IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 12 marzo 2009

Che succede nell'UDC di Buccinasco ?

Forse a qualcuno erano sfuggiti questi due comunicati "ufficiali":

Comunicato tratto da:
BUCCINASCO: MARCO MAGISTRETTI NUOVO RESPONSABILE DELL'UDC
Di Rino Pruiti (del 25/02/2009 - 09:04:21, in POLITICA)
Il responsabile Provinciale milanese dell'UDC, Gianni Verga, ha nominato il nuovo "commissario" del gruppo di Buccinasco. Si tratta di Marco Magistretti. Di seguito il testo della nomina: " .. nel quadro delia riorganizzazione del Partito, ho il piacere di nominarTi, nelle more della celebrazione del Congresso locale, Commissario per l'UDC di BUCCINASCO anche in relazione alle imminenti scadenze elettorali. Ti ringrazio molto per l'impegno che sei chiamato a profondere per il Nostro Partito e Ti prego di avviare un'intensa collaborazione con tutti gli Amici disposti a dare il loro contributo, perche il nostro Partito sia presente sul territorio. Nell'augurarTi buon lavoro, Ti ringrazio per la Tua disponibilita e Ti prego di gradire i miei migliori saluti.. " ...

Comunicato tratto da: http://www.udc-buccinasco.it/dblog/articolo.asp?articolo=51
Di Redazione1 (del 27/02/2009 @ 09:40:50, in Buccinasco)
L'UDC di Buccinasco prende atto della nomina del Sig. Magistretti che concretizza il grande sforzo di rinnovamento del Partito sia a livello Regionale, Provinciale e, sopratutto, locale al fine di affrontare l'imminente ed l'importante impegno elettorale amministrativo di giugno. Stante questa premessa doverosa l'UDC di Buccinasco ritiene non adeguato, alla realtà locale, la scelta del Sig. Magistretti, in quanto persona conosciuta in loco per i suoi trascorsi politici camaleontici, per la scelta di alleanze non in linea con le indicazioni della Segreteria Nazionale e Regionale e per avere espresso la propria contrarietà nei confronti delle linea politica Nazionale e Regionale dell'UDC a mezzo della stampa locale. Il Segretario Mario Marini si riserva di chiarire con gli Organi competenti i motivi e le ragioni, squisitamente ed esclusivamente politici, della propria contrarietà e di quella degli iscritti.

Non ci sono ulteriori (pubblici) aggiornamenti

Nessun commento: