IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 24 aprile 2009

Vale anche per me ?

Secondo uno studio pubblicato sull'International Journal of Epidemiology, il sovrappeso ha un impatto ambientale.
Le persone sovrappeso mangiano più dei magri e si muovono di più in auto ...
Solo a leggere la notizia mi passa la fame ...

Ambiente e salute: magri «ecocompatibili», i grassi inquinano
Un occhio alla bilancia e l’altro all’ambiente. Perdere i grassi in eccesso non gioverebbe solo al nostro aspetto fisico ma anche alla salute del pianeta. I chili di troppo, infatti, inquinano. A suggerirlo è uno studio della London School of Hygiene & Tropical Medicine, secondo cui le persone obese o in sovrappeso, mangiando di più, incrementerebbero le emissioni di gas serra causate dalla produzione di cibo.

Inquinamento da grassi - Un peso corporeo eccessivo risulta proporzionale all’uso dell’automobile, affermano gli esperti, con il conseguente incremento dello smog e delle polveri sottili in circolazione. “Le persone sovrappeso – spiegano i ricercatori guidati da Phil Edwards e Ian Roberts – mangiano più dei magri e si muovono di più in auto, rendendo il peso in eccesso doppiamente dannoso per l’ambiente. Muoversi in un corpo pesante è come guidare un’auto altamente inquinante”. Senza dimenticare, per di più, che la produzione - il consumo - di cibo “è una delle principali fonti di emissione di gas serra”.


Emissioni in eccesso - L’aumento della percentuale di obesi nel mondo industrializzato, commentano gli esperti, è un trend da invertire al più presto anche per combattere i cambiamenti climatici che stanno stravolgendo il globo. Secondo i dati forniti dai ricercatori inglesi, infatti, una popolazione composta da un miliardo di persone magre emetterebbe ogni anno un miliardo di tonnellate di anidride carbonica in meno rispetto allo stesso numero di persone obese o in sovrappeso. Il team guidato da Edwards e Roberts ha calcolato inoltre che una popolazione mediamente magra, come quella vietnamita, consuma il 20% in meno di cibo rispetto a una popolazione in cui il 40% degli individui è sovrappeso, come negli Usa. Per gli ambientalisti, quindi, un motivo in più per preservare un fisico asciutto e filiforme.
Data: 21-04-2009, Autore: l.b., tratto da: http://salute24.ilsole24ore.com/salute/alimentazione/2012_Ambiente_e_salute:magri__ecocompatibili__i_grassi_inquinano.php

Nessun commento: