IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 11 marzo 2012

Regole

Sabato pomeriggio.  In giro per Buccinasco per varie commissioni.

Via Rovido - via dell'Industria, direzione discarica comunale: un veicolo mi supera ad alta velocità proprio sopra il viadotto sulla tangenziale.  Praticamente lo ha percorso tutto contromano,e senza visibilità, almeno nella parte in salita.

Via della Resistenza, rotonda all'incrocio con via Emilia, provenendo dalla zona industriale: una decina di veicoli in coda in attesa di immettersi nella rotonda.  Un veicolo sorpassa la coda ad alta velocità, viaggiando contromano nella corsia di sinistra,e si immette nella rotonda per primo.

Parcheggio del Parco Sportivo di via Scirea.    Numerosi posti liberi.  Alcuni veicoli parcheggiati fuori dagli spazi, ingombrano l'accesso allo stadio ed al parco.  Domanda: ma se va a fare sport, che male farebbe parcheggiare ad una ventina di metri e camminare?

Via Lomellina: pedone attraversa distante dai passaggi pedonali, distratto dalla telefonata che sta facendo, senza guardare dai due lati.

Centro commerciale: auto con bambino di età evidentemente molto inferiore ai 12 anni seduto sul sedile anteriore, non assicurato da cinture di sicurezza, così come il padre alla guida.   Auto successiva con bambino di  età presumibille di 12 mesi in braccio apparentemente alla nonna, seduta sul sedile anteriore destro.  Nonno alla guida,anche lui senza cinture.

Due scooters si affiancano alla mia auto al semaforo: un conducente tiene il casco allacciato sulla nuca, l'altro è senza casco.

Un paese senza regole?
Un paese in cui "libertà" significa fare ciò che si vuole?
E' questo il mondo che i cittadini di Buccinasco vogliono?

Nessun commento: