IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 22 ottobre 2009

http://www.dietista.info (parte 1)

Informazioni tratte da un sito che suggerisco di visitare, per discuterne poi le informazioni col proprio medico: http://www.dietista.info/Documenti/Le%20allergie%20alimentari.pdf

L'allergia è una reazione eccessiva del sistema immunitario (quello che ci difende dalle
malattie), scatenata dagli anticorpi nei confronti di un alimento, visto come un elemento
estraneo e potenzialmente nocivo. E’ legata in genere a una predisposizione familiare (il padre,
la madre o altri parenti soffrono dello stesso tipo di allergia) e spesso si accompagna anche ad
allergie respiratorie o dermatologiche, cioè che colpiscono la pelle.
L'intolleranza è invece una reazione avversa agli alimenti, ma di natura non immunologica e
senza legami ereditari, dovuta alla difficoltà o all’impossibilità da parte del sistema digerente di
metabolizzare (cioè trasformare chimicamente) quel cibo.Le manifestazioni cliniche sono simili,
anche se nell'intolleranza si presentano in forma più lieve, e possono comprendere un gonfiore
alle labbra o alla lingua, emicrania, prurito, arrossamenti, orticaria, fino ad arrivare, in casi
estremi e fortunatamente rari nelle persone fortemente allergiche, allo shock anafilattico

Nessun commento: