IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 13 dicembre 2012

Chi paga per gli studi clinici ...

Cochrane: scarsa affidabilità studi clinici finanziati dal Pharma

Se è ben noto che gran parte degli studi clinici è finanziata dalle industrie farmaceutiche, oggi una ricerca promossa da Cochrane, basata su più di 48 trial, mette in luce la non attendibilità dei dati emersi. 
Secondo l'articolo pubblicato ieri, gli studi clinici sponsorizzati dall'industria riportano un quadro più favorevole degli effetti dei farmaci e dei dispositivi medici rispetto a quelli non sponsorizzati, riportando maggiori benefici e minori effetti collaterali. 
Questi risultati, che comprendono per la prima volta anche i dispositivi medici, di fatto confermano i dati di altre revisioni precedenti. 
Non sempre però la possibile influenza della sponsorizzazione è un elemento tenuto in considerazione nelle linee guida e nelle valutazioni d'efficacia, né viene adeguatamente segnalato al momento della pubblicazione. 
A questo proposito Andreas Lundh, ricercatore del Nordic Cochrane Centre, Rigshospitalet a Copenhagen, in Danimarca afferma che «questi risultati supportano gli appelli della comunità scientifica verso una maggiore trasparenza su come vengono condotti gli studi clinici, un migliore accesso alle informazioni e ai dati grezzi». 
E dello spesso parere è anche Lisa Bero, tra gli autori della revisione e docente presso il Dipartimento di Farmacia Clinica e dell'Istitute for Health Policy Studies presso l'Università della California di San Francisco, negli Stati Uniti, che aggiunge «lo sponsor dovrebbe essere riportato negli studi originali pubblicati, ma deve essere preso in considerazione anche quando i risultati degli studi sono riportati in altri studi o documenti».

Tratto da Farmacista 33 del 13 Dicembre 2012

Nessun commento: