IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

venerdì 28 agosto 2009

Un'idea per il prossimo premio Nobel per la Pace

In vari blog potrete leggere la proposta di assegnare nuovamente (reiterare) il premio Nobel per la Pace a Aung San Suu Kyi, agli arresti domiciliari ( o peggio) da più di 20 anni in Myanmar (Birmania)

Credo che sia uno spunto sul quale riflettere.

Nessun commento: