IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

giovedì 28 gennaio 2010

Pubbliche scuse per una bufala da me diffusa.

Qualche giorno fa ho postato un articolo dal titolo "Ricordare è un dovere" che contiene un errore di cui non mi ero accorto.

In breve, si tratta di una catena di S.Antonio che arriva via mail, che sotto il lodevole scopo di far meditare sull'Olocausto, fa passare anche messaggi errati e fuorvianti. Credo che l'errore sia stato inizialmente consapevole, e poi diffuso da molti (me compreso) in buona fede.

Non è quindi vero che "questa settimana, il Regno Unito ha rimosso l'Olocausto dai piani di studio scolastici poichè “offendeva” la popolazione musulmana, ..."
Avrei anch'io dovuto accorgermi dell'errore, quando si parlava di "questa settimana" senza indicare una data; questo è un classico segnale che avrebbe dovuto far pensare ad una bufala..., ma ci sono caduto, ed ora faccio ammenda.

Invito chiunque riceva questa catena ad interromperla e ad inviare al mittente una nota esplicativa. Il messaggio, dietro una parvenza antidiscriminatoria e antirazzista, in realtà alimenta pregiudizi razziali e religiosi.

Scusatemi, cercherò di stare più attento la prossima volta.

Franco

Per chi ne volesse sapere di più, segnalo i siti:
http://viceversa.megablog.it/item/le-bugie-sull-insegnamento-dell-olocausto-a-londra
http://retetre.rtsi.ch/index.php?option=com_content&task=view&id=1769&Itemid=62


Esiste anche una versione inglese:
http://www.snopes.com/politics/religion/holocaust.asp

1 commento:

Franco Gatti ha detto...

Grazie ancora a Francesco Bianchi che mi ha segnalato per primo l'errore
Franco