IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 25 agosto 2013

Pensioni privilegiate

Commento postato sul sito di Rifondazione Comunista di Buccinasco:  http://www.rifondazionebuccinasco.it/?p=3540

Io ipotizzo che ci siano troppe pensioni immeritate, calcolate col metodo retributivo e non secondo quando è stato accantonato negli anni col metodo contributivo.

Inoltre ci sono troppi pensionati che sono andati in pensione troppo giovani, che stanno sprecando le risorse di chi invece ci andrà in futuro a 70 o più anni.

Secondo me è urgente un ricalcolo di queste pensioni di privilegiati (pensionati andati in pensioni troppo giovani e con pensioni troppo alte, non collegate ai contributi effettivamente versati) che non le meriterebbero.

Forse un po' di sani confronti potrebbero aiutare a comprendere, a parità di contributi versati, quanto i fortunati pensionati attuali percepiscono, e quanto meno invece percepiranno, ed a partire da una età molto superiore, i loro figli e nipoti.
Sarebbe un modo per non sentire più parlare di "diritti acquisiti", ma di "trasferimento economico " tra generazioni.

P.S.: trasferimento economico forzato..., certamente non volontario!

1 commento:

Andrea D. ha detto...

Ottima osservazione! A mio avviso basterebbe dichiarare l'Inps fallito e ricalcolare tutto, eventualmente con delle salvaguardie minime che, però, sarebbero a carico della fiscalità generale.