IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

lunedì 20 luglio 2009

Cambia il trasporto pubblico di Buccinasco

COMUNE DI BUCCINASCO, PROVINCIA DI MILANO, DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 147 DEL 14-07-2009
Oggetto: LINEE DI TRASPORTO PRIVATE TRAMITE NOLEGGIO CON
CONDUCENTE DATE IN CONCESSIONE DAL COMUNE - DIRETTIVE
... Su proposta della Sig.ra MAIOLO TIZIANA, Assessore a Trasporti pubblici e Viabilità, Sicurezza e Finanziamenti pubblici ... LA GIUNTA COMUNALE ... Considerato che con deliberazione C.C. n. 39 del 16.10.2006 il Comune di Buccinasco ha affidato in concessione, attraverso un apposito contratto di servizio, all’Azienda Speciale Buccinasco la gestione delle linee di trasporto che non si qualificano come trasporto pubblico ma come linee private esercitate con la formula del noleggio con conducente;
Considerato che, attualmente, tali servizi sono tre, e precisamente:
· Servizio “Stradabus”: si tratta di un collegamento tra varie fermate dislocate sul territorio del Comune e la fermata della MM di Bisceglie, effettuato con due automezzi dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 19.30, a fronte di un biglietto giornaliero di 1 euro;
· Servizio “Scuolabus”: sono in funzione due autobus che trasportano gli alunni delle medie da una serie di punti di raccolta fino ai due plessi. Il servizio è erogato solo agli iscritti ad un costo di € 20 al mese;
· Servizio navetta Cimitero: viene svolto quattro giorni alla settimana nella fascia oraria del primo pomeriggio, e trasporta gratuitamente gli utenti da una serie di fermate al cimitero e ritorno;
Considerato che, da diverse rilevazioni fatte nel corso degli anni e nelle scorse settimane, l’utilizzo dello Stradabus risulta molto scarso da parte dei residenti a Buccinasco, mentre il servizio di trasporto scolastico è ormai fruito da pochi iscritti, creando in entrambi i casi una sproporzione nel rapporto fra i costi e i benefici e rendendo quindi necessaria una razionalizzazione di tutti i servizi non pubblici di trasporto;
Ritenuto opportuno cogliere l’occasione della prossima scadenza (31 luglio) del contratto per la gestione dello Stradabus per attuare tale razionalizzazione;

Vista la relazione predisposta dal Coordinatore del Dipartimento III, che, in collaborazione con
l’Azienda Speciale Buccinasco, ha analizzato tali dati e ha proposto un nuovo servizio di trasporto
che sostituisca e integri i tre attualmente esistenti;
Considerato che tale nuovo servizio, così come si evince dalla relazione e dai suoi allegati,
avrebbe le seguenti caratteristiche:
· Due linee in funzione dalle 7.00 alle 19.30 con un autobus su ogni linea oltre ad un secondo mezzo sulla prima linea al mattino;
· Percorso delle due linee esclusivamente all’interno del Comune per collegare tutte le zone con la linea 321 dell’ATM, che porta a MM Bisceglie, e per garantire il trasporto alle scuole medie e al cimitero;
· Completa gratuità del servizio per gli utenti;
· Costo presunto per l’amministrazione di circa € 740,00 al giorno, per una spesa
complessiva annua presunta di circa 160.000 euro all’anno, dal momento che il servizio
funzionerebbe tutto l’anno, con le sole eccezioni del mese di agosto e delle vacanze
natalizie e pasquali;
Vista l’allegata mappa dei percorsi e il piano degli orari;
Ritenuto che l’accoglimento della proposta contenuta in tale relazione comporterebbe, in
sintesi, i seguenti vantaggi:
· il nuovo servizio sarebbe completamente grautito per i cittadini
· le due linee potranno essere utilizzate anche da tutti quei residenti (anziani, casalinghe) che,
non avendo la macchina e non dovendosi recare al lavoro, hanno attualmente difficoltà a
muoversi all’interno del territorio del Comune, per andare a fra la spesa o altro.
· dal punto di vista della qualità del servizio, vi sarebbe un probabile miglioramento rispetto alla situazione attuale, a volte critica, per il maggiore controllo che il Comune è in grado di esercitare su una ditta del territorio che possiede qui le autorimesse e il personale di assistenza.
· vi sarebbe un notevole risparmio economico pari a circa 68.500 euro annui
Ritenuto quindi opportuno accogliere la proposta di creare un nuovo servizio di noleggio
con conducente, meglio descritto nella relazione e nei suoi allegati, che sostituisca gli attuali servizi Stradabus, Scuolabus e navetta Cimitero;
... DELIBERA
1) di sostituire i tre servizi di trasporto privato effettuati con la formula del noleggio con conducente attualmente svolti (Stradabus, Scuolabus e navetta Cimitero) con un unico servizio di trasporto gratuito all’interno del Comune di Buccinasco, così come meglio
illustrato nella relazione allegata completa del piano degli orari e della mappa dei percorsi;
2) di dare atto che il costo di tale servizio sarà presumibilmente pari ad € 740,00 al giorno, con una spesa complessiva presunta annua pari ad € 160.000;
3) di dare mandato all’Azienda Speciale Buccinasco, competente per tali servizi di trasporto non pubblico, di predisporre gli atti conseguenti alla presente deliberazione e di procedere a tutti gli adempimenti tecnici e di comunicazione per consentire l’avvio del nuovo servizio a partire dal mese di settembre;...

Ndr: mi riservo di tornare sull'argomento quando conoscerò i particolari (mappe, orari, tipo di mezzi in circolazione, modalità di aggiudicazione, ed efficacia dei controlli)
P.S: L'immagine del Fiat 680 RNU non è riferibile all'autobus che prenderà presto servizio a Buccinasco, ma è solo frutto della mia passione per gli autoveicoli storici ...
************************************
22 Giugno: AGGIORNAMENTO: secondo una notizia pubblicata da http://buccinasco.serveblog.net/testo_375.html a Settembre (e non prima....!) verrà pubblicata la piantina con indicazione dei percorsi, degli orari e di tutte le fermate.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Fino allo scorso mese mio figlio, che ha appena terminato le elementari, doveva essere prelavato da scuola da un maggiorenne autorizzato, pur abitando a pochi metri dalla scuola. Ora che comincia le medie, con lo scuolabus sarei stato tranquillo: tragitto fisso, limitato ai soli studenti della scuola e con una persona a controllare i ragazzi. Questa mattina la doccia fredda dall'Azienda Speciale di Buccinasco: niente scuolabus! Come posso, a partire da settembre, lasciare che mio figlio, che ha appena compiuto 11 anni, vada su un autobus di linea, che, per locale che sia, è accessibile a tutti? E tutto questo per risparmiare poco più di 60.000 Euro: vale così poco la sicurezza dei nostri ragazzi? Non potreste risparmiare su altre cose superflue, come l'acqua minerale gassata gratis, i distributori di latte o i monumenti in mezzo alle rotonde? La soluzione che avete scelto mi preoccupa davvero molto. Forse era meglio non togliere l'ICI sulla prima casa, se poi per risparmiare pochi soldi si deve ricorrere a queste soluzioni che, statene certi, non scontenterà solo me, ma gran parte dei genitori che mandano i figli alle scuole medie di Buccinasco. Spero davvero che ci ripensiate.

Anonimo ha detto...

Buongiorno
Grazie per il commento.
Le suggerisco di scrivere al Sindaco, segnalando le sue obiezioni.

Io ho solo riportato qui la delibera. Il "voi" col quale mi scrive non può quindi essere indirizato a me ..., ma va indirizzato alla maggioranza (Forza Italia, Alleanza Cittadina, Insieme per Buccinasco) che governa il nostro paese ...
nella quale spesso non mi riconosco ...

Franco

Anonimo ha detto...

Lo farò. Grazie,
Giovanni