IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 15 giugno 2014

Problemi di memoria!

Il Segretario del PD Renzi ha un problema di memoria abbastanza grave.  
Sarebbe il caso che qualcuno che gli è vicino gli ricordasse cha alle elezioni politiche del 24 e 25 Febbraio 2013 il PD si è presentato agli elettori come parte di una COALIZIONE chiamata ITALIA - BENE COMUNE.
Coalizione composta da Partito Democratico, Sinistra Ecologia Libertà, Centro Democratico, Il Megafono - Lista Crocetta, Moderati, Partito Socialista Italiano, Südtiroler Volkspartei, Partito Autonomista Trentino Tirolese, Verdi del Sudtirolo e Per la Valle d'Aosta - Autonomie Liberté Démocratie.

Grazie ai risultati della COALIZIONE (e non a quelli del solo PD) sono scattati meccanismi premiali che hanno AUMENTATO il numero dei Deputati e dei Senatori del PD
Per la Camera dei deputati, la legge prevede che la lista o coalizione di liste che ottiene la maggioranza dei voti ma che non consegue i 340 seggi, sia assegnataria di una quota ulteriore di seggi oltre quelli già ottenuti, in modo da raggiungere tale numero.
Per il Senato della Repubblica, la legge prevede che la lista o coalizione di liste che ottiene la maggioranza dei voti nella Regione ma che non consegue il 55% dei seggi da questa assegnati, sia assegnataria di una quota ulteriore di seggi, in modo da raggiungere tale numero. 

Se il PD si fosse presentato da solo, i meccanismi premiali avrebbero premiato altre coalizioni.

GLI ELETTORI HANNO VOTATO QUELLA COALIZIONE.
GLI ELETTORI NON HANNO VOTATO PER LA ATTUALE AMMUCCHIATA CHE COSTITUISCE LA MAGGIORANZA SULLA QUALE SI FONDA IL GOVERNO RENZI.
GLI ELETTORI NON HANNO VOTATO PER IL PROGRAMMA (???) CHE STA PERVICACEMENTE PERSEGUENDO IL GOVERNO GUIDATO DAL GOVERNO RENZI.

Renzi dovrebbe ricordarselo, e mandare tutte le mattine un tweet a tutti gli italiani chiedendo scusa della sua presenza a Palazzo Chigi, e promettendo che se ne andrà presto, e tenterà di fare meno danni possibile fino a che resterà anche Presidente del Consiglio.

Qualcuno puà aiutare Renzi a risolvere i suoi problemi di memoria?
Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2013

Nessun commento: