IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

lunedì 28 luglio 2014

Per favore, sottoscrivete questo appello

Sì lo so che fare cambiare idea a Renzi ed ai maggiorenti del PD che lo seguono ad occhi chiusi sembra essere una missione disperata.
Si sono messi su un binario che porterà allo scontro con gli italiani, sicuri di rappresentare il 41% del 60% degli elettori, e non vogliono sentire alcuna obiezione o subire alcun rallentamento ai loro piani.
Si tratta di rallentarne la corsa verso il dirupo, di mettere un po' di zucchero nel loro motore, o un po' di sabbia nei loro ingranaggi, sperando che col tempo la sbornia possa passare, e si incominci a pensare che dopo Renzi l'Italia potrebbe esistere ancora, e le brutte leggi costituzionali potrebbero invece restare...
Uno strumento è scrivere ai Senatori ed ai deputati del PD e degli altri partiti che condividono il progetto Verdini / Berlusconi / Renzi (il loro indirizzo mail è disponibile nei siti della Camera e del Senato) e far presente che non stanno agendo nel nostro nome.
Un altro strumento è firmare le petizioni disponibili in rete: ne segnalo una proposta dal Fatto Quotidiano, al link: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/16/contro-i-ladri-di-democrazia-no-al-parlamento-dei-nominati-e-alluomo-solo-al-comando/1062498/
Provate a leggere la proposta, e se siete d'accordo con quanto proposto aderite e fate aderire i vostri amici, colleghi, parenti, compagni.
Grazie
Franco

Nessun commento: