IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 26 giugno 2009

Promemoria

Oltre un miliardo di persone nel mondo non ha accesso a cure sanitarie adeguate e in larga maggioranza si tratta di donne e bambini.
Secondo la Banca mondiale la spesa sanitaria pro-capite nei Paesi ad alto reddito è, in media, di 3.450 dollari, mentre in quelli a basso reddito è di soli 30 dollari.
Ogni minuto nel mondo una donna muore per problemi in gravidanza o complicazioni del parto (oltre 536 mila decessi all'anno).
Ogni 8 minuti una donna muore per complicanze correlate ad aborti effettuati in condizioni di non sicurezza.
Ogni anno circa 4 milioni di neonati muoiono entro 28 giorni dalla nascita.
In molti Paesi africani una madre ha una chance su sette di morire di parto, mentre in Occidente solo una donna su 26 mila corre questo rischio.

E l'Italia ?
Italia ha ridotto i fondi dedicati all'United Nations Population Fund (Unfpa): dai quattro milioni di euro stanziati nel 2008 si è passati ai 500 mila di quest'anno (per confronto: la Germania ha stanziato 16 milioni di euro sia nel 2008 che nel 2009, mentre gli Stati Uniti 50 milioni di dollari)
Il Fondo delle Nazioni Unite per le attività in materia di popolazione, istituito nel 1969, promuove la sensibilizzazione e gli aiuti a favore di donne, uomini e giovani nei settori della pianificazione familiare e della contraccezione, delle cure prenatali, neonatali e ostetriche, nonché della prevenzione delle malattie.

Nessun commento: