IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

lunedì 4 novembre 2013

Afghanistan: chiude la Base Operativa Avanzata di Farah

I Bersaglieri del 6° Reggimento di Trapani stanno lasciando definitivamente la Base Avanzata (Forward Operative Base – FOB) “Dimonios” di Farah
Farah 29 ottobre 2013

L’ufficialità del passaggio è avvenuta domenica scorsa, con una cerimonia che ha sancito il passaggio di responsabilità nel settore della sicurezza del territorio, affidato dal 2006 ai militari italiani, all’Esercito afgano.

Cerimonia che ha segnato anche l’inizio del rientro in Patria di 800 uomini, come parte del ridimensionamento del dispositivo del Contingente che - come stabilito dall’Alleanza durante il Summit di Chicago del maggio 2012 - proseguirà fino alla fine del 2014.



I Bersaglieri del 6° Reggimento di Trapani hanno consegnato nelle mani del Governatore della Provincia di Farah le “chiavi” della Base “Dimonios”, che sarà la sede di un battaglione operativo (kandak) del 207° Corpo d’Armata dell’Esercito afgano.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il Governatore di Farah Mohammad Omar Sherzad e il Comandante del Regional Command West (il Comando multinazionale a guida italiana su base Brigata meccanizzata “Aosta”) , il Gen. B. Michele Pellegrino.

La cerimonia si è svolta congiuntamente a quella di chiusura del Provincial Reconstruction Team (PRT) americano, che dal 2004 ha operato a Farah. In linea con gli obiettivi della missione, la struttura di ISAF (International Security Assistance Force della Nato) ha condotto attività volte a facilitare lo sviluppo dell’economia locale e a favorire il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione.

Attività di fondamentale importanza nella fase di “transizione” che, giorno dopo giorno, ha visto concretizzarsi e concludersi il passaggio della responsabilità nel settore della governance alle Autorità governative e locali.

Tratto da:  http://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagine/Afghanistan_FOB_Dimonios.aspx

Nessun commento: