IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

mercoledì 24 agosto 2011

Se si sbaglia carburante...

Tratto da: http://it.cars.yahoo.com/18082011/305/benzina-diesel-errori-distributore.html

Benzina o Diesel? Errori al distributore
E' probabilmente una delle paure più grandi di ogni automobilista: sbagliare il carburante della propria vettura. Causa anche di molteplici litigi tra moglie e marito, questo problema ha però subìto un calo negli ultimi anni, grazie anche alle diversa dimensione delle "pistole" degli erogatori di benzina e Diesel.
Ad ogni modo l'errore o la distrazione è sempre dietro l'angolo ed anche se nella maggioranza dei casi ci si rende immediatamente conto dell'errore, interrompendo l'erogazione del carburante sbagliato minimizzando i danni, vediamo comunque alcuni consigli pratici su come comportarsi in caso di "svista".

Diesel nel motore benzina
E' il caso meno grave, ma da non sottovalutare. Infatti, con la composizione del gasolio più oleosa rispetto alla benzina, si avrà una combustione diversa e meno efficace nel motore che in alcuni può addirittura comprometterne l'accensione. Come comportarsi? Nell'eventualità che la quantità di carburante Diesel sia minima, è sufficiente effettuare subito un "pieno" di benzina, per poi ripetere l'operazione prima di arrivare a metà serbatoio. Nel caso si sia invece riempito completamente il serbatoio, allora l'unica scelta a nostra disposizione è farlo svuotare e pulire e solo allora fare il "pieno" corretto. E' probabile che il motore "scoppietti" e faccia un po' di fumo, ma alla fine si potrà ripartire tranquillamente.

Benzina nel motore Diesel
Il caso più sfortunato, in quanto immettere benzina in un motore a gasolio può causare danni ben più gravi, persino irreversibili. Questo a causa della composizione non oleosa della benzina che ferma il procedimento di lubrificazione danneggiando le parti metalliche, il sistema d'iniezione e la pompa. In casi come questo di alternative ne abbiamo poche: nella fortunata ipotesi non si abbia già "rotto" il motore (bastano già pochi chilometri, quindi è indispensabile farsi trainare in un'officina!), bisognerà ovviamente aspirare la benzina dal serbatoio, ma anche ricontrollare tutte le parti interessate: sistema d'iniezione, guarnizioni, filtri etc. A tal riguardo è molto probabile che si debba anche sostituire il FAP (filtro anti-particolato), dato che bruciando benzina avrà operato a temperature molto al di sopra dei propri valori massimi.

I danni in cifre
Nel primo caso (Diesel nel motore benzina) bisognerà calcolare, per lo svuotamento del serbatoio, almeno un centinaio di Euro, più ovviamente il pieno successivo e la quantità di Diesel erroneamente acquistata. Nel caso peggiore (benzina nel motore Diesel), oltre a questa cifra, si rischierà di dover aggiungere almeno uno zero, nel caso di sostituzione di parti meccaniche come la pompa d'iniezione, i filtri ecc.
Emiliano Caretti

Nessun commento: