IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

lunedì 6 giugno 2011

Annullamento delibera progetto per regolarizzazione strutture all’interno del Campo Sinti

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO N° 42 DEL 30-05-2011
OGGETTO: Annullamento deliberazione della Giunta Comunale n.183 del 23/08/2010.

... RICHIAMATA la deliberazione della Giunta Comunale n.183 del 23/08/2010 avente ad oggetto “Organizzazione Campo Sinti Via dei Lavoratori n.2 – Direttive”;
PRESO ATTO che il dispositivo della deliberazione suddetta prevede di “demandare ai
Responsabili di P.O. Lavori Pubblici – Territorio ed Ambiente, ad ognuno per quanto di competenza, l’avvio della concertazione con la Provincia di Milano e con l’Ente Parco Agricolo Sud Milano per lo svilippo di un progetto che possa prevedere, in deroga ai vincoli paesaggistici gravitanti nell’area, la regolarizzazione delle strutture che insistono all’interno del Campo Sinti onde costituire le condizioni urbanistiche più funzionali ad un modello di vita stanziale
”;
... CONSIDERATO che il dispositivo sopra descritto è stato adottato in palese contrasto con le norme urbanistiche vigenti, nonchè adottato da Organo non competente rispetto alla stessa materia urbanistica;
.. DELIBERA ... Di procedere, per le motivazioni espresse in premessa, all’annullamento della deliberazione della Giunta Comunale n.183 del 23/08/2010, ai sensi dell’art.21-octies, comma 1, della Legge n.241/1990 e s.m.i.;

1 commento:

Anonimo ha detto...

ricevo e pubblico:

messaggio
Oggi è stata pubblicata sull'albo pretorio, del Comune di Buccinasco, la delibera, che alleghiamo, del Commissario Straordinario n° 84/ 03.10.2011 che recepisce quanto fino ad ora concordato negli incontri avvenuti fra l'Associazione Apertamente e il Commissario Straordinario, presente il Sub Commissario.

Scongiurato l'intervento delle "ruspe", definito il quadro degli interventi da fare, assegnati gli incarichi si passa alla fase esecutiva.
Prima la scelta delle Case Mobili più idonee, poi lo smontaggio delle attuali Casette, l'allocazione delle nuove abitazioni nel rispetto delle leggi correnti, nei tempi concordati.

Contemporaneamente è stato aperto il confronto col Parco Agricolo Sud per finalmente normare tutto il Campo. Come stiamo chiedendo dal 2004.

In tutti questi passaggi vengono coinvolti giornalmente da parte di Apertamente la totalità degli abitanti del Q.re Terradeo.

Riteniamo comunque utile mantenere attiva la rete di sostegno alle nostre proposte sino al raggiungimento di una equa soluzione.

Per Apertamente
Ernesto Rossi- Augusto Luisi