IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 17 novembre 2016

Se vincerà il Sì al referendum del 4 Dicembre

Difficile identificare qualche promessa pre-elettorale che il segretario PD Renzi non abbia ancora fatto.
Promessa di fare il ponte di Messina.                    FATTA
Bonus ai 18enni che voteranno per la prima volta al referendum  FATTO
Promessa che nella prossima finanziaria si abbasseranno le tasse FATTA
Promesse varie a dipendenti pubblici, pensionati, futuri pensionati, mamme, papà, studenti, sportivi...  FATTE
Promessa di ridurre le spese e contemporaneamente spendere di più   FATTA

Provo a dare qualche suggerimento.  Il 4  Dicembre è lontano e la creatività del Segretario PD potrebbe esaurirsi...
C'è  una vecchia canzone di Lucio Dalla che potrebbe aiutarlo:

L'anno che verrà

Si esce poco la sera compreso quando è festa
e c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra,
e si sta senza parlare per intere settimane,
e a quelli che hanno niente da dire
del tempo ne rimane.

Ma la televisione ha detto che il nuovo anno
porterà una trasformazione
e tutti quanti stiamo già aspettando
sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno,
ogni Cristo scenderà dalla croce
anche gli uccelli faranno ritorno.


Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno,
anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno.

E si farà l'amore ognuno come gli va,
anche i preti potranno sposarsi
ma soltanto a una certa età,
e senza grandi disturbi qualcuno sparirà,
saranno forse i troppo furbi
e i cretini di ogni età.


Vedi caro amico cosa ti scrivo e ti dico
e come sono contento
di essere qui in questo momento,
vedi, vedi, vedi, vedi,
vedi caro amico cosa si deve inventare
per poterci ridere sopra,
per continuare a sperare.

E se quest'anno poi passasse in un istante,
vedi amico mio
come diventa importante
che in questo istante ci sia anch'io.

L'anno che sta arrivando tra un anno passerà
io mi sto preparando è questa la novità


Nessun commento: