IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

martedì 20 ottobre 2009

Come cambiare (?!) Buccinasco (!?)

N.B. Suggerisco di leggere integralmente e studiare questa delibera, per evitare di dire (dopo) "ma io non lo sapevo ..."
N.B. La scelta delle frasi in grassetto è mia.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 196 DEL 12-10-2009
Oggetto: ESIGENZE E PROPOSTE ATTINENTI LE TEMATICHE DI INTERESSE
E COMPETENZA DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE PROVINCIA
... DELIBERA
1. di recepire le premesse quali parti integranti e sostanziali del presente dispositivo;
2. di presentare opportunamente, al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, in base alle linee di indirizzo programmatiche dell’Amministrazione Comunale, le seguenti proposte:
- A. - Viabilità, trasporti e infrastrutture
Si evidenzia la grande opportunità, nell’ambito della prevista realizzazione della linea 4 della Metropolitana Milanese, di affrontare in modo adeguato ed organico la problematica del trasporto pubblico e della viabilità della zona sud-ovest di Milano.
Il primo lotto funzionale della linea M4 “S. Cristoforo – Linate”, prevede la realizzazione della prima fermata in zona S. Cristoforo di Milano e la realizzazione del deposito in località Ronchetto sul Naviglio, a confine con il territorio del Comune di Buccinasco.
Tale scelta, riteniamo, comporterà un grande afflusso di traffico veicolare, proveniente dalla direttrice sud-ovest della strada denominata “Vecchia Vigevanese”, utilizzata dalla popolazione dell’Abbiatense, di Gaggiano, Trezzano s/N, per accedere alla fermata S.Cristoforo.
Ciò crea un notevole aumento del traffico di attraversamento del territorio di Buccinasco e di Corsico, privi della possibilità di realizzare idonee strade di collegamento per la mancanza d’ idonei spazi.
Si ritiene necessario, invece, estendere il capolinea della linea metropolitana a ridosso della tangenziale ovest, in corrispondenza del collegamento viario proveniente da sud-ovest, prevedendo la fermata della metropolitana ed il parcheggio d’interscambio, nonchè localizzare in tale ambito il deposito della metropolitana, allontanandolo dai quartieri residenziali del Ronchetto s/N e Robarello.
Si ritiene inoltre importante prevedere la ristrutturazione dello svincolo della tangenziale Ovest, denominato “6 – Corsico Gaggiano”, attualmente estremamente carente sotto il profilo della funzionalità e della sicurezza.
La riorganizzazione, in modo razionale ed organico di queste infrastrutture, permette di intercettare gran parte del traffico pendolare verso Milano, non solo proveniente da sud-ovest, ma genericamente anche quello della tangenziale.
L’area individuata, per gli interventi, risulta essere interessata dai territori dei Comuni di Trezzano s/N, Corsico e Buccinasco ed è inserita nel perimetro del PASM.
Il PTCP dovrebbe programmare la realizzazione di tali infrastrutture, necessarie per migliorare i collegamenti stradali e favorire il trasporto pubblico.
Con riferimento al punto precedente, si evidenzia la necessità di modificare parzialmente il tracciato, previsto nel PTCP vigente, della viabilità di collegamento Gaggiano-Buccinasco, collocato ad ovest della tangenziale Ovest, prevedendo lo spostamento, un poco più a nord, del tratto verso Buccinasco.
Ciò permette di collocare la viabilità di collegamento in posizione organica con lo svincolo ed il possibile parcheggio di interscambio, sopra proposto.
Tale posizione, individuata in spazi residuali tra la zona industriale e l’impianto di depurazione del Comune di Trezzano s/N, permette lo scavalcamento della tangenziale Ovest e l’inserimento nella viabilità comunale di Buccinasco.
La nuova localizzazione qui proposta, inoltre, risolve l’elemento di criticità individuato nel PTCP che segnalava, per il vecchio tratto oggetto di modifica, “interferenze delle reti infrastrutturali previste e/o programmate con i gangli della rete ecologica e i corridoi ecologici”.
Un terzo aspetto importante, relativo alla viabilità, è la riconferma del progetto della strada – c.d. “strada parco” - di collegamento nord-sud, dal cavalcavia Giordani al centro MilanoFiori di Assago e oltre, localizzata, per buona parte, ad est dell’abitato di Buccinasco.
Tale indicazione, di interesse sovracomunale già presente nel PTCP vigente, deve essere mantenuta, così come le previsioni di collegamento alla viabilità comunale di Buccinasco.
Si evidenzia la necessità di poter procedere ad interventi di riorganizzazione (quali ad esempio: lievi modifiche di tracciato) della viabilità comunale e delle infrastrutture in genere, in zone inserite all’interno del perimetro del PASM, al fine di adeguare tali strutture alle normative vigenti in materia ed alle nuove esigenze emerse.
- B. - Promozione e diffusione di una fruizione sostenibile nel territorio tra il Naviglio Grande e Pavese
Nell’ambito del Protocollo d’intesa “Camminando sull’acqua” tra i Comuni di Assago, Basiglio, Buccinasco, Gaggiano, Lacchiarella, Noviglio, Rosate, Trezzano sul Naviglio, Vernate e Zibido San Giacomo, sono in corso progetti di riqualificazione ambientale e turistica.
In particolare, per il territorio di Buccinasco, si prevedono interventi di completamento degli itinerari ciclabili con riadattamento delle strade minori e la realizzazione di “punti snodo” con parcheggi auto e “punti di presa e manutenzione bici”.
Tali interventi ricadono in parte in aree all’interno del PASM.
Si evidenzia l’opportunità di prevedere la localizzazione dei “punti snodo” in zone facilmente accessibili alla viabilità stradale e posizionati nelle immediate vicinanze dei centri minori (insediamenti rurali di interesse storico – art. 38 delle NTA del PTCP vigente), anche in “ambiti di rilevanza naturalistica (art. 32 delle NTA del PTCP vigente)”.
3. di demandare il coordinatore Dipartimento IV Ambiente e territorio la predisposizione, nonché l’invio, delle osservazioni alla Provincia, secondo quanto deliberato nel presente atto, e disposto dalla deliberazione di Giunta Provinciale n. 606 del 28/07/2009;

Nessun commento: