IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

sabato 2 giugno 2012

Quando una lista non è democratica!

Dopo le polemiche sul supposto mancato rispetto del corretto rapporto tra maschi e femmine tra gli Assessori di Buccinasco, e cosciente che nella formazione della lista il mio partito ha invece tenuto conto dell'aspetto genetico (presenza di una coppia di cromosomi X o invece di una coppia XY tra i candidati), ho voluto verificare se un parametro ancora più importante del sesso era stato tenuto in considerazione nella formazione delle liste.

Il PD ha rispettato la pari opportunità tra nati nei diversi mesi dell'anno nel formare la sua lista?
.
Ecco la situazione:
4 nati in Gennaio: ADDABBO, BIA,NCHI. PEZZENATI, PANSINI,   1 nato in Febbraio: BORELLI,  2 nati in Marzo: MORANDOTTI, PITTA',  1 nato in Maggio: ARBOIT,  1 nato in Giugno: STURDA' ,  1 nato in Luglio: BERTOLINI,  2 nati in Agosto: PARMESANI,   1 nato in Ottobre: MERCURI,  2 nati in Novembre: BUSCEMI, CARBONERA,  1 nato in Dicembre: CAMPESE 

NESSUN candidato nato in Aprile e Settembre.

Da questa semplice analisi emerge che
1) ho fatto bene a non candidarmi, in quanto il mio mese era già rappresentato da ben due candidati
2) nella prossima occasione andranno privilegiate con apposite quote i nati nei mesi di Aprile e Settembre.
3) si potrà chiedere di saltare un turno ai nati in Gennaio, che hanno goduto di una sovra rappresentenza in questa occasione

Nessun commento: