IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 9 gennaio 2011

Il popolo lo vuole ! Dio lo vuole !

Un amico mi segnala un possibile parallelo tra la storia greca e la politica italiana di oggi.
Il personaggio che da Atene sembra essersi trasferito a Milano e Roma è il dittatore Pisistrato.
Consiglio di leggere la sua biografia al
link e link; copio qui solo alcune frasi, che sembrano molto attuali:

L'investitura popolare ...
... Per ottenere l'appoggio popolare, Pisistrato ricorse a uno stratagemma: si procurò delle ferite per mostrarle in pubblico quale prova di un'aggressione subita da parte dei propri rivali. ... Il popolo decretò per lui l'istituzione di una guardia del corpo di 300 mercenari con la quale Pisistrato occupò l'Acropoli ... prese il potere come dittatore

La seconda dittatura
... Pisistrato e Megacle ... ingannarono gli ateniesi facendo credere che Atena in persona era arrivata per proclamare Pisistrato tiranno, travestendo una tale Phye, giovane contadina alta cinque cubiti, di grande bellezza, con l'armatura della dea ... per sfilare in processione per la città su un carro, a diffondere la voce che la dea stessa consigliava agli Ateniesi di richiamare Pisistrato in città come dittatore ...

Nessun commento: