IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 7 aprile 2013

Ciò che (forse) Renzi, molti politici e molti commentatori...

...non ricordano, è che la Costituzione Italiana (art 88) prevede che:

Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse.

Quindi é possibile (e legittimo) che il nuovo Presidente della Repubblica, una volta eletto, possa sciogliere solo il Senato, lasciando invece al suo posto la camera dei Deputati, dove esiste una maggioranza chiara.
Quindi non c'è nessun obbligo di portare i voti degli elettori del PD e di SEL "là dove mai avrebbero voluto andare", cioè ad una alleanza col PdL!



Nessun commento: