali del parere negativo del Comitato scientifico sull'avvio della sperimentazione secondo cui il ministero della Salute, in seguito alla relazione del Comitato scientifico, non può ulteriormente promuovere la sperimentazione già avviata».

E la ministra Lorenzin ha espresso anche un auspicio «Vorrei che i tre milioni - che secondo la legge dovevano servire per la sperimentazione del metodo Stamina - venissero destinati alla sperimentazione sulle malattie rare» La ministra ha anche spiegato che «tutta la procedura e gli atti amministrativi che ci sono stati in questi mesi e che hanno portato alla decisione del ministero di dichiarare conclusa la sperimentazione di Stamina sono da oggi online sul sito del ministero, ovviamente senza le parti che Stamina foundation ci ha chiesto che rimanessero riservate».

http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2013-10-10/ultimora-stamina-improvvisa-conferenza-122436.php?uuid=Ab8PN1rI

Nessun commento: