IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 22 dicembre 2011

Amministrazione diretta del bene confiscato di via Bramante n. 14

COMUNE DI BUCCINASCO - PROVINCIA DI MILANO - DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N° 133 DEL 19/12/2011
OGGETTO: AMMINISTRAZIONE DIRETTA DEL BENE CONFISCATO DI VIA BRAMANTE N. 14 AI SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT. C), DEL D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011 N. 159 QUALE SEDE DI CORSI FORMATIVI E RICREATIVI ORGANIZZATI DALL’ENTE
... DATA la sopravvenuta esigenza dell’Amministrazione comunale di reperire sul territorio, stante la crescente richiesta dell’utenza, nuovi spazi dove organizzare corsi di formazione e percorsi socioeducativi,
culturali, ricreativi e artistici;
... RITENUTO di procedere all’amministrazione diretta del bene di via Bramante n. 14, utilizzando lo

stesso quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici organizzati dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, come da destinazione indicata dall’Agenzia del Demanio;
... DELIBERA
1. di dare atto della sopravvenuta scadenza della convenzione siglata tra il Comune di Buccinasco e l’associazione A.N.T.A. in data 22/5/2008, afferente alla concessione dell’immobile confiscato di via Bramante n. 14 per la realizzazione di un “Polo Socio-Ambientale”;
2. di procedere, come previsto dall’art. 48, comma 3, lett. c), del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159,
all’amministrazione diretta del bene confiscato di via Bramante n. 14, utilizzando lo stesso quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici organizzati dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, in conformità alla destinazione indicata dall’Agenzia del Demanio con proprio atto prot. n. 15403 del 14/5/2004;
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^



COMUNE DI BUCCINASCO

PROVINCIA DI MILANO
DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO
N° 133 DEL 19/12/2011

OGGETTO: AMMINISTRAZIONE DIRETTA DEL BENE CONFISCATO DI VIA
BRAMANTE N. 14 AI SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT. C), DEL
D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011 N. 159 QUALE SEDE DI CORSI FORMATIVI
E RICREATIVI ORGANIZZATI DALL’ENTE

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica del 18 maggio 2011 (11A06990), pubblicato
sulla G.U. n. 124 del 30/5/2011, recante “Scioglimento del consiglio comunale di Buccinasco e
nomina del commissario straordinario”, con il quale è stato sciolto il Consiglio comunale e la
Dott.ssa Francesca Iacontini è stata nominata Commissario straordinario per la provvisoria gestione
del Comune;

PRECISATO che con tale decreto al Commissario straordinario sono stati conferiti i poteri spettanti
al Consiglio Comunale, alla Giunta Comunale ed al Sindaco;

ASSUNTI i poteri della Giunta Comunale, ai sensi dell’art. 48 del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267;

PREMESSO che:

- con Atto dell’Agenzia del Demanio – Direzione Centrale Beni Confiscati - Direzione
Gestione Beni Confiscati – prot. n. 15403 del 14/5/2004 veniva disposto il trasferimento al
patrimonio indisponibile del Comune di Buccinasco di alcune unità immobiliari oggetto di
confisca site sul territorio comunale;

- con il predetto atto, conformemente a quanto disposto dalla Legge 109 del 7/3/1996, le unità
immobiliari di cui sopra venivano trasferite al patrimonio del Comune per finalità sociali ed
istituzionali;

- tra i suddetti beni veniva trasferito dall’Agenzia del Demanio anche il locale di via
Bramante n. 14, con destinazione a “spazio polifunzionale per sede di associazioni, sede per
corsi e/o attività di tipo hobbistico, sede per le consulte di quartiere”, come da nota prot. n.
15403 del 14/5/2004;

RAMMENTATO che:

- con deliberazione di Giunta Comunale n. 311 del 21/12/2006 veniva riformulata la
destinazione dell’immobile di via Bramante n. 14 da “sede per associazioni” a “sede di
pizzeria/ristorante per fini sociali con attività di inserimento lavorativo”;

- con deliberazione di Giunta Comunale n. 191 del 24/5/2007 si approvava il progetto
presentato dalla Soc. Coop. a r.l. “Spazio Aperto” Onlus per la ristrutturazione e la gestione
dell’immobile di via Bramante;

- con deliberazione della Giunta comunale n. 239 del 2/8/2007 si stabiliva di rivedere la
destinazione d’uso dell’immobile di via Bramante;

- con deliberazione di Giunta comunale n. 152 del 15/04/2008 i locali in oggetto venivano
assegnati all’associazione capofila A.N.T.A. (Associazione Nazionale per la Tutela
dell’Ambiente) per la realizzazione di un progetto denominato “Polo Socio Ambientale”;

- con deliberazione di Giunta comunale n. 183 del 15/05/2008 veniva approvato, in via
definitiva, il relativo schema di convenzione in concessione;

- il Comune di Buccinasco e l’associazione A.N.T.A. sottoscrivevano la convenzione di cui
sopra in data 22/5/2008, prevedendo una durata della stessa di due anni;

CONSTATATO che la summenzionata convenzione con l’associazione A.N.T.A. è scaduta in data
22/5/2010;

DATA la sopravvenuta esigenza dell’Amministrazione comunale di reperire sul territorio, stante la
crescente richiesta dell’utenza, nuovi spazi dove organizzare corsi di formazione e percorsi socioeducativi,
culturali, ricreativi e artistici;

Visto l’art. 48, comma 3, lett. c), del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159 recante “Codice delle leggi
antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione
antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136”;

RITENUTO di procedere all’amministrazione diretta del bene di via Bramante n. 14, utilizzando lo
stesso quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici
organizzati dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, come da destinazione
indicata dall’Agenzia del Demanio;

VISTO, in particolare, l’allegato elenco dei corsi in programma a partire dall’anno 2012, elaborato
dal Settore Istruzione, Attività Culturali e Ricreative;

VISTI gli allegati pareri di regolarità tecnica e di regolarità contabile resi ai sensi dell’art. 49 del
D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

DELIBERA

1. di dare atto della sopravvenuta scadenza della convenzione siglata tra il Comune di Buccinasco
e l’associazione A.N.T.A. in data 22/5/2008, afferente alla concessione dell’immobile
confiscato di via Bramante n. 14 per la realizzazione di un “Polo Socio-Ambientale”;

2. di procedere, come previsto dall’art. 48, comma 3, lett. c), del D.Lgs. 6 settembre 2011 n. 159,
all’amministrazione diretta del bene confiscato di via Bramante n. 14, utilizzando lo stesso
quale sede di corsi formativi e percorsi socio-educativi, culturali, ricreativi e artistici organizzati
dall’Amministrazione Comunale e rivolti alla cittadinanza, in conformità alla destinazione
indicata dall’Agenzia del Demanio con proprio atto prot. n. 15403 del 14/5/2004;

3. di demandare al Responsabile del Settore Istruzione, Attività Culturali e Ricreative l’adozione
di tutti gli atti gestionali relativi, finalizzati all’organizzazione delle predette attività;

4. di trasmettere copia della presente deliberazione all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e
la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e alla Prefettura di
Milano.

Successivamente, considerata l’urgenza di dare immediata attuazione al presente provvedimento, al
fine di indicare la nuova sede nella programmazione dei corsi per l’anno 2012;

DELIBERA

di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4 del
D.Lgs.18 agosto 2000, n. 267.


PARERI

Ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs n. 267 del 18/8/2000, la presente deliberazione, avente ad oggetto:
“AMMINISTRAZIONE DIRETTA DEL BENE CONFISCATO DI VIA BRAMANTE N. 14 AI
SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT. C), DEL D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011 N. 159
QUALE SEDE DI CORSI FORMATIVI E RICREATIVI ORGANIZZATI DALL’ENTE” si
ritiene regolare sotto il profilo tecnico.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

AFFARI GENERALI
F.TO dott.ssa Fabiola Maldarella

Buccinasco, 14/12/2011

Ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs n. 267 del 18/8/2000 e dell’art. 4 del vigente Regolamento di
contabilità, la presente deliberazione, avente ad oggetto: “AMMINISTRAZIONE DIRETTA DEL
BENE CONFISCATO DI VIA BRAMANTE N. 14 AI SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT.
C), DEL D.LGS. 6 SETTEMBRE 2011 N. 159 QUALE SEDE DI CORSI FORMATIVI E
RICREATIVI ORGANIZZATI DALL’ENTE” si ritiene regolare sotto il profilo contabile.
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
ECONOMICO FINANZIARIO
F.TO dott. Fabio De Maio

Buccinasco, 19/12/2011

Nessun commento: