IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

domenica 4 marzo 2012

Se ne parla all'estero: cosa fare dei resti umani senza nome?

L'articolo sembra confuso, ma solleva dubbi che sarebbe meglio trovassero risposte chiare


Resti delle vittime dell'11 settembre in discarica
Il Sussidiario.net – mer 29 feb 2012....

Alcune delle ceneri e dei resti dell’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre sarebbero finiti in una discarica. Ad affermarlo è stato martedì lo steso Pentagono, che ha definito come “inaccettabile” quanto è avvenuto. Come scrive l’agenzia TM News, questa è la prima ammissione ufficiale dopo che il Washington Post ha pubblicato un articolo in cui si affermava che la camera mortuaria dell’Esercito Usa a Dover, nel Delaware, avrebbe abbandonato i resti di alcuni soldati morti in Iraq e in Afghanistan in una discarica della Virginia.


Il dipartimento della Difesa americano ha diffuso una nota ufficiale in cui si conferma che quanto trapelato è avvenuto realmente. Jay Carney, portavoce della Casa Bianca, ha dichiarato: “Il presidente Obama è stato informato dell’inchiesta e sostiene con decisione gli sforzi intrapresi dal Pentagono per introdurre dei cambiamenti profondi così da evitare in futuro questo genere di incidenti”. Dal documento ufficiale emerge che la camera mortuaria avrebbe cremato i resti umani senza nome e quindi li avrebbe spediti a una società privata affinché li smaltisse insieme ai rifiuti organici.

Solo nel 2008 sarebbero state cambiate le procedure per lo smaltimento dei resti umani non identificati. Come scrive Fox News, Debra Burlingame, sorella di Charles Burlingame, il pilota dell’aereo che i terroristi dell’11 settembre cercarono di fare cadere sul Pentagono, ha raccontato di avere partecipato a una cerimonia nel corso della quale i resti non identificati furono inseriti in un cofanetto e sepolti nell’Arlington National Cemetery. E ha aggiunto: “Le ceneri furono trattate con grande rispetto nel corso di una cerimonia solenne. Ora vorrei saperne di più di quanto è avvenuto”.

Tratto da:  http://it.notizie.yahoo.com/resti-delle-vittime-delll-11-settembre-in-discarica.html

Nessun commento: