IO NON HO VOTATO PER MATTEO RENZI come SEGRETARIO PD (e neppure come PRESIDENTE DEL CONSIGLIO)

martedì 6 marzo 2012

Succede a pochi metri da noi

Ricevo regolarmente a newsletter del PD di Assago.
Questo numero pubblica questo interessante commento.  Che ne pensate?

La saga dei soldi entrati nelle casse del comune a fine dicembre e restituiti a gennaio si arricchisce di nuovi e inquietanti episodi: il primo di cui abbiamo già dato conto e' quello di una società che il 30 dicembre versa 514 000 euro per acquistare tre cappelle cimiteriali pur non avendone i requisiti ( non e' un soggetto privato) e il 10 gennaio richiede la restituzione del denaro ( peraltro in una surreale lettera chiede al comune a fare in fretta poiche' la società versa in una difficile situazione economica!!! il 30 dicembre invece era in una situazione florida???!!!) Anche un privato a fine dicembre ha versato l'importo per una cappella cimiteriale e a gennaio ha richiesto indietro la somma avendoci ripensato ( coincidenza? fatti concatenati ? boh...) ed ecco il terzo incredibile episodio : la società proprietaria dell'area bazzana il 23 dicembre chiede permessi di costriure per diversi palazzi della lottizzazione della bazzana stessa e versa più di 800.000 euro a fronte di tale richiesta ( strano, in questo momento ci sono difficoltà a vendere gli appartamenti delle costruzioni in essere e si chiede di costruire nuovi palazzi... ma tant'è...); ed ecco che a metà gennaio la stessa società chiede la restituzione di metà di quanto versato motivando tale richiesta come conseguenza del " momento di particolare crisi economica in cui versa il settore edilizio immobiliare" ;...ma come? a fine dicembre non si erano accorti della crisi economica del settore edilizio-immobiliare?? tutte coincidenze? o c'è qualche legame col rispetto del patto di stabilità ? patto che peraltro è stato rispettato secondo quanto asserito dal comune ( vedere delibera di giunta nell'albo pretorio) per poche decine di migliaia di euro...


Il rispetto del patto di stabilità è una questione di onore, certamente, ma proprio per questo è necessario che esso sia osservato senza ombre e in modo sostanziale

Tutti questi soldi entrati a dicembre e usciti a gennaio dalle casse del comune, sono stati considerati ai fini del rispetto del patto? noi del gruppo Raimondo per Assago, ma anche gli altri gruppi di opposizione, lo abbiamo chiesto al comune che per ora non ci ha risposto.

aspettiamo fiduciosi ....ma non per molto tempo

Nessun commento: