IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 29 agosto 2014

1000 persone perdono il lavoro ogni giorno. Il Governo risponde alla crisi confermando via Twitter di non avere alcun progetto segreto (o conosciuto...) per affrontare la situazione. #nonesiste #maddeche

Oltre che in recessione, siamo in deflazione:
I prezzi calano
--> le imprese guadagnano meno ed hanno meno liquidità aziendale
--> avendo meno capitali provenienti dall’attività commerciale, le imprese riducono la produzione e rinunciano a nuove assunzioni
--> aumenta la disoccupazione con l’effetto di far circolare ancora meno denaro nel Paese.
--> se le imprese non sono veloci a ridurre il livello produttivo dei loro impianti, rischiano di immettere sul mercato merce che resta invenduta, con l’effetto che se tagliano la produzione non assumono (o, peggio, licenziano) e se non tagliano alimentano ancora di più la spirale, perché si trovano costretti ad abbassare i prezzi dando ulteriore spinta alla deflazione.
Testo ed immagini tratte da: http://economia.panorama.it/numeri/deflazione-economia-europea-bce

A Luglio la disoccupazione è arrivata al 12,6%, ed ogni giorno mille persone perdono il lavoro.
Fonte:  http://www.lastampa.it/2014/08/29/economia/disoccupazione-vicina-ai-massimi-a-luglio-istat-ogni-giorno-in-mille-perdono-il-lavoro-otJHcb4gg4mZX2nOvdX1VL/pagina.html

Di fronte a ciò il Governo guidato dal PD di Matteo Renzi ha dato una risposta  chiara ed illuminante.  Come spesso fa il Presidente del Consiglio ha mandato un messaggio via Twitter, uno strumento adeguato a rappresentare la complessità della situazione e la profondità degli approfondimenti effettuati dal Governo:
«I giornali di agosto sono pieni di progetti segreti del governo. Talmente segreti che non li conosce nemmeno il governo. #nonesiste #maddeche». 
Fonte: http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=853503&sez=ITALIA&ssez=POLITICA

Una risposta gggiovane, brillante, illuminante: il Presidente del Consiglio conferma che né lui, né i suoi gggiovani Ministri hanno valutato alcuna ipotesi di soluzione.  A lui che ci siano altre 1000 persone che anche l'altro ieri, ieri, oggi, domani, dopodomani... perderanno il loro lavoro forse interessa poco...

E  magari si lamenta perché  all'estero  lo vedono come un bimbo viziato che si trastulla con un cono gelato mentre la nave affonda e solo Draghi cerca di tamponare la situazione...
fonte: http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/14_agosto_28/renzi-un-gelato-mano-nuova-copertina-economist-ac0fe54c-2ebc-11e4-866c-ea2e640a1749.shtml




Nessun commento: