IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 20 giugno 2013

Chiarimenti


Il Vicesindaco di Buccinasco ha diffuso nei giorni scorsi, anche attraverso siti amici, un documento che mi era sembrato poco chiaro.
In pratica anch'io, che pure a Buccinasco vivo e mi informo di ciò che succede, non avevo "tecnicamente" capito un' ACCA.
Per fortuna il sito della Coalizione Civica di Buccinasco ha pubblicato delle puntuali spiegazioni, che punto per punto hanno chiarito i miei dubbi.
Se anche voi siete nella mia situazione, potreste trovarlo ugualmente utile: 
Povero Martin!


Povero Martin!

 
 
 
 
 
 
1 Vote

Leggiamo in questi giorni un accalorato articolo del Vicesindaco che lamenta una serie di coincidenze che sembra lo preoccupino. Non ci appare chiaro se l’articolo sia serio o satirico. Noi propendiamo per la seconda ipotesi e rispondiamo alla satira con la satira riportando le affermazioni e commentandole con la giusta ironia:
Abbiamo adottato e stiamo per approvare il PGT (piano regolatore), per la prima volta sarà a consumo di suolo ZEROnon guarda in faccia a nessuno e fa SOLO gli interessi della città nel rispetto del mandato elettorale.
Beh, il PGT sarà anche a consumo zero, visto che le cessioni dei terreni sono state deliberate prima, ma il mandato elettorale, se non ricordiamo male, era consumo di suolo zero e rispetto del saldo naturale, cosa che a quanto pare non verrà rispettata, vista la più volte citata consistente disponibilità di appartamenti non locati. In tal caso dove sarebbe il rispetto del mandato elettorale? Inoltre, avete mai sentito un esponente della maggioranza affermare che il PGT in fase si approvazione fa gli interessi di qualcuno a discapito della collettività? E’ come chiedere all’oste se il vino è buono o come il rancio a militare: sempre ottimo e abbondante! L’unico giudizio che conta è quello dei cittadini.
Tutti gli appalti pubblici, piccoli e grandi, vengono seguiti e varati con una severità, un’attenzione e una pignoleria senza precedenti a Buccinasco, questo porta anche aritardi operativi , ma i risparmi economici e la serietà dei capitolati compensano questa “sofferenza”.
Anche in questo caso si ricade nel punto precedente. In più di un’occasione abbiamo sollevato critiche motivate alla gestione degli appalti e altre ne seguiranno a breve (come sull’importante appalto dei rifiuti), ma essendo opposizione è giusto che le nostre osservazioni siano vagliate con spirito critico. Il giudizio spetta ai cittadini. Prendiamo atto che la maggioranza si promuove a pieni voti! In fondo ormai lo sappiamo “non si poteva fare altro!”
Una lettera anonima, protocollata ad aprile, con minacce di morte a Sindaco e Vice Sindaco, molto poco credibile, scritta in modo sfacciatamente e volgarmente demenziale.
Atto grave che condanniamo, anche se loro stessi la bollano come molto poco credibile, ma allora perché la riporta?
Un’altra lettera anonima che attacca brutalmente un responsabile apicale del Comune protagonista del PGT e dell’Ufficio tecnico.
Anche questa è molto poco credibile? Qui non si dice nulla! Altri ne hanno portato la cittadinanza a conoscenza. Attendiamo con ansia una pronuncia ufficiale, ma in questo caso il silenzio prolungato è dannoso!
L’approvazione definitiva del PGT sarà ritardata dall’arrivo “inusuale e inaspettato” di osservazioni fatte da Enti superiori al Comune, che ci danno anche “precisi consigli” su cosa fare o non fare.
Ecco che finalmente si entra nella parte più ilare del discorso. Che vuol dire “inusuale e inaspettato“? Che possa essere inaspettato ci possiamo anche credere (visto che non si poteva fare altro!), ma inusuale? La procedura non prevede esplicitamente che ci sia un vaglio degli enti sovraordinati? Appare più che logico che, a meno che non si intenda che la procedura è un vuoto proforma ci possano essere delle osservazioni, o no? E’ una cosa che non succede mai? Per la verità ci sembra che sia recentemente successo anche con l’approvazione del piano di recupero di Buccinasco Castello, o no? Che vuol dire, allora, inusuale?  Quanto poi ai “precisi consigli” su cosa fare o non fare anche nel caso di Buccinasco Castello erano state fatte precise osservazioni sul piano presentato: sembra una cosa normale. Non lo è? Ci sono forzature indebite? Pressioni illegittime? Cosa vuol dire tutto ciò? Non è la lamentela di qualche ignaro cittadino questa, è la versione del Vicesindaco! Se così fosse non dovrebbe essere uno sfogo criptico con virgolettati poco chiari su un blog, ma una denuncia precisa e circostanziata alle autorità competenti! A meno che non si tratti di uno sfogo buttato lì per ridere!
Il cantiere PRIVATO di Via Don Minzoni (PII Don Minzoni/Mille)  è stato sequestrato sabato scorso dalla Polizia Provinciale, per una questione relativa a una piccola quantità di macerie che sarebbero dovute andare in discarica. Adesso tutto sarà ritardato, le famiglie non potranno entrare nelle case quasi pronte, il COMUNE non potrà acquisire la NUOVA FARMACIAcomunale costruita li che così non potrà per ora aprire, così come non potrà, per ora, prendere possesso di 6 piccoli appartamenti da adibire a studi medici. Quindi quando si vuole controllare e sanzionare, anche di sabato, non c’è bisogno di nuove leggi o regole, basta applicare quelle che ci sono… quando si vuole tutto è possibile !
Eh già, per Buccinasco un sequestro di un cantiere privato per uno scarico abusivo di macerie che avrebbero dovuto andare in discarica questo sì che è un fatto “inusuale“! ?!? Oh perbacco e cosa avrebbero dovuto fare? Guardare dall’altra parte, in fondo era sabato? La quantità era piccola, suvvia! Cos’altro si sarebbe dovuto fare, coprire il tutto con un po’ di terra e tenere gli occhi ben chiusi? Certo che no! E allora? Guardate che non ce lo stiamo inventando è tutto scritto (VEDI)!Però è vero: “quando si vuole tutto è possibile!” E quando non si vuole?
Vandalismo dilagante, capillare e “professionale“, mai visto prima a Buccinasco.
Sia ben chiaro, non si tratta di vandali dilettanti: questi sono professionisti!?! In ogni caso a chi spetta il controllo del territorio? Mai visto prima a Buccinasco! Prima le cose andavano meglio? Certo che l’amministrazione non può avere alcuna colpa: non si poteva fare altro, questi vandali sono professionisti! O no?
Bugie e calunnie vengono diffuse ad arte, stravolgendo la verità dell’azione amministrativa e causando  inevitabilmente malcontento nella popolazione.
Innegabile! Voi cittadini che avete avuto l’ardire di lamentarvi per i rifiuti lasciati per strada non è perché ci sono stati errori e manchevolezze nell’azione amministrativa! Sono bugie e calunnie! Evidentemente qualcuno, dei professionisti, è ovvio, seguivano i camion della raccolta e rimettevano la spazzatura sui marciapiedi dopo la normale raccolta, o no? Voi che, senza vergogna e ritegno, vi siete lamentati perché l’erba di alcuni parchi aveva raggiunto livelli da foresta tropicale, sappiate che era stata regolarmente e perfettamente tagliata, ma dei professionisti (non può che essere così) nottetempo avevano riattaccato tutti i fili tagliati, o no?
Violenze in strada mai conosciute.
Anche qui si tratta di professionisti?
Non sappiamo perché ma tutto questo ci fa venire in mente la canzone di Fabio Concato Dean Martin (VEDI).
Se prendessimo il tutto seriamente ci sarebbe davvero da piangere, per cui speriamo di avervi aiutato a sorridere un po’: povero Martin, meglio ripartire!

Nessun commento: