IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

mercoledì 26 novembre 2008

Crocefissi e coincidenze

Comune di Buccinasco, Delibera n° 997
Approvata nella seduta del: 17/11/2008
Deliberante: Determinazioni dei Coordinatori
OGGETTO: ACQUISTO CROCEFISSI PER LE SCUOLE
... Premesso ... che dalla Dirigente Scolastica delle scuole medie di via Tiziano e di via Emilia è giunta una richiesta per l'acquisto di n. 39 crocefissi da destinare a ciascuna delle classi dei due plessi scolastici;
... DETERMINA ... di acquistare presso la ditta OMISSIS di Buccinasco (MI) n. 39 crocefissi in legno da cm. 25, da destinare alle classi delle scuole medie di via Tiziano e di via Emilia, alle condizioni ed ai prezzi previsti nell'offerta che si allega quale parte integrante e sostanziale del presente atto, al prezzo complessivo di € 460,20 (IVA 20% esclusa);

*********************

A Buccinasco, durante il Consiglio Comunale di Lunedì sera, su proposta del consigliere Trimboli, è stato approvato un documento sulla drammatica situazione dei cristiani in India, contenente la frase:
... a difesa del carattere laico dello Stato ...

P.S. non appena possibile pubblicherò la delibera relativa a questo secondo punto.

Ciò che voglio evidenziare qui è la posizione largamente condivisa all'interno del Consiglio Comunale che riconosce la necessità di uno Stato laico, che permetta la libera espressione di tutte le fedi, delle maggioritarie come di quelle minoritarie, senza vincoli, minacce, o peggio persecuzioni.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Difesa del carattere laico dello stato non significa rinnegazione della propria culutura e delle prorie tradizioni cristiane. Rifiutarsi di apporre un crocifisso in una scuola o, peggio ancora impedire ai bambini di cantare canti natalizi solo perche' nella stessa classe ci sono alunni di religione diversa, non puo' essere considerato un passo verso l'integrazione, ma semplicemente perdita' di un'identita' culturale, rinunciando a priori di farla conoscere a chi porta con se' un bagaglio culturale diverso dal nostro .... parola di atea! ovviamente la mia e' un'opinione ..
PS: mi sono imbattuta per caso nel suo blog, ma sono anch'io di Buccinasco.
Buona serta.

Franco Gatti ha detto...

Gentile sig.ra
La ringrazio per il commento, che mi è piaciuto, e spero interverrà ancora su queste pagine.

Condivido l'idea che le fedi religiose possano esprimersi.
Non sono contrario ai canti natalizi, ed auguro buon Natale anzichè l'anonimo Buone Feste.

Ma assieme alla fede ci sono a volte problemi.
Penso ai trattamenti "sanitari" obbligatori per alcune fedi, alla impossibilità ed alla difficoltà di aprire luoghi di culto che spesso le "fedi minoritarie" hanno in alcune nazioni...

Grazie ancora, ed a presto !