IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

mercoledì 19 ottobre 2011

2° Consiglio di Circolo: convocazione per Giovedì 20 Ottobre 2011, ore 18,00

I genitori interessati potranno partecipare alla riunione del 2° Consiglio di Circolo che si svolgerà domani sera, Giovedì 20 Ottobre, a partire dalle ore 18,00 c/o il plesso di via 1° Maggio.

Sarà una riunione operativa, nella quale i genitori potranno sfruttare la mezzora dalle 18,00 alle 18,30 per porre domande e suggerire soluzioni. 

Chiedo però che TUTTI si rendano conto che la Scuola Pubblica deve agire all'interno di regole.  I genitori sono una parte importante della scuola, ed è loro richiesto, se ci tengono davvero, un impegno non solo occasionale.  Non basta manifestare una volta e poi delegare ad altri !

I problemi che affronteremo domani, come la cancellazione della scuola Media Laura Conti (vedi post precedente), la mancanza di insegnanti di inglese, la generale mancanza di fondi, il continuo taglio nel numero di docenti che il Ministero permette di assumere... NON sono una novità di oggi.

E' da quando mi occupo di scuola come genitore impegnato nei consigli di Circolo e di Istituto che assisto a continue riduzioni di fondi.  I primi anni abbiamo cercato soluzioni usando la fantasia e chiedendo ai docenti di lavorare ore supplementari gratis o quasi.  Poi la fantasia e la dedizione di chi lavora nella scuola non sono bastate più, ed abbiamo chiesto un contributo economico alle famiglie.

Oggi assistiamo ad una ulteriore accelerazione del processo di degrado, ma (posso dirlo almeno qui sul mio blog ?) ... COME HANNO VOTATO I GENITORI DI BUCCINASCO ALLE ULTIME ELEZIONI POLITICHE ?

Possibile che non immaginassero che promettere la riduzione delle tasse, di ridurre i controlli sull'economia (eliminare i lacci e lacciuoli che forse qualcuno ricorderà), di tagliare le spese sociali "inutili" ... significa ANCHE tagliare i fondi alla scuola pubblica?

Possibile non immaginare che il "maestro unico" proposto dal Governo PDL e Lega, con il grembiulino e la bocciatura per il voto in condotta significa ANCHE classi più numerose, riduzione delle attività integrative e formative, porre lo studio della lingua inglese e dell'informatica in secondo piano ?

Possibile che chi attaccava le ore di compresenza come uno spreco, non si rendesse conto che in quelle due ore alla settimana era possibile dare un sostegno ai bambini in difficoltà, in modo da non dover rallentare tutta la classe sul passo dei bambini con maggiori esigenze ?

Possibile ?

1 commento:

Franco Gatti ha detto...

Consiglio di Circolo partecipato come ne avevo visti pochi.

Chiara introduzione del problema da parte del Dirigente Scolastico.

Consiglio unito alla ricerca di una soluzione.

Soluzione che comunque significa il fallimento del Ministero dell'Istruzione nel garantire gli insegnamenti che la Legge prevede.

Obbligo di scegliere se ampliare l'offerta formativa o limitarsi a tentare di garantire il minimo (leggere, scrivere e far di conto).

Rendendosi conto che lo Stato ha scelto di porre l'istruzione e l'educazione dei ragazzi tra le spese voluttuarie, o forse anche inutili.

Grandissima delusione.