IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 13 novembre 2009

Domani inaugurazione scuola Nuova Terra

Mi auguro che la maturità delle famiglie renda presto inutili questo tipo di iniziative.

Franco Gatti

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi unisco al cordoglio per la apertura di una scuola privata a Buccinasco.

Anonimo ha detto...

io invece mi auguro che la maturità delle famiglie aiuti questo buon padre ad apprezzare la libertà,condizione fondamentale per educare.

Franco Gatti ha detto...

Caro Anonimo

Grazie per il "buon padre"...
Sono d'accordo con te quando ricordi che la libertà è fondamentale nella educazione.

Ma ti sollecito a rispondere ad alcune domande:

Come sono selezionati gli insegnanti delle scuole private ?
Fanno un concorso ? Sono tenuti ad un continuo aggiornamento come quelli delle scuole pubbliche ?

Conosci i risultati delle scuole private nei test dell'OCSE ? Sai che le scuole private preparano molto spesso studenti peggiori rispetto alle scuole pubbliche ?


Temo che spesso le scuole private confessionali siano "ghetti" nei quali rinchiudere giovani che sarebbero incapaci da soli di affrontare la diversità.
Luoghi dove segregarli per impedire che siedano fianco a fianco, non sia mai !, con non credenti o credenti in altre fedi.

Un posto che quindi non desidero, almeno come prima scelta, per i miei figli.

Da ciò nasce la speranza che la maturità dei genitori porti alla chiusura delle scuole di questo tipo, e la loro riconversione, nel caso di edifici belli e funzionali, in scuole pubbliche, a disposizione di tutti i cittadini.

Altro punto dolente sono le leggi ingiuste che in Regione Lombardia permettono di sprecare importanti risorse (le mie tasse !) a favore di pochi immeritevoli.

A presto, e grazie della attenzione
Franco

P.S. Anonimo, potevi anche osare di più, e firmare almeno con uno pseudonimo ...

Anonimo ha detto...

Come insegnante alla scuola Nova Terra, gentile Franco, ti preciso che frequentiamo corsi di aggiornamento nel corso di ogni anno scolastico - il principale è quello tenuto ormai da tempo presso l'Università cattolica di Mi nel mese di febbraio ed organizzato dall'Associazione Il Rischio Educativo, con la presenza di diversi Prof/ricercatori universitari - presso la nostra scuola; presso il British Council; e trimestralmente presso un'altra scuola cattolica x un confronto con i colleghi della stessa materia sul lavoro fatto e su quello che rimane da fare. Non mi risulta che gli statali siano caldamente sollecitati a frequentate un numero di corsi/occasioni di confronto quanto lo siamo noi.
Ciao
Catia

Franco Gatti ha detto...

Grazie Catia per le interessanti informazioni.
E grazie per la cortesia con la quale mi segui.
Buon lavoro !
Franco