IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

martedì 30 aprile 2013

Aggiornamento sulle sigarette elettroniche

Sigarette elettroniche nocive alla salute. Trovato benzene nelle ricariche

Di Emiliano Ragoni | 26.04.2013 21:31 CESTLe sigarette elettroniche promettono di spezzare il sortilegio della dipendenza dalla nicotina imponendosi come un nuovo accessorio hi-tech alla moda. Ma le sigarette elettroniche sono davvero sicure? Se prima c'erano dei dubbi, oggi possiamo parlare di "certezze". L'inchiesta é partita dal Pm Raffaele Guariniello, nel nord Italia, il quale ha commissionato un gruppo di specialisti dell'Università di Torino ad impegnarsi nell'analisi di alcuni campioni di fiale utilizzate per la ricarica.Dalle analisi è emerso che nelle ricariche delle sigarette elettroniche "mediamente il livello di nicotina presente è inferiore alla quantità dichiarata" ed inoltre è imputata anche l'impropria dicitura apposta "nicotina zero" poichè in realta essa è presente.

Infine la perizia scientifica ha rilevato "significativi e preoccupanti" livelli di benzene nelle fialette al pari della  sigaretta classica. Ricordiamo che il benzene è una sostanza nociva ed estremamente cancerogena.Subito dopo il responso scientifico le fiale, prodotte in Cina e messe in commercio in Italia da un'azienda torinese, sono state immediatamente sequestrate dai Nas del torinese. Le sigarette elettroniche finiscono di nuovo sotto l'occhio del ciclone quindi, oltre ai potenziali danni alla salute, sono dannose anche alla salute economica dello Stato. I numeri parlano chiaro e gli ultimi conteggi riferiti al trimestre che va da dicembre a febbraio hanno fatto registrare un ammanco di 200 milioni di euro che sarebbero dovuti entrare nelle casse dello Stato grazie alle accise che gravano sui tabacchi. Sulle sigarette tradizionali per intenderci. Secondo i dati diffusi dall'Anafe, l'associazione nazionale del fumo elettronico, solo il Lazio fa fatturare mediamente 50 milioni di euro l'anno, cifra che ha fatto saltare al fisco la mosca al naso: perché non tassare anche la sigaretta elettronica?Tratto da:http://it.ibtimes.com/articles/47355/20130426/sigarette-elettroniche-lo-stato-pensa-ad-una-tassa-sigarette-elettroniche-dannose-alla-salute.htm

Nessun commento: