IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 13 novembre 2014

Chi lo ha detto?

UNA LEGGE ELETTORALE PER SCEGLIERE I PARLAMENTARI E IL GOVERNO

Adottiamo per il livello nazionale un modello istituzionale che consenta ai cittadini di scegliere chi governa, come già accade nelle nostre città, dove l’elezione diretta dei sindaci ha prodotto ottimi risultati. I deputati devono essere scelti tutti direttamente, nessuno escluso, dai cittadini. Allo stesso tempo, i cittadini devono poter scegliere un leader messo in condizione di governare per l’intera legislatura e di attuare il programma proposto alle elezioni, come in Gran Bretagna o in Spagna, dove non a caso i governi durano a lungo, i primi ministri entrano in carica abbastanza giovani e dopo al massimo dieci anni passano la mano ed escono di scena.

Sembra strano, ma questa frase compare sul sito personale di tale Matteo Renzi, ex Presidente della Provincia di Firenze, ex Sindaco di Firenze, e che attualmente accumula in se stesso i ruoli di Segretario del PD, Presidente del Consiglio e migliore amico di Silvio Berlusconi (incarichi elencati in ordine inverso alla loro importanza?)
Fonte:  http://www.matteorenzi.it/ritrovare-la-democrazia/
Fonte delle note biografiche:  http://www.matteorenzi.it/chi-sono/  (con qualche lieve modfica)

Nessun commento: