IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 20 agosto 2009

Quale dialetto studieremo a Buccinasco ?

Entro fine Agosto il Governo italiano si occuperà del disegno di legge che renderà obbligatorio lo studio in dialetto nelle scuole primarie LINK e LINK. Un passo avanti (?) rispetto alle "3 I" del precedente Governo Berlusconi.
In attesa di comprendere il ruolo che avrà il dialetto (al posto dell'italiano o solo come lingua di insegnamento di qualche materia, come storia, geografia e geometria...?) mi domando quale debba essere il dialetto da insegnare a Buccinasco.
Da milanese devo purtroppo ammettere che il dialetto di Milano ha una presenza molto marginale, e sono già in difficoltà quando mi trovo in valle Camonica (dove capisco molto poco di quanto mi viene detto nel dialetto locale ...) o all'estero in Canton Ticino.
Forse sarebbe più opportuno scegliere uno dei dialetti calabresi, già correttamente parlati da molti dei nostri concittadini, e parlati all'estero da molte nostre comunità di migranti.
Seguirò con attenzione i passaggi del disegno di legge sull'argomento, aggiornandovi sulla eventuale necessità di assumere insegnanti madre lingua per le nostre scuole.
Sarebbe anche opportuno organizzare corsi serali per gli adulti di origine non calabrese, per renderli in grado di comunicare con i propri figli.

Nessun commento: